Da 2D a 3D: Dubbi? Domande? Perplessita'?

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#21
Su questo punto concordo pienamente !!!

...non dimentichiamoci poi che ci sono stai grandi disegnatori tecnici e grandi artisti allo stesso tempo, uno su tutti l'ineguagliabile Leonardo :D

appunto

Bisogna vedere cosa si intende per arte. Al di la' che il

Senza fare polemica, forse i disegni tecnici non verrano mai esposti nel salotto di casa e non avranno un mercato come forme d'arte
c'è spazio per emozionarsi ...
o postato qualcosa che ho ai muri di casa mia non sara il salotto
ma mi emoziono comunque

A scanso di equivoci:
Quando dicevo che il disegno 2d non è una forma d'arte, non volevo certo sminuire le capacità di chi lo esegue.
sia importante il suo lavoro non ha creato un'opera d'arte.
Si potrà anche chiamarlo artista ma nessuno esporrà un suo progetto nel salotto di casa al posto di un dipinto.

L'arte è (almeno per come la vedo io) qualcosa che trasmette emozioni.
Può essere un dipinto, una scultura, un gioiello, un edificio, una fotografia, un oggetto di design..... una bella donna:rolleyes:

Ma scusate........
non un disegno tecnico!

buongiorno mold

in tutte le professioni dove esiste una forma di "mestiere"
e questa fa parte di un susseguirsi di generazioni
(da padre in figlio)
e'una forma d'arte
oggi appiccicare il termine artista ad un disegnatore si fa fatica
perche si fa tutto con il computer
perche stiamo perdendo la memoria storica e la cultura industriale
che negli anni 50/60-70
ci ha permesso di entrare nelle 7/8 grandi economie mondiali
i disegni di quegli anni so opere d'arte e vanno appese ai muri salotto compresi
grazie mille
buon lavoro
 

Allegati

lelepanz

Utente Standard
Professione: Ingegnere
Software: aclt-sw2010
Regione: Lombardia
#22
Se non ti dispiace aggiungo qualcosa!:D

Comprendo che passare da Acad a SWx può essere difficile
Comprendo che passando da un qualsiasi cad ad un alto ci si trova in difficoltà perché questo e quello sono diversi.
Ma non potete pretendere di continuare a lavorare alla stessa maniera con uno strumento diverso!
Il fatto che per cambiare la freccetta con Acad si usi il tastino cosi e con SWx no, non significa che sia migliore l'altro ma semplicemente che siete abituati in modo diverso!
Se arrivare da Acad vi consiglio per prima cosa di cercare di cambiare filosofia di lavoro, altrimenti non riuscirete mai ne ad apprezzare ne a sfruttare al 100% SWx.
Ripeto, la messa in tavola è solo la conclusione del progetto, ovvero quello che vi permette di comunicare con gli altri, ma la parte importante del lavoro viene svolta prima.

Vi assicuro che poi certamente non vorrete più tornare indietro!:)
Se non ti dispiace aggiungo qualcosina io:
la parte 2D non è la parte conclusiva del lavoro, ma è la finalità del lavoro ed è tanto importante quanto la modellazione, anzi se mi permetto forse anche di più...perchè se è vero che per fare "modellare" un cilindro con un foro di testa ci possono essere svariati modi....chi più o chi meno giusto...è anche vero che poi in officina dai dei disegni 2d, ed è vero oltremodo che chi ha in mano quel pezzo di carta poco importa se il cilindro è stato ottenuta da una rivoluzione o da una estrusione.
Cmq ... ci si sta allontanando dal topic.
Ed è anche vero che qui nessuno ha detto o scritto che autocad è migliore di swx...ma semplicemente l'autore del topic si auspicava che swx2009 introducesse qualcosa di migliore per (....aggiungetevi magari quelle piccole cagate che ho detto prima)....che magari sono appunto cagate perchè io ad esempio uso sw da 1 mese e mezzo...e quindi sono frutto della mia inesperienza.
E da qui è nata tutta la polemica....

