consiglio cad 3D per progettazione meccanica

tecnogian

Utente poco attivo
Professione: progettista meccanico
Software: megacad / Solidworks
Regione: veneto
#1
Salve,
lavoro da 20 anni nell'ufficio tecnico di un'azienda che progetta e realizza impianti automatici di vario genere e spesso molto grandi e complessi. Non sono un ing. Meccanico ma sono un ing. informatico votato anche al disegno meccanico. Finora abbiamo sempre usato Megacad 2d e ci trovavamo bene ma negli ultimi anni è peggiorato parecchio e ci sta dando troppi problemi quindi vorremmo cambiarlo e ,cogliendo l'occasione, passare anche al 3D. Visto che finora ho usato solo Megacad non so nulla degli altri cad e meno ancora dei cad 3d mi potete aiutare a scegliere il migliore? (ovviamente prima chiedero ai fornitori dei cad candidati di farmi provare una demo)
Grazie
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
Salve,
lavoro da 20 anni nell'ufficio tecnico di un'azienda che progetta e realizza impianti automatici di vario genere e spesso molto grandi e complessi. Non sono un ing. Meccanico ma sono un ing. informatico votato anche al disegno meccanico. Finora abbiamo sempre usato Megacad 2d e ci trovavamo bene ma negli ultimi anni è peggiorato parecchio e ci sta dando troppi problemi quindi vorremmo cambiarlo e ,cogliendo l'occasione, passare anche al 3D. Visto che finora ho usato solo Megacad non so nulla degli altri cad e meno ancora dei cad 3d mi potete aiutare a scegliere il migliore? (ovviamente prima chiedero ai fornitori dei cad candidati di farmi provare una demo)
Grazie
Se i vostri progetti sono veramente grandi, ho visto funzionare bene Creo/Direct Modeling. E' un cad che poi ha altri problemi, ed ormai arrivato probabilmente alla fine del ciclo di sviuluppo, pero' sugli assiemi grandi e' veramente forte.

Per la progettazione meccanica generale, io mi trovo benissimo con Solid Edge, ma forse solo perche' ho ormai esperienza decennale su di esso.
 

DottorMouse

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: SolidWorks/Inventor/OSD/Creo2
Regione: Lombardia
#3
Ciao, io ne uso diversi, ma quello che probabilmente preferisco è SolidWorks che trovo piuttosto completo di funzionalità. A livello di "pacchetto base" forse è meglio Inventor che ha delle buone librerie che per la meccanica sono importanti. Creo/Direct Modeling lo trovo un programma un po' limitato, ma dalla sua ha la semplicità, si impara velocemente, ed è veramente prestante con files di grosse dimensioni. Quest'ultimo mi è capitato di usarlo in aziende che lo avevano ben personalizzato ed avevano un buon gestionale e quindi risultava efficiente (ovviamente l'investimento economico sarà stato di maggior importanza).
La questione è comunque complessa. Dipende dall'utilizzo che se ne vuol fare, dagli investimenti che si vogliono affrontare non solo per la spesa del software, ma da tutti gli altri fattori come ad esempio: rinnovo hardware, formazione del personale, recupero dati esistenti, personalizzazione ecc.
Altra questione importante sono le "demo" dei rivenditori, che fanno risultare il loro prodotto sempre eccezionale. Ti consiglio di farti elaborare qualcosa di tuo secondo le tue esigenze, e di "pasticciare" personalmente con le versioni in prova prima di decidere.
Buona fortuna.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#4
...ed ormai arrivato probabilmente alla fine del ciclo di sviuluppo....
Ciao Caccia, solo per curiosità: come mai hai questa opinione? A mio parere, forse, anche i parametrici sono un po' arrivati. Sicuramente per ognuno c'è molto da fare per migliorare, ma si tratta di piccole migliorie, sulle cose importanti sono (quasi) tutti arrivati.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#5
Ciao Caccia, solo per curiosità: come mai hai questa opinione? A mio parere, forse, anche i parametrici sono un po' arrivati. Sicuramente per ognuno c'è molto da fare per migliorare, ma si tratta di piccole migliorie, sulle cose importanti sono (quasi) tutti arrivati.
E' che la PTC sta preparando la migrazione degli utenti CoCreate verso il prodotto unifcato Creo, che come noto e' una riverniciatura di Pro/Engineer, per cui non credo proprio che spenderanno altri soldi su un prodotto ormai portato a convergere verso altro. CoCreate avrebbe avuto un alto potenziale di crescita, ma non penso che alla PTC terranno in piedi due linee di prodotto e due team di programmatori.

Nel mondo parametrico come dici tu forse siamo arrivati ormai al limite, ed infatti attualmente stiamo vedendo anche qui' l'apparire di metodiche contestuali (solid edge, NX, Inventor), a parte Solidworks che e' ancora un mistero su che strada prendera' per il futuro.
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#6
E' che la PTC sta preparando la migrazione degli utenti CoCreate verso il prodotto unifcato Creo, che come noto e' una riverniciatura di Pro/Engineer, per cui non credo proprio che spenderanno altri soldi su un prodotto ormai portato a convergere verso altro. CoCreate avrebbe avuto un alto potenziale di crescita, ma non penso che alla PTC terranno in piedi due linee di prodotto e due team di programmatori.
Invece secondo me ti sbagli di grosso!

I prodotti che PTC offre sono 2 distinti: uno per la modellazione parametrica (Creo PARAMETRIC) e uno per la modellazione diretta (Creo DIRECT che è l'ex CoCreate).

Il vantaggio grosso che c'è appunto è l'interoperabilità dei modelli, data dall'utilizzo dello stesso kernel granite. Ciò aiuta a risparmiare tempo nel processo di sviluppo del prodotto quando ad esempio si passa dal progettista all'analista. Il primo lavora in modalità parametrica mentre il secondo deve solamente ottimizzare il modello affinché soddisfi certi requisiti di analisi e, grazie alla modellazione diretta, può intervenire sul modello senza interpellare più il progettista.

Cosa succede però se progettista e analista sono la stessa persona?? Non gli si può certo proporre l'acquisto di 2 CAD, allora c'è per l'appunto un'estensione per Creo Parametric che è l'FMX che permette in ambiente parametrico di modificare direttamente la geometra dei modelli in fase avanzata di sviluppo.

Ma la cosa importante è che senza ombra di dubbio è possibile lavorare in maniera completamente indipendente nei due software e non è vero che uno debba col tempo convergere verso l'altro. Sono due CAD diversi in tutto e per tutto, potete scaricarli da QUI e provarli di persona se non ci credete.

Mi perdonerete se sono andato un po' OT ma per me era necessaria questa puntualizzazione.

Venendo al problema iniziale volevo dire a tecnogian che la gestione degli assiemi di grosse dimensioni è svolta altrettanto bene in Creo Parametric oltre che in Creo Direct (come ricordato giustamente da Caccia), arrivano entrambi da PTC. Questo per dire che un CAD parametrico credo che faccia al caso vostro, quindi la scelta ricadrà per forza su Inventor, SolidWorks, SolidEdge, Top Solid, e appunto Creo Parametric. Questi sono i CAD che mi vengono in mente... Poi se volete spendere di più ci sono anche NX e Catia.

A collocarsi nella fascia media di mercato sono:

-Inventor
-SolidWorks
-Top Solid
-SolidEdge

A collocarsi nella fascia alta sono i restanti:

-Creo Parametric
-NX
-Catia

Questo per motivi di funzionalità e di espandibilità.

Inutile dire che personalmente ti consiglio Creo Parametric. Ci lavoro da tre anni e sono molto soddisfatto anche perché anche a me è toccata la fatidica scelta in passato e non è stato semplice orientarsi, soprattutto all'inizio. Ad alimentare la confusione sono stati poi certi rivenditori che mettevano in giro dicerie/menzogne che non intendo riportare. Il mio consiglio è di informarti in modo autonomo (magari testando dirittamente i vari CAD) e di prenderti tutto il tempo necessario per decidere, senza fretta. Poi se hai bisogno siamo qua.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#7
Invece secondo me ti sbagli di grosso!

I prodotti che PTC offre sono 2 distinti: uno per la modellazione parametrica (Creo PARAMETRIC) e uno per la modellazione diretta (Creo DIRECT che è l'ex CoCreate).
Secondo me quello che si sbaglia sei tu... Esiste Creo Parametric (il vecchio Pro/E), Creo Direct (il vecchio Pro/E con le maniglie per stirare e allungare) e infine Creo Elements Direct (il vecchio CoCreate). Tralascio ogni commento sul genio del marketing che si e' inventato queste denominazioni.
Ora mi sembra abbastanza probabile che Creo Elements Direct fara' una brutta fine.

Nel tuo messaggio hai fotografato (a mio avviso male) l'esistente, ma non e' detto che la situazione restera' immutata in futuro, anzi secondo me e' piu' probabile che cambiera' in fretta. A me il commerciale Ex-CoCreate mi dice un giorno si e uno no se voglio comprare Creo 2, perche' tanto il futuro sara' quello....
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#8
Secondo me quello che si sbaglia sei tu... Esiste Creo Parametric (il vecchio Pro/E), Creo Direct (il vecchio Pro/E con le maniglie per stirare e allungare) e infine Creo Elements Direct (il vecchio CoCreate). Tralascio ogni commento sul genio del marketing che si e' inventato queste denominazioni.
Ora mi sembra abbastanza probabile che Creo Elements Direct fara' una brutta fine.

