• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Corso CATIA Torino - avanzato

pritio72

Utente Standard
Professione: Progettista -disegnatore meccanico
Software: Solid Work 2017 - (PRO-E - Creo 2.0 - Solid Edge - Autocad - Catia)
Regione: ITALIA
#1
Buongiorno a tutti,
a TORINO c'è questo corso di 80h finaziato in parte dalla regione -
http://www.fortechance.it/corsi/grafica-e-cad/2882/tecniche-di-modellazione-di-superfici-con-catia

Il programma è il seguente :
Problematiche relative ai processi di fabbricazione:
Ambiente multimodello
Tecniche CAD per il disegno tridimensionale
Creazione delle superfici
Strumenti di controllo
Creazione dei riferimenti
Operazioni sulle superfici
Creazione delle curve 3d
Assemblare le superfici
Prova finale

La mia domanda è questa: attualmente uso SolidWork per modellazione sia come solido sia come superfici; anni fa avevo fatto un corso di CATIA sempre da 80h.
Ero intenzionato a fare questo corso ma ne può valere la pena?
Il modo di lavorare con CATIA sulle superfici è molto diverso da quello di SolidWork.
Fino a 3anni fa utilizzavo PRO-E e il modulo superfici lo usavo.
Se qualcuno puoi darmi qualche suggerimento ne sarei grato.
Saluti
 

Mark87g

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Femap, Nastran, Patran
Regione: Campania
#2
Qui parla di un voucher. Puoi spiegarmi con esattezza di cosa si tratta? Il corso dovrebbe iniziare a Novembre, corretto? Sai per caso i giorni in cui inizia?
 

pritio72

Utente Standard
Professione: Progettista -disegnatore meccanico
Software: Solid Work 2017 - (PRO-E - Creo 2.0 - Solid Edge - Autocad - Catia)
Regione: ITALIA
#3
Qui parla di un voucher. Puoi spiegarmi con esattezza di cosa si tratta? Il corso dovrebbe iniziare a Novembre, corretto? Sai per caso i giorni in cui inizia?
Ciao il voucher sono dei fondi che la regione piemonte eroga per fare corsi. Praticamente il costo all'utente finale è intorno ai 180€ mentre il resto viene finaziato dalla regione.
Non saprei dirti quando inizia...devono ancora raggiungere il numero per la classe.
Saluti
 

Mark87g

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Femap, Nastran, Patran
Regione: Campania
#4
Ciao il voucher sono dei fondi che la regione piemonte eroga per fare corsi. Praticamente il costo all'utente finale è intorno ai 180€ mentre il resto viene finaziato dalla regione.
Non saprei dirti quando inizia...devono ancora raggiungere il numero per la classe.
Saluti
Ma se una persona non è del Piemonte, può fare lo stesso il corso. Io, per esempio, non sono del Piemonte. Mi sapresti dare qualche informazione aggiuntiva su cosa fare per partecipare? C'è possibilità secondo te? Spero che puoi darmi qualche informazione in più. Cari saluti.
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#5
Ciao,
penso sarebbe utile richiedere all'ente che promuove il corso un approfondimento sui punti trattati, in modo da comprendere meglio se gli argomenti possano risultare utili per l'attività lavorativa che attualmente svolgi (o per un eventuale cambiamento). Non escludo che un avvicinamento a Catia possa essere effettuato in un corso da 80 ore (purché affrontato da chi non sia digiuno di CAD e che continui ad esercitarsi), anche se comunque ritengo siano poche. Molto dipende anche dall'insegnante, se è un teorico o viene dalla gavetta. Se hai bisogno di qualche altra info, chiedi pure, io sono di Torino.

Gianni
 

Mark87g

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Femap, Nastran, Patran
Regione: Campania
#6
Ciao Gianni, grazie per il tuo messaggio. In realtà io andrei alla ricerca di un corsa CATIA che sia esclusivamente pratico, altrimenti se è teorico non mi serve a nulla. Se per caso se a conoscenza di qualche corso ben strutturato (possibilmente economico e comunque a buon mercato) mi farebbe piacere che tu mi informi. Torino, tra l'altro, è davvero ottimo come posto perchè ho un appoggio. 80 ore sono poche è vero, ma questo è vero sempre. Poi, con la pratica continua e con il duro lavoro si ottengono tutti i risultati di questo mondo. Però bisogna iniziare con delle buone basi in modo che poi puoi essere autonomo. Grazie per il messaggio.
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#7
Ciao Mark, non voglio assolutamente denigrare i corsi di formazione tenuti dai vari enti esterni, anzi questi hanno ottima validità specialmente per chi inizia, ma quando entriamo nel merito di un corso avanzato (quello di cui si parla) è preferibile chiedere maggiori chiarimenti a chi li fornisce. Sulla base della mia esperienza ho riscontrato che i risultati migliori sono quelli ottenuti da un docente che fa parte dell'azienda stessa che istituisce il corso e che di conseguenza ne conosce le esigenze e le problematiche, in questo modo gli approfondimenti sono mirati e non generici. Non condivido la tua ricerca di un corso esclusivamente pratico, poichè penso che serva anche la teoria, il mio riferimento al docente voleva semplicemente dire che chi viene dalla gavetta, può suggerire delle applicazioni facilmente utilizzabili (di solito gli esempi della guida, mal si conciliano con il lavoro).
Ho avuto modo di seguire dei ragazzi usciti dai corsi della "Casa di Carità Arti e Mestieri" che hanno fatto corsi di 300 ore e debbo dire che erano ben preparati... se cerchi su internet trovi informazioni. Poi suggerisco uno stage in una azienda.

Ciao
 

Mark87g

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Femap, Nastran, Patran
Regione: Campania
#8
http://www.casadicarita.org/it/cors...gorie_tid=All&field_corso_sede_nid=All&title=

Gianni ho fatto una ricerca in base ai tuoi consigli e ho trovato le seguenti cose. Ho mandato anche una mail e spero che mi rispondono in modo da sapere quali corso sono ora effettivamente attivi e quali no. Che tu sappia è un problema che io non sono del Piemente? Ho letto di alcuni corsi addirittura gratuita? Sai qualche informazione aggiuntiva? Io ho mandato una mail e quindi se mi rispondo posso interloquire stesso con loro in modo che mi danno più informazioni.

Uno stage in una azienda è sicuramente un ottima scelta ma, mi chiedo: quale aziende assumono? Dove mandare il curriculum? Non è semplice nemmeno trovare uno stage in realtà.
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#9
La mail va bene, ma dopo qualche giorno se non ricevi risposta telefona (a volte è la soluzione migliore). Non credo sia ad uso esclusivo dei residenti, al limite devi trovare qualcuno che ti ospita.
Di solito è chi tiene i corsi che trova il modo di indirizzare gli allievi agli stage aziendali, questo a titolo gratuito e senza assunzione. Poi se si è contemporaneamente bravi e fortunati, a volte si riesce ad ottenere un contratto a progetto con cui iniziare a fare esperienza.
E' vero che le aziende assumono con difficoltà ma a volte un ragazzo valido ha qualche possibilità di lavorare (visto che costa meno di un professionista) certo che non è facile, bisogna avere passione, studiare sodo, essere seri, adattarsi alle difficoltà, avere spirito di sacrificio, cogliere le occasioni al volo ed essere fortunati. Non è più il tempo dei progettisti ricercati, lusingati e capricciosi, ora fuori c'è la guerra solo pochi sopravvivono.