Aggiungo che durante il corso di laurea a noi hanno fatto imparare un vecchio proe (2001 :)) e pur essendo 3d qualche schizzo in 2d, su carta, sulla finestra di autocad aperta in minuscolo...tutti lo facevano (o almeno chi aveva deciso di buttarsi su determinati modelli)...professore compreso.
Che assurdità direte voi....ma allora vi domando....come mai sw ha quella comoda funzione del layout dove si può schizzare a mano in 2d un semplice schizzetto...su cui poi dopo costruire i modelli?

Questa non vuole essere una polemica....:)
 
Ultima modifica:

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#23
Se non ti dispiace aggiungo qualcosina io:


Aggiungo che durante il corso di laurea a noi hanno fatto imparare un vecchio proe (2001 :)) e pur essendo 3d qualche schizzo in 2d, su carta, sulla finestra di autocad aperta in minuscolo...tutti lo facevano (o almeno chi aveva deciso di buttarsi su determinati modelli)...professore compreso.
Che assurdità direte voi....ma allora vi domando....come mai sw ha quella comoda funzione del layout dove si può schizzare a mano in 2d un semplice schizzetto...su cui poi dopo costruire i modelli?

Questa non vuole essere una polemica....:)

ciAO lele
chi prog.
per me chi prog.e colui "CHE PENSA"
lo fa in DUE D
il dueD oggi e' acad
poi si passa alla modellazione e qui ci vogliono i disegnatori treD
quelli dei bottoncini
che fanno pure la messa in tavola in automatico
ma per l'industrializzazione della cosa
devi di nuovo passare per ACAD

grazie mille
buonlavoro
 

BigHyo

Utente Junior
Professione: Direttore tecnico
Software: Inventor, Solidworks, Nastran InCad, Ansys, Solidworks Simulation
Regione: Nord-ovest
#24
Penso che si stia uscendo ancora fuori OT....
il titolo della discussione era "Disegno e messa in tavola con SW (io direi con i 3D). Problemi e soluzioni" e si è finito di fare filosofia e a rimpiangere i bei vecchi tempi che furono.

Shiren ti sei mai chiesto sul serio perchè la piccola e media industria italiana nella situazione critica in cui è? Non certamente perchè si stia passando ai nuovi sistemi cad..... forse è l'opposto.
Quande aziende hanno adottato "sistemi integrati di progettazione" cad-fem-multibody etc..? Poche.
All'estero sono avanti anni luce. Noi per la progettazione meccanica usiamo autocad LT e se proprio ci va di c... autocad full e se siamo proprio fortunati mechanical. Gli altri usano SE, SW, inventor magari interfacciati a un buon fem.
Quante hanno investito sulle risorse umane, pagando stipendi "umani" e formando i dipendenti? Poche.

Il miracolo dello sviluppo economico degli anni 50-70 oggi è difficile si possa ripetere soprattutto fin quando non ci accorgeremo che il mondo attorno a noi sta correndo e noi stiamo solo camminando.

A presto
 

BigHyo

Utente Junior
Professione: Direttore tecnico
Software: Inventor, Solidworks, Nastran InCad, Ansys, Solidworks Simulation
Regione: Nord-ovest
#25
ciAO lele
chi prog.
per me chi prog.e colui "CHE PENSA"
lo fa in DUE D
il dueD oggi e' acad
poi si passa alla modellazione e qui ci vogliono i disegnatori treD
quelli dei bottoncini
che fanno pure la messa in tavola in automatico
ma per l'industrializzazione della cosa
devi di nuovo passare per ACAD

grazie mille
buonlavoro
:confused:
Mi dispiace correggerti.... ideare in 2d????? ma ne sei sicuro???? Il cervello di un "progettista" deve lavorare in 3d. Davanti ad un foglio bianco prima di tirare la prima linea occorre immaginare il prodotto ruotarlo, sezionarlo... poi passare a ciò che te chiami prog. che per me sono solo gli schizzi di base il layout che si andrà a sviluppare indifferentemente in 2d o 3d.

Saluti. Domenico
 

MoldKiller

Guest
#26
Su questo punto concordo pienamente !!!

...non dimentichiamoci poi che ci sono stai grandi disegnatori tecnici e grandi artisti allo stesso tempo, uno su tutti l'ineguagliabile Leonardo :D


Sul tuo secondo punto invece ho delle riflessioni da fare... ma ora è tardi !
Mi state facendo inorridire!:mad:

Come si fa ad abbassare le tavole di Leonardo al livello di un disegno tecnico?
Quello era un artista e un genio ma certamente non era un disegnatore!
Non aveva neanche una tale cultura.

Ho bisogno di un po' di aria fresca
Non è che qualcuno può postare una foto di proserpina?:rolleyes:
Quella si che è arte!:cool:
 

MoldKiller

Guest
#27
buongiorno mold

in tutte le professioni dove esiste una forma di "mestiere"
e questa fa parte di un susseguirsi di generazioni
(da padre in figlio)
e'una forma d'arte
oggi appiccicare il termine artista ad un disegnatore si fa fatica
perche si fa tutto con il computer
perche stiamo perdendo la memoria storica e la cultura industriale
che negli anni 50/60-70
ci ha permesso di entrare nelle 7/8 grandi economie mondiali
i disegni di quegli anni so opere d'arte e vanno appese ai muri salotto compresi
grazie mille
buon lavoro
Caro Shiren
Quelle erano delle grandi persone!
Ma anche le migliaia di operai che hanno contribuito col loro sudore.

Però....
Non ho mai avuto la fortuna di visitare Napoli e tu ci vivi, quindi qualcosa avrai visto di certo.
Ho invece visto le foto di alcune opere d'arte ospitate nella tua città.

Vedi io per arte è quello che intendo.:)
Come fare un paragone?

Ciao
 

stefan

Utente Junior
Professione: Dsegnatore progettista impianti industriali
Software: Solidworks, Autocad
Regione: Lombardia
#28
Mi state facendo inorridire!:mad:

Come si fa ad abbassare le tavole di Leonardo al livello di un disegno tecnico?
Quello era un artista e un genio ma certamente non era un disegnatore!
Non aveva neanche una tale cultura.

Ho bisogno di un po' di aria fresca
Non è che qualcuno può postare una foto di proserpina?:rolleyes:
Quella si che è arte!:cool:

Ma che stai mai dicendo ?!

Leonardo da Vinci è stato un indiscusso artista ma pure un grandissimo uomo di scienze, che spaziava dalla matematica all'anatomia, dall'architettura all'ingegneria, altro che non aveva la cultura per fare un disegno tecnico !!!
Anzi disegnava eccome !!!
Ed erano dei veri e propri disegni tecnici, ovviamente rapportati al loro periodo, inquanto servivano per studiare, progettare e costruire quelle che allora erano le sue geniali intuizioni da inventore quale era !
Non furono concepiti in origine come opere d'arte, ma lo sono diventate col tempo !

Non ho mai affermato che le tavole di Leonardo fossero da paragonare ad un "semplice" disegno tecnico !

Ma dove lo vedi scritto ?
Qui hai capito veramente male !!!

Ho solo inteso, oltretutto con ironia sottolineata dalla presenza della faccina, che la mano che esegue un disegno tecnico può dare vita anche ad un'opera d'arte, tanto+ se a muovere la mano è un certo Leonardo !!!

Sono altri i motivi per cui inorridire, credimi...
 
Professione: Progettista
Software: Solidworks 2017, Creo 3.0 M60
Regione: Toscana, Firenze
#29
Anch'io vengo da Autocad. I primi tempi con SWX mi trovavo abbastanza spaesato, perchè l'approccio è completamente diverso.
La libertà che esaltate per le messe in tavola di Autocad si ottiene anche con SWX, basta accumulare pratica e conoscere i comandi.
Vi assicuro che non tornerei più indietro.
Con autocad vi è mai capitato di avere una tavola con una decina di viste e doverle cambiare quasi tutte perchè avete dovuto fare una modifica al pezzo?
Con un cad 3d questo non è un problema, aggiorna le messe in tavola con il modello.
Francamente penso che sia più conveniente questa possibilità a quella di poter cambiare il tipo di freccia ad una quota.
Ciao.
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#30
Ripartiamo, ancora una volta.
Si prega, ancora una volta, di cambiare topic al cambiare dell'argomento e di verificare che eventuali discussioni analoghe non siano state gia' effettuate.

Grazie!:)
 

MoldKiller

Guest
#31
Anch'io vengo da Autocad. I primi tempi con SWX mi trovavo abbastanza spaesato, perchè l'approccio è completamente diverso.
La libertà che esaltate per le messe in tavola di Autocad si ottiene anche con SWX, basta accumulare pratica e conoscere i comandi.
Vi assicuro che non tornerei più indietro.
Con autocad vi è mai capitato di avere una tavola con una decina di viste e doverle cambiare quasi tutte perchè avete dovuto fare una modifica al pezzo?
Con un cad 3d questo non è un problema, aggiorna le messe in tavola con il modello.
Francamente penso che sia più conveniente questa possibilità a quella di poter cambiare il tipo di freccia ad una quota.
Ciao.
Con questo sono perfettamente daccordo!:cool:
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#32
:confused:
Mi dispiace correggerti.... ideare in 2d????? ma ne sei sicuro???? Il cervello di un "progettista" deve lavorare in 3d. Davanti ad un foglio bianco prima di tirare la prima linea occorre immaginare il prodotto ruotarlo, sezionarlo... poi passare a ciò che te chiami prog. che per me sono solo gli schizzi di base il layout che si andrà a sviluppare indifferentemente in 2d o 3d.

Saluti. Domenico
ciao big......
e'molto probabile che veniamo da esperienze diverse
si pensa con la matita
si delinea in 2D
si passa il tutto ad un disegnatore 3D con tuttA la tecnl.possibile ed immaginabile
poi si industrializza in 2d
dopo il 3D diventa un modello matematico per il CAM
questa e' la prassi che utilizzo
altre opzioni sono discutibili
grazie mille
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#33
Caro Shiren
Quelle erano delle grandi persone!
Ma anche le migliaia di operai che hanno contribuito col loro sudore.

Però....
Non ho mai avuto la fortuna di visitare Napoli e tu ci vivi, quindi qualcosa avrai visto di certo.
Ho invece visto le foto di alcune opere d'arte ospitate nella tua città.

Vedi io per arte è quello che intendo.:)
Come fare un paragone?

Ciao
ciao mold....
forse fra 100/200/300/400 anni
i nostri disegni saranno esposti al museo di...............
tutto cio che pensiamo
e riusciamo a realizzare e'una forma d'arte
mi emoziona di piu una vittoria di "toro rosso" che la pieta di michelangelo
la cosa e discutibile pero!!!!!!!!!!!
un abbraccio
 

BigHyo

Utente Junior
Professione: Direttore tecnico
Software: Inventor, Solidworks, Nastran InCad, Ansys, Solidworks Simulation
Regione: Nord-ovest
#34
ciao big......
e'molto probabile che veniamo da esperienze diverse
si pensa con la matita
si delinea in 2D
si passa il tutto ad un disegnatore 3D con tuttA la tecnl.possibile ed immaginabile
poi si industrializza in 2d
dopo il 3D diventa un modello matematico per il CAM
questa e' la prassi che utilizzo
altre opzioni sono discutibili
grazie mille
Quello che intendevo dire io è che l'idea nel cervello nasce già 3d... poi lo so anch'io che il foglio di carta è 2d....

cmq penso che potremmo stare qui settimane ma le reciproche opinioni non muteranno... volenti o nolenti il progresso tecnologico impone dei cambiamenti ci sono menti che si adattano più velocemente e menti che hanno bisogno di più tempo... è stato sempre così (vedi passaggio dal tecnigrafo ad autocad negli anni '80)...


A presto
 

MoldKiller

Guest
#35
ciao mold....
forse fra 100/200/300/400 anni
i nostri disegni saranno esposti al museo di...............
tutto cio che pensiamo
e riusciamo a realizzare e'una forma d'arte
mi emoziona di piu una vittoria di "toro rosso" che la pieta di michelangelo
la cosa e discutibile pero!!!!!!!!!!!
un abbraccio
Molto probabilmente la "Toro Rosso" in un museo ci finirà!:cool:

Anche la tecnologia fa parte della cultura e viene messa nei musei.
E anche se per la maggiore non è arte non è certamente meno nobile!
Se ti capitasse di passare da Milano prova a dare uno sguardo al "Museo della Scienza e della Tecnologia" http://www.museoscienza.org/ sono sicuro che ne usciresti soddisfatto!

Un saluto
 

MoldKiller

Guest
#36
ciao big......
e'molto probabile che veniamo da esperienze diverse
si pensa con la matita
si delinea in 2D
si passa il tutto ad un disegnatore 3D con tuttA la tecnl.possibile ed immaginabile
poi si industrializza in 2d
dopo il 3D diventa un modello matematico per il CAM
questa e' la prassi che utilizzo
altre opzioni sono discutibili
grazie mille
Quello che intendevo dire io è che l'idea nel cervello nasce già 3d... poi lo so anch'io che il foglio di carta è 2d....

cmq penso che potremmo stare qui settimane ma le reciproche opinioni non muteranno... volenti o nolenti il progresso tecnologico impone dei cambiamenti ci sono menti che si adattano più velocemente e menti che hanno bisogno di più tempo... è stato sempre così (vedi passaggio dal tecnigrafo ad autocad negli anni '80)...
Sembrerà una contraddizione ma sono daccordo con tutti e due!:confused:

Concettualmente sto dalla parte della progettazione 3d e sono convinto che la modellazione solido-paramentrica se ben usata sia uno strumento potentissimo.

Però non posso certamente dare torto a Shiren che ha fatto del suo lavoro una filosofia di vita.:)
E visto che il suo metodo funziona non vedo perché dovrebbe cambiarlo, casomai sarà qualche suo allievo che dovrà fare tesoro degli insegnamenti e adattarli a qualche nuovo modo di lavorare.
Forse se decidesse di adeguarsi mi deluderebbe anche un po'!

Cosa diversa è per chi ha cominciato da poco o ha davanti ancora 20 o 30 anni di lavoro............
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#39
Sembrerà una contraddizione ma sono daccordo con tutti e due!:confused:

Concettualmente sto dalla parte della progettazione 3d e sono convinto che la modellazione solido-paramentrica se ben usata sia uno strumento potentissimo.

Però non posso certamente dare torto a Shiren che ha fatto del suo lavoro una filosofia di vita.:)
E visto che il suo metodo funziona non vedo perché dovrebbe cambiarlo, casomai sarà qualche suo allievo che dovrà fare tesoro degli insegnamenti e adattarli a qualche nuovo modo di lavorare.
Forse se decidesse di adeguarsi mi deluderebbe anche un po'!

Cosa diversa è per chi ha cominciato da poco o ha davanti ancora 20 o 30 anni di lavoro............

ciao mold
fra qualche settimana rispondero a sta cosa
sto provando ad usare le messe in tavola in automatico
mo faccio ancora fatica ad adattarmi
appena avro un po di dimastichezza
vediamo cosa ne penso
grazie
 
Professione: Traffichino!
Software: Dipende...
Regione: italia
#40
non ho letto tutti i messaggi (dovrei stare qui ore..)e credo che qualcuno lo abbia già scritto e se fosse cosi' scusatemi se sarò ripetitivo... cmq secondo la mia modesta esperienza la cosa che si deve tenere a mente quando si mette in tavola un pezzo da eseguireè cercare di eliminare le quote e i commenti inutili cosi' da render vita facile allìoperato che dovrà costruire il pezzo.in parole povere io cerco di immedesimarmi nell'operatore e cerco solo le quote e le viste che mi saranno necessarie per produrre il pezzo.