Confronto Solidworks SolidEdge, Creo, Inventor per la carpenteria edile

Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
a me sembra una gran figata (scusate il termine).

I vantaggi di software specilistici come Advance Steel, dentro un software parametrico.
Beh ma è proprio così... Il termine ci sta tutto!!!:wink:
Può risultare un'arma devastante , in termini di resa, qualità e velocità.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
È un software competitor di buildworks e steelworks, ma della PTC e sicuramente ben integrato dentro a creo.
Steelworks pare già morto e builtworks esiste ma non so fino a che punto ci tengono al mercato italiano.
Sarebbe bello vedere come è integrato con i principali fem per strutture e vedere quanti nodi da gestire. In questo steelworks era veramente bello.
Sarebbe bello valutare anche l'intero workflow di lavoro, dato che si costruisce un modello mono livello che normalmente non si sposa bene con le distinte.
Sicuramente la soluzione sarà già disponibile, mi piacerebbe vederla.
La scelta deve essere dettata anche dal rapporto vantaggio/spesa, per cui se si fa un grande utilizzo di quel tipo di nodi potrebbe tranquillamente essere conveniente creo anche a fronte di una spesa maggiore.
Occhio che advance steel non costa molto in più....
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
Mi pare che Creo si praticamente l'unico ad avere un modulo specifico, dato che Steelworks mi sembra morto e BuiltWorks, è difficielmente recuperabile in Italia.

Su Inventor non c'è niente di niente.

Però cavolo 4'000euro solo per il mdoulo AFX diceva Parametric, il mio datore di lavoro me lo tira nella schiena, dato che la soluzione completa girerà sui 10'000 euro.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Però cavolo 4'000euro solo per il mdoulo AFX diceva Parametric, il mio datore di lavoro me lo tira nella schiena, dato che la soluzione completa girerà sui 10'000 euro.
Era esattamente questo il motivo per cui ho chiesto di esplicitare la cosa, non si puo' mettere in competizione un software da 5000 euro con uno da 10.000.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
Era esattamente questo il motivo per cui ho chiesto di esplicitare la cosa, non si puo' mettere in competizione un software da 5000 euro con uno da 10.000.
Infatti come vedi Gil ne è a conoscenza, visto che è stato lui ad aprire questa discussione, non capisco proprio questo tuo accanimento.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Infatti come vedi Gil ne è a conoscenza, visto che è stato lui ad aprire questa discussione, non capisco proprio questo tuo accanimento.
Come moderatore ho il dovere di fare in modo che la discussione sia chiara e comprensibile. Probabilmente ho una sensibilita' diversa dalla tua, ma per me certe cose sono importanti e quindi insisto, anche a costo di essere ripetitivo.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
Come moderatore ho il dovere di fare in modo che la discussione sia chiara e comprensibile. Probabilmente ho una sensibilita' diversa dalla tua, ma per me certe cose sono importanti e quindi insisto, anche a costo di essere ripetitivo.
Ognuno ha i suoi punti di vista, io rispetto il tuo e tu cerca di rispettare il mio.
A questo punto però dico che è meglio espletarla nel regolamento se si vuole chiarezza e trasparenza a 360 gradi.
Un consiglio da un Ex moderatore...
Saluti
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
Mi pare che Creo si praticamente l'unico ad avere un modulo specifico, dato che Steelworks mi sembra morto e BuiltWorks, è difficielmente recuperabile in Italia.

Su Inventor non c'è niente di niente.

Però cavolo 4'000euro solo per il mdoulo AFX diceva Parametric, il mio datore di lavoro me lo tira nella schiena, dato che la soluzione completa girerà sui 10'000 euro.
Dipende come glielo giustifichi... Se ci metti 1/4 del tempo a fare le cose, sono sicuro che il tuo datore di lavoro lo vede come un buon investimento.

Saluti
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
Dipende come glielo giustifichi... Se ci metti 1/4 del tempo a fare le cose, sono sicuro che il tuo datore di lavoro lo vede come un buon investimento.

Saluti
Esattamente. Anche se ad oggi è difficile fare previsioni peril futuro a livello produttivo. Io da quando ho "aperto bottega" ho semrpe acquistato in funzione dell'abbondanza futura e ad oggi non me ne sono pentito.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
Esattamente. Anche se ad oggi è difficile fare previsioni peril futuro a livello produttivo. Io da quando ho "aperto bottega" ho semrpe acquistato in funzione dell'abbondanza futura e ad oggi non me ne sono pentito.
Sono d'accoro re, oggi con la visibilità degli ordini sempre più ridotta non è sempre facile fare le previsioni sull'andamento futuro, quindi si sta più accorti ed è giusto fare investimenti mirati.
Ma proprio per questo motivo la suite PTC in questo senso aiuta molto, è scalabile e lo carrozzi in funzione del tuo fabbisogno, prendendo il caso di Gil potrebbe anche pensare di prendere solo Creo Parametric e gestirla in maniera diversa, magari sarà un pò più lento rispetto a se avesse preso anche l'estensione AFX, però il risultato lo porta a casa ugualmente ed in futuro può comunque sempre aggiungerlo ed ha uno strumento che gli permette di approcciare qualsiasi tipo di modellazione spinta di altro tipo, cosa che con i sw verticali non è possibile.
Sai come la penso, non sono uno che ti vuole per forza vendere un estensione o un modulo se non ti serve, cerco piuttosto di darti l'approccio migliore per le tue esigenze, credo fermamente che paghi di più questo e la mia coscienza è sempre a posto! :smile:
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
cacciatorino penso che ora, sia chiaro su cosa si sta ragionando.
Le impressini generali che mi sono fatto sono le seguenti.

Tutte le soluzioni software citate sono in grado di sviluppare strutture da carpenteria come richiesto. I prezzi indicativamente oscillanno da 4'000 a 8'000 euro

Forse, Inventor che grazie ad un conoscente ho potuto vedere da vicino, mi sembra un po sotto il livello medio. Ma è anche quello che costa meno.

In tutti i casi la costruzione risulta un po più macchinosa rispetto ad Autocad. Tale svantaggio è però compesato da una gestione parametrica che tra l'altro semplifica molto la creazioni di elaborati per la stampa.

Plugin specifici, da pagare a parte, possono aiutare molto rendendo i tempi di modellazzione prossimi ad esempio a quelli di Autocad + Advance, mantendo i vantaggi detti sopra. Tale modulo è disponibile per Creo con AFX, e teoricamente con Solidworks e Builtworks, ma built... sembra non sia importato in Italia.

Corretto?
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
cacciatorino penso che ora, sia chiaro su cosa si sta ragionando.
Le impressini generali che mi sono fatto sono le seguenti.

Tutte le soluzioni software citate sono in grado di sviluppare strutture da carpenteria come richiesto. I prezzi indicativamente oscillanno da 4'000 a 8'000 euro

Forse, Inventor che grazie ad un conoscente ho potuto vedere da vicino, mi sembra un po sotto il livello medio. Ma è anche quello che costa meno.

In tutti i casi la costruzione risulta un po più macchinosa rispetto ad Autocad. Tale svantaggio è però compesato da una gestione parametrica che tra l'altro semplifica molto la creazioni di elaborati per la stampa.

Plugin specifici, da pagare a parte, possono aiutare molto rendendo i tempi di modellazzione prossimi ad esempio a quelli di Autocad + Advance, mantendo i vantaggi detti sopra. Tale modulo è disponibile per Creo con AFX, e teoricamente con Solidworks e Builtworks, ma built... sembra non sia importato in Italia.

Corretto?
Gil, secondo me modellare in 3d le strutture è più macchinoso di Autocad fino a quando progetti forme semplici e con un numero di componenti abbastanza contenuto.
Ci sono forme praticamente impossibili da realizzare in 2d, soprattutto nei lamierati e spesso capitano anche nei rinforzi per la carpenteria.
Contare a mano i componenti è un dramma e spesso porta ad errori dovuti proprio alla gestione manuale. Fare queste liste spesso e volentieri è molto dispendioso in termini di tempo.
Se capita una modifica quando hai già completato i disegni dei normalini in 2d è un altro dramma: tempi lunghi, rischio di dimenticare di aggiornare a mano qualcosa, ecc....
Alla fine non è così "macchinoso", Autocad è "macchinoso"......
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
Sono d'accoro re, oggi con la visibilità degli ordini sempre più ridotta non è sempre facile fare le previsioni sull'andamento futuro, quindi si sta più accorti ed è giusto fare investimenti mirati.
Ma proprio per questo motivo la suite PTC in questo senso aiuta molto, è scalabile e lo carrozzi in funzione del tuo fabbisogno, prendendo il caso di Gil potrebbe anche pensare di prendere solo Creo Parametric e gestirla in maniera diversa, magari sarà un pò più lento rispetto a se avesse preso anche l'estensione AFX, però il risultato lo porta a casa ugualmente ed in futuro può comunque sempre aggiungerlo ed ha uno strumento che gli permette di approcciare qualsiasi tipo di modellazione spinta di altro tipo, cosa che con i sw verticali non è possibile.
Sai come la penso, non sono uno che ti vuole per forza vendere un estensione o un modulo se non ti serve, cerco piuttosto di darti l'approccio migliore per le tue esigenze, credo fermamente che paghi di più questo e la mia coscienza è sempre a posto! :smile:
Il problema di chi acquista e non sa cosa farà è che Creo + AFX è più performante e costa di più di swx base.
Creo da solo costa + o - come swx base ma non ha alcuna funzione per la carpenteria, mentre swx nel caso di strutture saldate ha già funzioni dedicate integrate.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
Il problema di chi acquista e non sa cosa farà è che Creo + AFX è più performante e costa di più di swx base.
Creo da solo costa + o - come swx base ma non ha alcuna funzione per la carpenteria, mentre swx nel caso di strutture saldate ha già funzioni dedicate integrate.
Certo ma come detto sono limitate o comunque necessitano di una forte customizzazione, altrimenti anche con swx (lo hai detto tu stesso) devi andare a comprare altri plug-in di terze parti.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Il problema di chi acquista e non sa cosa farà è che Creo + AFX è più performante e costa di più di swx base.
Creo da solo costa + o - come swx base ma non ha alcuna funzione per la carpenteria, mentre swx nel caso di strutture saldate ha già funzioni dedicate integrate.
Informazione inesatta.
Nella versione base di Creo c'è l' AFX light (o lite ... non ricordo).
Io preferisco spendere 2 soldi in piú ... li riguadagno in pochi mesi.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
Informazione inesatta.
Nella versione base di Creo c'è l' AFX light (o lite ... non ricordo).
Io preferisco spendere 2 soldi in piú ... li riguadagno in pochi mesi.
Lite, light è il Philadelphia. :smile:

Si vero che c'è il lite, non l'ho menzionato perchè nel caso di Gil non andrebbe bene, ha un limite di 50 componenti per assieme.:)
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
la costruzione risulta un po più macchinosa
Era riferito ad un confronto di modellazzione solida 3d: Autocad vs parametrici.
Mi riferisco solo alla modellazzione non allo sviluppo di tavole o altro.

Per quello che ho visto, su di un telaio piano si fa adiruttura prima col parametrico, più la struttura è complessa più il parametrico pretende sempre maggiori imput

Questo perchè si devono inserire tutto un insieme di parametri molto precisi, ma sono poi quelli che fanno la differenza nella gestione successiva del progetto.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Era riferito ad un confronto di modellazzione solida 3d: Autocad vs parametrici.
Mi riferisco solo alla modellazzione non allo sviluppo di tavole o altro.

Per quello che ho visto, su di un telaio piano si fa adiruttura prima col parametrico, più la struttura è complessa più il parametrico pretende sempre maggiori imput

Questo perchè si devono inserire tutto un insieme di parametri molto precisi, ma sono poi quelli che fanno la differenza nella gestione successiva del progetto.
I parametri sono esattamente quelli che devi utilizzare per la messa in tavola.
I metadati (materiale, cliente, marcatura, trattamenti superficiali ecc. ecc.) sono gli stessi dati che comunque dovrai inserire nel cartiglio, anche nel caso tu utilizzi Autocad.
Solo che nel parametrico li inserisci (o li carichi da un file modello) a livello di parte, e quando fai la messa in tavola vengono richiamati nel cartiglio.
Quindi ... a livello di modifiche non c'è pezza, la potenza di un parametrico 3D da 500 giri a qualsiasi soluzione 2D.
A livello di sviluppo lamiera per profili e lamiere pressopiegate, peggio mi sento, con Autocad rischi la nevrosi da stress.

Se fai questo di mestiere, butta nel bidone Autocad ... sarebbe come forare le lamiere con il trapano a colonna sapendo che potresti avere una punzonatrice a controllo allo stesso prezzo.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
Aggiungo inoltre che se devi gestire dei metadati di molti particolari ed aggiornali tutti o cambiarli in pochi secondi riesci ad aggiornarli aprendo un assieme e gestendo le proprietà da li dei singoli file di modello. All'apertura poi delle singole tavole di disegno questi saranno automaticamente aggiornati.
In solid edge funziona cosi, ma presumo anche per gli altri parametrici.
In 5 minuti max riesco a gestire/aggiornare centinaia di tavole 2D nel momento del bisogno, cosa che quando utilizzavo il 2D puro (tipo autocad) mi ci volevano 3-4 giorni e sperare di non dimenticarmene qualcuno.

Come dice Maxopus, dai 500 giri ai vari 2D, ma forse anche 1000-1500 di giri
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
In solid edge funziona cosi, ma presumo anche per gli altri parametrici.
In realta' non e' cosi', questa e' una delle piccole grandi cose di SE che non fanno vendere ma che ti fanno ringraziare di averlo preso una volta che ce l'hai...