Ciao
 

pritio72

Utente Standard
Professione: Progettista -disegnatore meccanico
Software: Solid Work 2017 - (PRO-E - Creo 2.0 - Solid Edge - Autocad - Catia)
Regione: ITALIA
#10
Ciao Gianni, mi aggancio alle varie discussioni. Io avevo fatto il corso di CATIA di 80h qualche anno fa e ovviamente non diventi un esperto se poi non lo usi. Ilcorso partiva da chi almeno aveva una base 3D, ovviamente insegnavano comandi principali, i vari ambienti e alla fine infarinatura di superfici. Io arrivavo da circa 9anni di espierienza con PTC (Pro-E) e quindi tuttosommato me la cavata. Poi l'ho usato qualche mese e poi per motivi di lavoro sono passato a S.W. Visto che catia è molto usato volevo fare un aggiornamento sulle funzioni, per quello che chiedevo lumi. Al centro formazione ho telefonato e scritto piu di una email, mi hanno risposto ma alla fine non sono riuscito a parlare con nessun docente per potermi interfacciare. Poi tra altro non hanno ancora raggiunto il numero per formare la classe. Saluti a tutti
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#11
Ciao pritio, direi che non ti agganci alla discussione, visto che l'hai iniziata tu, e difatti in parte rispondevo a te riguardo il chiedere informazioni direttamente a chi tiene il corso, peccato che non rispondono... Ti conviene insistere e se il corso parte, approfondire il tutto. Se hai una licenza sul lavoro e tempo e voglia, puoi tenerti allenato con i vari tutorial, considera che alcuni sono molto validi, io poi consiglio di installare la guida interattiva, dove oltre alla spiegazione del comando c'è anche l'esercizio corrispondente come catpart, questo è molto utile. Se hai bisogno di qualcosa chiedi pure.

Ciao
 

Mark87g

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Femap, Nastran, Patran
Regione: Campania
#12
Gianni in effetti ho mandato una mail a quel sito che tu mi hai indicato e mi hanno risposto. Lì non c'è opportunità (il corso era già completo) però il signore si è messo a disposizione e mi faceva sapere per un'altro corso sempre a Torino. Grazie sei stato molto gentile. Diciamo che dovrebbero essere 200 ore di CATIA che sono davvero tante. Poi è normale che bisogna fare pratica pratica pratica tutti i giorni altrimenti poi è inutile. L'utilizzo del programma viene poi con l'esperienza. Per quanto riguarda la guida interattiva cosa intendi? Dove si può trovare questa guida? Io per il momento sto prendendo dei tutorial da Internet e ripercorro le stesse cose. Però in effetti molti tutorial sono anche muti, il che non è il massimo.

P.S Sai per caso il comando plane definition dove si può anche definire un offset. Non riesco a trovarlo a primo acchito.
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#13
La guida interattiva consiste in file contenuti in una cartella denominata "DOC19" a cui bisogna puntare da opzioni/generale/guida/posizione, questa cartella si recupera dalle installazioni di Catia per l'industria/università/superiori.
per il comando piani, dipende dall'ambiente: part design in reference element extended;
generative shape design in wireframe
più velocemente fai così: visualizza/barre degli strumenti e dai il segno di spunta agli strumenti che ti servono
 

Mark87g

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Femap, Nastran, Patran
Regione: Campania
#14
Gianni sono andato in opzioni generale guida posizione e devo scegliere la cartella però ora non riesco a trovare la cartella DOC19. Saresti più preciso nell'indicare dove si trova? Nella cartella Daussault non c'è la cartella DOC19, in realtà.

Per quanto riguarda la visualizzazione io penso che sia meglio visualizzare e mettere tutto nello spazio di lavoro sul foglio in modo che hai tutto a portata di mano quando ti serve, corretto?
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#15
Si trova nei dischi originali delle installazioni, oppure te la fai dare.
visualizza tutto all'inizio, per fare pratica, poi solo quelle icone che usi di più
 

Mark87g

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Femap, Nastran, Patran
Regione: Campania
#16
Gianni sai per caso come si fa ad uscire dallo sketcher quando sei in Part design e vuoi vedere il solido tridimensionalmente? Quel rettangolo con la freccetta verso l'alto che si trova sulla destra non c'è più, non so perchè. Ora per trovarlo ci vuole un casino. Come si fa a trovarlo agevolmente? Che casino sto CATIA.
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#17
Il rettangolo con la freccetta non sparisce da solo, devi aver modificato la barra degli strumenti...

comunque per uscire dallo schizzo, puoi semplicemente fare doppio clic su un'entità qualunque del 3D, o per non fare pasticci clicca due volte su uno dei piani canonici in alto nell'albero (F3 per farlo apparire/sparire)

se vuoi ripristinare l'icona, vai in visualizza/barre degli stumenti/workbench in uso (metti il segno di spunta)

ciao
 

Mark87g

Utente Junior
Professione: Studente
Software: Femap, Nastran, Patran
Regione: Campania
#18
Si ok, perfetto. In effetti bisognava sbariare un pò. Grazie per il tuo cortese e puntuale messaggio!