• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

creo 1.0 m40 quote famili table

RAISUNI

Utente Junior
Professione: DISEGNATORE
Software: Cimatron E12
Regione: LOMBARDIA
#1
:mad::mad::mad:Quota "@S" di un generico in una famili table
quando copio la tavola e canbio modello e nelle sucessive tavole dei modelli derivati dal genertico voglio tutte le quote "@D" non posso a me sembra non logico devo per forza rifare una tavola da cui rifare quote manuali e creare la serie di nuove tavole
 

Alberto.E

Utente Standard
Professione: Progettista Meccanico
Software: Inventor, Autocad, 3DSMax, Pro-E WF5
Regione: Palermo/Treviso
#2
:confused: :confused: eh!?!?!?
ti spieghi come un libro chiuso, ancora sigillato.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#3
:mad::mad::mad:Quota "@S" di un generico in una famili table
quando copio la tavola e canbio modello e nelle sucessive tavole dei modelli derivati dal genertico voglio tutte le quote "@D" non posso a me sembra non logico devo per forza rifare una tavola da cui rifare quote manuali e creare la serie di nuove tavole
Leggiti il regolamento, metti nel tuo profilo il software utilizzato (cosí non dovrai metterlo in ogni discussione aperta) , usa dei titoli che facciano comprendere chiaramente l'argomento ... e scrivi in modo piú comprensibile.
 

tartufon80

Moderatore
Staff Forum
Professione: Volevo fare il tecnico....
Software: Solidworks 2016 SP5, Creo 2.0+PDMLink 10.1 (ricordi)
Regione: Abruzzo
#4
Leggiti il regolamento, metti nel tuo profilo il software utilizzato (cosí non dovrai metterlo in ogni discussione aperta) , usa dei titoli che facciano comprendere chiaramente l'argomento ... e scrivi in modo piú comprensibile.
Capisco che sei un moderatore, ma come fai a restare così calmo? :eek:

Stima per te!!! :finger:
 

RAISUNI

Utente Junior
Professione: DISEGNATORE
Software: Cimatron E12
Regione: LOMBARDIA
#7
Creo un modello file prt generico ,da cui faccio una messa in tavola drw
creo nel file prt una family table nella famili table creo 4 righe pari a 4 figli del generico.
nella tavola del generico metto la tabella (tabella ripetiz.) con i valori parametrici
la quotatura la inposto su "@S" e non "@D" cosi ho una tabella con quote in lettere.
salvo il file drw del generico con il nome di uno dei 4 figli,
apro il file drw col nome di uno dei figli precedentemente salvato,cambio il modello da generico a un modello dei figli elimino la tabella,la domanda e per avere le quote con il valore numerico e non il nome della quota "@S" devo per forza riquotare il disegno?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#8
Creo un modello file prt generico ,da cui faccio una messa in tavola drw
creo nel file prt una family table nella famili table creo 4 righe pari a 4 figli del generico.
nella tavola del generico metto la tabella (tabella ripetiz.) con i valori parametrici
la quotatura la inposto su "@S" e non "@D" cosi ho una tabella con quote in lettere.
salvo il file drw del generico con il nome di uno dei 4 figli,
apro il file drw col nome di uno dei figli precedentemente salvato,cambio il modello da generico a un modello dei figli elimino la tabella,la domanda e per avere le quote con il valore numerico e non il nome della quota "@S" devo per forza riquotare il disegno?
La presentazione no eh ?? E' troppo faticosa ?
Forse non ho capito le tue esigenze ma, mi dici perchè converti le quote con @S ?
Non è più facile dare un nome alle quote e utilizzarlo per la tabella ?
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#9
Infatti non capisco perchè tu debba commutare a valore simbolico @S le quote nella messa in tavola del generico.
Lasciale dimensionali e fai x salva con nome per quante sono le tue varianti.
Il valore simbolico si lascia solo se viene appunto gestito dalla tabella e non vuoi fare x disegni ma lasciare solo il master.
 

RAISUNI

Utente Junior
Professione: DISEGNATORE
Software: Cimatron E12
Regione: LOMBARDIA
#10
le esigenze aziendali sono quelle di avere il master per il catalogo,e avere comunque il disegno con i 4 figli quotati con valore numerico ad essi si aggiungeranno altri figli con misure non standard,era per un velocita di emissione cartaceo per l'officina
comunque vedo che l'unico sistema e qullo di reimpostare le quote in 2d in annota purtroppo perdero le tolleranze geometriche associate alle quote recuperate direttamente dal modello,dovro ripiegare su le annotazioni 2d che mi sembra non funzionino molto bene,grazie di tutto
la campitura sugli assiemi va messa a posto singolo particolare alla volta,o esiste un comando come con think3,dove regola la disposizione opposta del angolo di spaziatura su particolari vicini,e uniformita nella di spaziatura ogni particolare diverso e non ripetuto
avra un incremento di 0.5 esempio il mozzo valore spaziatura 1mm lo spaziatore 1.5 il mozzo diverso 2 e cosi via,grazie della vostra pazienza
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#11
Ci rinuncio, che faccio, cancello la discussione o qualcuno vuole dedicarsi a quest'opera di volontariato estremo ?
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#12
le esigenze aziendali sono quelle di avere il master per il catalogo,e avere comunque il disegno con i 4 figli quotati con valore numerico ad essi si aggiungeranno altri figli con misure non standard,era per un velocita di emissione cartaceo per l'officina
comunque vedo che l'unico sistema e qullo di reimpostare le quote in 2d in annota purtroppo perdero le tolleranze geometriche associate alle quote recuperate direttamente dal modello,dovro ripiegare su le annotazioni 2d che mi sembra non funzionino molto bene,grazie di tutto
la campitura sugli assiemi va messa a posto singolo particolare alla volta,o esiste un comando come con think3,dove regola la disposizione opposta del angolo di spaziatura su particolari vicini,e uniformita nella di spaziatura ogni particolare diverso e non ripetuto
avra un incremento di 0.5 esempio il mozzo valore spaziatura 1mm lo spaziatore 1.5 il mozzo diverso 2 e cosi via,grazie della vostra pazienza
Vedo che non ascolti nessuno... è un vero peccato!