Convertire .prt in Step/iges

bboyfab

Utente Junior
Professione: studente
Software: ansys catia
Regione: marche
#1
Ciao a tutti,

chiedo il vostro aiuto dato che non ho mai utilizzato NX visto che di solito utilizzo Catia.
Ho ricevuto da un fornitore dei file .prt realizzati con NX8.5, per poterci lavorare in Catia li devo
convertire in step o iges. Ho a disposizione in ufficio NX9 per la conversione ma non riesco.
In pratica nei prt che ho ricevuto ci sono due gruppi:
Gruppo facet: contenente varie parti chiamate "solido sfaccettato"
Gruppo solid

convertendo il file, utilizzando sia salva con nome che il comando esporta, in step o iges,
mi salva solo quei componenti contenuti nel gruppo solid.
Ho provato anche a copiare uno di quei solidi sfaccettati in una nuova parte e a convertirlo da solo, ma niente il file step o iges rimane vuoto.

Come posso fare? C'è qualche impostazione particolare che devo utilizzare?

Grazie in anticipo per l'aiuto
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#2
Ciao a tutti,

chiedo il vostro aiuto dato che non ho mai utilizzato NX visto che di solito utilizzo Catia.
Ho ricevuto da un fornitore dei file .prt realizzati con NX8.5, per poterci lavorare in Catia li devo
convertire in step o iges. Ho a disposizione in ufficio NX9 per la conversione ma non riesco.
In pratica nei prt che ho ricevuto ci sono due gruppi:
Gruppo facet: contenente varie parti chiamate "solido sfaccettato"
Gruppo solid

convertendo il file, utilizzando sia salva con nome che il comando esporta, in step o iges,
mi salva solo quei componenti contenuti nel gruppo solid.
Ho provato anche a copiare uno di quei solidi sfaccettati in una nuova parte e a convertirlo da solo, ma niente il file step o iges rimane vuoto.

Come posso fare? C'è qualche impostazione particolare che devo utilizzare?

Grazie in anticipo per l'aiuto
I FACET SOLID devi esportarli in STL.
Si tratta di particolari provenienti da scansioni ecc...
Non sono modelli superfici/solidi, e non puoi esportarle in STEP o IGES.

FILE --> EXPORT --> STL.
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#3
Oppure sono JT senza la BREP... più probabile.
 

bboyfab

Utente Junior
Professione: studente
Software: ansys catia
Regione: marche
#4
Effettivamente trasformando in stl riesco poi a riaprli con Catia ma in questa maniera mi rimane impossibile lavorarci in quanto
lo sente come un corpo unico.
C'è qualche maniera lavorando con Nx di creare un solido o una superficie partendo dai facet solid?
Rifare il modello sopra l'stl è impensabile dato che si tratta di un basamento di un motore.

Grazie per l'aiuto
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#5
Effettivamente trasformando in stl riesco poi a riaprli con Catia ma in questa maniera mi rimane impossibile lavorarci in quanto
lo sente come un corpo unico.
C'è qualche maniera lavorando con Nx di creare un solido o una superficie partendo dai facet solid?
Rifare il modello sopra l'stl è impensabile dato che si tratta di un basamento di un motore.

Grazie per l'aiuto
Come ha detto (giustamente, of course...) The Matrix, probabilmente arrivano da JT senza BREP (cioè senza modello matematico, solo con facet).

Così com'è, senza una lavorazione manuale (Reverse engineering = bagno di sangue) non ci fai nulla.
Come soluzione, potresti richiedere il file .prt completi a chi ti ha fornito questi files.