• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

configurazione nuovo pc

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#1
Ciao ragazzi , approfittando che a giugno i prezzi dei processori dovrebbero calare e non di poco, volevo assemblarmi un nuovo pc desktop da dedicare a lavori di modellazione-grafica , con monitor lcd abbastanza esteso , tipo un 21-24".

Volevo confrontarmi con chi ne sa più di me per la scelta dei componenti in modo da spendere poco pur ottenendo tanto.

Il sistema pensavo di costruirlo attorno a due processori quad 6600 , che sono ben collaudati e in buona misura "pompabili" , per avere una macchina a 8 cores.

La scheda grafica non mi schiodo dalle nvidia , pensavo anche senza prendere le quadro di andare su una della serie 8800.

Poi in generale pensavo a due dischi fissi , sistema di dissipazione silenzioso, due lettore-scrittore .

Niente modem e scheda di rete nè dispositivi wireless.:rolleyes:

Voi che componenti prendereste?:)
 

Delysid

Utente Standard
Professione: Designer
Software: Rhinoceros, Pro/ENGINEER, CINEMA 4D
Regione: Toscana
#2
Se sei sicuro che il tuo software sfrutta cpu multicore, più ne hai e meglio dovrebbe essere. Se devi abbinare due cpu la scelta però direi che vada fatta su cpu di fascia più alta... xeon oppure opteron.

Scheda video? Onestamente rimarrei sulle quadro, una FX1700 costa quanto una gamers di livello alto...

La scheda di rete te ce la ritrovi comunque, sono ormai integrate.

Ultimo consiglio: su una macchina di livello alto forse è più conveniente prendere una workstation di marca. Fino a 2 anni fa anche io mi assemblavo tutto da solo, ma a conti fatti non ne valeva la pena neppure economicamente.
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#3
Se sei sicuro che il tuo software sfrutta cpu multicore, più ne hai e meglio dovrebbe essere. Se devi abbinare due cpu la scelta però direi che vada fatta su cpu di fascia più alta... xeon oppure opteron.

Scheda video? Onestamente rimarrei sulle quadro, una FX1700 costa quanto una gamers di livello alto...

La scheda di rete te ce la ritrovi comunque, sono ormai integrate.

Ultimo consiglio: su una macchina di livello alto forse è più conveniente prendere una workstation di marca. Fino a 2 anni fa anche io mi assemblavo tutto da solo, ma a conti fatti non ne valeva la pena neppure economicamente.
Condivido il discorso di prendere una macchina già configurata , anch'io fino ad ora ho sempre fatto così , volevo assemblarmelo solo per divertimento e soddisfazione , più che per risparmiare.

Per la scheda video boh , nei pc dove lavoro in ditta ci sono le quadro , però nel mio portatile ho una 7900 e sembrerà impossibile ma ci vedo una fluidità straordinaria , dopo bisogna dire che sono impressioni. :)
 

Delysid

Utente Standard
Professione: Designer
Software: Rhinoceros, Pro/ENGINEER, CINEMA 4D
Regione: Toscana
#4
Condivido il discorso di prendere una macchina già configurata , anch'io fino ad ora ho sempre fatto così , volevo assemblarmelo solo per divertimento e soddisfazione , più che per risparmiare.

Per la scheda video boh , nei pc dove lavoro in ditta ci sono le quadro , però nel mio portatile ho una 7900 e sembrerà impossibile ma ci vedo una fluidità straordinaria , dopo bisogna dire che sono impressioni. :)
beh se il software gira in DirectX probabilmente ci sta che una gamers vada di più. E le release recenti di Inventor potrebbero andare in DirectX, ma non ne ho idea.

Solo che una scheda gamers difficilmente regge a lungo 9-10 ore al giorno tutti i giorni sotto torchio. In tal caso non opterei per una Ultra o una GTS ma piuttosto per una più tranquilla GT che dovrebbe garantirmi più affidabilità.
 
Ultima modifica:

Angiu

Utente Standard
Professione: in cerca di lavoro
Software: Salome 3.2.6
Regione: a casa mia
#5
quoto delysid sul fatto che una scheda geforce non riesce a reggere lo stress che invece è pane quotidiano per la quadro... poi naturlamente dipende da cosa ci devi fare, ma io resterei su una quadro comunque. per quanto riguarda i processori, quoto anche quell'intervento.

se il procio è uno solo ok un q6600, ma se sono più di uno ti conviene andare su uno xeon o su un opteron (io andrei sullo xeon ti costa un po' di più ma è una bestia) che sono nati per configurazioni multi-cpu

occhio però hai costi "abbastanza" elevati delle schede madri multi-cpu!
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#6
beh se il software gira in DirectX probabilmente ci sta che una gamers vada di più. E le release recenti di Inventor potrebbero andare in DirectX, ma non ne ho idea.

Solo che una scheda gamers difficilmente regge a lungo 9-10 ore al giorno tutti i giorni sotto torchio. In tal caso non opterei per una Ultra o una GTS ma piuttosto per una più tranquilla GT che dovrebbe garantirmi più affidabilità.
qua un gamer incallito potrebbe dirti che ci stanno sessioni di gioco superiori alle 8/9 ore e che la grafica di un videogioco è ben più pesante e difficile da gestire rispetto alla semplice modellazione 3d...

cmq detto tutto questo ( :D ) andrei subito su una quadro...

compatibilità, qualità, assistenza, e potenza di calcolo... nulla da paragonare fra una quadro e una scheda "gioco"...

la differenza fra una quadro 350 e una 9600gt non si sente considerando che la 9600gt monta il processore della quadro 4600...giusto per fare un paragone...

e confermo che macchina di "marca" è meglio che assemblata...avere un pezzo cambiato in 8 ore lavorative non ha paragoni...

bio
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#7
paragone...

e confermo che macchina di "marca" è meglio che assemblata...avere un pezzo cambiato in 8 ore lavorative non ha paragoni...

bio
In passato mi sono trovato, con macchine di marca, ad avere problemi di compatibilita' fra le parti montate e gli equivalenti standard, per esempio una macchina Dell aveva i fori per fissare la scheda madre al case spostati di un paio di cm rispetto alle schede madri standard (questo praticamente mi impedi' di fare un upgrade di quella macchina).
Esistono ancora casi del genere? O si puo' andare tranquilli con le macchine di marca sotto questo aspetto?
 
Ultima modifica:

FulvioCAD

Utente poco attivo
Professione: Architetto
Software: AutoCAD Architecture
Regione: Piemonte
#8
Ciao a tutti, devo anch'io acquistare un nuovo pc, e sono anch'io alle prese con la ricerca della migliore configurazione.
Uso AutoCAD Architecture in 3D.
- AutoCAD 2009 è in grado di sfruttare la tecnologia a 64 bit, quindi andrò su Windows Vista 64 bit.
- Mentre pare che AutoCAD non sia in grado di sfruttare la potenza del QuadCore in fase di modellazione solida, ma solo nel rendering, quindi pensavo di andare su un Dual Core molto potente.
- Veniamo alla scheda Video, premetto che il computer che uso attualmente monta una vecchia Quadro 750XGL;
anch'io pensavo di stare su Nvidia Geforce 8800 GT, ma siccome tutti consigliano le Quadro per i caddisti (compresa Nvidia), vorrei chiedere se qualcuno sa spiegarmi (dati alla mano) il perchè. Confrontando la Quadro FX1700 e la Geforce 8800 GT (mi sembra che più o meno siamo sullo stesso ordine di prezzo), sulla carta scopro che i dati tecnici sono tutti a favore della 8800. Prima di tutto la 8800 è più recente, mentre la FX1700 è più vecchia.
Dicono che le Quadro hanno un software dedicato, (per AutoCAD ci sono i mitici driver Powerdraft). Il mio dubbio è: possibile che il software da solo possa fare andare la FX1700 più forte della 8800 ? Conoscete recensioni che confrontano le due schede su AutoCAD?

Voi quale configurazione scegliereste per il mio software ?

Grazie a tutti colore che mi vorranno rispondere
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#9
beh se il software gira in DirectX probabilmente ci sta che una gamers vada di più. E le release recenti di Inventor potrebbero andare in DirectX, ma non ne ho idea.

Solo che una scheda gamers difficilmente regge a lungo 9-10 ore al giorno tutti i giorni sotto torchio. In tal caso non opterei per una Ultra o una GTS ma piuttosto per una più tranquilla GT che dovrebbe garantirmi più affidabilità.
Infatti la mia è gt ed è settata directx :D .

il mio portatile è acceso sempre , ma un sistema di raffreddamento a velocità variabile ( la/le ventole entrano in funzione progressivamente regolando anche la loro velocità in relazione alla temperatura delle schede ) , ha sempre salvaguardato il tutto.

Sono anche queste piccolezze che apprezzo in una buona macchina.:rolleyes:

Poi io sono un convinto della criticità dei sistemi di dialogo fra le varie schede , aspetto che tante volte viene trascurato per concentrarsi magari sulla eccellenza di questo cpu piuttosto della scheda madre ecc.

