• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Creo 1.0 Beta

Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#61
Pensa poi se uno dei 3 è Ozzy... :tongue:
Insomma manco nel mio viaggio di nozze mi lasci in pace, nominare così il mio nome invano! VERGOGNATI! :)
Se uno di quei 3 fosse stato Ozzy, le 1500 feature prima di tutto sarebbero state 500, perchè io sono capace! ahahahaha
Secondariamente però avrei pensato:
cazzo se avessi avuto l'esplicito effettivamente non mi sarei dovuto ricordare quale schizzo governa lo scheletro della nervatura quindi non avrei perso minuti a cercarlo nell'albero modello e rompermi le @@ a ridefinire tutti i raccordi che fallivano a cascata...
Ragazzi per modifiche come quelle l'esplicito sara come la sigaretta dopo una bella trombata...una bella trombata ovviamente.:wink:
Oppure per chi non fuma, dopo una bella trombata rimanere soli senza la donna che parla in sottofondo...:)
IMPAGABILE!:smile:
 

uluwatu_74

Utente Standard
Professione: RIDER!
Software: Instagram
Regione: east coast
#62
Ragazzi per modifiche come quelle l'esplicito sara come la sigaretta dopo una bella trombata...una bella trombata ovviamente.:wink:
Oppure per chi non fuma, dopo una bella trombata rimanere soli senza la donna che parla in sottofondo...:)
IMPAGABILE!:smile:
felice di non essere tua moglie!!!!!!!!!!!
:wink:
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#63
Insomma manco nel mio viaggio di nozze mi lasci in pace, nominare così il mio nome invano! VERGOGNATI! :)
Se uno di quei 3 fosse stato Ozzy, le 1500 feature prima di tutto sarebbero state 500, perchè io sono capace! ahahahaha
Secondariamente però avrei pensato:
cazzo se avessi avuto l'esplicito effettivamente non mi sarei dovuto ricordare quale schizzo governa lo scheletro della nervatura quindi non avrei perso minuti a cercarlo nell'albero modello e rompermi le @@ a ridefinire tutti i raccordi che fallivano a cascata...
Ragazzi per modifiche come quelle l'esplicito sara come la sigaretta dopo una bella trombata...una bella trombata ovviamente.:wink:
Oppure per chi non fuma, dopo una bella trombata rimanere soli senza la donna che parla in sottofondo...:)
IMPAGABILE
!:smile:
Sei il mio idolo!!! :biggrin:
Grazie di esistere!
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#64
Ho ricevuto un messaggio: "è arrivato Creo 1.0" ... solita pubblicità ?
Mi sa che il rilascio avverrà a fine Agosto, o sbaglio ?
 

El_Bluesss

Utente poco attivo
Professione: Consulente
Software: ProE
Regione: Veneto
#65
Ciao a tutti, mi intrometto anche io, visto che la conversazione mi sembra molto sciolta, ma anche ponderata!
Creo 1.0 è un po' come dire Wildfire 6, per capirci. Solo che invece che lavorare sull'ottimizzazione di Wildfire classica, PTC si è buttata sulla fusione della Wildfire con strumenti provenienti dalla modellazione esplicita.
Creo differisce da ST di Siemens perché quando passate un file attraverso strumentazione tipo parametrico->diretto->parametrico NON perdete la parametricità originale, che invece in ST viene annullata e non più riutilizzabile, come nel vecchio tasto "Fulmina" in Catia. Questo esiste e funziona (non capiamo ancora come, ma funzia) non semplicemente utilizzando lo stesso file (che poi riaperto in parametrico non ha più una feature, e quindi è stato appunto "fulminato"...o "syncronizzato"!), ma grazie ad una tecnologia di base, una struttura del dato che hanno creato e che si chiama Common Data Model. Di più, n'in so.

Inoltre, e qui gli utilizzatori dei vari SW o Inventor mi capiscono bene, l'approccio al programma viene reso estremamente immediato, mentre finora l'utente si è sempre trovato, anche in ambiente Wildfire (che dovrebbe essere l'ambiente easy di ProE), comunque ad affrontare le mille opzioni e potenzialità racchiuse in ogni comando. Queste, per carità, sono la vera potenza di ProE (in qualche post ho letto di CAD di livello "top"), ma in termini "Creo" sono anche un ostacolo a volte.
Nei particolari di questo Prof. ci sta gentilmente illuminando.

La posizione ufficiale PTC infatti è più o meno questa: "non c'è niente che ti permette un controllo, una pianificazione, una potenza di progettazione come il parametrico, e noi nel parametrico siamo molto forti, su più livelli di complessità. Per venire incontro alle esigenze spiccie di utenti che però spesso usano il parametrico come un esplicito, per permettere modifiche geometriche veloci senza dover ristrutturare o conoscere alberi modello complessi, per iniziare a fare convergere le due tecnologie PTC, Pro|ENGINEER e CoCreate, per risolvere il problema ancora aperto dell'uso ibrido di tecnologia parametrica ed esplicita, ecco, passiamo tutto a Creo".

In realtà CoCreate (Onespace, Me10...stessa cosa), o come si chiama ora, Creo Elements/Direct, rimarrà per almeno 18-24 mesi ancora una linea a se, in attesa della convergenza.
Per la cronaca, è un prodotto piuttosto diffuso (neanche io immaginavo tanto!), e piace, molto, a chi ce l'ha! Anche se, è verissimo sempre anche questo, chi sa usare il parametrico come tale, strutturando i propri progetti e i master dei prodotti sviluppati, ha ancora qualche vantaggio..

Spero di aver chiarito le idee a chi chiedeva delucidazioni!
 

wired

Utente Junior
Professione: vario
Software: vario
Regione: vario
#67
....
Creo differisce da ST di Siemens perché quando passate un file attraverso strumentazione tipo parametrico->diretto->parametrico NON perdete la parametricità originale....
Ciao, piccolo appunto,
è stato detto più volte che con NX non perdi, se vuoi, la parametricità.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#69

El_Bluesss

Utente poco attivo
Professione: Consulente
Software: ProE
Regione: Veneto
#70
Credo di ricordare una cosa simile, ma riguardante gli aggiornamenti a Creo in italiano per l'e-learning, il portale web di formazione di PTC. Parlavano di disponibilità corsi localizzati in lingua circa 2 mesi dopo la fine di giugno...forse era questo. Mah.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#71
Credo di ricordare una cosa simile, ma riguardante gli aggiornamenti a Creo in italiano per l'e-learning, il portale web di formazione di PTC. Parlavano di disponibilità corsi localizzati in lingua circa 2 mesi dopo la fine di giugno...forse era questo. Mah.
Mi sa che hai ragione tu, la notizia era del 3 Marzo e quindi dovremmo esserci.

http://creo.ptc.com/2011/03/03/creo-1-0-just-the-apps-ma’am/

Meglio così, da buon smanettone sono curioso di vedere le novità.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#72
A Modena ci sarò anche io presente allo stand, quindi spero di vedervi numerosi!:smile:
Giusto per chiarirvi un pò le idee, a marzo è stata rilasciata la versione beta in test ai clienti che lo desideravano, a giugno sarà lanciata la F000 e cioè la First edition, mentre da settembre in avanti si inizierà con la M010 e via andare.

Saluti
 

Tuli

Utente poco attivo
Professione: Tecnico CAD
Software: CoCreate, PTC
Regione: Emilia-romagna, italia
#75
Personalmente per quanto riguarda Creo 1.0 Beta, sono rimasto abbastanza deluso...
Ho sempre lavorato come VAR per CoCreate, e ora sono passato (ovviamente) a PTC.
Le potenzialità di Modeling con la sua modellazione esplicita sono ben lontane da quanto e stato introdotto in Creo 1.0.
Ad ogni modo sono convinto che l'unione delle due tecnologie, se fatta bene, sia la strada veramente migliore da seguire.

Speriamo bene...
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#76
Personalmente per quanto riguarda Creo 1.0 Beta, sono rimasto abbastanza deluso...
Ho sempre lavorato come VAR per CoCreate, e ora sono passato (ovviamente) a PTC.
Le potenzialità di Modeling con la sua modellazione esplicita sono ben lontane da quanto e stato introdotto in Creo 1.0.
Ad ogni modo sono convinto che l'unione delle due tecnologie, se fatta bene, sia la strada veramente migliore da seguire.

Speriamo bene...
Creo Parametric non é creo Direct, quindi non so di cosa tu debba essere deluso.
Se vuoi le funzioni tali e quali al tuo caro vecchio CoCreate usi direct non parametric.
é come se io fossi deluso dalle funzioni di direct dopo anni di consulenza su Pro/E sperando che direct abbia funzionalità parametriche comparative al vecchio Pro/E, cerchiamo di non confondere le idee agli utenti perfavore.

Saluti
 

Tuli

Utente poco attivo
Professione: Tecnico CAD
Software: CoCreate, PTC
Regione: Emilia-romagna, italia
#77
Ok,
allora se il problema è non fare confusione agli altri utenti diciamo le cose come stanno:
esiste Creo Element Pro (Pro-e)
esiste Creo Element Direct Modeling (CoCreate)
ed esiste Creo 1.0 (per ora beta).

Non mi pare di essermi sognato che quando installi Creo 1.0 ti venga chiesto quali applicativi vuoi installare (vedi allegato):

parametric
direct
simulation

Quello che intendevo dire è semplicemente che la parte direct che ti viene installata con Creo 1.0 beta e veramente limitata.

Ovviamente non mi aspettavo di trovare tutte le funzionalità CoCreate all'interno di Creo 1.0 direct... Ma qualcosa di più si.

Ad ogni modo, non per polemizzare, ma forse la confusione negli altri utenti deriva anche dal fatto che PTC abbia deciso di chiamare allo stesso modo 3 software radicalmente diversi ?!?! :confused:

Saluti
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#78
Non mi costringete e chiudere la discussione.
Fate i bravini altrimenti vi do con la frusta.
 

riccardot5765

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#80
Insomma manco nel mio viaggio di nozze mi lasci in pace, nominare così il mio nome invano! VERGOGNATI! :)
Se uno di quei 3 fosse stato Ozzy, le 1500 feature prima di tutto sarebbero state 500, perchè io sono capace! ahahahaha
Secondariamente però avrei pensato:
cazzo se avessi avuto l'esplicito effettivamente non mi sarei dovuto ricordare quale schizzo governa lo scheletro della nervatura quindi non avrei perso minuti a cercarlo nell'albero modello e rompermi le @@ a ridefinire tutti i raccordi che fallivano a cascata...
Ragazzi per modifiche come quelle l'esplicito sara come la sigaretta dopo una bella trombata...una bella trombata ovviamente.:wink:
Oppure per chi non fuma, dopo una bella trombata rimanere soli senza la donna che parla in sottofondo...:)
IMPAGABILE!:smile:
IMPAGABILE??? e che dire dell'accoppiata sigaretta+silenzio? PARADISIACO :biggrin::biggrin: