Da CATIA V5 a Pro-Engineer

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#21
Anche a me è stato suggerito caldamente di dichiarare nella firma l'azienda per cui lavoro...
Forse sei tu che sei "fuori standard"...

E mi sembra che sia io che Ozzy abbiamo dato solo e solamente consigli su come approcciare la migrazione dei dati.

Tu invece, mi sembra, che fai solo polemica qui... e consigli nessuno...
Quindi, meno predicozzi... thanks...
E consigli nessuno...ahahahahahaahahahaha!!!!
 

10boom85

Utente Junior
Professione: Engineering Manager
Software: Creo Elements PRO
Regione: Fujian Province, PRC
#22
Certamente non volevo creare questo scompiglio!!!

Personalmente non ho intuito un'intenzione di vendita da parte di Ozzy! anzi...

Spero che la discussione finisca qui, anche perchè il mio post è stato creato per ricevere aiuto al mio problema non per essere terra su cui discutere per futili motivi.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#23
L'opportunita' per i "commerciali", o comunque per coloro che lavorano per aziende che vivono nel mondo CAD, di palesarsi come tali era stata espressa in passato anche dall'amministratore del sito.

Lo scopo e' quello di permettere anche ai nuovi utenti, che quindi non conoscono lo storico del forum, di orientarsi immediatamente con l'interlocutore con cui si trovano a discutere.

Secondo me la cosa puo' essere interessante anche per chi non vende softwae, come il sottoscritto per esempio, sempre nell'ottica di aiutare l'inserimento dei nuovi utenti (in tanto tempo che pascolo il forum finora non e' mai arrivato nemmeno un cliente da qui'... :rolleyes:).
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#24
E consigli nessuno...ahahahahahaahahahaha!!!!
The_Matrix si riferiva sicuramente ai consigli in questa discussione, non in generale, se si vogliono aiutare gli utenti come dici giustamente bisogna anche essere obbiettivi e valutare tutti i punti, non solo quello che si conosce.
Certamente non volevo creare questo scompiglio!!!

Personalmente non ho intuito un'intenzione di vendita da parte di Ozzy! anzi...

Spero che la discussione finisca qui, anche perchè il mio post è stato creato per ricevere aiuto al mio problema non per essere terra su cui discutere per futili motivi.
é quello che ti sto cercando di dare, senza venderti per forza qualcosa.
L'opportunita' per i "commerciali", o comunque per coloro che lavorano per aziende che vivono nel mondo CAD, di palesarsi come tali era stata espressa in passato anche dall'amministratore del sito.

Lo scopo e' quello di permettere anche ai nuovi utenti, che quindi non conoscono lo storico del forum, di orientarsi immediatamente con l'interlocutore con cui si trovano a discutere.

Secondo me la cosa puo' essere interessante anche per chi non vende softwae, come il sottoscritto per esempio, sempre nell'ottica di aiutare l'inserimento dei nuovi utenti (in tanto tempo che pascolo il forum finora non e' mai arrivato nemmeno un cliente da qui'... :rolleyes:).
Per questo motivo ti ho citato in causa... io non ho infranto nessuna regola, le accuse gratuite non fanno piacere a nessuno, quando sei in buona fede soprattutto.:wink:
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#26
Pro-Engineer ha dei moduli di conversione da CATIA 3D (parti e assiemi) verso Pro-Engineer, ovviamente perdendo l'abero delle features.
Rimane il problema per i 2D ma esistono in commercio convertitori da CATIA 2D verso DXF come CrossCAD.
Aziende che conosco hanno usato queste due soluzioni.
Ciao.
Questo non è un consiglio!!?? :biggrin::biggrin::biggrin::biggrin:
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#27
Meglio per voi se non avete PDM, in questo caso i problemi sono meno pesanti.
Se però siete stati assorbiti da una multinazionale proprio per la globalizzazione vi verrà imposto di usarlo.
Per darti dei consigli sensati, bisognerebbe capire di quanti files stiamo parlando...
Prof, mi sembra che una domanda inerente al PDM sia attinente con un'analisi di migrazione dei dati.
Tradotto: Ozzy dice che se passi da CAD a CAD avrai qualche problema di traduzione, se invece passi da CAD+PDM a CAD+PDM lo sforzo diventa notevole.
Siceramente non vedo vendita ma se proprio proprio lo è, complimenti a Ozzy per l'approccio.
Se mai passerò a Pro-E lo chiamerò!!!
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#28
Prof, mi sembra che una domanda inerente al PDM sia attinente con un'analisi di migrazione dei dati.
Tradotto: Ozzy dice che se passi da CAD a CAD avrai qualche problema di traduzione, se invece passi da CAD+PDM a CAD+PDM lo sforzo diventa notevole.
Siceramente non vedo vendita ma se proprio proprio lo è, complimenti a Ozzy per l'approccio.
Se mai passerò a Pro-E lo chiamerò!!!
Quando c'è di mezzo un PDM occorre aggiungere la traduzione dei metadati e delle strutture di prodotto/processo del PDM origine...
Per fortuna l'amico non avrà questo problema.
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#29
Ok allora ho sbagliato io, perdonami Ozzy, forse la mia lettura è stata frettolosa.
Saluti a tutti.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#30
Prof, mi sembra che una domanda inerente al PDM sia attinente con un'analisi di migrazione dei dati.
Tradotto: Ozzy dice che se passi da CAD a CAD avrai qualche problema di traduzione, se invece passi da CAD+PDM a CAD+PDM lo sforzo diventa notevole.
Siceramente non vedo vendita ma se proprio proprio lo è, complimenti a Ozzy per l'approccio.
Se mai passerò a Pro-E lo chiamerò!!!
Si questo era il mio pensiero tradotto in parole povere!
Ti ringrazio per il complimento, ma sinceramente non mi sento di aver fatto chissà quale analisi, ho letto "multinazionale", ho letto "globalizzazione", ho letto "migrazione", tutto rientrava nella domanda ovvia da fare in un caso come questo, se fai questo lavoro e non fai una domanda del genere, secondo me è meglio che cambi mestiere subito. :wink:

Quando c'è di mezzo un PDM occorre aggiungere la traduzione dei metadati e delle strutture di prodotto/processo del PDM origine...
Per fortuna l'amico non avrà questo problema.
Fortunatamente per lui no, addirittura avrà la facoltà di scelta, comunque quoto pienamente.
Ok allora ho sbagliato io, perdonami Ozzy, forse la mia lettura è stata frettolosa.
Saluti a tutti.
Ok no problem scuse accettate, l'unica cosa che ti/vi chiedo in futuro, visto i miei trascorsi qui dentro e visto l'attuale lavoro che faccio è di non partire prevenuti verso di me, anche per questo motivo scrivo sporadicamente, onde evitare incomprensioni future, forse perchè non credo proprio di meritarmele, io ho dato molto qui dentro, con questo non voglio dire che ho l'immunità,però nonostante io sia un commerciale l'animo del buon samaritano è sempre presente in me, uno che nasce tondo non può morire quadrato...o per essere in tema, uno parametrico non può morire esplicito, forse solo il presidente... ma quello dorme lasciamolo stare...:smile:

PS:per la cronaca ho avuto modo di parlare in privato con la persona e come pensavo, anche se avessi avuto veramente l'intenzione di vendita, sono clienti direzionali PTC, quindi intoccabili per noi comuni VAR mortali...

Saluti BVOzzy