Come lavorare in ambiente multi-utente sullo stesso progetto

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#1
Come suggeritomi, apro un argomento dedicato alla progettazione in ambiente multi-utente.
Noi lavoriamo in ambiente TC.
Siamo in una 50ina di progettisti CAD.
Anche se lavoriamo a linee di prodotto differenti, abbiamo gli stessi diritti sui file non rilasciati.
Chiaramente se creo un processo, solo chi ha creato il processo può editarlo.

Il problema avviene sui progetti nuovi.
Faccio un esempio dove siamo in 5 a lavorare su un progetto nuovo.
Il primo che carica l'assieme diventa proprietario e gli altri non possono cambiare una virgola.
Esiste una modalità dove l'assieme viene caricato in sola lettura, come pure i suoi componenti e solo se edito qualcosa divento proprietario ?
E' possibile fare una richiesta ad un collega per rilasciarlo, tipo un messaggio che ti si presenta sullo schermo senza doverlo chiamare per telefono o via e-mail ?
 

stef_design

Utente Senior
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#2
Non so se in NX funziona ma ti spiego come facciamo in Catia e ProE.
Esempio: 5 persone lavorano sullo stesso progetto.
Il primo (Administrator) apre l'assieme completo con features mentre gli altri 4 in cache (senza feauture).
Ognuno di questi 4 poi apre il proprio sottogruppo ci lavora e salva.
Quando vuole vedere l'assieme generale con all'interno il proprio sottogruppo, si carica tutte le feature e l'assieme dovrebbe aggiornarsi.
E così via ogni volta che modifica il proprio sottogruppo....scarico l'assieme dalla memoria virtuale del pc e poi lo ri-carico per vedere le modifiche che ho fatto.

Noi abbiamo Pro W4+TC2005 e non passiamo mai per TC ma facciamo così.
Ciao
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#3
Non so se in NX funziona ma ti spiego come facciamo in Catia e ProE.
Esempio: 5 persone lavorano sullo stesso progetto.
Il primo (Administrator) apre l'assieme completo con features mentre gli altri 4 in cache (senza feauture).
Ognuno di questi 4 poi apre il proprio sottogruppo ci lavora e salva.
Quando vuole vedere l'assieme generale con all'interno il proprio sottogruppo, si carica tutte le feature e l'assieme dovrebbe aggiornarsi.
E così via ogni volta che modifica il proprio sottogruppo....scarico l'assieme dalla memoria virtuale del pc e poi lo ri-carico per vedere le modifiche che ho fatto.

Noi abbiamo Pro W4+TC2005 e non passiamo mai per TC ma facciamo così.
Ciao
Proprio così, cambiando terminologia funziona anche con NX, e funziona anche in TC.
:finger:
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#4
Proprio così, cambiando terminologia funziona anche con NX, e funziona anche in TC.
:finger:
Non avete capito la situazione.
Farò un esempio più chiaro ?
Stef ha detto che non lavora sotto TC, anche se lo hanno.
Tu invece ci lavori ?

Esempio :
1) Nuovo progetto assieme motore e sotto altri sottogruppi
2) Siamo tutti e 5 progettisti con lo stesso grado
3) Il primo che arriva in ufficio si carica l'assieme principale
4) Il caricamento o è con feature o vuoto
5) Inizia a caricare un sottogruppo per terminare il lavoro di ieri, editando le parti o aggiungendo altri componenti.
6) Arrivo io e carico lo stesso assieme perchè c'è un perno che debbo completare
7) Lo completo ma debbo aggiungere anche dei seeger o altre cose
8) Non posso fare niente in quanto è in propietà del mio collega che ci ha fatto delle cose

Adesso, sarebbe bello che io potessi inviare un messaggio diretto sulla schermata del mio collega per richiederlo in proprietà.
Riceve il messaggio, salva e me lo rilascia.
 

stef_design

Utente Senior
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#5
Esempio :
1) Nuovo progetto assieme motore e sotto altri sottogruppi
2) Siamo tutti e 5 progettisti con lo stesso grado
3) Il primo che arriva in ufficio si carica l'assieme principale
4) Il caricamento o è con feature o vuoto
Mettiamo che il primo che arriva carica l'assieme CON features
5) Inizia a caricare un sottogruppo per terminare il lavoro di ieri, editando le parti o aggiungendo altri componenti.
Quando finisce salva l'assieme e lo scarica dalla memoria del pc (cioè ha l'assieme in modalità SOLA visualizzazione senza features)
6) Arrivo io e carico lo stesso assieme perchè c'è un perno che debbo completare
A questo punto io che avevo caricato il mio assieme in SOLA visualizzaione mi carico l'assieme in modalità Progettazione con tutte le features.
Dovrei qundi vedere le modifiche che ha fatto il mio collega e inoltre io potrei lavorare in maniera autonoma.

7) Lo completo ma debbo aggiungere anche dei seeger o altre cose
8) Non posso fare niente in quanto è in propietà del mio collega che ci ha fatto delle cose
Questo dovrebbe essere possibile anche senza TC. Noi con ProE facciamo così. E' ovvio che se il gruppo di lavoro è piccolo (max 3 persone) la cosa è fattibile, + persone enrtrano nel progetto più l'instabilità del metodo aumenta.
 

Ryo

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore Progettista
Software: catiav5;catiav4;UG NX5;ProE;Autocad;Team center;
Regione: Piemonte
#6
Noi semplicemente ci creiamo una copia personale dell'assieme nella nostra home di TC, ci lavoriamo e salviamo quella, a lavoro finito, inseriamo, o facciamo inserire a chi ha i diritti sul fife "reale", i Particolari o sottassiemi che abbiamo creato

Ciao
Ryo
 

stef_design

Utente Senior
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#7
Noi semplicemente ci creiamo una copia personale dell'assieme nella nostra home di TC, ci lavoriamo e salviamo quella, a lavoro finito, inseriamo, o facciamo inserire a chi ha i diritti sul fife "reale", i Particolari o sottassiemi che abbiamo creato

Ciao
Ryo
Lavorate solo con NX o con altri cad insieme a TC?
 

SER.CAD

Guest
#8
Scusa ... il primo che carica l'assieme diventa proprietario dell' assieme?

Se l'assieme è suo ne è il proprietario oppure se sono configurate altre regole
in TC (stile GM) se mette tutto l'assembly in Check IN

Voi dovreste lavorare con le proprietà cosi uno tiene l'assieme.... e gli altri componenti d'assieme sono di proprietà degli altri
4 loro se li modificano tranquillamente!

In questo caso tu per vedere le modifiche scarichi e ricarichi il componente ...

In Ducati lavoravamo così:

Il capo-progetto era propritario dell'assieme e di alcuni suoi componenti, gli altri progettisiti
di altri componenti e sotto-assiemi.

Il capo-progetto teneva le MATE dell'assieme, e verificava tutto ingombri, interfernze ecc...
se IO mi caricavo l'assieme per modellare una parte mia, o nuova al interno o prendermi
dei riferimenti con WAVE GEOMETRY LINKER quando caricavo l'assieme esso mi appraiva
in READ ONLY!

Mi linkavo le superfici o i body che mi servivano sulla MIA PARTE, facevo MAKE WORK PART, MAKE DISPLAY PART
e ci lavoravo e salvavo!

Il capo poi mi CAZZIAVA se sbagliavo....

In GM che ho lavorato un po' la cosa era molto più macchinosa le parti create all'interno dell 'UT in italia
seguivano le regole simil-Ducati ...ma erano tutti codici proto, i codici di produzione staccati a Detroit
sul server TC di GM se ci dovevi lavorare potevi salvarli previo la loro messa in Check-In ....
e rimessa in Check-Out....
L'assieme era controllato a Detroit ... e tutta la gestione di CI, CO, PDI affidata a Detroit ad una selva
di sistemisti Indiani ...

Secondo me per 50 persone, con il metodo delle proprietà come si faceva nella buona vecchia Desmobottega
non era niente male!
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#9
Il capo-progetto era propritario dell'assieme e di alcuni suoi componenti, gli altri progettisiti
di altri componenti e sotto-assiemi.

Il capo-progetto teneva le MATE dell'assieme, e verificava tutto ingombri, interfernze ecc...
se IO mi caricavo l'assieme per modellare una parte mia, o nuova al interno o prendermi
dei riferimenti con WAVE GEOMETRY LINKER quando caricavo l'assieme esso mi appraiva
in READ ONLY!

Mi linkavo le superfici o i body che mi servivano sulla MIA PARTE, facevo MAKE WORK PART, MAKE DISPLAY PART
e ci lavoravo e salvavo!
Mi piace.
Noi però non abbiamo la licenza 'wave'.
Possiamo fare dei wave geometry link e quindi il tuo suggerimento è fattibile, ma la licenza wave cosa mi permette di fare in più ?
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#10
Mi piace.
Noi però non abbiamo la licenza 'wave'.
Possiamo fare dei wave geometry link e quindi il tuo suggerimento è fattibile, ma la licenza wave cosa mi permette di fare in più ?
Come vedi la risposta o le risposte le hai trovate. Naturalmente bisogna essere molto organizzati e predisporre un minimo di procedura. Dipende dal tipo di prodotto, dall'organizzazione delle persone e da altri aspetti.
Per quel che riguarda il wave, ti posto alcune immagini spero significative.
E' uno strumento che ti consente di gestire i vari link delle parti e degli assiemi.
Questa licenza c'è nel Mach 3. Attenzione però perchè di Mach 3 ce ne sono due: uno NX13100 non ce l'ha (al suo posto c'è il pacchetto PCB) mentre ne è fornita la licenza NX13300.
 

Allegati

  • 29.8 KB Visualizzazioni: 21
  • 34.4 KB Visualizzazioni: 16
  • 51.2 KB Visualizzazioni: 22
  • 64.9 KB Visualizzazioni: 16

Ryo

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore Progettista
Software: catiav5;catiav4;UG NX5;ProE;Autocad;Team center;
Regione: Piemonte
#12
Lavorate solo con NX o con altri cad insieme a TC?
Normalmente solo con NX, ma ho visto persone che a volte lavorano anche con Catia V5.... non chiedermi però perchè, il progetto che sto seguendo è su NX
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#13
Scusa ... il primo che carica l'assieme diventa proprietario dell' assieme?

Se l'assieme è suo ne è il proprietario oppure se sono configurate altre regole
in TC (stile GM) se mette tutto l'assembly in Check IN

Voi dovreste lavorare con le proprietà cosi uno tiene l'assieme.... e gli altri componenti d'assieme sono di proprietà degli altri
4 loro se li modificano tranquillamente!

In questo caso tu per vedere le modifiche scarichi e ricarichi il componente ...

In Ducati lavoravamo così:

Il capo-progetto era propritario dell'assieme e di alcuni suoi componenti, gli altri progettisiti
di altri componenti e sotto-assiemi.

Il capo-progetto teneva le MATE dell'assieme, e verificava tutto ingombri, interfernze ecc...
se IO mi caricavo l'assieme per modellare una parte mia, o nuova al interno o prendermi
dei riferimenti con WAVE GEOMETRY LINKER quando caricavo l'assieme esso mi appraiva
in READ ONLY!

Mi linkavo le superfici o i body che mi servivano sulla MIA PARTE, facevo MAKE WORK PART, MAKE DISPLAY PART
e ci lavoravo e salvavo!

Il capo poi mi CAZZIAVA se sbagliavo....

In GM che ho lavorato un po' la cosa era molto più macchinosa le parti create all'interno dell 'UT in italia
seguivano le regole simil-Ducati ...ma erano tutti codici proto, i codici di produzione staccati a Detroit
sul server TC di GM se ci dovevi lavorare potevi salvarli previo la loro messa in Check-In ....
e rimessa in Check-Out....
L'assieme era controllato a Detroit ... e tutta la gestione di CI, CO, PDI affidata a Detroit ad una selva
di sistemisti Indiani ...

Secondo me per 50 persone, con il metodo delle proprietà come si faceva nella buona vecchia Desmobottega
non era niente male!
Ciao Ragazzi...
Vi do anche la mia visione, rispondendo ad Ser.Cad.

Se lo studio diventa un pochino più "esteso"... quindi c'è un gruppo di lavoro più grande che collabora... probabilmente ci si organizza con Assembly di Studio e Assembly di Prodotto.
L'assembly di Studio potrebbe essere fatto così:
MYSTUDY (di mia proprietà... diciamo Utente1)- Assy1 (di proprietà dell'Utente 2)
---- Comp1 (di proprietà dell'Utente 2)
---- Comp2 (di proprietà dell'Utente 2)
---- Comp3 (di proprietà dell'Utente 2)
- Assy2 (Di troprietà dell'Utente 3)
---- Comp4 (di proprietà dell'Utente 3)
---- Comp5 (di proprietà dell'Utente 3)
---- Comp6 (di proprietà dell'Utente 3)

- MyComp1 (di mia proprietà... Utente 1)

Come ha detto Sercad, all'interno di MyComp1 ci vai ad inserire tutto quello che serve, preso dai componenti dei tuoi colleghi (Comp2 ... Comp6).
la Revision Rule da usare, secondo me è:
WRKUSR (Carico i miei componenti in Working)
ANY STATUS (Carico l'ultimo rilascio degli Utenti 2 e 3)
WORKING (In caso Utente 2 e 3 non abbiano rilasciato nulla, prendo i loro Working... scelta pericolosa, ma va lasciata...)

La licenza WAVE per queste operazioni non serve... Serve per chi fa strutture Top/Down molto strutturate (chiamate in gergo Archetipi o Template).
Dalla NX7.5.3 questi controlli di link fra parti si sono estesi alle features della parte (con il Feature Browser e il nuovo Feature Substitute)

Se i vari utenti (Utente 1, 2 e 3) sono fra loro separati è corretto che i loro Assembly e le Parti restino di loro proprietà...
Se invece si fa parte di un gruppo di lavoro allora ci sono un pò di metodi:
- Mandare una mail (una mail TC intendo... con allegato l'Item che vuoi avere di tua proprietà o su cui vuoi venga fatto un checkin o un change owner)
- Usare OpenScape (messenger collegato con TC con cui puoi avere una operatività stile messenger con le funzionalità di TC collegate)
con la mail o openscape il tuo collega riceve un avviso... salva... rilascia... oppure di fa un change owner.
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#14
Ciao Ragazzi...
Vi do anche la mia visione, rispondendo ad Ser.Cad.

probabilmente ci si organizza con Assembly di Studio e Assembly di Prodotto.
Io li chiamo Assieme di controllo e Assieme di montaggio. Non ti dico la fatica con alcune aziende a fargliela capire, soprattutto per la gestione dei codici. Per alcune di esse, generare un codice è peggio di un crash al server.


La licenza WAVE per queste operazioni non serve... Serve per chi fa strutture Top/Down molto strutturate (chiamate in gergo Archetipi o Template).
Dalla NX7.5.3 questi controlli di link fra parti si sono estesi alle features della parte (con il Feature Browser e il nuovo Feature Substitute)
Ti consente anche di fare l'update 'selettivo', e in alcuni assiemoni diventa necessario. :finger:
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#15
Io li chiamo Assieme di controllo e Assieme di montaggio. Non ti dico la fatica con alcune aziende a fargliela capire, soprattutto per la gestione dei codici. Per alcune di esse, generare un codice è peggio di un crash al server.




Ti consente anche di fare l'update 'selettivo', e in alcuni assiemoni diventa necessario. :finger:
CODIFICA: Come gestisci i codici fra Assieme di Controllo e Assieme di Montaggio?

WAVE: Io una volta facevo assembly di controllo "complessi", composti da tante piccole parti.
Ultimamente (con la 7.5.3) sto provando ad utilizzarne meno e mettere le operazioni dentro la stessa parte, utilizzando Gruppi, Feature Browser, etc... non è male.
Poi, sulle funzionalità WAVE: Certo, aiutano... soprattutto la possibilità di fare Link Position Indipendent, però, a meno che tu non abbia il MACH3 Ind Des, non vale la spesa...
Un paio di domande:
Utilizzi anche le funzionalità di "Product Interface"? diventeranno sempre più il mezzo per trasmettere la geometria da una parte all'altra.
Utilizzi il "General Relinker" per rendere automatici i cambi di riferimenti?
 

stef_design

Utente Senior
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#17
Scusate la domanda, siccome uso Catia e ProE, per WAVE cosa intendete?
La possibilità di appoggiarsi ad altre geometrie, cioè un "copia con riferimento"?
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#19
Scusate la domanda, siccome uso Catia e ProE, per WAVE cosa intendete?
La possibilità di appoggiarsi ad altre geometrie, cioè un "copia con riferimento"?
la copia di geometria interparte si chiama WAVE GEOMETRY LINKER
WAVE è un modulo NX che permette di fare molte altre cose:
1) Creare Link Position Indipendent
2) Bloccare le rigenerazioni dei nella sessione o in modo permanente
3) Avere una mappa dei link interparte
4) Forzare la rigenerazione di un assembly
 

stef_design

Utente Senior
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#20
la copia di geometria interparte si chiama WAVE GEOMETRY LINKER
WAVE è un modulo NX che permette di fare molte altre cose:
1) Creare Link Position Indipendent
2) Bloccare le rigenerazioni dei nella sessione o in modo permanente
3) Avere una mappa dei link interparte
4) Forzare la rigenerazione di un assembly
Ok, un pò pericoloso no?!?.
Se l'assieme è gestito da poche persone OK, ma con assiemi grandi gestiti da vari Competence Center...aiuto:eek: