CREO 2.0 Search Path

TECNICO

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: pro/e
Regione: Veneto
#1
Buona sera,
come riportato nella sezione di presentazione, dopo parecchi anni di WF2 siamo passati a CREO 2.0 (un bel salto direi:biggrin:).
Abbiamo testato CREO 2.0 e sembra andare tutto bene tranne la lentezza esagerata (anche con la WF2 ci dava noie) anche solo per aprire un nuovo file ci impiega 55''; visto che partiamo con una nuova versione chiedo un consiglio alla comunità.
Ho fatto alcuni test sul config.pro ed escludendo il search path funziona velocissimo( naturalmente falliscono tutti gli assiemi).
Faccio alcune premesse:
-config e search path son cartelle condivise in rete
-il search path ha sulle 400 righe
-abbiamo pulito il search path dalle righe inutilizzate
-abbiamo "purgato" ogni singola cartella
-abbiamo pulito i file trail
-abbiamo degli assiemi con family table molto lunghe sia colonne che righe (30MB ogni salvataggio)
-utilizziamo pc con 2GB di ram e 32bit
-curiosità:ho lasciato solamente 4 righe nel search path (percorsi dell'assieme più pesante con sottoassiemi altrettanto pesanti) con scarsi risultati per aprire una tavola ci impiega 2'30'' per un nuovo file 8''.

Mi chiedevo se altri del forum hanno lo stesso problema (search path pesante) e se un PDM risolva completamente queste problematiche.
Spero di essere stato chiaro.
Grazie.
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#2
Il search path di 400 righe è veramente eccessivo, oserei dire una follia, andrebbe usato solo per componenti di libreria utilizzati ed utilizzabili in più assiemi relativi a commesse diverse.
Le cartelle vanno purgate a fine progetto per sicurezza.
I file Trail vanno periodicamente puliti.
La configurazione va ottimizzata per Creo 2 trovando il giusto equilibrio, ad esempio, tra qualità grafica e prestazioni.
PC con 2GB di RAM e a 32bit sono ormai obsoleti.
Il PDM aiuta sicuramente ma non serve solo a migliorare le prestazioni. Richiede comunque un investimento hardware, software e di startup.
Ciao.
 

TECNICO

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: pro/e
Regione: Veneto
#3
Ti ringrazio per la risposta.
Abbiamo difficoltà a diminuire le righe perchè abbiamo una marea di componenti che vanno sotto a svariati assiemi(assiemi con family table molto lunghe).
Abbiamo testato con un PC 64 bit e 8GB ma non è cambiato praticamente nulla.
Che consigli puoi darmi per quanto riguarda qualità grafica e prestazioni?
Ultima cosa: come possiamo gestire family table pesanti che rallentano molto la rigenerazione?
Grazie.Ciao
 

nicksoft

Utente Standard
Professione: cad-pdm related
Software: Creo
Regione: Emilia Romagna
#4
Ti ringrazio per la risposta.
Abbiamo difficoltà a diminuire le righe perchè abbiamo una marea di componenti che vanno sotto a svariati assiemi(assiemi con family table molto lunghe).
Abbiamo testato con un PC 64 bit e 8GB ma non è cambiato praticamente nulla.
Che consigli puoi darmi per quanto riguarda qualità grafica e prestazioni?
Ultima cosa: come possiamo gestire family table pesanti che rallentano molto la rigenerazione?
Grazie.Ciao
Un'altra cosa che può rallentare Creo fino a bloccarlo è la presenza di una scheda grafica non certificata, controlla sul sito PTC. Ma se avete tenuto i PC che avevate con la WF2 probabilmente non sarà supportata...
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#5
Un'altra cosa che può rallentare Creo fino a bloccarlo è la presenza di una scheda grafica non certificata, controlla sul sito PTC. Ma se avete tenuto i PC che avevate con la WF2 probabilmente non sarà supportata...
Concordo, anzi più che probabilmente direi sicuramente. :wink:
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#6
Ultima cosa: come possiamo gestire family table pesanti che rallentano molto la rigenerazione?
Grazie.Ciao
Ci sono gli accelaratori di varianti, qualcosa guadagni ma dipende quanto questi assiemi sono costruiti bene e quanto sono pesanti.
Una domanda: Se avete tanti assiemi con family table, probabilmente è perchè avete una gestione di varie configurazioni giusto?
Saluti
 

TECNICO

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: pro/e
Regione: Veneto
#7
Grazie per i suggerimenti.
Controllo subito se le schede grafiche sono certificate.
Abbiamo già utilizzato gli acceleratori varianti senza gran successo.

Una domanda: Se avete tanti assiemi con family table, probabilmente è perchè avete una gestione di varie configurazioni giusto?

Si ne abbiamo a centinaia

Vi spiego in breve la struttura di un nostro prodotto (il più lento da rigenerare):abbiamo un assieme generico (attualemente pesa 30MG e andrà sempre in crescendo settimanalmente) con circa 500 varianti, è composto da altri assiemi generici e anche da parti generiche (tutte con family table con 200-300 varianti) e molti componenti (maggiormente prt) soppressi.
Purtroppo la struttura ha molte lacune essendo stata fatta ancora con proe 2001 e l'abbiamo trovata già composta cosi'.
Quello che mi preoccupa è che andremo a incrementare le dimensione di tutti questi file che tutt'ora rendono il sistema lentissimo a rigenerare e aprire messe in tavola.
Se avete altre ideee per quanto riguarda rigenerazione o struttura search path son ben accette:finger:.
Grazie.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#8
Immaginavo che le acceleratori di varianti non cambiavano granchè visto la vostra struttura.
Hai mai sentito parlare di option modeler? Una nuova estensione di Creo per la configurazione dei prodotti?
 

TECNICO

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: pro/e
Regione: Veneto
#9
No,non ho mai sentito di questa estensione.
Ora mi informo a riguardo.
Riesci a spiegarmi in breve di cosa si tratta?immagino sia un pacchetto da acquistare.
Grazie.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#10
No,non ho mai sentito di questa estensione.
Ora mi informo a riguardo.
Riesci a spiegarmi in breve di cosa si tratta?immagino sia un pacchetto da acquistare.
Grazie.
Sì è una nuova estensione nata con Creo 2.0.
In sostanza ti abilita all'architettura di prodotti modulari:
é stato creato apposta per cercare di creare configurazioni di assiemi complessi senza l'ausilio di family table infinite, si crea un assieme master dove si hanno tutte le varianti possibili del prodotto e tramite opzioni grafiche, si creano i sotto moduli anch'essi configurabili (che possono essere sia parti che assiemi) ma con il grande vantaggio di non generare delle varianti di file e rigenerarli ogni volta, solo quando si crea la configurazione di variante desiderata il sistema convalida e ricrea l'assieme con la sua distinta base corretta, quindi bypassa non poco quel problema che hai..
Se avete anche un PDM sotto che passa la distinta all'ERP allora diventa ancora più potente.:finger:

Guarda questo video:

http://www.parametricdesign.com/creo-options-modeler-video/
 

flyman10

Utente poco attivo
Professione: Senior Windchill & Creo Consultant
Software: Creo & Windchill
Regione: Lombardia
#11
Windchill 10.1 ti farà la differenza come tra il tecnigrafo e Creo 2 .....