• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Corso ProE

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#1
Ciao, mi hanno chiesto di tenere un corso su ProE, ma non so come strutturarlo (conosco bene il software ma ho espereinza solo di corsi relativi a prodotti FEM).

Considerando che si tratta di 5 giorni dei quali 2 saranno dedicati alla messa in tavola, 1 alla modellazione spinta (stile e superifici complesse), come organizzereste i primi 2 giorni a livello di "scaletta"?
 

Ozzy

Guest
#2
Ciao Matteo.
Ti hanno chiesto loro di fare 2 giorni di tavola e uno di modellazione spinta?
Dipende molto in che campo lo utilizzano e in cosa effettivamente hanno bisogno, dove sono le loro lacune,ecc...

Ozzy
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#3
Ciao Matteo.
Ti hanno chiesto loro di fare 2 giorni di tavola e uno di modellazione spinta?
Dipende molto in che campo lo utilizzano e in cosa effettivamente hanno bisogno, dove sono le loro lacune,ecc...

Ozzy
Ciao Ozzy. Sono abbastanza esperti di CAD in generale (credo NX) ma con ProE iniziano da zero.

Io pensavo a una panoramica generale sull'ambiente di modellazione di ProE e sullo sketch, e poi mi butterei sulle features più semplici.
 

Ozzy

Guest
#4
Se iniziano da zero con proe 5 giorni non bastano.
Soprattutto salterei la parte superfici complesse, in quanto dovresti tralasciare molti argomenti dell'ambiente,della configurazione dei concetti di selezione,layer,simply rep,family table,program,relazioni,parametric,ecc,ecc.
Purtroppo si tende a sottovalutare questi aspetti, che sono fondamentali.

Prima di imparare a fare le cose difficili è importante capire bene come funzionano quelle semplici a mio modo di vedere le cose.

Dipende anche molto da quanto tu conosci bene il tutto oltre al fem.

Saluti Ozzy
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#5
...concetti di selezione,layer,simply rep,family table,program,relazioni,parametric,ecc,ecc.
Purtroppo si tende a sottovalutare questi aspetti, che sono fondamentali.
Hai ragione! Sono tutti argomenti che conosco, ma che pensandosci "a freddo" non mi vengono in mente... li considero scontati! Faccio fatica a mettermi nei panni di un principiante che parte da zero :confused:
 

uluwatu_74

Utente Standard
Professione: RIDER!
Software: Instagram
Regione: east coast
#6
ciao
non so come funzionano gli altri software "seri" ma un aspetto FONDAMENTALE di quando io ho fatto il corso su pro-e che era risultato davvero importante su cui fare attenzione per poi non "tagliarcisi"...è la gestione dei files e delle directory...dei salvataggi...del "salva copia" e via discorrendo...
se usano già altri software 3D ovviamente sanno già cosa sono le varie funzioni e quelle ovviamente potrebbero rapidamente impararle tramite le icone e l'esplorazione diretta da persona a persona...però secondo me per apprezzare pro-e e quindi poi usarlo bene...è importante far loro capire come ragiona pro-e...
non dico che sia facile...però credo sia più importante delle features...
poi...puoi passare alle superfici avanzate :)
se ho detto bestialità...ho solo riportato la mia esperienza...
P.S. posso sapere se ti hanno detto quali erano i requisiti minimi per poter fare da docente? grazie
ciao
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#7
ciao
non so come funzionano gli altri software "seri" ma un aspetto FONDAMENTALE di quando io ho fatto il corso su pro-e che era risultato davvero importante su cui fare attenzione per poi non "tagliarcisi"...è la gestione dei files e delle directory...dei salvataggi...del "salva copia" e via discorrendo...
se usano già altri software 3D ovviamente sanno già cosa sono le varie funzioni e quelle ovviamente potrebbero rapidamente impararle tramite le icone e l'esplorazione diretta da persona a persona...però secondo me per apprezzare pro-e e quindi poi usarlo bene...è importante far loro capire come ragiona pro-e...
non dico che sia facile...però credo sia più importante delle features...
poi...puoi passare alle superfici avanzate :)
se ho detto bestialità...ho solo riportato la mia esperienza...
P.S. posso sapere se ti hanno detto quali erano i requisiti minimi per poter fare da docente? grazie
ciao
Ciao, si sono d'accordo, il sistema del salvataggio e delle "precedenze" nel cercare un file (sessione di lavoro, cartella di lavoro, cartella dell'assieme, percorsi vari) è fondamentale. Quando usavo SWX (arrivando da proE) mi trovavo molto spaesato.

Per le competenze: in questo caso la "prova" della competenza è stato il fatto di aver lavorato in passato in una azienda con un rapporto molto stretto con ProE (si occupa anche di formazione) e il fatto di usarlo per 20h a settimana da una decina di anni.
 

Ozzy

Guest
#8
Chiaramente il discorso di configurazione e recupero file integra tutto quello detto da uluwatu, anche se poi è un argomento che in un oretta fai fuori, non è niente di complesso,salvo il rinomina su disco e su sessione e sui salvataggi sequenziale con i trail ecc.

In ogni caso ribadisco che 5 giorni sono pochi.

Anche io ho fatto alcuni corsi privati e in 5 giorni stringando si puo avere una buona infarinatura base, ma non ci si può addentrare molto.

Saluti Ozzy
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#9
Chiaramente il discorso di configurazione e recupero file integra tutto quello detto da uluwatu, anche se poi è un argomento che in un oretta fai fuori, non è niente di complesso,salvo il rinomina su disco e su sessione e sui salvataggi sequenziale con i trail ecc.

In ogni caso ribadisco che 5 giorni sono pochi.

Anche io ho fatto alcuni corsi privati e in 5 giorni stringando si puo avere una buona infarinatura base, ma non ci si può addentrare molto.

Saluti Ozzy
Eh... ne farei anche di più ma il cliente ha messo a disposizione queste risorse e mi devo adeguare (l'ipotesi iniziae era di 3 giorni!).

Una domanda stupida: non ho mai dovuto ricorrere ai trail, ma è possibile reimportarli?
 

Ozzy

Guest
#10
Eh... ne farei anche di più ma il cliente ha messo a disposizione queste risorse e mi devo adeguare (l'ipotesi iniziae era di 3 giorni!).

Una domanda stupida: non ho mai dovuto ricorrere ai trail, ma è possibile reimportarli?
Si capisco benissimo,ma il cliente dice così perchè vuole sempre spendere di meno, in realtà poi dopo perde una marea di ore perchè non è formato correttamente, è sempre il solito discorso.:D

COmunque si i trail servono proprio a quello, non hai mai visto il mio tutorial?
Ozzy
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#11
Si capisco benissimo,ma il cliente dice così perchè vuole sempre spendere di meno, in realtà poi dopo perde una marea di ore perchè non è formato correttamente, è sempre il solito discorso.:D

COmunque si i trail servono proprio a quello, non hai mai visto il mio tutorial?
Ozzy
Ho cercato sul tuo sito ma non l'ho trovato... sono un po' addormentato questa mattina :)
 

apple

Utente Standard
Professione: in sviluppo
Software: Spider FreeCell Pro_E
Regione: Lombardia
#13
Ciao, mi hanno chiesto di tenere un corso su ProE, ma non so come strutturarlo (conosco bene il software ma ho espereinza solo di corsi relativi a prodotti FEM).

Considerando che si tratta di 5 giorni dei quali 2 saranno dedicati alla messa in tavola, 1 alla modellazione spinta (stile e superifici complesse), come organizzereste i primi 2 giorni a livello di "scaletta"?
Ciao,
allego i programmi dei corsi che i vari VAR mettono a disposizione; hai a disposizione le tempistiche e l'elenco degli argomenti trattati.
 

Allegati

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#14
Ciao,
allego i programmi dei corsi che i vari VAR mettono a disposizione; hai a disposizione le tempistiche e l'elenco degli argomenti trattati.
Ottimo! Grazie! :)
 

andreadpm

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: Proe WF2
Regione: Italia
#15
Ciao
Sarei interessato ad effettuare un corso privato sull'utilizzo delle superfici con proe wf2
La discussione è un po vecchiotta ma forse qualcuno puo consigliarmi qualcosa?
Io sono in zona Verbania Varese Novara Milano, ovviamente mi sposterei io.

Graziee
Andrea
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#16
Ciao
Sarei interessato ad effettuare un corso privato sull'utilizzo delle superfici con proe wf2
La discussione è un po vecchiotta ma forse qualcuno puo consigliarmi qualcosa?
Io sono in zona Verbania Varese Novara Milano, ovviamente mi sposterei io.

Graziee
Andrea
Basta un post di richiesta, non ripetere la stessa domanda in più discussioni.