Nel tuo messaggio hai fotografato (a mio avviso male) l'esistente, ma non e' detto che la situazione restera' immutata in futuro, anzi secondo me e' piu' probabile che cambiera' in fretta. A me il commerciale Ex-CoCreate mi dice un giorno si e uno no se voglio comprare Creo 2, perche' tanto il futuro sara' quello....
Sì, è chiaro che stiamo dicendo la stessa cosa! E' ovvio che Creo Elements Direct è destinato a scomparire, è solo una versione di transizione come lo era Creo Elements Pro (ex pro/e wf5). Quello che il commerciale ti propone è sicuramente Creo Direct 2.0 ma non centra nulla col vecchio pro/e se non per il fatto di avere lo stesso kernel.
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#9
I prodotti che PTC offre sono 2 distinti: uno per la modellazione parametrica (Creo PARAMETRIC) e uno per la modellazione diretta (Creo DIRECT che è l'ex CoCreate).
Qui intendevo dire che Creo Direct è il prodotto che attualmente sostituisce Co-Create (che non esiste più!)


Creo Direct (il vecchio Pro/E con le maniglie per stirare e allungare)
Questo invece purtroppo è falso

Basta guardare il video qui sotto che mostra Creo Direct versione Express in azione (scaricabile gratuitamente da questo LINK). Ditemi ora che somiglianza c'è con pro/e, a parte il discorso del kernel...
[youtube]hCPPFtoq2tU[/youtube]
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#10
Qui intendevo dire che Creo Direct è il prodotto che attualmente sostituisce Co-Create (che non esiste più!)



Questo invece purtroppo è falso

Basta guardare il video qui sotto che mostra Creo Direct versione Express in azione (scaricabile gratuitamente da questo. Ditemi ora che somiglianza c'è con pro/e, a parte il discorso del kernel...
[youtube]hCPPFtoq2tU[/youtube]
Secondo me Creo Direct e' questo:

[youtube]Owab31BibRs[/youtube]

Quello che indicavi tu invece dovrebbe essere Creo Elements Direct/Modeling (il vero ex CoCreate), come puoi vedere dallo splashscreen di avvio, direttamente dal mio desktop.
Purtroppo se alla PTC sono cosi' sadici (o gonzi) da chiamare due cad diversi con un nome quasi uguale, non e' che posso farci qualcosa io.
 

Allegati

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#11
Secondo me Creo Direct e' questo:

[youtube]Owab31BibRs[/youtube]

Quello che indicavi tu invece dovrebbe essere Creo Elements Direct/Modeling (il vero ex CoCreate), come puoi vedere dallo splashscreen di avvio, direttamente dal mio desktop.
Purtroppo se alla PTC sono cosi' sadici (o gonzi) da chiamare due cad diversi con un nome quasi uguale, non e' che posso farci qualcosa io.
Ok, l'unica differenza che ci trovo è la barra del menù, come del resto succede quando si passa da una release ad un'altra... Io non è che mi intenda di modellazione diretta, però le caratteristiche di modellazione mi paiono identiche. Altrimenti non avrebbe senso far scomparire il primo per il secondo.
Rimane il fatto che nessuna delle due ci azzecca minimamente con pro/e
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#12
Rimane il fatto che nessuna delle due ci azzecca minimamente con pro/e
Creo Direct c'entra parecchio con pro/e, perche' tutti gli sposta faccia che fai poi te li ritrovi nell'albero delle features se lo stesso pezzo lo apri con pro/e (creo parametric).

Creo Direct/modeling non c'entra niente invece, e' tutt'altro prodotto.
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#13
Creo Direct c'entra parecchio con pro/e, perche' tutti gli sposta faccia che fai poi te li ritrovi nell'albero delle features se lo stesso pezzo lo apri con pro/e (creo parametric).
Certo! Come ho spiegato prima! Tutto a vantaggio dell'interoperabilità tra i 2 software. Non che ci sia somiglianza diretta.

Una cosa che al momento non mi è chiara invece e che differenza c'è tra Creo Direct 2.0 e Creo Elements/Direct Modeling 18.1.

Cosa si fa col primo che non si può fare col secondo e viceversa? Che estensione hanno i files? Parte, assieme, disegno, ecc...