Conversione dft-dwg

Pascuz

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: SolidEdge - Solid Works - Ansys
Regione: Veneto
#1
Buongiorno, sto settando la conversione da dft a dwg.
Ho settato l'esportazione delle viste su spazio modello; sullo spazio carta (in dwg) ogni vista di disegno presenta un bordo rettangolare. Penso che siano i bordi che delimitano i blocchi importati dallo spazio modello.

Questo bordo è nello stesso layer delle diciture tipo "Sezione A" o le scale "1:2" etc.
In autocad dunque se nascondo il bordo perdo anche quei campi di testo utili.

Ora mi chiedo:
-esiste la possibilità in SE di evitare la "creazione" di quel bordo?
-oppure esiste un'opzione in autocad per nasconderla?

Attenzione: ho già provato a mettere il bordo nel layer DefPoints (visibile in autocad ma non viene stampato), ma se faccio così spariscono anche le viste.

Grazie, PaoloP
 

luca4068

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solid edgest4,solid work2012,proengineering4
Regione: toscana
#2
Fossi in te, utilizzerei il programma per la conversione dei files Batch,che si trova nella cartella C:/programmi/solid edge/custom/butch.exe.
Basta selezionere la cartella dove si trova il file dft., selezionare quale tipo di file si vuole ottenere (dwg,dxf) e mettere il segno di spunta sul file sorgente dft.
A questo punto puoi premere il comando process e il gioco è fatto, il file verrà generato nella stessa cartella dove si trova il file dft.
Attento alla scala, visto che il dwg avra la stessa scala della tavola dft.
 

Pascuz

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: SolidEdge - Solid Works - Ansys
Regione: Veneto
#3
Luca, non è quello il punto...
Il programma batch.exe lo conosco bene; lui fa la conversione dft->dwg utilizzando l'ultima impostazione utilizzata in SE per convertire un dft in dwg (usa l'ultima versione di seacad.ini utilizzata).

Siamo d'accordo che batch automatizza il processo e lo velocizza.
Dal punto di vista qualitativo invece la conversione va impostata in SE settando come vengono "convertite" linee, layer, etc; queste cose vengono salvate su seacad.ini.

Quindi siamo punto e a capo...

PaoloP
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#4
Infatti quoto Pascuz ;)
La risposta è fuori luogo.
Fate attenzione prima di rispondere!!
 
Ultima modifica:

SE_CP

Guest
#5
Il rettangolo che si vede in spazio carta è il bordo della vista che viene creata in spazio carta: non è eliminabile. Se non lo vuoi stampare posizionalo su un layer e setta quel layer a no-plot.
 
Ultima modifica:

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#6
Siamo d'accordo che batch automatizza il processo e lo velocizza.
Dal punto di vista qualitativo invece la conversione va impostata in SE settando come vengono "convertite" linee, layer, etc; queste cose vengono salvate su seacad.ini.
Ho perso dieci minuti con Progecad 2008 e sono riuscito a nascondere quel bordo, vedi se anche su autocad trovi un'opzione simile (ci sara' sicuramente).
Ma a che cavolo servono carta e modello? a parte alla sarta intendo...

Ciao.
 

Allegati

SE_CP

Guest
#7
Ho perso dieci minuti con Progecad 2008 e sono riuscito a nascondere quel bordo, vedi se anche su autocad trovi un'opzione simile (ci sara' sicuramente).
Ma a che cavolo servono carta e modello? a parte alla sarta intendo...

Ciao.
Ciao Caccia,
lo spazio carta di Autocad serve per generare il layout della tavola di oggetti disegnati nello spazio modello. Per fare un paragone è come se in Part di SE avessi una scheda DFT con le viste.
Però... figata!:36_1_13: sarebbe un pochino pesante il file però per i particolari sarebbe mica male...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#8
Però... figata! sarebbe un pochino pesante il file però per i particolari sarebbe mica male...
Una volta avevo chiesto come mai il 2d e il 3d dovessero stare in due file separati, mi dissero che alla fin fine era meglio cosi' invece che un file unico.

Ma con il 2d, cosa mi importa di avere un spazio con un 2d ed un altro con lo stesso 2d? non e' riNdoNdante come diceva un mio prof alla uni?

http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=5284

Ciao.
 
Ultima modifica:

SE_CP

Guest
#9
La differenza fondamentale è che in Autocad la "carta" intesa come foglio su cui stampare è pensata come ricaduta di ciò che disegni, quindi il modello.
Autocad cosa dice: come devo impaginare ciò che hai fin qui disegnato? Allora vengono create delle finestre nello spazio carta che non sono altro che "lenti" focalizzate su certe aree del modello impostate con un certo fattore di zoom. Alla fine le finestre dello spazio carta sono molto più assimilabili con le viste di dettaglio di SE.
La differenza operativa nasce dalla differente strada che prese Autocad dagli allora cadam, i quali gestivano l'oggeto direttamente come viste. Autocad non gestisce le viste in quanto quella che viene chiamata Vista Anteriore è alla pari della Vista Laterale ma fra le due non c'è rapporto di proiezione.
Comunque questo discroso è una delle strade per stampare. Fondamentalmente in Autocad sono 2:
1) spazio modello disegnando tutto in scala 1:1; creo la squadratura direttamente nel modello "N" volte più grande per racchiudere la geometria; stampo il tutto scalato 1/N.
2) spazio modello disegnando tutto in scala 1:1; creo lo spazio carta impaginando diverse viste del mio oggetto con dei fattori di scala su di un foglio A4, A3, A2...
3) stampo lo spazio carta in scala 1:1
I cad meccanici hanno sempre gestito le viste intese come vista prospettica; Autocad ha sempre gestito delle finestre.
Per quanto riguarda il discorso di avere i dft direttamente dentro il file 3d diventerebbe ingestibile. Prova a pensare a quell'asm che oltre a caricare le matematich 3d deve altresì caricare le relative dft: ne risulterebbe carico di risorse improponibile.
 
Ultima modifica:

brex

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Solid edge, Inventor, Auto Cad
Regione: Veneto
#10
Una volta avevo chiesto come mai il 2d e il 3d dovessero stare in due file separati, mi dissero che alla fin fine era meglio cosi' invece che un file unico.

Ma con il 2d, cosa mi importa di avere un spazio con un 2d ed un altro con lo stesso 2d? non e' riNdoNdante come diceva un mio prof alla uni?

http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=5284

Ciao.
invece è molto comodo... hai il modello 2D in scala 1:1 e se ti serve piazzarlo in un assieme più grande lo puoi fare con un taglia incolla(e comunque avere il modello 1:1 è comodo di per se!); puoi per esempio creare viste spezzate o cose del genere nello spazio carta usando come finestre i blocchi, oppure mostrare solo alcuni layer o altro...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#11
invece è molto comodo... hai il modello 2D in scala 1:1 e se ti serve piazzarlo in un assieme più grande lo puoi fare con un taglia incolla(e comunque avere il modello 1:1 è comodo di per se!)
Probabilmente l'esigenza nasce dal fatto che in autocad si disegna riscalato.... In tutti i cad meccanici 2d che mi e' capitato di vedere invece si disegna sempre in scala 1:1, poi in fase di stampa si fa la scalatura che serve per entrare nel formato foglio.
Cioe' se devo fare un segmento lungo 20 mm, non devo stare a pensare al fatto che lo devo fare lungo 8 e poi quotarlo moltiplicato per 2.5 perche' sto disegnando in scala 1:2.5, lo disegno lungo 20 mm e lo quoto 1:1. Sinceramente non capisco perche' con autocad si siano inventati un modo strano e macchinoso di lavorare (disegnare riscalato) e poi si siano reinventati un modo per metterci una pezza (spazio modello e spazio carta), non mi pare un'idea particolarmente intelligente, ma probabilmente mi sfugge qualcosa.