• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Condivisione CARTIGLI

Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Solid Edge ST10
Regione: Rimini - Emilia Romagna
#1
Buona Domenica a tutti.

Proporrei.....

Se a tutti Voi o qualcuno di Voi va bene e vuole contribuire, una sezione dove mettere in condivisione i cartigli di ognuno di noi.
Naturalmente togliendo eventuali loghi, per poter permettere a chiunque si addentri dentro questo nuovo software di avere una base già pronta sulla quale iniziare a lavorare.
 

Davimont

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico Fai da te.
Software: Solid Edge ST10
Regione: Lombardia
#2
Ciao Andrea
la creazione dei cartigli con relativi link alle proprietà personalizzate è una buona base di partenza per imparare ad usare il programma.
Nulla vieta di usare template già fatti da altri ma dubito che i richiami alle proprietà personalizzate vadano già bene così.
Mio modesto parere è che non risulti utile a molti una cosa simile ma potrei sbagliarmi :smile:
 
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Solid Edge ST10
Regione: Rimini - Emilia Romagna
#3
Ciao Andrea
la creazione dei cartigli con relativi link alle proprietà personalizzate è una buona base di partenza per imparare ad usare il programma.
Nulla vieta di usare template già fatti da altri ma dubito che i richiami alle proprietà personalizzate vadano già bene così.
Mio modesto parere è che non risulti utile a molti una cosa simile ma potrei sbagliarmi :smile:
Parlando appunto di richiami....c'è una sorta di guida o manuale per capire cosa inserire (intendo il codice) esempio [materiale] nei cartigli?
 

painaz

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: proe
Regione: veneto
#4
Parlando appunto di richiami....c'è una sorta di guida o manuale per capire cosa inserire (intendo il codice) esempio [materiale] nei cartigli?
scusa il gioco di parole, ma una buona norma è partire dalle norme.
qui, pag 17-20

https://www.google.it/url?sa=t&rct=...sg=AFQjCNFsB0H7TQBZDPVNREbXXs6sbZSrJw&cad=rja

trovi già molto, a partire da come squadrare il foglio. o banalmente è meglio consultare uno dei nostri testi sacri, ovvero il vademecum

Però in generale il cartiglio riflette anche come siano organizzati i disegni e il processo produttivo (PDM? tutto locale? codifica come è fatta? distingui grezzo da finito?)

Io dovrei avere ancora i cartigli e i template di quando ho usato per un breve periodo Solid edge, se li trovo posso anche condividerli.

Comunque, sperando possano esserle utili, qui due immagini del cartiglio che uso ora (ma non è solid edge)

esempio_01.jpg esempio_03.jpg
 
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Solid Edge ST10
Regione: Rimini - Emilia Romagna
#5
scusa il gioco di parole, ma una buona norma è partire dalle norme.
qui, pag 17-20

https://www.google.it/url?sa=t&rct=...sg=AFQjCNFsB0H7TQBZDPVNREbXXs6sbZSrJw&cad=rja

trovi già molto, a partire da come squadrare il foglio. o banalmente è meglio consultare uno dei nostri testi sacri, ovvero il vademecum

Però in generale il cartiglio riflette anche come siano organizzati i disegni e il processo produttivo (PDM? tutto locale? codifica come è fatta? distingui grezzo da finito?)

Io dovrei avere ancora i cartigli e i template di quando ho usato per un breve periodo Solid edge, se li trovo posso anche condividerli.

Comunque, sperando possano esserle utili, qui due immagini del cartiglio che uso ora (ma non è solid edge)

View attachment 42170 View attachment 42172


Gentilissimo! :finger:
 
Professione: Disegnatore
Software: Inventor 2017
Regione: Lazio
#6
Sarebbe interessante poter accedere a qualche cartiglio per capire anche gli altri professionisti come lavorano.
 

painaz

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: proe
Regione: veneto
#7
mah, non saprei. Quello che c'è da fare a norma è già nel pdf. Il resto dipende da fattori legati alla realtà produttiva e da come si decide di fare la codifica.

Il mio cartiglio non è perfettamente a norma, ma credo sia comunque molto ben leggibile. Alcune voci mancano (autorizzato da.. verificato da..), ma visto che io lo penso, lo disegno, lo verifico non è un problema. Su altri cartigli vi sono anche i richiami ad altre norme, sulla certificazione di qualità, chi è specializzato in carpenteria ha tabelle dedicate per la saldatura etc. etc. etc. Poi io non uso pdm: indicare il file del disegno e il file del modello una ditta con una codifica seria non lo farebbe mai.

Isomma, sarei curioso anche io di vedere altri cartigli, ma più che una reale utilità resta una curiosità.

Saluti.
 

painaz

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: proe
Regione: veneto
#9
l'ho usato in passato, ho fatto dei lavori con S.E. ST. Non so come si sia poi sviluppata la tecnologia sincrona, però per quel poco che l'ho usato allora ne ero rimasto impressionato. L'unica vera grande novità a livello di modellazione 3d degli ultimi anni.

Ovviamente questo a mio parere.