• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

CREAZIONE DI STEP UNIBODY

marcomexx

Utente poco attivo
Professione: Attualmente icoccupato
Software: Solid Edge, Solid Works, EdgeCAM
Regione: Sicilia
#1
Salve a tutti,

avrei l'esigenza di creare uno step unibody partendo da un .asm. Ho la possibilità di aiutarmi con Catia V5.
In sostanza chi apre lo step con un modellatore solido deve vedere una sola bodyfeature.
Qualcuno può aiutarmi?

Saluti.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#2
Parto dal presupposto che utilizzi una versione ST di solid edge, visto che non l'hai specificato.

apri un file PAR vuoto, sul menù "home" alla voce "appunti" premi il simbolo con catenino che si chiama
"copia di parte", selezioni l'assieme indicando il "file di tipo" come .asm ed importi il tuo assieme come fosse
un unico modello par.
In seguito lo esporti come STEP.

Considera che se ci sono corpi tangenti nel modello ASM il cad ti creerà superfici.
 

delki

Utente Standard
Professione: Tecnical Support e Formazione su Solid Edge e SolidRules
Software: Solid Edge, Visual Basic .NET, SolidRules: InCentro, Desk, Configurator Manufactoring, Studio
Regione: Veneto
#3
Parto dal presupposto che utilizzi una versione ST di solid edge, visto che non l'hai specificato.

apri un file PAR vuoto, sul menù "home" alla voce "appunti" premi il simbolo con catenino che si chiama
"copia di parte", selezioni l'assieme indicando il "file di tipo" come .asm ed importi il tuo assieme come fosse
un unico modello par.
In seguito lo esporti come STEP.

Considera che se ci sono corpi tangenti nel modello ASM il cad ti creerà superfici.
Se utilizzi ST5, importi i modelli in multibody.
 

giotama

Utente Standard
Professione: Ingegnere
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#4
potresti salvare in stp poi aprire l'stp in un .par dove avrei 1 sola body feature e ri-salvare l'stp...
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#5
Se lo scopo è non far vedere la struttura dell'assieme, i metodi sopra suggeriti non sono validi.
A discrezione di chi importa il file se lo carica in un assieme verrà ricostruita la struttura dello stesso.

Il mio consiglio è di utilizzare l'assieme semplificato e mostrare le sole superfici esterne per poi esportarle in parasolid.

Ciao
 

delki

Utente Standard
Professione: Tecnical Support e Formazione su Solid Edge e SolidRules
Software: Solid Edge, Visual Basic .NET, SolidRules: InCentro, Desk, Configurator Manufactoring, Studio
Regione: Veneto
#6
potresti salvare in stp poi aprire l'stp in un .par dove avrei 1 sola body feature e ri-salvare l'stp...
Se lavori con ST5, se durante l'iportazione SE riconosce geometria NON MANIFOLD, ti crea sempre un modello multibody.
 

delki

Utente Standard
Professione: Tecnical Support e Formazione su Solid Edge e SolidRules
Software: Solid Edge, Visual Basic .NET, SolidRules: InCentro, Desk, Configurator Manufactoring, Studio
Regione: Veneto
#7
In realtà, con l'inserisci copia parte, se i pezzi non generano geometria non manifold, questi vengono fusi tutti tra loro.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#8
Se lo scopo è non far vedere la struttura dell'assieme, i metodi sopra suggeriti non sono validi.
A discrezione di chi importa il file se lo carica in un assieme verrà ricostruita la struttura dello stesso.

Il mio consiglio è di utilizzare l'assieme semplificato e mostrare le sole superfici esterne per poi esportarle in parasolid.

Ciao
Se lavori con ST5, se durante l'iportazione SE riconosce geometria NON MANIFOLD, ti crea sempre un modello multibody.
In realtà, con l'inserisci copia parte, se i pezzi non generano geometria non manifold, questi vengono fusi tutti tra loro.
A parte il discorso del multibody introdotto con la ST5, il mio punto era che se importo un asm in un par, se non ci sono geometrie NON MANIFOLD, queste vengono appunto fuse in un unico corpo.
Poi le procedure possono essere molteplici, specialmente dettate dalla complessità dell'assieme che si vuole "fondere" in un unico corpo
 

delki

Utente Standard
Professione: Tecnical Support e Formazione su Solid Edge e SolidRules
Software: Solid Edge, Visual Basic .NET, SolidRules: InCentro, Desk, Configurator Manufactoring, Studio
Regione: Veneto
#9
A parte il discorso del multibody introdotto con la ST5, il mio punto era che se importo un asm in un par, se non ci sono geometrie NON MANIFOLD, queste vengono appunto fuse in un unico corpo.
Poi le procedure possono essere molteplici, specialmente dettate dalla complessità dell'assieme che si vuole "fondere" in un unico corpo
Personalmente ho voluto puntualizzare perché se non si ha la ST5 e vi sono corpi non manifold l'importazione non avviene, mentre nella ST5 avviene sempre e comunque. Nel tuo primo post avevi menzionato genericamente la versione STm quindi anche pre ST5, e no nvi era riferimento alla gestione dei corpi NON MANIFOLD.