configurazione nuovo pc

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#21
1) I messaggi esplicativi sono praticamente assenti, perchè è veramente rarissimo che ci sia un problema software del sistema operativo, e che oltretutto si presenti sotto forma di messaggio, mai capitato da quando è uscito OS X; la stabilità è incredibile, una roccia, ed io lavoro con entrambi i sistemi; win al contrario se ne esce sempre con dei messaggi, quando ci sono, che sono si veramente criptici!
Si tipo all'avvio la faccina col punto interrogativo....

2) Il problema della retrocompatibilità non sussiste visto che avrebbe l'ultimo system, il 10.5 Leopad, poi sinceramente; sul fatto che è possibile far girare su XP un programma per Win 98 avrei qualche dubbio, spesso ti accorgi che da problemi sul più bello.
Adesso chi ha 10.3 e' praticamente tagliato fuori. Fra due anni quando uscira 10.7 chi oggi ha 10.5 sara' messo cosi'. io sono sicuro che la apple attua una strategia di obsolescenza programmata dei suoi prodotti per spingere a comprare il modello nuovo... Vedi iphone uscito con edge ed ora dopo un anno magicamente con 3g, dici che non l'hanno fatto apposta? Win XP e' in giro dal 2002, e sara' supportato fino al 2014 mi pare.

3) Questo è vero in parte, basta sapere che componente procurarsi, poi sinceramente sul MacPro c'è già tutto; l'unico problema che si può avere è cambiare la scheda grafica, visto che per una questione di bios, sono necessarie le schede Mac edition, sia Nvidia che Ati, quindi in fase di cambio eventuale, c'è meno scelta, ma è sempre possibile ordinarle sullo store, sono ottime le 8800 gt, ma a breve usciranno le ultime novità; c'è sempre la pur costosissima Quadro 5600 :)
boh? non mi hai convinto.... Specie riguardo alla ricambistica, se ti si rompe un pezzo sei costretto a comprare il ricambio mac tagliandoti fuori tutto il mercato dei compatibili.



4) Questo non è assolutamente vero, è un luogo comune; Apple produce il miglior hardware sul mercato, specialmente il MacPro, è un capolavoro di ingegneria; sarebbe utile confrontare le prestazioni di un MacBook Pro con una 8600, e un Dell serie M con la Quadro, sicuramente ben più prestante, ma un vero tostapane; in questo caso la presunta necessità tecnica è un punto debole, e ti assicuro che la differenza di prestazioni su win XP è assolutamente trascurabile, vsto che la gestione della schede grafiche è demandata a driver integrati nel sistema operativo e altamente ottimizzati, quindi funziona meglio.
Tanti anni fa se aprivi un mac ai tempi del system 7 dentro trovavi i dischi scsi, adesso c'e' lo stesso materiale della concorrenza, schede nvidia o ati e dischi? Maxtor? Seagate? Se vai in giro per i frum degli utanti apple e' un continuo lamentarsi della qualita' in caduta libera rispetto agli anni scorsi.

Aggiungo che ovviamente sul MacPro si può installare anche win XP/Vista 32 e 64 bit, non solo in dual boot, ma, con la stessa copia, in virtualizzazione, ( non emulazione) che non è proprio indicata per inventor, ma lo è per tutti gli altri usi quotidiani, magari relativi ad un programmino c'è c'è solo per win, e assicuro che è veloce quasi quanto win nativo; con il sw di virtualizzazione aperto, un clic, lo schermo ruota, e dietro hai win aperto, riclic, e torni ad OS X. Ricordo, che i Mac sono ai primi posti ( il MacBook pro al primo) in cui Vista è più veloce, a parità di hardware. Fonte PC World.



Aggiungo ancora che il MacPro è incredibilmente economico rispetto a configurazioni uguali Dell Hp e altre marche (non assemblati) , lo so è strano, ma è proprio così, specialmente le configurazioni di fascia alta, si possono risparmiare fino a mille euro, io lo prenderei in considerazioni anche usando solo windows!
Boh? Un Dell turbo a iniezione diretta con abs aria condizionata trazione integrale non sta sui 2000-2500, al limite 3000 euro propio prendendolo al top?
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#22
3) Questo è vero in parte, basta sapere che componente procurarsi, poi sinceramente sul MacPro c'è già tutto; l'unico problema che si può avere è cambiare la scheda grafica, visto che per una questione di bios, sono necessarie le schede Mac edition, sia Nvidia che Ati, quindi in fase di cambio eventuale, c'è meno scelta, ma è sempre possibile ordinarle sullo store, sono ottime le 8800 gt, ma a breve usciranno le ultime novità; c'è sempre la pur costosissima Quadro 5600 :)
qualsiasi scheda grafica funzionerebbe, ma per farti spendere di + ti obbligano ad usare le mac edition..

4) Questo non è assolutamente vero, è un luogo comune; Apple produce il miglior hardware sul mercato, specialmente il MacPro, è un capolavoro di ingegneria; sarebbe utile confrontare le prestazioni di un MacBook Pro con una 8600, e un Dell serie M con la Quadro, sicuramente ben più prestante, ma un vero tostapane; in questo caso la presunta necessità tecnica è un punto debole, e ti assicuro che la differenza di prestazioni su win XP è assolutamente trascurabile, vsto che la gestione della schede grafiche è demandata a driver integrati nel sistema operativo e altamente ottimizzati, quindi funziona meglio.
essendo che i componenti sono gli stessi, il dell con la quadro sarà + prestante...

Aggiungo ancora che il MacPro è incredibilmente economico rispetto a configurazioni uguali Dell Hp e altre marche (non assemblati) , lo so è strano, ma è proprio così, specialmente le configurazioni di fascia alta, si possono risparmiare fino a mille euro, io lo prenderei in considerazioni anche usando solo windows!
My Face prova a configurare un dell con le stesse caratteristiche.
peccato che a comprando hp hai sconti notevoli...se configuro le ultime hp comprate (a liquido tra l'altro) sull'apple store spendo in media un 40% in +..

bio
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#23
Fate delle prove sugli store, io ricordo di aver avuto un prezzo di mille euro inferiore.
Comunque:
I componenti saranno gli stessi, ma hardware non significa mica HD, scheda grafica, ecc, altrimenti tutti comprerebbero i portatili discount all'auchan, e gli assemblatoni da battaglia, e Hp, Dell, e compagnia bella, con win installato fallirebbero in men che non si dica, invece non mi pare sia così.
Hardware è una cosa ben diversa.
L'unica cosa mac edition lo ripeto è la scheda grafica, che ha un driver ottimizzato per OS X, ed il bios diverso, quindi non è uguale alle altre tanto quanto non è uguale la Quadro alla cugina con lo stesso processore, ecco perchè per mac costano un pò di più rispetto alle versioni pc, tranne la Quadro che costa praticamente uguale.
Il resto, HD, Sata e SAS, Ram ( ma questo è vero sullo store costa il doppio) ecc, è tutto uguale.
Apritelo un MacPro, e guardate dentro, i processori saranno gli stessi, ma c'è un abisso; tanto per fare un analogia me lo spiegate come mai la Force India non va come le Ferrari?
Aggiungo ovviamente OS X, alla prossima realese, la 10.6 supporterà open CL con un linguaggio di programmazione ad hoc, ( calcoli paralleli con la Gpu) e nella versione server ZFS, il top come file system, già oggi senza fare i programmatori con bot ini ecc, supporta applicazioni 32/64 bit,, 32 giga e oltre di ram, insomma anni luce da win, è come sparare sulla croce rossa fare qualsiasi confronto.
Il punto secondo me cruciale, senza andare OT, è che il MacPro ha un rapporto prezzo prestazioni e qualità favoloso, anche come normale pc win in dual boot; se domani dovessi essere obbligato ad usare win con una workstation, comprerei senza ombra di dubbio proprio un MacPro.;)
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#24
Fate delle prove sugli store, io ricordo di aver avuto un prezzo di mille euro inferiore.
Comunque:
I componenti saranno gli stessi, ma hardware non significa mica HD, scheda grafica, ecc, altrimenti tutti comprerebbero i portatili discount all'auchan, e gli assemblatoni da battaglia, e Hp, Dell, e compagnia bella, con win installato fallirebbero in men che non si dica, invece non mi pare sia così.
Hardware è una cosa ben diversa.
L'unica cosa mac edition lo ripeto è la scheda grafica, che ha un driver ottimizzato per OS X, ed il bios diverso, quindi non è uguale alle altre tanto quanto non è uguale la Quadro alla cugina con lo stesso processore, ecco perchè per mac costano un pò di più rispetto alle versioni pc, tranne la Quadro che costa praticamente uguale.
Il resto, HD, Sata e SAS, Ram ( ma questo è vero sullo store costa il doppio) ecc, è tutto uguale.
Apritelo un MacPro, e guardate dentro, i processori saranno gli stessi, ma c'è un abisso; tanto per fare un analogia me lo spiegate come mai la Force India non va come le Ferrari?
Aggiungo ovviamente OS X, alla prossima realese, la 10.6 supporterà open CL con un linguaggio di programmazione ad hoc, ( calcoli paralleli con la Gpu) e nella versione server ZFS, il top come file system, già oggi senza fare i programmatori con bot ini ecc, supporta applicazioni 32/64 bit,, 32 giga e oltre di ram, insomma anni luce da win, è come sparare sulla croce rossa fare qualsiasi confronto.
Il punto secondo me cruciale, senza andare OT, è che il MacPro ha un rapporto prezzo prestazioni e qualità favoloso, anche come normale pc win in dual boot; se domani dovessi essere obbligato ad usare win con una workstation, comprerei senza ombra di dubbio proprio un MacPro.;)
windows è dal 2003 che supporta il 64 bit, è apple ad essere indietro, os x non è a 64 bit reale...32 giga di ram sono anche fattibilissime con windows...sparare sulla croce rossa?

quanti cad girano su osx? quanti software di calcolo? in questo forum è la prima cosa da chiedersi imo...e finisci a sparare tranqullamente a 0 su osx senza accorgertene...

se nel 2003 avessero fatto photoshop a 64 bit, apple avrebbe smesso di vendere mac...

di openCL si sà veramente poco e poi i software vanno riscritti, altrimenti cuda sarebbe uno standard già oggi (prima di opencl)...

ntfs purtroppo è abbastanza limitato in confronto a zfs, ma siamo sicuri che tu hai la necessità di usare zfs? vorrei far notare che ntfs gestice senza problemi partizioni mooolto grandi e che le prestazioni scalano solo quando si supera quantità di dati enormi...al momento in ufficio abbiamo 5 TB di spazio su 2 server di cui 3 TB utilizzati al momento, e il server di backup ha circa 5 TB di spazio su un'unica partizione. poca gente ha bisogno veramente di quello che la tecnologia offre...zfs sarà superiore in tutto, già ext3 è superiore a ntfs...ma la necessità è quella che spinge l'upgrade verso una nuova tecnologia, non quanto è figa la tecnologia stessa...


bio
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#25
Ho provato a fare un confronto con Dell:

MacPro:

Due processori Intel Xeon quad-core a 3,2GHz
2 giga di ram ( 2 giga compatibili di qualità 129 euro)
320GB 7200-rpm Serial ATA 3Gb/s
NVIDIA Quadro FX 5600 1.5GB
MacOS X 10.5

5407,50 (+ 129 euro di ram)- 5536 euro+iva

Dell Precision 7400

Doppio processore Intel Xeon X5482 quad-core 3.2 Ghz
Memoria FBD DDR2 a quattro canali da 4 GB a 667 MHz
nVidia Quadro FX 5600 1,5
Disco rigido SATA II da 250 GB e 7200 rpm
Vista Business

6654.00 euro+iva ( HD meno capiente... e Vista :))

Come volevasi dimostrare 1118 euro ( millecentodiciotto) in meno, per una workstation che secondo me è ampiamente superiore, basta confrontare solo il Dell plasticoso con lo chassis di alluminio del mac, vorrei capire le differenze all'interno, il MacPro è un capolavoro.
Aspetto smentite sui componenti, non sono sicurissimo che il processore e la ram siano identici, ma penso proprio di si.
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#26
windows è dal 2003 che supporta il 64 bit, è apple ad essere indietro, os x non è a 64 bit reale...32 giga di ram sono anche fattibilissime con windows...sparare sulla croce rossa?

quanti cad girano su osx? quanti software di calcolo? in questo forum è la prima cosa da chiedersi imo...e finisci a sparare tranqullamente a 0 su osx senza accorgertene...

se nel 2003 avessero fatto photoshop a 64 bit, apple avrebbe smesso di vendere mac...

di openCL si sà veramente poco e poi i software vanno riscritti, altrimenti cuda sarebbe uno standard già oggi (prima di opencl)...

ntfs purtroppo è abbastanza limitato in confronto a zfs, ma siamo sicuri che tu hai la necessità di usare zfs? vorrei far notare che ntfs gestice senza problemi partizioni mooolto grandi e che le prestazioni scalano solo quando si supera quantità di dati enormi...al momento in ufficio abbiamo 5 TB di spazio su 2 server di cui 3 TB utilizzati al momento, e il server di backup ha circa 5 TB di spazio su un'unica partizione. poca gente ha bisogno veramente di quello che la tecnologia offre...zfs sarà superiore in tutto, già ext3 è superiore a ntfs...ma la necessità è quella che spinge l'upgrade verso una nuova tecnologia, non quanto è figa la tecnologia stessa...


bio
Scusa ma ti sbagli, OS X è da 10.3 che è a 64 bit e retrocompatibile non come XP 64, che è stato praticamente una beta per gli utenti; per la questione cad certo che se uno usa Catia magari non se lo compra un mac, a meno che non voglia usarlo con win installato, allora è come un qualunque pc di fascia alta; dipende da quello che ci fai con il computer.
Per il file system il punto non è se ti serve o meno, ma se vale la pena o meno, e sicuramente per una workstation è sicuro che è meglio zfs, non è questione di fare il figo o meno; ricordo che OS X server, che con 10.6 avrà zfs costa quanto una copia di Vista Business.
Se gli utenti subissero meno dalla supremazia Windows chiedendo e usando i porting su sistemi operativi seri, non eravamo al punto di monopolio a cui siamo arrivati, e lo dico soprattutto per Linux che si può installare su tutti i pc, non tanto per Apple, dopo tutto è un azienda che fa soldi con l'hardware.
Guardati i prezzi, altro poi che i mac costano di più...
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#27
Ho provato a fare un confronto con Dell:

MacPro:

Due processori Intel Xeon quad-core a 3,2GHz
2 giga di ram ( 2 giga compatibili di qualità 129 euro)
320GB 7200-rpm Serial ATA 3Gb/s
NVIDIA Quadro FX 5600 1.5GB
MacOS X 10.5

5407,50 (+ 129 euro di ram)- 5536 euro+iva

Dell Precision 7400

Doppio processore Intel Xeon X5482 quad-core 3.2 Ghz
Memoria FBD DDR2 a quattro canali da 4 GB a 667 MHz
nVidia Quadro FX 5600 1,5
Disco rigido SATA II da 250 GB e 7200 rpm
Vista Business

6654.00 euro+iva ( HD meno capiente... e Vista :))

Come volevasi dimostrare 1118 euro ( millecentodiciotto) in meno, per una workstation che secondo me è ampiamente superiore, basta confrontare solo il Dell plasticoso con lo chassis di alluminio del mac, vorrei capire le differenze all'interno, il MacPro è un capolavoro.
Aspetto smentite sui componenti, non sono sicurissimo che il processore e la ram siano identici, ma penso proprio di si.
parto dal fondo. alluminio? il pc lo lascio per terra, non mi interessa troppo che sia bello ma che sia silenzioso...sarà + silenzioso il rumoroso mac pro (contorollate nei forum mac le lamentele sotto stress) o un hp raffreddato a liquido?

chiama un commerciale dell, e verifica quanto costa quella macchina con un commerciale...sccommetto che non supera i 4500 €..ne ho acquistate 2 così :D

bio
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#28
Ma che discorsi fai, meglio la plastica perchè tanto lo devi mettere sotto la scrivania!??
E' tutto da vedere il prezzo, dubito che ti tolgano 2000 euro perchè gli stai simpatico; non mi risulta la rumorosità, anzi.
Meglio una Croma che una Classe S anche se costa diecimila euro in meno, tanto ci vado solo al lavoro :eek: (il confronto mi pare azzeccato);)
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#29
Scusa ma ti sbagli, OS X è da 10.3 che è a 64 bit e retrocompatibile non come XP 64, che è stato praticamente una beta per gli utenti; per la questione cad certo che se uno usa Catia magari non se lo compra un mac, a meno che non voglia usarlo con win installato, allora è come un qualunque pc di fascia alta; dipende da quello che ci fai con il computer.
Per il file system il punto non è se ti serve o meno, ma se vale la pena o meno, e sicuramente per una workstation è sicuro che è meglio zfs, non è questione di fare il figo o meno; ricordo che OS X server, che con 10.6 avrà zfs costa quanto una copia di Vista Business.
Se gli utenti subissero meno dalla supremazia Windows chiedendo e usando i porting su sistemi operativi seri, non eravamo al punto di monopolio a cui siamo arrivati, e lo dico soprattutto per Linux che si può installare su tutti i pc, non tanto per Apple, dopo tutto è un azienda che fa soldi con l'hardware.
Guardati i prezzi, altro poi che i mac costano di più...
leggiti le white paper sul sito della sun...per ottenere prestazioni migliori rispetto a ntfs devono usare array da almeno 16++ hd...

e le prestazioni sono migliori da quel punto in poi...sul prima sul sito di sun tacciono mentre sul sito di ms no (ovviamente, tirando acqua al loro mulino)...

in certi frangenti ext3 è + veloce di zfs per l'uso casalingo, anche se considerando l'uso office ti trovi un file system (ext3) non sfruttabile (permessi in primis)...

la domanda è ti serve zfs? l'aumento di prestazioni ti interessa considerando l'aumento di risorse richieste? zfs è un sistema operativo con 128 bit di indirizzamenti che richiede dischi performanti e hw pompato per rendere al 100%...

il discorso è sempre 1, ci serve? o ci stanno solo sparando fumo negli occhi (cosa che ms dovrebbe imparare a fare)?

Ma che discorsi fai, meglio la plastica perchè tanto lo devi mettere sotto la scrivania!??
E' tutto da vedere il prezzo, dubito che ti tolgano 2000 euro perchè gli stai simpatico; non mi risulta la rumorosità, anzi.
Meglio una Croma che una Classe S anche se costa diecimila euro in meno, tanto ci vado solo al lavoro :eek: (il confronto mi pare azzeccato);)
fumo negli occhi lo ripeto..dubiti? prova a chiamarli e a farti mandare un preventivo...vedrai la differenza...in quanto all'alluminio, beh gli hp non sono di plastica mi pare...

parlo di questi:


bio
 
Ultima modifica:

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#30
Su zfs si dovrebbe andare a fondo, non mi pare di aver sentito nessuno che lo usa, l'unica cosa nota è che è il top del Filesystem.
Comunque a parte i porting, il sistema operativo ecc, ( se continuiamo su chi è migliore ecc, facciamo notte, poi io non sono un classico fan) a me sembra molto chiaro che il MacPro sia generalmente una macchina di fascia alta, superiore in molti aspetti ai suoi concorrenti, e assolutamente concorrenziale sul prezzo, sicuramente relativo all'acquisto di un solo pezzo, 2000 euro te li tolgono forse se ne prendi più di uno, se non è così allora è scandaloso che lo store ti fa pagare una workstation duemila euro in più.
Quindi penso di aver risposto a MyFace sulla convenienza assoluta in termini di qualità e prezzo sulla scelta del MacPro rispetto ad un pc di marca, considerato po che Maxwell gira molto bene su OS X, e che può usare XP/Vista 32-64 senza problemi.

PS-Bruttini gli HP :) sicuro non sia plastica quella?

Ne troverai molto pochi di pc così-
 
Ultima modifica:

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#31
Su zfs si dovrebbe andare a fondo, non mi pare di aver sentito nessuno che lo usa, l'unica cosa nota è che è il top del Filesystem.
Comunque a parte i porting, il sistema operativo ecc, ( se continuiamo su chi è migliore ecc, facciamo notte, poi io non sono un classico fan) a me sembra molto chiaro che il MacPro sia generalmente una macchina di fascia alta, superiore in molti aspetti ai suoi concorrenti, e assolutamente concorrenziale sul prezzo, sicuramente relativo all'acquisto di un solo pezzo, 2000 euro te li tolgono forse se ne prendi più di uno, se non è così allora è scandaloso che lo store ti fa pagare una workstation duemila euro in più.
Quindi penso di aver risposto a MyFace sulla convenienza assoluta in termini di qualità e prezzo sulla scelta del MacPro rispetto ad un pc di marca, considerato po che Maxwell gira molto bene su OS X, e che può usare XP/Vista 32-64 senza problemi.

PS-Bruttini gli HP :) sicuro non sia plastica quella?

Ne troverai molto pochi di pc così-
quella nera è plastica, ma le paratie laterali sono in lamiera...

e dentro si presenta la bestia :D



bio
 
Ultima modifica:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#32
Il piu' bel pezzo di hardware che abbia mai visto era una IBM Intellistation. Un gioiello di ingegnerizzazione interna ed esterna. Ci potevi stare in piedi sopra, sicuro che non saresti caduto ne' si sarebbe fiaccato. Levette blu e serrature per l'accesso interno, cavi in ordine maniacale e supporti per tutto il supportabile. Spazio per 5 HDD con il suo bravo tray ognuno (trasversali, in modo da non dover diventare scemi come in tutti gli altri PC). Poche viti, il pannello che ha una leva apposita per sganciarlo (e non devi tirare come uno scemo).
Lo stesso polistirolo dell'imballaggio era indistruttibile:eek::eek: Era polistirene a celle aperte (penso): in 2 non siamo riusciti a fiaccarlo!

Rimangono sempre un riferimento come tecnica costruttiva. I Mac sono "solo" belli da vedere, un elegante e costoso guscio (ancorche' farcito con ogni bendidio), ma lontano anni luce dal rigore e formalismo tecnico di IBM degli anni d'oro.
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#33
Il piu' bel pezzo di hardware che abbia mai visto era una IBM Intellistation. Un gioiello di ingegnerizzazione interna ed esterna. Ci potevi stare in piedi sopra, sicuro che non saresti caduto ne' si sarebbe fiaccato. Levette blu e serrature per l'accesso interno, cavi in ordine maniacale e supporti per tutto il supportabile. Spazio per 5 HDD con il suo bravo tray ognuno (trasversali, in modo da non dover diventare scemi come in tutti gli altri PC). Poche viti, il pannello che ha una leva apposita per sganciarlo (e non devi tirare come uno scemo).
Lo stesso polistirolo dell'imballaggio era indistruttibile:eek::eek: Era polistirene a celle aperte (penso): in 2 non siamo riusciti a fiaccarlo!

Rimangono sempre un riferimento come tecnica costruttiva. I Mac sono "solo" belli da vedere, un elegante e costoso guscio (ancorche' farcito con ogni bendidio), ma lontano anni luce dal rigore e formalismo tecnico di IBM degli anni d'oro.
Solo belli un cavolo, ma ne hai smontato mai uno?
Clicca sulla foto che ho postato; ma secondo te, tanto per restare nell'ambito auto, il V12 Ferrari è solo bello? Niente a che fare con l'HP sopra secondo me, ma non c'è proprio paragone, anche se è comunque di qualità; ottimi sicuramente gli IBM, ma fuori erano di plastica, conterà un pò lo chassis no? Senza parlare del sistema operativo ovviamente.
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#34
Solo belli un cavolo, ma ne hai smontato mai uno?
Clicca sulla foto che ho postato; ma secondo te, tanto per restare nell'ambito auto, il V12 Ferrari è solo bello? Niente a che fare con l'HP sopra secondo me, ma non c'è proprio paragone, anche se è comunque di qualità; ottimi sicuramente gli IBM, ma fuori erano di plastica, conterà un pò lo chassis no? Senza parlare del sistema operativo ovviamente.
Ma... hai letto bene o no???:confused:
Quello che ho smontato (si', smontato...) era tutto in lamiera, e grossa per giunta, con dei rinforzi dentro da far paura. E quella selva di cavi, cavilli e tubetti che vedo nella foto dell'HP non ce n'era neanche l'ombra.

Forse stai parlando di quelli nuovi: quello era un vecchio Pentium III con 1Gb di RDRAM (costato una follia...), con 3 HDD SCSI, un vero mulo. Quelli bassottini, per intenderci non i tower.
 
Ultima modifica:

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#35
Ma parlavo di mac non di pc. A me è capitato, compreso un MacPro, e ti assicuro che dentro è eccezionale, non c'è niente fuori posto, il livello di ingegnerizzazione è elevatissimo; dai un occhiata qui, ci sono molte immagini, mai visto un pc con dentro alluminio invece di lamiera, non tanto per il metallo in se, ma è la cura con cui è costruito.
Tanto per dirtene una, io ho un iMac g4, la "lampada" tanto per capirci, ( esposto al Moma di NY, scusa se è poco...:))mi è capitato di smontare alcune parti, e anche questo è costruito veramente bene, addirittura le viti hanno delle piccole molle dietro per farle rimanere sul posto dopo svitate!
Ancora per rientrare in topic, ribadisco che il MacPro è un eccellente "PC" con pochi rivali sul mercato per qualità costruttiva, dove poter installare tutti i sistemi operativi, quindi da prendere in considerazione al di la del s.o usato.
 
Ultima modifica:

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#36
Ma parlavo di mac non di pc. A me è capitato, compreso un MacPro, e ti assicuro che dentro è eccezionale, non c'è niente fuori posto, il livello di ingegnerizzazione è elevatissimo; dai un occhiata qui, ci sono molte immagini, mai visto un pc con dentro alluminio invece di lamiera, non tanto per il metallo in se, ma è la cura con cui è costruito.
Tanto per dirtene una, io ho un iMac g4, la "lampada" tanto per capirci, ( esposto al Moma di NY, scusa se è poco...:))mi è capitato di smontare alcune parti, e anche questo è costruito veramente bene, addirittura le viti hanno delle piccole molle dietro per farle rimanere sul posto dopo svitate!
Ancora per rientrare in topic, ribadisco che il MacPro è un eccellente "PC" con pochi rivali sul mercato per qualità costruttiva, dove poter installare tutti i sistemi operativi, quindi da prendere in considerazione al di la del s.o usato.
bello, bello...

