consiglio: quale sw per passare da Autocad 2d a un 3d?

robast

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: autocad
Regione: estero
#1
ciao a tutti

Sono un progettista dal 1990 quando ancora c' era un solo cad in un ufficio di 10 disegnatori e si lavorava ancora con il tecnigrafo.Sono passato al cad 2d nel 1991 e precisamente GBG DRAFTMARKER e sucesivamente Autocad versione 7 .Poi ho solo progredito con le varie versioni di Autocad 2d fino ad oggi.Questo per questioni di tempo: lavorare in una piccola azienda di 10 persone dove oltre alla progettazione mi occupo di acquisti e seguo il montaggio.Il mio settore e' molto vasto: da semplici atrezzature a macchine complesse nei settori di: automazione, trasportatori , food, beverage, packaging e un lungo ecc.
Ho sempre creduto nelle potenzialita' del 3d ma ripeto : sono rimasto ancorato al 2d per ... inerzia!
Noto che i sw piu' blasonati sono SOLIDWORK SOLID EDGE AUTOCAD INVENTOR E CATIA : quale scegliere valutando soprattutto la facilita' di apprendimento considerando la mia esperienza in 2d?
 

Max-C

Utente Standard
Professione: Mechanical designer
Software: Siemens NX - Solidworks - Inventor - Autocad
Regione: Piemonte-Provincia TO
#2
Sicuramente per la facilità di apprendimento Solidworks e inventor (anche se alla fine sono tutti uguali).
CAD uali CATIA e NX sono i top e si usano principalmente in aziende dove si progettano impianti di elevata complessità, grandi dimensioni e/o con superfici.

Per gli impianti che progetti tu solidworks va più che bene. Inoltre in rete si trova un mucchio di roba per imparare tale CAD.
 

painaz

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: proe
Regione: veneto
#3
per facilità di apprendimento sono rimasto sorpreso da Solidworks. Vengo però dal mondo creo/wildfire e la filosofia di modellazione è uguale.

Mi par di capire che hai una progettazione molto variegata per tipologie. Mi sento di consigliarti un 3d che usa il modello della modellazione diretta. Lo trovo ideale per chi deve riutilizzare e modificare modelli in maniera intansiva.

In particolare penso a Solidedge. Ci sarebbe anche Creo Direc Modeling, ma onestamente non me la sento di consigliartelo: io anni fa usavo il "nonno", Solid Designer, il primo vero 3d diretto. Era rivoluzionario, ma per configurarlo era un bagno di sangue: c'era da impazzire per farsi un cartiglio e template, qualsiasi personalizzazione richiedeva l'appoggio in assistenza e lo specialista.

Se l'azienda è piccola, non usi un PDM, se vuoi qualcosa da personalizzare anche al volo meglio Solid edge. Inoltre c'è una grande quantità di esempi, tutorial, video sul web. Magari ti eviti di fare un corso avanzato spulciando i tutorial che già ci sono.
 

OTOTOT

Utente poco attivo
Professione: progettista meccanco
Software: bricscad
Regione: liguria
#4
Ciao, io vengo da Autocad e dal 2011 sono passato a Bricscad (vedi sito Bricsys) che offre estremo feeling con Autocad ma ha pure soluzioni per la modellazione 3d meccanica, di piegature lamiere, di costruzioni edili, di 2d sempre migliorate di anno in anno e non meno importante ad un quinto del costo di Autocad.
Ti consiglio di scaricarti la versione al top della gamma e provarla senza limiti di sw per 30 giorni.
All'acquisto -inoltre- offrono una assistenza di primo ordine (fanno presto e accolgono le tue richieste).