Creazione cremagliera su una superficie cilindrica

alessi0_r

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2011
Regione: Pisa
#1
Salve, stiamo facendo con il mio gruppo del l'università un progetto per l'esame di tecnologia meccanica.Stiamo facendo un supporto a colonna per trapano.Per il movimento del supporto superiore abbiamo optato per un collegamento rocchetto-cremagliera purtroppo però non so come andare a creare appunto la cremagliera sull'albero principale di supporto (quello che va a sostenere tutta la struttura) naturalmente l'albero è cilindrico ma in giro io ho visto solo cremagliere su superfici piane :biggrin: e anche da solidworks quando importo la cremagliera non riesco a posizionarla correttamente sull'albero (non riesco a ruotarla me la da solo perpendicolare all'albero), ho già cercato sul forum ma niente, sono alle prime armi siate clementi :biggrin:
ho allegato anche il file cosi se volete dargli un'occhiata...
 

Allegati

Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#2
qui qalche immagine di dettaglio
qui un'altra soluzione.
ancora un'altra è quella di fresare l'albero e fissare la cremagliera tramite viti e spine di centraggio.

da casa non posso aprire il file, ma se parli di importare la cremagliera non vorrei che stessi lavorando in ambiente parte.
è un lavoro che va fatto in ambiente assieme dove accoppi le varie parti con gli appositi vincoli di accoppiamento.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#3
Salve, stiamo facendo con il mio gruppo del l'università un progetto per l'esame di tecnologia meccanica.Stiamo facendo un supporto a colonna per trapano.Per il movimento del supporto superiore abbiamo optato per un collegamento rocchetto-cremagliera purtroppo però non so come andare a creare appunto la cremagliera sull'albero principale di supporto (quello che va a sostenere tutta la struttura) naturalmente l'albero è cilindrico ma in giro io ho visto solo cremagliere su superfici piane :biggrin: e anche da solidworks quando importo la cremagliera non riesco a posizionarla correttamente sull'albero (non riesco a ruotarla me la da solo perpendicolare all'albero), ho già cercato sul forum ma niente, sono alle prime armi siate clementi :biggrin:
ho allegato anche il file cosi se volete dargli un'occhiata...
Non mi è molto chiara la faccenda dell'inserimento della cremagliera...

se la cremagliera deve esssere ricavata direttamente nella colonna allora fai un taglio di estrusione per il dente pieno più la metà cava a destra e la metà a sinistra del dente. Successivamente fai una ripetizione lineare di quel taglio nel numero che ti serve per ottenere la cremagliera completa. In alternativa fai la ripetizione della sola cava. In ogni caso lo sketch che userai per fare i tagli dovrà avere un minimo di geometria di costruzione per impostare correttamente il passo.

Se invece la cremagliera è un componente a parte da fissare sulla colonna, che dovrà ovviamente avere una sede adeguata, allora devi lavorare in ambiente assieme e usi gli strumenti di accoppiamento per "montare" la tua cremagliera.

Ho visto il file che hai postato. Non capisco perchè hai usato quello sketch così complicato che poi con la feature di rivoluzione ti crea una una colonna con una cavità interna tanto inutile quanto irrealizzabile.
 

alessi0_r

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2011
Regione: Pisa
#4
Non mi è molto chiara la faccenda dell'inserimento della cremagliera...

se la cremagliera deve esssere ricavata direttamente nella colonna allora fai un taglio di estrusione per il dente pieno più la metà cava a destra e la metà a sinistra del dente. Successivamente fai una ripetizione lineare di quel taglio nel numero che ti serve per ottenere la cremagliera completa. In alternativa fai la ripetizione della sola cava. In ogni caso lo sketch che userai per fare i tagli dovrà avere un minimo di geometria di costruzione per impostare correttamente il passo.

Se invece la cremagliera è un componente a parte da fissare sulla colonna, che dovrà ovviamente avere una sede adeguata, allora devi lavorare in ambiente assieme e usi gli strumenti di accoppiamento per "montare" la tua cremagliera.

Ho visto il file che hai postato. Non capisco perchè hai usato quello sketch così complicato che poi con la feature di rivoluzione ti crea una una colonna con una cavità interna tanto inutile quanto irrealizzabile.
Allora l'idea iniziale era quella di fare la cremagliera sull'albero quindi un unico pezzo, come hai detto tu nella prima parte del messaggio, però leggendo credo che sia meglio andare a fissare sull'albero la cremagliera in un secondo momento (quindi quando accoppio i pezzi), cosi avrei anche una maggiore flessibilità se devo modificare qualche quota in un secondo momento...Per il disegno l'ho fatto cosi con quella cavità perchè (secondo il prof) l'albero verrebbe a pesare uno sproposito (ha un diametro di 60 mm) e quindi era meglio farlo cavo, anche se ora ragionandoci hai ragione tu sulla realizzazione...tu mi suggerivi di partire semplicemente da una circonferenza e poi fare l'estrusione?
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#5
Allora l'idea iniziale era quella di fare la cremagliera sull'albero quindi un unico pezzo, come hai detto tu nella prima parte del messaggio, però leggendo credo che sia meglio andare a fissare sull'albero la cremagliera in un secondo momento (quindi quando accoppio i pezzi), cosi avrei anche una maggiore flessibilità se devo modificare qualche quota in un secondo momento.
Il fatto di avere la cremagliera fresata nel pieno oppure riportata deve dipendere unicamente da scelte progettuali, non certo dalla facilità o meno di fare delle modifiche alle quote sul modello 3d. Se pianifichi bene il lavoro fai tutte le modifiche che ti pare sia ricavandola dal pieno nella parte, che facendola riportata in assieme.

Per il disegno l'ho fatto cosi con quella cavità perchè (secondo il prof) l'albero verrebbe a pesare uno sproposito (ha un diametro di 60 mm) e quindi era meglio farlo cavo, anche se ora ragionandoci hai ragione tu sulla realizzazione.
Non è il mio settore, ma c'è caso che farlo cavo siano più le complicazioni che il guadagno. Non è mica un pezzo di un satellite o di un aereo e per una colonna così piccola IMHO a livello di costi non vale la pena mettersi a fare una foratura profonda solo per fare un alleggerimento.
Poi vedete voi...

tu mi suggerivi di partire semplicemente da una circonferenza e poi fare l'estrusione?
Puoi anche fare il solido di rivoluzione, solo che devi farlo in modo che sia aperto alla sommità. La punta che farà la foratura da qualche parte sarà pur entrata no? :wink:
Ho poi riguardato lo sketch e ho visto che hai messo due vincoli di "fisso" nella linea orizzontale, in basso, lunga 20 mm e in quella verticale da 465.
Toglili subito, anzi toglili "ieri", che non vanno mai usati per definire completamente lo schizzo. Devi farlo usando le quote, aggiungendo quella del diametro 60 sulla linea verticale da 465. Poi lo sketch ti andrà ancora a spasso per il piano perchè non sei partito dall'orgine. Trascina l'estremo destro della linea orizzontale da 20 mm fin sull'origine dove prenderà il vincoo di coincidenza in automatico e vedrai che tutto lo sketch sarà completamente definito.

Mi raccomando, fatevi i tutorial prima di cominciare a fare il progetto altrimenti rischiate di darvi un'incartata col modello 3d dalla quale poi diventa difficile uscire senza rifare metà lavoro.
Fai solo due conti di quello che devi rifare in quel semplicissimo modello che hai postato e moltiplicalo per 100 quando comincerete a lavorare nell'assieme.
Dai retta, per non farsi del male: "prima di avviare la macchina leggere attentamente il manuale d'uso"
Lavorerete meglio, più in fretta e soprattutto senza dovervi preoccupare di come si disegna un cilindro cavo con quel determinato cad, bensì se quel cilindro deve essere cavo oppure no e perchè; quello è progettare mentre quello che ti ho spiegato in questo e nell'altro post è semplicemente disegnare.
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#6
ad essere pignoli se si vuole ridurre il peso si potrebbe ricavare la colonna da tubo trafilato; ad esempio un 60 (tollerato ±0.25) spessore 20.
ma bisogna verificare bene le forze per evitare rotture, non sempre ciò che si rompe è l'utensile.
a proposito di vincoli parallelismo e perpendicolarità non hanno senso se le linee di schizzo sono verticali e orizzontali. per capirsi se una linea è vericale e una orizzontale sono perpendicolari di conseguenza.
oltre questo come detto da marcof le lavorazioni devono essere fattibili. finito il particolare provate a farvi un'idea della sequenza di lavorazione e di come eseguirle.
se poi ci sono parti saldate, come potrebbe essere il fondo da ø100, va disattivata l'opzione unisci risultato in fase di estrusione/rivoluzione. in questa maniera si ottiene una parte multicorpo
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#7
a proposito di vincoli parallelismo e perpendicolarità non hanno senso se le linee di schizzo sono verticali e orizzontali. per capirsi se una linea è vericale e una orizzontale sono perpendicolari di conseguenza.
ostia :eek:, mi era sfuggito che avessero messo anche quei vincoli. Mi erano saltati all'occhio i due "fisso" perchè da vedere mi mancava almeno una quota e non capivo come potesse essere tutto definito.
A maggior ragione urge che facciano i tutorial a partire da quelli dello sketch...
 

alessi0_r

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2011
Regione: Pisa
#8
ostia :eek:, mi era sfuggito che avessero messo anche quei vincoli. Mi erano saltati all'occhio i due "fisso" perchè da vedere mi mancava almeno una quota e non capivo come potesse essere tutto definito.
A maggior ragione urge che facciano i tutorial a partire da quelli dello sketch...
Va bene, dire grazie mi sembra fin troppo poco per tutte le dritte che mi avete dato :biggrin: vedrò di sistemare tutto...una domanda se per il fissaggio del tappo superiore uso una filettatura? nel senso filetto il cilindro interno della colonna cosi poi ci posso avvitare il tappo...secondo voi va?
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#9
Va bene, dire grazie mi sembra fin troppo poco per tutte le dritte che mi avete dato :biggrin: vedrò di sistemare tutto...una domanda se per il fissaggio del tappo superiore uso una filettatura? nel senso filetto il cilindro interno della colonna cosi poi ci posso avvitare il tappo...secondo voi va?
Dipende dalla funzione del tappo. Se è per la polvere basta uno di quelli di plastica a pressione che si usano per chiudere appunto i tubolari di testa. Se ha funzioni meccaniche (e in un trapanino a colonna così piccolo proprio non mi vengono in mente quali) devi saperlo tu se è sufficiente un tappo di metallo vitato.
 

alessi0_r

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2011
Regione: Pisa
#10
Dipende dalla funzione del tappo. Se è per la polvere basta uno di quelli di plastica a pressione che si usano per chiudere appunto i tubolari di testa. Se ha funzioni meccaniche (e in un trapanino a colonna così piccolo proprio non mi vengono in mente quali) devi saperlo tu se è sufficiente un tappo di metallo vitato.
Immaginavo, ora vedo anche che dice il prof a riguardo perchè servirebbe a bloccare il supporto superiore in modo che non esca dall'albero...
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#11
Dipende dalla funzione del tappo. Se è per la polvere basta uno di quelli di plastica a pressione che si usano per chiudere appunto i tubolari di testa. Se ha funzioni meccaniche (e in un trapanino a colonna così piccolo proprio non mi vengono in mente quali) devi saperlo tu se è sufficiente un tappo di metallo vitato.
Immaginavo, ora vedo anche che dice il prof a riguardo perchè servirebbe a bloccare il supporto superiore in modo che non esca dall'albero...
Ma avete già uno schema, uno schizzo, un modello di riferimento per questo trapano a colonna? Te lo chiedo perchè sentire che il tappo sopra dovrebbe impedire lo sfilarsi del supporto mi giunge nuova, almeno per quelli che sono i tapani a colonna che ho in mente io.
https://www.google.it/search?q=trap...fLsgbTxYC4Cg&ved=0CAoQ_AUoAQ&biw=1232&bih=510
qui ne trovi a bizeffe, compresi alcuni piccoli, proprio dei "baracchini" da hobbista, dove tutto il gruppo con motore e canotto del mandrino si solleva rispetto alla tavola fissa mediante una cremagliera. Diversamente è la tavola intermedia tra il basamento e il gruppo motore che si sposta tramite la cremagliera.
Anche se si trattasse di un supproto per trapani manuali come questi
https://www.google.it/search?q=supp...rf4QSk14CwAw&ved=0CAoQ_AUoAQ&biw=1232&bih=510
che sono per il 99% delle trappole, la necessità di un fermo superiore è relativa. Basta una vite fissata alla sommità della colonna per impedire che il supporto ti scappi fuori per sbaglio mentre ne regoli l'altezza.
 

alessi0_r

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2011
Regione: Pisa
#12
Ma avete già uno schema, uno schizzo, un modello di riferimento per questo trapano a colonna? Te lo chiedo perchè sentire che il tappo sopra dovrebbe impedire lo sfilarsi del supporto mi giunge nuova, almeno per quelli che sono i tapani a colonna che ho in mente io.
https://www.google.it/search?q=trap...fLsgbTxYC4Cg&ved=0CAoQ_AUoAQ&biw=1232&bih=510
qui ne trovi a bizeffe, compresi alcuni piccoli, proprio dei "baracchini" da hobbista, dove tutto il gruppo con motore e canotto del mandrino si solleva rispetto alla tavola fissa mediante una cremagliera. Diversamente è la tavola intermedia tra il basamento e il gruppo motore che si sposta tramite la cremagliera.
Anche se si trattasse di un supproto per trapani manuali come questi
https://www.google.it/search?q=supp...rf4QSk14CwAw&ved=0CAoQ_AUoAQ&biw=1232&bih=510
che sono per il 99% delle trappole, la necessità di un fermo superiore è relativa. Basta una vite fissata alla sommità della colonna per impedire che il supporto ti scappi fuori per sbaglio mentre ne regoli l'altezza.
Certo! comunque è un supporto per trapani manuali...non ha un vero e proprio motore interno con mandrino ecc. come un sensitivo per esempio.L'idea era quella di uno spallamento che bloccasse la corsa del supporto ma è un idea non c'è nulla di definitivo infatti stavamo pensando a un sistema diverso in modo da non fare un ulteriore pezzo o comunque non fare uno spallamento sulla colonna...