tutto design e poco arrosto ma pagato caro..

bio
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#37
Ma quale design, dentro? Chiamasi ingegnerizzazione, e costa meno :)
Se ci fossero i porting dei cad che usate, passereste tutti a mac dai ammettetelo, com'era la volpe e l'uva? :D
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#38
Beh , premetto che un mac non l'ho mai usato. però lo usano dei miei amici che si trovano benissimo.

Ho valutato tutto il discorso compatibilità programmi , ecc , e ho visto che posso fregarmene in quanto lo userei come macchina dedicata.

Sono andato in uno store a vederlo e c'è mancato un soffio (nn avevo con me la cc:rolleyes: ) che non lo portassi a casa subito , tanto mi piace come è studiato e la qualità generale di tutti i componenti.

Il discorso del s.o. , quoto enri sul fatto della stabilità proverbiale (unix) e la intuibilità di leopard nei confronti di zio bill.

La cosa riprovevole è sicuramente anche il costo , esorbitante soprattutto se si considerano i prezzi dei componenti.

Vero comunque il discorso dell , proprio ieri sera avevo fatto delle comparative ricevendo non poche sorprese...( però poi alla dell dicono che ti fanno gli sconti aggiuntivi..).

Anche in altre discussioni mi hanno consigliato allora di prendere magari la macchina base , contando solo su processore e skedamamma , e poi upradare con ram , dischi aggiuntivi se servono , ecc. prendendo i pezzi sui siti specializzati.

Mi sembra una buona alternativa...:)
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#39
Infatti se uno si assembla il pc costa molto meno, ma ti assicuro che non è la stessa cosa.
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#40
Ma quale design, dentro? Chiamasi ingegnerizzazione, e costa meno :)
Ti parla uno che la lamiera la vede tutti i giorni e la lavora.
Quel case ti costa caro, e molto. Lo paghi fino all'ultima lira. Il fatto poi che e' alluminio, non fa che peggiorare le cose in fatto di costo. Che ti fanno poi pagare regolarmente con gli accessori.
Tutto "bello e ordinato" perche' nascondono i cavi dietro paratie di lamiera e hanno inserito i HDD su dei tray trasversali(quello si' che e' furbo!). Che e' quello che si fa regolarmente con i componenti Hi-Fi di alto livello, dove il cablaggio non e' assente, ma abilmente "celato" sotto i PCB o dietro sottofondi. Tanto belli da lasciarli aperti alla vista, non fosse che si sporcano e togli una parte schermante RF (inorridisco di fronte ai case i plexiglass... mi piacerebbe essere li' con un analizzatore di spettro per vedere la RF irradiata a tutto spiano!!!)
Il fatto e' che quello che per gli altri costruttori e' il semplice contenitore dell'elettronica (basti vedere alcuni case ipercostosi per modding, che ti lasciano poinintravvedere la selva disordinata di cavi, cavilli tubi e quant'altro, ancorche' fosforescenti), per Apple e' una parte funzionale del tutto e determinante alla scelta del PC stesso; per IBM e' invece e' funzionale alla massima robustezza e facilita' di servicing (retaggio delle vecchie macchine da ufficio).
Con cio' non disprezzo assolutamente l'affascinante design del Mac, oltre alla tanta "sostanza" che c'e' dentro. Intendo solo dire che "la bellezza costa", ma, bisogna ammetterlo, da' soddisfazione!!!

Se ci fossero i porting dei cad che usate, passereste tutti a mac dai ammettetelo, com'era la volpe e l'uva? :D
Su questo non c'e' nessunissimo dubbio!!;)
 
Ultima modifica: