cose scomode con swx

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#21
E per le quote, normalmente viene creato in automatico un virtual sharp e le quote rimangono agganciate a questo.
Ok vedro' di capire come funziona.
Spesso quando genero la tavola di un pezzo simile ad uno esistente, non la rifaccio da zero ma parto da quella del pezzo simile, e li capita spesso che alcune quote si scolleghino.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#22
grazie, funziona perfettamente, anche se non sarebbe male vedere il pezzo modificarsi istantaneamente in seguito alla modifica, senza chiedere la rigenerazione.

Lo puoi fare, più o meno come dici, abilitando Sposta/ridimensiona funzioni. Doppio clic sulla feature, ti compaiono tre grip uno dei quali la ridimensiona ad esempio lungo la direzione di estrusione. Gli altri due la spostano/ruotano sul piano di sketc e ti permettono anche di portarla su un'altra faccia. Se il doppio clic lo fai sullo sketch, nell'albero della storia, ridimensioni al volo lo sketch e anche qui vedi l'anteprima del risultato ma se lo sketch è completamente quotato devi mettere il flag su "ignora quote al trascinamento/spostamento in Opzioni/opzioni del sistema/schizzo
Io non lo uso praticamente mai perchè non mi piace granchè, ma sono ancora la "vecchia" :confused: 2007.

ciao
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#23
Aggiungo:

2- Non esiste una cosa del genere. Ma con il drag&drop su preselezioni tra bordi o facce o con il pulsante Alt, ottieni degli accoppiamenti automatici.

3-Con il Property Tab Builder puoi in ambiente assieme, compilare le proprietà di tutti o alcuni componenti.
Questo lo puoi fare, basta che selezioni i componenti.
Lo puoi fare con un Ctrl+A, con un box di selezione o con il comando Shift.
Il Property Tab Builder è molto potente e puoi prelevare i dati da un file txt, da excel o da un database.

In alternativa, se questa soluzione non ti piace, puoi inserire una distinta materiali in ambiente assieme, che comprende tutte le colonne, su cui andresti ad inserire i dati e la visualizzi in una nuova finestra.
Basta che clicchi dentro alle celle e automaticamente va a compilare questo dato anche nelle proprietà del file.

Lo puoi fare anche da Windows, da SolidWorks Explorer e anche nella messa in tavola, se hai creato un cartiglio compilabile, tipo i blocchi di AutoCAD.

4- A parte i filtri, SolidWorks interagisce con la selezione effettuata (popup).
Se selezioni una faccia del componente, puoi accoppiarlo, editarlo
(componente) o modificare la funzione....che altro devi fare...mi sembra meglio di SE.
Se devo essere pignolo, quando con SE ti soffermi sopra ai vari componenti, lui non ti apre automaticamente la funzione "altra selezione", ma devi attendere 2 secondi, io in quei secondi ho già fatto RMB + click sul comando.
Tieni presente che il tuo posizionamento del mouse sui componente non è sempre preciso...quanti bordi..mentre noi abbiamo la lente d'ingrandimento.


5-Ctrl+8 Effettivamente una volta lo faceva, ma qualche insieme di utenti ha fatto richiesta di rimuoverlo.

6-Si può fare tranquillamente, leggi l'help. Si compilano le cartelle sotto elenco saldature.

7- Non è vero. Con Instant3D abilitato (default), quello che tu chiedi fa parte del comportamento standard.

8- Lo fa in automatico se selezioni un'asse...controlla anche l'help
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#24
2- Non esiste una cosa del genere. Ma con il drag&drop su preselezioni tra bordi o facce o con il pulsante Alt, ottieni degli accoppiamenti automatici.
Vedro' di impratichirmi, certo il metodo che usa SE e' rapidissimo.
3-Con il Property Tab Builder puoi in ambiente assieme, compilare le proprietà di tutti o alcuni componenti.
Questo lo puoi fare, basta che selezioni i componenti.
Lo puoi fare con un Ctrl+A, con un box di selezione o con il comando Shift.
Il Property Tab Builder è molto potente e puoi prelevare i dati da un file txt, da excel o da un database.
Questo del tab builder e' molto buono, anche se a volte mi farebbe comodo unos trumento come il gestore propieta' di SE (allego immagine).



4- A parte i filtri, SolidWorks interagisce con la selezione effettuata (popup).
Se selezioni una faccia del componente, puoi accoppiarlo, editarlo
(componente) o modificare la funzione....che altro devi fare...mi sembra meglio di SE.
SWX e SE funzionano in modo diverso. In SE, al contrario che in swx, si seleziona prima il comando e poi l'entita' su cui applicarlo, quindi a quel punto sapendo gia' cosa vuoi fare e' SE che si occupa di applicare il filtro giusto sulle entita' a cui sara' applicabile quel comando. Se devo inserire un vincolo, SE automaticamente seleziona solo facce, se devo conoscere le proprieta' di una parte seleziona automaticamente i componenti. Se invece lavoro da menu' contestuale, chiaramente anche SE come SWX non sapendo a priori cosa ho intenzione di fare mi apre una lista di scelta lunghissima.

Se devo essere pignolo, quando con SE ti soffermi sopra ai vari componenti, lui non ti apre automaticamente la funzione "altra selezione", ma devi attendere 2 secondi, io in quei secondi ho già fatto RMB + click sul comando.
Tieni presente che il tuo posizionamento del mouse sui componente non è sempre preciso...quanti bordi..mentre noi abbiamo la lente d'ingrandimento.
Il timeout del selettore automatico di SE puo' essere regolato, io lo tengo a mezzo secondo.

5-Ctrl+8 Effettivamente una volta lo faceva, ma qualche insieme di utenti ha fatto richiesta di rimuoverlo.
Pazienza, anche in SE e' un'opzione disattivabile, si vede che c'e' gente a cui non piace.

6-Si può fare tranquillamente, leggi l'help. Si compilano le cartelle sotto elenco saldature.
Si ho visto, ora vedro' se e' sfruttabile per la situazione del mio cliente che ha un'esigenza particolare derivante dal modo di alvorare in 2d a cui sonoa bituati.

7- Non è vero. Con Instant3D abilitato (default), quello che tu chiedi fa parte del comportamento standard.
Visto anche questo. In genere tendo a non usare i comandi di direct editing per evitare modifiche accidentali, come successo a un utente sul forum americano di SE-ST che credendo di stirare una faccia l'ha anche ruotata di 0,001 gradi e quindi e' finito che alle modifiche successive lui la spostava di 5mm e la quota cambiava di 4,98, ci ha messo due giorni a capire cosa era successo.

8- Lo fa in automatico se selezioni un'asse...controlla anche l'help
Si ho visto.
 

Allegati

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#25
In SE, al contrario che in swx, si seleziona prima il comando e poi l'entita' su cui applicarlo, quindi a quel punto sapendo gia' cosa vuoi fare e' SE che si occupa di applicare il filtro giusto sulle entita' a cui sara' applicabile quel comando. Se devo inserire un vincolo, SE automaticamente seleziona solo facce,
Con SWX puoi fare indifferentemente nei due metodi, o prima le entità o prima il comando.
Se richiami prima il comando chiaramente ti lascerà selezionare solo le entità compatibili con quel comando.

Se selezioni prima le entità e poi ad esempio i vincoli, il sistema deduce automaticamente l'accoppiamento utile. Certo, a volte per la stessa coppia di entità possono essere usati più accoppiamenti, lui ne deduce uno e tu devi solo controllare che sia quello che ti serve; prima di dare l'ok lo cambi selezionando quello corretto per il caso specifico, vedi l'animazione/anteprima e confermi.

Saluti
Marco
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#26
Mettiamo che io voglia ripetere una feature (ad esempio un foro) lungo una linea. Il comando e' semplicissimo, ma non trovo un modo agevole di parametrizzarlo.

Spiego meglio con un esempio: voglio che lungo quel segmento, il foro sia ripetuto n volte, ed n deve rimanere costante anche se cambio la lunghezza del segmento. Chiaramente deve essere swx a riaggiornare il passo della lavorazione per mantenere questa mia condizione.
Oppure, cosa forse piu' utile, voglio che swx mi aumenti o diminuisca il numero di ripetizioni se cambia la lunghezza del mio segmento, mantenendo pero' costante il passo.

L'unica strada e' crearmi delle equazioni?
 

Allegati

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#27
Mettiamo che io voglia ripetere una feature (ad esempio un foro) lungo una linea. Il comando e' semplicissimo, ma non trovo un modo agevole di parametrizzarlo.
Grazie al solito collega ho risolto: bisogna usare la funzione: "ripetizione lungo curva".
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#28
Altre due cose:

[Tavola] Mostra come riferimento

In SE posso visualizzare un componente in tavola con linea sottile e trasparente, ed inoltre escludendolo dalla distinta, marcando una casellina sull'albero delle parti in draft. La cosa e' utile quando volgio includere nella tavola solo la "silhouette" di un componente, per esempio un carter che racchiude una trasmissione, un telaio del quale mi interessa solo far vedere l'ingombro e come aiuto per il montatore, ma che non voglio che mi copra altre parti che effettivamente fanno parte del gruppo a cui si riferisce il disegno. Non ho trovato il modo di farlo in sxw (allego esempio).

[Generale]
Esiste un modo di esportare ed importare i file dwg/x_t/step/pdf in modo batch? Ho visto che dovrei usare il task scheduler ma sembra che ci voglia una licenza superiore alla base per poterlo usare. C'e' un altra via?
 

Allegati

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#29
Altre due cose:

[Tavola] Mostra come riferimento

In SE posso visualizzare un componente in tavola con linea sottile e trasparente, ed inoltre escludendolo dalla distinta, marcando una casellina sull'albero delle parti in draft. La cosa e' utile quando volgio includere nella tavola solo la "silhouette" di un componente, per esempio un carter che racchiude una trasmissione, un telaio del quale mi interessa solo far vedere l'ingombro e come aiuto per il montatore, ma che non voglio che mi copra altre parti che effettivamente fanno parte del gruppo a cui si riferisce il disegno. Non ho trovato il modo di farlo in sxw (allego esempio).
Non so se c'e' un altro modo ma ti dico il mio, piuttosto arzigogolato ma funzionante. Ce ne sara' uno piu' "furbo" ma tutt'ora non l'ho trovato.
Allora, sai bene che c'e' il modo di definire lo stile di linea e il livello di un determinato componente (nell'albero delle features della tavola clickDX il componente e Carattere dellalinea del componente). Solo che se lo faccio normalmente nella vista mi cambia si' il carattere del componente, ma lo stesso mi copre tutto cio' che e' dietro.
Creo uno stato di visualizzazione nell'assieme di origine che mi faccia vedere il solo componente di riferimento e nel disegno copio la vista con tutti i particolari su se stessa (ctrl-drag della vista nell'albero e la trascino sul foglio che la contiene), dopo averla bloccata in posizione per non perdere i riferimenti. Avro' 2 viste identiche sovrapposte. Ora, nel property manager della nuova attivo lo stato di visualizzazione del solo componente e gli attribuisco i caratteri della linea. Ora posso scegliere il tipo di visualizzazione (linee nascoste, in vista, tratteggiate) e la vista originale si vedra' in trasparenza.
Un consiglio: mettere la vista sotto in primo piano e nascondere quella del componente quando si lavora, onde evitare di fare cose slla vista sbagliata (schizzi, quote, sezioni) .

Sicuramente c'e' un modo migliore, ma non so qual e'...:confused:

[Generale]
Esiste un modo di esportare ed importare i file dwg/x_t/step/pdf in modo batch? Ho visto che dovrei usare il task scheduler ma sembra che ci voglia una licenza superiore alla base per poterlo usare. C'e' un altra via?
Dalla 2009 mi sembra che sia possibile farlo anche con la base.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#30
piuttosto arzigogolato ma funzionante. Ce ne sara' uno piu' "furbo" ma tutt'ora non l'ho trovato.
Allora, sai bene che c'e' il modo di definire lo stile di linea e il livello di un determinato componente (nell'albero delle features della tavola clickDX il componente e Carattere dellalinea del componente). Solo che se lo faccio normalmente nella vista mi cambia si' il carattere del componente, ma lo stesso mi copre tutto cio' che e' dietro.
Creo uno stato di visualizzazione nell'assieme di origine che mi faccia vedere il solo componente di riferimento e nel disegno copio la vista con tutti i particolari su se stessa (ctrl-drag della vista nell'albero e la trascino sul foglio che la contiene), dopo averla bloccata in posizione per non perdere i riferimenti. Avro' 2 viste identiche sovrapposte. Ora, nel property manager della nuova attivo lo stato di visualizzazione del solo componente e gli attribuisco i caratteri della linea. Ora posso scegliere il tipo di visualizzazione (linee nascoste, in vista, tratteggiate) e la vista originale si vedra' in trasparenza.
Un consiglio: mettere la vista sotto in primo piano e nascondere quella del componente quando si lavora, onde evitare di fare cose slla vista sbagliata (schizzi, quote, sezioni) .

Sicuramente c'e' un modo migliore, ma non so qual e'...:confused:
Penso di aver capito. Effettivamente come soluzione e' complessa, ma l'importante e' che funzioni, e che resista agli aggiornamenti! Del resto sono casi molto rari per cui anche 5 minuti di lavoro in piu' non sono un problema.



Dalla 2009 mi sembra che sia possibile farlo anche con la base.
Stavo provando con la versione studenti e non funziona, ma forse dipende dal fatto che la versione studenti ha gli export disabilitati (di sicuro per formati 3d, non so se anche per i formati 2d, ma ora non posso verificare). Chiedero' al rivenditore.

Grazie.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#31
Altre due cose:

[Tavola] Mostra come riferimento

In SE posso visualizzare un componente in tavola con linea sottile e trasparente, ed inoltre escludendolo dalla distinta, marcando una casellina sull'albero delle parti in draft. La cosa e' utile quando volgio includere nella tavola solo la "silhouette" di un componente, per esempio un carter che racchiude una trasmissione, un telaio del quale mi interessa solo far vedere l'ingombro e come aiuto per il montatore, ma che non voglio che mi copra altre parti che effettivamente fanno parte del gruppo a cui si riferisce il disegno. Non ho trovato il modo di farlo in sxw (allego esempio).
Se la sagoma è semplice potresti ricalcarla con converti entità e poi nascondere il componente.

A proposito del post inerente alla selezione del comando e i filtri che si attivano di consegnuenza hai detto che con solidedge con l'accoppiamento si attiva il filtro delle facce. Non si può accoppiare un elemento ad un'entità di schizzo? Questo con swx è possibile ed è anche molto comodo.



Altre due cose:

[Tavola] Mostra come riferimento

In SE posso visualizzare un componente in tavola con linea sottile e trasparente, ed inoltre escludendolo dalla distinta, marcando una casellina sull'albero delle parti in draft. La cosa e' utile quando volgio includere nella tavola solo la "silhouette" di un componente, per esempio un carter che racchiude una trasmissione, un telaio del quale mi interessa solo far vedere l'ingombro e come aiuto per il montatore, ma che non voglio che mi copra altre parti che effettivamente fanno parte del gruppo a cui si riferisce il disegno. Non ho trovato il modo di farlo in sxw (allego esempio).

[Generale]
Esiste un modo di esportare ed importare i file dwg/x_t/step/pdf in modo batch? Ho visto che dovrei usare il task scheduler ma sembra che ci voglia una licenza superiore alla base per poterlo usare. C'e' un altra via?
Per questo credo serva la office (il secondo step di licenza) o qualche programma di terze parti.
Io, ad esempio, lo faccio con il pdm...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#32
Un consiglio: mettere la vista sotto in primo piano e nascondere quella del componente quando si lavora, onde evitare di fare cose slla vista sbagliata (schizzi, quote, sezioni) .
Ho provato, ma cosi' non posso inserire quote fra componenti appartenenti a viste diverse! :frown:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#33
A proposito del post inerente alla selezione del comando e i filtri che si attivano di consegnuenza hai detto che con solidedge con l'accoppiamento si attiva il filtro delle facce. Non si può accoppiare un elemento ad un'entità di schizzo? Questo con swx è possibile ed è anche molto comodo.
Intendi se SE permette di selezionare gli schizzi per usarli come accoppiamenti? Si e' possibile, ma io di solito lo faccio solo in casi dove serve (esempio: centrare una vite in mezzo a un'asola), in quel caso se seleziono un cerchio di uno schizzo SE mi visualizza automaticamente quello che lui chiama "asse implicito" da usare come accoppiamento per un vincolo concentrico, ad esempio. Lo stesso si puo' fare con i punti ovviamente.

Un'altra cosa dei vincoli che mi piace poco in swx e' il vincolo di coincidenza per le facce: secono me e' inutile, basterebbe il vincolo di quota a cui imporre l'offset = zero. In effetti SE fa cosi', usa sempre il vincolo di quota con offset nullo, anche se poi puoi dirgli di non definire la quota e lasciarla flottante (cioe' in qualunque momento puo decidere di trasformare il vincolo in coincidente mettendo offset = zero, parallelo evitando di vincolare la quota, fisso inserendo l'offset che ti interessa, eventualmente parametrico) oppure di definire l'offset a tuo piacimento. Invece in swx per fare queste tre cose devi usare uno dei tre vincoli: coincidente, quota o parallelo, e poi se ti accorgi che hai sbagliato lo devi cancellare e rifare.
Il vincolo di coincidenza esiste anche in SE, ma si usa solo se gli altri falliscono, per esempio per vincolare una faccia a stare ad un certo offset variabile da un punto.





Per questo credo serva la office (il secondo step di licenza) o qualche programma di terze parti.
Io, ad esempio, lo faccio con il pdm...
Peccato, la concorrenza inserisce questa funzione gia' a partire dalla licenza base che costa molto meno di swx standard! :biggrin:
Resta da verificare se si tratti di una limitazione della versione studenti (che non esporta in dwg) o anche della licenza standard.
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#34
Ho provato, ma cosi' non posso inserire quote fra componenti appartenenti a viste diverse! :frown:
Questo in SWX NON E' possibile.
E tra l'altro IMHO ha poco senso.
Se le due viste non sono perfettamente allineate (e in SWX e' una tragedia... sapessi quante volte mi si sono disallineate causando casini immani... lascia stare i vari tipi di allineamento. Spesso si "perdono" o non trovano i riferimenti giusti (basta che 2 viste non abbiano gli stessi particolari visualizzati che si disallineano... per qualsiasi tipo di allineamento si imponga. Ho piu' volte richiesto un allineamento tra bordi, ma nisba...:mad:) le quote sono totalmente sballate.

Sugggerimento, anche stavolta tramite gli stati di visualizzazione. Crea uno stato di visualizzazione con assieme+componente di riferimento (ASM+RIF) e uno con solo assieme senza riferimento (ASM), oltre ad uno con il solo riferimento (RIF. La vista "sotto" (quella di riferimento) avra' come stato di visualizzazione definitivo ASM. Quello sopra avra' come stato RIF. Nascondi per un attimo la vista sopra con RIF, vai in quella sotto con ASM e attiva lo stato ASM+RIF. Quota l'assieme e il riferimento e poi torna allo stato ASM. Rivisualizza la vista del solo RIF e sembrera' che tu quoti le due viste.

SE permette quote tra viste? SWX permette solo schizzi in una vista prendendo entita' dall'altra, ma poi perde i riferimenti.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#35
Sugggerimento, anche stavolta tramite gli stati di visualizzazione. Crea uno stato di visualizzazione con assieme+componente di riferimento (ASM+RIF) e uno con solo assieme senza riferimento (ASM), oltre ad uno con il solo riferimento (RIF. La vista "sotto" (quella di riferimento) avra' come stato di visualizzazione definitivo ASM. Quello sopra avra' come stato RIF. Nascondi per un attimo la vista sopra con RIF, vai in quella sotto con ASM e attiva lo stato ASM+RIF. Quota l'assieme e il riferimento e poi torna allo stato ASM. Rivisualizza la vista del solo RIF e sembrera' che tu quoti le due viste.
Provero', ma che faticaccia per una cosa cosi' utile e in fondo cosi' banale!

SE permette quote tra viste? SWX permette solo schizzi in una vista prendendo entita' dall'altra, ma poi perde i riferimenti.
Si, e' possibile senza alcun problema, tra l'altro ormai lo uso dal 2001 tutti i giorni e non mi ha mai fallito un allineamento fra due viste, anche alla 25sima rigenerazione.
Le quote fra viste le ho usate pochissimo, due o tre volte in tutto in casi particolari (come infatti facevi notare ha poco senso se non in casi molto speciali). Qui' lo chiedevo perche' se uso due viste sovrapposte il loro uso diventa praticamente obbligatorio. Col sistema che mi hai proposto invece dovrebbe diventare superfluo.
Pero' come fai ad allineare le due viste? Io risco a fare un solo allineamento, orizzontale o verticale, e quando gli do l'altro mi disabilita il primo.
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#36
Provero', ma che faticaccia per una cosa cosi' utile e in fondo cosi' banale!
E' piu' lunga a dirsi che a farsi.
Non sei l'unico che reputa la messa in tavola di SE migliore di quella di SWX...:cool:

Si, e' possibile senza alcun problema, tra l'altro ormai lo uso dal 2001 tutti i giorni e non mi ha mai fallito un allineamento fra due viste, anche alla 25sima rigenerazione.
...beato te...:frown:
Alla SWX fischiano le orecchie ogni volta che tento allineamenti particolari.
La cosa piu' brutta e' che non riesco ad allineare una vista di un componente correttamente su un'altra vista di un'altra parte, prendendo come riferimenti elementi delle due viste e a mio avviso "e' una cagata pazzesca" (cit.)

Pero' come fai ad allineare le due viste? Io risco a fare un solo allineamento, orizzontale o verticale, e quando gli do l'altro mi disabilita il primo.
Si puo' allineare la vista secondo il suo centro o secondo la sua origine e sono diversi, per questo si usa uno o l'altro. Il fatto e' che anche prendendo l'origine, anche questa e' diversa a seconda dei componenti presenti (non mi chiedere il perche'...) e molte volte "fallisce" l'allineamento. Per allinearle correttamente faccio uso lo stato di visualizzazione identico per le due viste, le allineo e poi ne blocco la posizione.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#37
Un'altra cosa dei vincoli che mi piace poco in swx e' il vincolo di coincidenza per le facce: secono me e' inutile, basterebbe il vincolo di quota a cui imporre l'offset = zero. In effetti SE fa cosi', usa sempre il vincolo di quota con offset nullo, anche se poi puoi dirgli di non definire la quota e lasciarla flottante (cioe' in qualunque momento puo decidere di trasformare il vincolo in coincidente mettendo offset = zero, parallelo evitando di vincolare la quota, fisso inserendo l'offset che ti interessa, eventualmente parametrico) oppure di definire l'offset a tuo piacimento. Invece in swx per fare queste tre cose devi usare uno dei tre vincoli: coincidente, quota o parallelo, e poi se ti accorgi che hai sbagliato lo devi cancellare e rifare.
Prova a modificare il vincolo, puoi passare dall'uno all'altro senza cancellare e rifare...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#38
Prova a modificare il vincolo, puoi passare dall'uno all'altro senza cancellare e rifare...
Hai ragione, avevo trovato il problema perche' avevo inserito un vincolo fra il bordo circolare di un area circolare ed una faccia piana, e poi inserito il vincolo di coincidenza. In quel caso e' impossibile modificare il tipo di vincolo successivamente. Invece se seleziono faccia-faccia posso fare come dici.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#39
Hai ragione, avevo trovato il problema perche' avevo inserito un vincolo fra il bordo circolare di un area circolare ed una faccia piana, e poi inserito il vincolo di coincidenza. In quel caso e' impossibile modificare il tipo di vincolo successivamente. Invece se seleziono faccia-faccia posso fare come dici.
Tormando ai vincoli sugli schizzi, io ne faccio un gran uso. Non vincolo quasi mai faccia-faccia.
Vado tutto sugli scheletri, vincoli e riferimenti, mi sono talmente abituato all'elevata affidabilità di questi che quando lavoro in modo più "spiccio" mi sembra di fare delle porcate.

Credo di essere una vittima della parastrubbolite acuta, nonno Stefano mi aveva avvisato, io non l'ho ascoltato ed ora pago le conseguenze!!!:eek:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#40
Tormando ai vincoli sugli schizzi, io ne faccio un gran uso. Non vincolo quasi mai faccia-faccia.
Vado tutto sugli scheletri, vincoli e riferimenti, mi sono talmente abituato all'elevata affidabilità di questi che quando lavoro in modo più "spiccio" mi sembra di fare delle porcate.

Credo di essere una vittima della parastrubbolite acuta, nonno Stefano mi aveva avvisato, io non l'ho ascoltato ed ora pago le conseguenze!!!:eek:
Lascialo perdere quello, e' da quando esiste cad3d che soffre del fatto che la nostra uva e' acerba e tanto vale lasciarla dov'e'.... :biggrin:

Io che per un po' ho lavorato senza parametri devo dire che e' veramente un incubo, dopo che uno si e' formato con schizzi e quote: sapere che per modifcare un modello basta prendere una faccia e tirarla mi fa star male, cosa potrebbe succedere ai miei modelli durante la notte????

Per quanto riguarda gli scheletri e schizzi e' una modalita' che con SE non ho mai usato, vedro' di esplorarla, effettivamente a naso sembra un modo svelto e robusto di lavorare.