Un buon pc gira bene (bene=veloce=stabile=affidabile) quando tutti i componenti "girano" con frequenze compatibili allo scambio quasi istantaneo dei dati , certe volte magari "esagerare" con una scheda pazzesca si rischia se non di peggiorare il sistema certamente di spendere di più per niente.

Io pensavo al core quad q6600 perchè col prezzo di uno xeon ne compro due , e sicuramente due quad fanno risparmiare tempo ( per es nei render) in più rispetto ad uno ( 1) xeon.

Si , ha un bel nome altisonante e sicuramente è più performante , ma io guardo piuttosto alla frequenza e capacità di calcolo/tempo.:)
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#10
quoto delysid sul fatto che una scheda geforce non riesce a reggere lo stress che invece è pane quotidiano per la quadro... poi naturlamente dipende da cosa ci devi fare, ma io resterei su una quadro comunque. per quanto riguarda i processori, quoto anche quell'intervento.

se il procio è uno solo ok un q6600, ma se sono più di uno ti conviene andare su uno xeon o su un opteron (io andrei sullo xeon ti costa un po' di più ma è una bestia) che sono nati per configurazioni multi-cpu

occhio però hai costi "abbastanza" elevati delle schede madri multi-cpu!
Infatti è quello che penso anch'io: non lavorando su modellazioni che richiedono enormi capacità di calcolo , oltre che di "spazio" fisico ram , come possono per esempio essere i grandi assiemi o assiemi normali ma ricchi di superfici complesse (nurbs) , non ho bisogno di un processore eccelso nella risposta "realtime" quanto di un paio magari meno spinti ma che mi abbrevino i tempi in elaborazioni di lunga durata e magari mi consentano di lavorare tranquillamente in modellazione mentre sotto hai un paio di render a calcolare.

Logico che avendo soldi da buttare si mette tanto e del meglio , ma volendo spendere il giusto che ti serve....:cool:
 

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
#11
Io pensavo al core quad q6600 perchè col prezzo di uno xeon ne compro due , e sicuramente due quad fanno risparmiare tempo ( per es nei render) in più rispetto ad uno ( 1) xeon.

Si , ha un bel nome altisonante e sicuramente è più performante , ma io guardo piuttosto alla frequenza e capacità di calcolo/tempo.:)
La risposta è, purtroppo, semplice: il Q6600 (come tutti i processori su socket 775) NON può essere montato in coppia... solo con una scheda Skullrail ed un QX9xx (non mi ricordo) su socket 771 (come quello degli Xeon) si possono montare due processori "consumer". Al costo di un sistema Skullrail, ti fai un sistemone Xeon bi-processore...
A sto punto, fatti un Q6600 o un Q6700 o un Xeon 32xx (magari anche con un po' di overclock, rimangono sicurissimi e stabilissimi) ed aspetta il cambio radicale di piattaforma a fine anno con Nehalem...

PS: considera che è "normale" far lavorare un Q6600 (sopratutto le ultime versioni) a 3GHz invece dei 2.4GHz di default... 12GHz di potenza disponibile...
 
Ultima modifica:

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
#12
La scheda grafica non mi schiodo dalle nvidia , pensavo anche senza prendere le quadro di andare su una della serie 8800.

Poi in generale pensavo a due dischi fissi , sistema di dissipazione silenzioso, due lettore-scrittore .

Niente modem e scheda di rete nè dispositivi wireless.:rolleyes:
...
Per quanto riguarda il resto... un paio di opinioni personali...
Scheda video:
Assolutamente d'accordo per NVidia...
Se non fai assiemi molto complessi, probabilmente non noteresti nemmeno la differenza fra un Quadro 570 ed un 3700...
Sulla carta, le Quadro sembrano delle schedine (la 570 è praticamente un 8400), ma i driver fanno la differenza... non è raro sentire gente che usa una 8800Ultra in 3DSMax e si lamenta perchè ruota a scatti anche con "pochi" poligoni. Inoltre, le Quadro hanno una migliore qualità visiva.
Se però vuoi rimanere nel settore gamer, fra un paio di settimane presentano le GTX280/260 (praticamente la nuova generazione) che promettono faville (ma da subito saranno disponbili solo le top di gamma). Probabile che presto presenteranno anche le Quadro 4700/5700 (se si chiameranno così) basate sul nuovo core...

Dischi:
Senza andare su soluzioni "esoteriche" (tipo SAS, SCSI, SSD, etc) e senza pensare ad un controller dedicato (che come idea non sarebbe male, anzi, purchè sia su pci-ex), si può/deve pensare ad un sistema Raid.
La "moda" del momento vede l'uso di un Raid0 per il Sistema Operativo ed un disco per documenti (o un paio in Raid1). Alcuni puntano sul Raid5 per avere un minimo di sicurezza anche sul sistema operativo.
Io mi sono convinto che invece, in un sistema lavorativo (che quindi non può permettersi di rimanere off-line per dover ripristinare il S.O. anche da backup) un'ottima soluzione sia il Raid1+0 o 0+1. Con 4 dischi, hai due Raid0 in configurazione Raid1 (o il contrario). Nel caso di rottura di un disco, il decadimento delle prestazioni è praticamente inavvertibile (cosa ben diversa rispetta al Raid5) ma i dati sono al sicuro.

Ram e S.O.:
Ormai il minimo è 4Gb, ma anche 8 non sono troppi...
Al limite potresti partire con due banchi da 2Gb l'uno, e poi aggiungerne altri 2 in futuro.
Ovviamente per gestirli, serve un sistema a 64bit, quindi le scelte sono XP64 e Vista64.
Io non avrei dubbi ed andrei su Vista64... lo uso da parecchi mesi e, nonostante non abbia ancora installato il SP1, non mi lamento e non tornerei ad XP... forse XP è un po' più reattivo (ma con l'SP1 sembra che Vista sia migliorato anche in questo), ma Vista è, imho, molto più "robusto"... gli unici crash avuti, sono stati dovuti all'installazione di prova di alcuni driver o di veccihie applicazioni un po' troppo invadenti...

Dissipatore CPU e case:
Un bel tower ben aereato (magari che accetti le e-ATX, sperando vadano bene per Nehalem) ed un dissipitore per CPU efficente con ventole silenziose. Sul web si trovano diverse comparative...
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#13
Vuoi dire che per montare 2 o più Q6600 si ha bisogno di una scheda e solo quella?:eek: non lo sapevo , mi informerò meglio.

Mi fa piacere che nvidia presenti fra poco le nuove schede , la tecnologia deve andare avanti! ( e , soprattutto , devono calare i prezzi delle versioni precedenti! :D )

Mi potersti spiegare meglio tutto il concetto dei dischi ?
 

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
#14
Per i gamers più incalliti, Intel ha presentato la soluzione Skullrail che permette di montare due processori della linea consumer. Per adesso però, c'è un solo tipo di processore Penryn che ha però il socket 771. Il costo è "abnorme e fuori mercato"... molto meglio una soluzione dual-Xeon...

Per i dischi... ti conviene dare una letta qui
E' spiegato sicuramente meglio di quanto possa fare io...
Normalmente si utilizzano (perchè gestiti dalle schede madri comuni) sono Raid0, Raid1, Raid5, Raid10.
Poi si tratta di bilanciare prestazioni/costi/sicurezza in funzione delle proprie necessità...
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#15
ah ok , mi sono fatto un po' di cultura leggendo anche qua e la... mi piace il concetto del raid 1 , mi toglierebbe l'ansia che ho congenita e che mi fa perdere un quarto d'ora ogni fine sessione per salvare i dati su 3 supporti diversi...:D
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#16
ah ok , mi sono fatto un po' di cultura leggendo anche qua e la... mi piace il concetto del raid 1 , mi toglierebbe l'ansia che ho congenita e che mi fa perdere un quarto d'ora ogni fine sessione per salvare i dati su 3 supporti diversi...:D
fallo anche quando avrai il raid 1!!!!!

io per essere al sicuro da:

1) ladri che entrano dalla finestra
2) fulmini che entrano dall'impianto elettrico

ho comprato un disco removibile che porto in ufficio solo per fare i backup e che stabilmente risiede in altra locazione, cosi' almeno uno dei due archivi dovrebbe essere sempre in salvo!

ciao.
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#17
si,dicevo per dire...:D una volta entrarono in casa mia e presero pc e 3 metri 3 di cd di lavori-programmi-musica.:mad:

una disperazione. riuscii solo in parte a recuperare la perdita e ancora oggi maledico gli autori del furto ( suppongo siano morti).

Perciò penso che il tuo lavoro ( che dopo è anche vissuto-ricordi ecc) non sia mai abbastanza al sicuro.

Da allora cerco di sentirmi a posto appunto registrando i dati su 3 supporti , di cui uno tengo sempre in tasca!

Se anche il portatile dove di solito lavoro dovesse scivolarmi dentro ad una turca ( eh può sempre succedere , ci vado anche in bagno...:D) non perderei nulla del contenuto.
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#18
Allora valutando un po' tutto mi è venuta la voglia di provare finalmente il Mac , visto che ci dovrei far girare soprattutto maxwell che è compatibile.

Per un doppio xeon 2,8 , 4 giga , nvidia 8800 , 2 dischi sata 320 e 500 giga , monitor 23" mi hanno sparato 3759 eurazzi :eek:

Voi che ne pensate del Mac?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#19
Voi che ne pensate del Mac?
Io non lo comprerei mai, troppe esperienze negative in passato a livello di "chiusura" della piattaforma, compatiblita' all'indietro e incompatibilita' hardware:

1) E' difficile capire cosa stia facendo il computer in caso di problemi, i messaggi esplicativi sono sempre criptici

2) Oggigiorno i programmi che escono per mac richiedono sempre come minimo di avere il system 10.4, invece in ambiente win hai buone probabilita' di far funzionare su XP un programma uscito per Win98

3) Spesso i componenti hardware vengono resi incompatibili con delle furberie, tipo modificare la piedinatura o simili, cosi' ti possono vendere una scheda airport (che sarebbe una normalissima wifi) a 100 euro invece dei 25 della stessa cosa per pc.

4) Odio quando il design ha il sopravvento sulle necessita' tecniche, tipo pc che lavorano a temperature da collasso perche' magari le grilgie di raffreddamento sarebbero brutte a vedersi...

Ciao!
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#20
1) I messaggi esplicativi sono praticamente assenti, perchè è veramente rarissimo che ci sia un problema software del sistema operativo, e che oltretutto si presenti sotto forma di messaggio, mai capitato da quando è uscito OS X; la stabilità è incredibile, una roccia, ed io lavoro con entrambi i sistemi; win al contrario se ne esce sempre con dei messaggi, quando ci sono, che sono si veramente criptici!

2) Il problema della retrocompatibilità non sussiste visto che avrebbe l'ultimo system, il 10.5 Leopad, poi sinceramente; sul fatto che è possibile far girare su XP un programma per Win 98 avrei qualche dubbio, spesso ti accorgi che da problemi sul più bello.

3) Questo è vero in parte, basta sapere che componente procurarsi, poi sinceramente sul MacPro c'è già tutto; l'unico problema che si può avere è cambiare la scheda grafica, visto che per una questione di bios, sono necessarie le schede Mac edition, sia Nvidia che Ati, quindi in fase di cambio eventuale, c'è meno scelta, ma è sempre possibile ordinarle sullo store, sono ottime le 8800 gt, ma a breve usciranno le ultime novità; c'è sempre la pur costosissima Quadro 5600 :)

4) Questo non è assolutamente vero, è un luogo comune; Apple produce il miglior hardware sul mercato, specialmente il MacPro, è un capolavoro di ingegneria; sarebbe utile confrontare le prestazioni di un MacBook Pro con una 8600, e un Dell serie M con la Quadro, sicuramente ben più prestante, ma un vero tostapane; in questo caso la presunta necessità tecnica è un punto debole, e ti assicuro che la differenza di prestazioni su win XP è assolutamente trascurabile, vsto che la gestione della schede grafiche è demandata a driver integrati nel sistema operativo e altamente ottimizzati, quindi funziona meglio.

Aggiungo che ovviamente sul MacPro si può installare anche win XP/Vista 32 e 64 bit, non solo in dual boot, ma, con la stessa copia, in virtualizzazione, ( non emulazione) che non è proprio indicata per inventor, ma lo è per tutti gli altri usi quotidiani, magari relativi ad un programmino c'è c'è solo per win, e assicuro che è veloce quasi quanto win nativo; con il sw di virtualizzazione aperto, un clic, lo schermo ruota, e dietro hai win aperto, riclic, e torni ad OS X. Ricordo, che i Mac sono ai primi posti ( il MacBook pro al primo) in cui Vista è più veloce, a parità di hardware. Fonte PC World.

Aggiungo ancora che il MacPro è incredibilmente economico rispetto a configurazioni uguali Dell Hp e altre marche (non assemblati) , lo so è strano, ma è proprio così, specialmente le configurazioni di fascia alta, si possono risparmiare fino a mille euro, io lo prenderei in considerazioni anche usando solo windows!
My Face prova a configurare un dell con le stesse caratteristiche.

PS- Per My Face, non prendere la ram sullo store, perchè, questo è vero, costa il doppio, possibilmente lo stesso discordo per gli HD, a meno che tu non scelga un raid, con HD SAS, non proprio economici, ma a 15000 giri.
 
Ultima modifica: