• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Ctb ed annotazioni

Melli

Utente poco attivo
Professione: ingegnere
Software: autocad 2005
Regione: lazio
#1
Buongiorno a tutti!
Ho letto in diversi forum che con Autocad 2008, usando le annotazioni, è possibile stampare layout aventi scale differenti utilizzando sempre lo stesso ctb, ottenendo però la stessa resa grafica. In questo modo si può evitare di avere due ctb diversi da usare, ad esempio, per la scala 1:50 e la 1:100. Ho interpretato male oppure è corretto? E se è corretto, quale diamine è la procedura :confused::confused::confused:? Grazie a tutti e buon lavoro.
 

Shape

Utente Senior
Professione: Disegnatore Carpenteria
Software: Autocad, VBA-AutoLisp, Tecnometal4D, GIMP
Regione: Friuli
#2
Buongiorno a tutti!
Ho letto in diversi forum che con Autocad 2008, usando le annotazioni, è possibile stampare layout aventi scale differenti utilizzando sempre lo stesso ctb, ottenendo però la stessa resa grafica. In questo modo si può evitare di avere due ctb diversi da usare, ad esempio, per la scala 1:50 e la 1:100. Ho interpretato male oppure è corretto? E se è corretto, quale diamine è la procedura :confused::confused::confused:? Grazie a tutti e buon lavoro.
mmmmm

il ctb è un file di configurazione per gli spessori e gli stili di stampa.... in nessun modo è legato alla scal di stampa.... un linea in vista deve avere lo stesso spessore sia che il disegni sia in scala 1:100 che 1:50 quindi non dipende dalla scala ma dal colore o dalle entità.

ora non ognuno lavora come meglio si trova.. ma a mio parere non c'è nessun legame tra scala e ctb.... almeno per gli stili dipendenti da colore....

se parli di stili diversi o imposti lo spessore delel linee già a disegno..... allora non ho mai utilizzato quel metodo..
 

Melli

Utente poco attivo
Professione: ingegnere
Software: autocad 2005
Regione: lazio
#3
Grazie per la risposta da record! Almeno smetto di cercare nel web la procedura per fare una cosa che non esiste :D:D:D....A questo punto mi chiedo: esiste un modo per stampare, ad esempio, due layout in scale diverse ma dello stesso oggetto, ottenendo lo stesso spessore delle linee ed utilizzando lo stesso ctb?
 

Shape

Utente Senior
Professione: Disegnatore Carpenteria
Software: Autocad, VBA-AutoLisp, Tecnometal4D, GIMP
Regione: Friuli
#4
Grazie per la risposta da record! Almeno smetto di cercare nel web la procedura per fare una cosa che non esiste :D:D:D....A questo punto mi chiedo: esiste un modo per stampare, ad esempio, due layout in scale diverse ma dello stesso oggetto, ottenendo lo stesso spessore delle linee ed utilizzando lo stesso ctb?
se il tuo cdb utilizza stampa dipendente da colore si... imposti che il rosso sia 0.05 per esmpio... tutto quello che è in rosso viene stampato con 0.05 indipendentemente dalla scala del sdisegno...
 

Allegati

MaxiPT

Utente Junior
Professione: Disegnatore-Progettista Meccanico
Software: AutoCAD, SolidWorks, Pro/E, Inventor
Regione: Toscana
#5
Sono due cose completamente diverse i CTB e le scale di annotazione (del 2008).
I CTB (e STB) sono stili di stampa che guidano le varie entita' per la stampa, cioe' i colori, gli spessori dei pennini e se vuoi anche i tipi di tratteggi, non ha niente a che vedere con la scala di stampa (1:100 -1:50) poiche la linea che ha spessore ad esempio 0,2mm e' sempre 0,2mm alle diverser scale, e' solo il disegno che sara piu' grande o piu' piccolo. Naturalmente se vuoi avere lo stesso modello in due scale diverse sulllo stesso foglio basta che nel layout aggiungi una nuova viewport ad un'altra scala.
Totalmende diverse come concetto (e utilissime) sono invece le scale di annotazione che associandole ad un oggetto (un testo, una quota o un blocco) l'oggetto si scala automaticamente in base alla scala impostata alla viewport.
Per fare' un esempio un testo che decidi che in stampa deve risultare alto 3mm esso risultera' sempre 3mm anche in viewport con diverse scale.
Questo e' a grandi linee il funzionamento delle scale di annotazione.
Esistono diverse procedure anche per bloccare la visualizzazione di certi oggetti a scale diverse e altre cose molto utili.
Ciao.
 
Ultima modifica:

Melli

Utente poco attivo
Professione: ingegnere
Software: autocad 2005
Regione: lazio
#6
....grazie ancora per le risposte! Conosco bene il funzionamento dei ctb, visto che utilizzo autocad ormai da "qualche" anno :rolleyes:....quello che mi manca è capire come funzionano le annotazioni. Dove trovo qualche indicazione sul loro uso?
 

MaxiPT

Utente Junior
Professione: Disegnatore-Progettista Meccanico
Software: AutoCAD, SolidWorks, Pro/E, Inventor
Regione: Toscana
#7
Molto semplice e panoramico la "New Feature workshop" (Menu Help), c'e' proprio la prima parte che spiega il funzionamento delle scale di annotazione.