Conversione e modifica tra modelli UG e Proe

enzop805

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: PRO/E CATIA
Regione: Napoli - Graz
#1
Salve,

avrei bisogno di lavorare con due diversi programmi su un modello CAD.

Il modello originale è in UG e le modifiche andrebbero fatte in Pro/e

di conseguenza la matematica deve rimanere intatta o almeno convertibile.

Conoscete un metodo o un programma capace di fare ciò?

Grazie in anticipo
Vincenzo
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#2
Salve,

avrei bisogno di lavorare con due diversi programmi su un modello CAD.

Il modello originale è in UG e le modifiche andrebbero fatte in Pro/e

di conseguenza la matematica deve rimanere intatta o almeno convertibile.

Conoscete un metodo o un programma capace di fare ciò?

Grazie in anticipo
Vincenzo
Il tuo post è davvero confusionale...

Se il modello originale è in UG lo esporti in un formato neutro (step/iges/sat), lo importi in pro/e e lo modifichi, con sicuramente un pò di fatica perchè scordati di avere l'albero della storia, ne abbiamo parlato un sacco di volte.
Fatto questo lo riesporti in step e lo riapri in ug.
Saluti
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#3
Salve,

avrei bisogno di lavorare con due diversi programmi su un modello CAD.

Il modello originale è in UG e le modifiche andrebbero fatte in Pro/e

di conseguenza la matematica deve rimanere intatta o almeno convertibile.

Conoscete un metodo o un programma capace di fare ciò?

Grazie in anticipo
Vincenzo
Come ti ha riferito giustamente Ozzy, nel passaggio fra cad parametrici alcune informazioni si perdono.
Per poter lavorare sulle stesse geometrie devi esportare in un formato neutro, come lo STEP (preferibile) o l'IGES.
Nell'esportazione perdi le relazioni di accoppiamento (i pezzi rimangono in posizione ma le relazioni vanno a farsi benedire), perdi le relazioni fra modello 3D ed eventuali tavole collegate e perdi infine i metadati (materiali delle singole parti, e proprietà varie come il disegnatore, il progettista e ammennicoli vari).
Una volta importato lo STEP in PRO/E, se hai una versione abbastanza recente (preferibilmente Creo) puoi fare le tue modifiche, cambiando le dimensioni (spostando le facce dei solidi), aggiungere, modificare, o eliminare feauture (fori, serie, smussi, arrotondamenti).

Fatta questa operazione puoi riesportare in STEP e consegnare i file a chi usa NX.
Chi li riceverà avrà un modello corretto dal punto di vista geometrico ma, dovrà rinserire tutti i metadati e ricrearsi i legami con i drawings (file disegno).
 

enzop805

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: PRO/E CATIA
Regione: Napoli - Graz
#4
ma non esistono programmi capaci di convertire conservando l'albero.
putroppo il nostro cliente vuole lavorare in proe ma noi usiamo UG

i disegni non sono complessi e non mi interessa l'assemblaggio siamo in una fase di concept.
Se non esistono programmi di conversione sembra che la miglior soluzione sia lo step. giusto?

un eventuale soluzione solo per sketches?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#5
ma non esistono programmi capaci di convertire conservando l'albero.
putroppo il nostro cliente vuole lavorare in proe ma noi usiamo UG

i disegni non sono complessi e non mi interessa l'assemblaggio siamo in una fase di concept.
Se non esistono programmi di conversione sembra che la miglior soluzione sia lo step. giusto?

un eventuale soluzione solo per sketches?
No, non esistono programmi che consentono di conservare l'albero modello.
Per i soli sketch, bisogna esportare in dxf o dwg
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#6
Per i soli sketch, bisogna esportare in dxf o dwg
Anche l'iges e lo step permettono (su alcuni cad seri, e purtroppo fra questi non c'e' Solid Edge) il trasferimento di geometrie unifilari 2d in ambiente 3d.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#7
Anche l'iges e lo step permettono (su alcuni cad seri, e purtroppo fra questi non c'e' Solid Edge) il trasferimento di geometrie unifilari 2d in ambiente 3d.
Aspetta Caccia, spiegami meglio questa ... sono un pò fulminato stasera.
Intendi dire che puoi esportare curve e sketch nei file iges e step ?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#8

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#9
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#10
Anche l'iges e lo step permettono (su alcuni cad seri, e purtroppo fra questi non c'e' Solid Edge) il trasferimento di geometrie unifilari 2d in ambiente 3d.
Mmmm si però anche se UG permettesse l'esportazione della sola geometria 2d il problema rimmarrebbe, una volta importato è comunque geometria diciamo "morta" se non si usa l'estensione esplicita.

anche se qualcosa si può fare con il modulo base dell'import data doctor all'interno di proe.