Da CATIA V5 a Pro-Engineer

10boom85

Utente Junior
Professione: Engineering Manager
Software: Creo Elements PRO
Regione: Fujian Province, PRC
#1
Ciao ragazzi,

volevo chiedervi una consulenza nonchè i vostri pareri generali.

L'azienda in cui lavoro utilizza CATIA da, praticamente, quando è nata! Circa 2 anni fa siamo stati assorbiti da una Multinazionale Americana e ad oggi, vista la concreta necessità di globalizzazione delle risorse, siamo "costretti" a migrare verso Pro-Engineer.

Sembrerà una domanda stupida ma... è possibile fare una migrazione del genere (tutto lo storico di CATIA va "perso"?)
Qualcuno di voi ha già fatto qualcosa del genere?

Consigli, pareri?

Vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto!!!!

CIAOOOOO
Andrea
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#2
Pro-Engineer ha dei moduli di conversione da CATIA 3D (parti e assiemi) verso Pro-Engineer, ovviamente perdendo l'abero delle features.
Rimane il problema per i 2D ma esistono in commercio convertitori da CATIA 2D verso DXF come CrossCAD.
Aziende che conosco hanno usato queste due soluzioni.
Ciao.
 

10boom85

Utente Junior
Professione: Engineering Manager
Software: Creo Elements PRO
Regione: Fujian Province, PRC
#3
Perdendo l'albero genealogico dei 3D già si crea un bel "danno".
Dovendo poi convertire i 2D in dxf >>> perdendo tutti i collegamenti tra 3D e 2D è un disastro... sarebbe un lavoro di mesi rimettere in sesto il server :-S

Grazie Prof.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#4
Ciao boom , da quale versione di Catia dovreste migrare? V4, v5?
Avete un PDM?

Saluti Ozzy
 

10boom85

Utente Junior
Professione: Engineering Manager
Software: Creo Elements PRO
Regione: Fujian Province, PRC
#5
Ciao Ozzy,

CATIA V5 R19.

Cosa intendi con PDM?
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#6
Pro-Engineer ha dei moduli di conversione da CATIA 3D (parti e assiemi) verso Pro-Engineer, ovviamente perdendo l'abero delle features.
Rimane il problema per i 2D ma esistono in commercio convertitori da CATIA 2D verso DXF come CrossCAD.
Aziende che conosco hanno usato queste due soluzioni.
Ciao.
Purtroppo ogni passaggio di software è doloroso.
Ciao.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#7
Ciao ragazzi,

volevo chiedervi una consulenza nonchè i vostri pareri generali.

L'azienda in cui lavoro utilizza CATIA da, praticamente, quando è nata! Circa 2 anni fa siamo stati assorbiti da una Multinazionale Americana e ad oggi, vista la concreta necessità di globalizzazione delle risorse, siamo "costretti" a migrare verso Pro-Engineer.

Sembrerà una domanda stupida ma... è possibile fare una migrazione del genere (tutto lo storico di CATIA va "perso"?)
Qualcuno di voi ha già fatto qualcosa del genere?

Consigli, pareri?

Vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto!!!!

CIAOOOOO
Andrea
Ti consiglio di dare un'occhiata a Trascendata... ho visto Proficiency in azione e non è male.
http://www.transcendata.com/

In generale ti do la mia visione...
nell'ambito di una traslazione massiva di uno storico da un CAD all'altro, fai attenzione a questi 2 aspetti:
1) La fedeltà nel recupero degli ASSEMBLY (Struttura e Assembly Constraint)
2) La fedeltà nel recupero del 2D (Pittorica e, possibilmente, del legame 2D/3D)
... le fetures, dammi retta, lasciale perdere, per 2 buoni motivi:
a) se il modello è "semplice" (meccanico/prismatico) strumenti come la Synchronous Technology, o similia, ti risolvono tranquillamente il problema.
il "Design Intent" non è così importante ed è difficilissimo da recepire correttamente da uno strumento di traslazione featurers.
b) se il modello è "complesso" (freeform) le features normalmente sono complesse e di difficilissima interpretazione... la traslazione produce risultati davvero poco utilizzabili... ti converrà rifare il modello.

Però il "prodotto" non è fatto da features/modello... ma dall'assembly con i suoi componenti che ra loro interagiscono.
Meglio si aggiornino gli assembly e le tavole che portare le features.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#8
Ciao Ozzy,

CATIA V5 R19.

Cosa intendi con PDM?
Quello di cui ti parlava prof. è il passaggio diretto usando l'ATB per CATIA V5 che aimè per ora è arrivato fino alla R17, ma sicuramente arriverà anche alla attuale vostra R19, con le nuove realease di pro/E.

l'ATB (Associative Topology Bus) è più che un semplice "traduttore" in import ed export, bensì permette d'importare o esportare un assieme o parte fatta in catia verso pro/e mantenendo l'associatività, senza passare da step o iges.

Attenzione dico associatività, quindi geometria 3d, topologia, colori, nomi estesi e attributi di parti e assiemi, non la storicità dell'albero modello,
questo non è possibile attualmente in quanto Catia e Pro/E hanno due Kernel diversi.
Il PDM è il Product Data Management , il programma che gestisce il ciclo di vita dei dati cad/cam/ecc, che risiede in un database oracle piuttosto che sql server, solitamente attaccato ad un ERP per la gestione dell'anagrica articoli, codici, ecc.
Ti ho chiesto se avete un PDM proprio perchè se dovete fare un esportazione massiva di dati catia vs Pro/E e avete anche un PDM, occorre tenerne conto, altrimenti il bagno di sangue è assicurato...:frown:

Se hai bisogno altre info chiedi pure senza problemi.

Saluti
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#9
Ti consiglio di dare un'occhiata a Trascendata... ho visto Proficiency in azione e non è male.
http://www.transcendata.com/

In generale ti do la mia visione...
nell'ambito di una traslazione massiva di uno storico da un CAD all'altro, fai attenzione a questi 2 aspetti:
1) La fedeltà nel recupero degli ASSEMBLY (Struttura e Assembly Constraint)
2) La fedeltà nel recupero del 2D (Pittorica e, possibilmente, del legame 2D/3D)
... le fetures, dammi retta, lasciale perdere, per 2 buoni motivi:
a) se il modello è "semplice" (meccanico/prismatico) strumenti come la Synchronous Technology, o similia, ti risolvono tranquillamente il problema.
il "Design Intent" non è così importante ed è difficilissimo da recepire correttamente da uno strumento di traslazione featurers.
b) se il modello è "complesso" (freeform) le features normalmente sono complesse e di difficilissima interpretazione... la traslazione produce risultati davvero poco utilizzabili... ti converrà rifare il modello.

Però il "prodotto" non è fatto da features/modello... ma dall'assembly con i suoi componenti che ra loro interagiscono.
Meglio si aggiornino gli assembly e le tavole che portare le features.
Sono d'accordo con Beppe su tutta la linea.
Poi tieni ancora conto che Con Creo avrai ancora più flessibilità a gestire file di terze parti, senza per forza aver bisogno dell'albero delle feature.
 

10boom85

Utente Junior
Professione: Engineering Manager
Software: Creo Elements PRO
Regione: Fujian Province, PRC
#10
Grazie per i commenti ragazzi!!!

Per la cronaca...non abbiamo un PDM!

In definitiva come mi consigliate di procedere?

Intando ho chiesto al commerciale PTC un incontro per illustrarmi in particolare il software nonchè i vari pacchetti, discuterò con loro anche il problem migrazione.

Grazie per l'HELP!

Andrea
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#11
Grazie per i commenti ragazzi!!!

Per la cronaca...non abbiamo un PDM!

In definitiva come mi consigliate di procedere?

Intando ho chiesto al commerciale PTC un incontro per illustrarmi in particolare il software nonchè i vari pacchetti, discuterò con loro anche il problem migrazione.

Grazie per l'HELP!

Andrea
Meglio per voi se non avete PDM, in questo caso i problemi sono meno pesanti.
Se però siete stati assorbiti da una multinazionale proprio per la globalizzazione vi verrà imposto di usarlo.
Per darti dei consigli sensati, bisognerebbe capire di quanti files stiamo parlando...
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#12
Ozzy usa i pvt se vuoi vendere software.
Grazie.
Ciao.
 

10boom85

Utente Junior
Professione: Engineering Manager
Software: Creo Elements PRO
Regione: Fujian Province, PRC
#14
Calma Calma.... sia chiaro che io non voglio comprare proprio nulla (almeno per il momento...)!!!!

Per quanto riguarda la mole di files, si aggira intorno ai 40000 files (comprese singole parti, assemblati e 2D).

Ciaooooo
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#15
Calma Calma.... sia chiaro che io non voglio comprare proprio nulla (almeno per il momento...)!!!!

Per quanto riguarda la mole di files, si aggira intorno ai 40000 files (comprese singole parti, assemblati e 2D).

Ciaooooo
Siamo tranquilli non preoccuparti, io ho solo risposto a delle domande come ha fatto prof. d'altra parte questo è un forum libero....:wink:
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#16
Prof. detta da te poi... Questa te la potevi risparmiare, è una battuta di basso livello.
Detta da me poi.. cosa? 10boom85 non ti ha parlato di PDM ma voleva solo avere consigli sulla conversione catia-pro-e. Non è una battuta di basso livello, se vuoi vendere qualcosa scrivigli in pvt, mi sembra più corretto!
Ciao.

P.S. Io come vedi non faccio pubblicità a nessuno anche se lavoro per un var di cui pochi in questo forum sanno il nome, forse solo tu.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#17
Detta da me poi.. cosa? 10boom85 non ti ha parlato di PDM ma voleva solo avere consigli sulla conversione catia-pro-e. Non è una battuta di basso livello, se vuoi vendere qualcosa scrivigli in pvt, mi sembra più corretto!
Ciao.

P.S. Io come vedi non faccio pubblicità a nessuno anche se lavoro per un var di cui pochi in questo forum sanno il nome, forse solo tu.
Pensa che tutto avevo capito tranne che Ozzy volesse vendere qualcosa al signor 10boom85...
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#18
Chi vuole capire capisca, cerchiamo di mantenerci su consigli puramente tecnici. Poi se ci vengono fatte richieste commerciali rispondiamo in pvt.

Io non gradisco neanche la pubblicità nella propria firma che mostra una palese intenzione di voler vendere qualcosa in un forum dove si danno solo consigli, soprattutto se si tratta di pubblicità di rivenditori di software CAD di cui si parla ampiamente in questo forum.

Se volete vendere software usate i vostri siti, i vostri forum e i vostri blog o quel cavolo che vi pare ma non questo forum.

Questa è la mia opinione e tale rimane.

Grazie.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#19
Detta da me poi.. cosa? 10boom85 non ti ha parlato di PDM ma voleva solo avere consigli sulla conversione catia-pro-e. Non è una battuta di basso livello, se vuoi vendere qualcosa scrivigli in pvt, mi sembra più corretto!
Ciao.

P.S. Io come vedi non faccio pubblicità a nessuno anche se lavoro per un var di cui pochi in questo forum sanno il nome, forse solo tu.
Detta da te che lavori da un VAR appunto!
Sul fatto della pubblicità è un problema tuo non di certo mio, alcuni mesi fa ho ricevuto un pvt da cacciatorino il quale gentilmente mi invitava ad inserire in firma l'attività nel rispetto delle regole del forum ed io le ho seguite anche se non lo ritenevo necessario, quando ero moderatore di questo forum era già saltata fuori la discussione, vuoi che ti rifaccio il sunto?

Sul fatto del PDM la mia era una domanda puramente tecnica e porla a Boom mi sembrava più che doveroso e professionale oltre che OVVIA, se avevano un PDM e dovevano migrare 40'000 file era ben più che rognosa la situazione, non mi sono limitato solo a vedere il mondo CAD, ma tutto questo non aveva nulla a che fare con l'aspetto commerciale,la tua battuta è di basso livello proprio per questo, quando non ero un VAR nessuno si sarebbe mai posto questa domanda, chissà perchè....:smile:
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#20
Chi vuole capire capisca, cerchiamo di mantenerci su consigli puramente tecnici. Poi se ci vengono fatte richieste commerciali rispondiamo in pvt.

Io non gradisco neanche la pubblicità nella propria firma che mostra una palese intenzione di voler vendere qualcosa in un forum dove si danno solo consigli, soprattutto se si tratta di pubblicità di rivenditori di software CAD di cui si parla ampiamente in questo forum.

Se volete vendere software usate i vostri siti, i vostri forum e i vostri blog o quel cavolo che vi pare ma non questo forum.

Questa è la mia opinione e tale rimane.

Grazie.
Anche a me è stato suggerito caldamente di dichiarare nella firma l'azienda per cui lavoro...
Forse sei tu che sei "fuori standard"...

E mi sembra che sia io che Ozzy abbiamo dato solo e solamente consigli su come approcciare la migrazione dei dati.

Tu invece, mi sembra, che fai solo polemica qui... e consigli nessuno...
Quindi, meno predicozzi... thanks...