• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Coord e Vincoli

Oxcart12

Utente Junior
Professione: Progettista Senior - CAE Specialist
Software: Catia v5R26, Ansys 17.2, Inventor 2016
Regione: Emilia Romagna
#1
Ciao a tutti,
ho un problema che penso si vada a riferire al piazzamento di coord per la creazione dei vincoli. :confused: Ho una struttura composta da telaio, forcellone e biellette varie che linkano il cinematismo. Dovrei simulare le tensioni in una bielletta durante il movimento del forcellone quando su di esso è applicata una forza di X N. Il problema è che durante la simulazione nonostante utilizzi un materiale immaginario superresistente, il software oltrepassa il limite elastico del materiale. :mad: Il problema non sussisterebbe se la sospensione non funzionasse. Ossia il tutto funziona al banco perfettamente mentre sul computer nascono catastrofi. Secondo me il tutto nasce da come piazzo i coords da cui poi realizzo i vincoli. Vanno applicati sulle superfici oppure sugli spigoli evidenziati in blu?
Vi spiego: con il tutorial del pistone il FEM della biella da alcuni valori, se elimino un vincolo cerniera tra bielle e bottone di manovella e poi lo ricreo i valori del fem sono tutti diversi. Sintomo che qualcosa evidentemente non va come piazzo i vincoli.
Il programma è valido come analisi cinetodinamica oppure voi lo usereste solo per le simulazioni per determinale le forze che i membri si scambiamo vicendevolmente e poi con un altro software fem calcolare le tensioni?
Ciao e grazie in anticipo a chiunque possa darmi una mano. :)
 

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#2
ciao
allora io non utilizzo molto spesso visualnastran pero secondo me è valido soprattutto per l'integrazione con altri cad.Per quanto riguarda i vincoli purtroppo mi cogli impreparato ma se non ricordo male devi stare attento a come metti la legge di moto e a come determini il tempo in cui il vincolo rimane attivo.
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#3
Lo stato di tensione di un elemento dipende dalle forze esterne applicate, ovvero dai vincoli.
Tu dovresti andare a vedere come sono stati messi i vincoli (Constraint Navigator) e soprattutto osserva quali facce sono accoppiate.
Nell'esempio che tu riporti, la biella, se non ricordo male, non è correttamente vincolata.
In un calcolo fem con movimenti devi fare in modo che i vincoli abbiano la spunta su "Autobond within bond tolerance" altrimenti i risultati non saranno corretti. Questo mi è stato detto più volte al corso su VN4D.
E' ovvio che se modifichi il vincolo cambia lo stato di tensione.
Quindi, prima verifica qual facce sono interessate dal vincolo e poi fai il calcolo. Ovviamente verifica gli errori del calcolo, potrebbe essere che la mesh non sia buona; poi analizza le forze sui vincoli per capire di che entità sono.

Questo è quello che ti posso dire su due piedi!
Ciao