• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Collegamento tra modelli Revit

roberto

Guest
#1
:rolleyes: come funziona il collegamento tra files? Cioè, fatto un file con un terreno, come inserire uno o più fabbricati realizzati su altri files?
Grazie in anticipo!

Roberto
 

gfrank

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Vari
Regione: Lombardia
#2
Dal file del terreno, comando:
File-Importa/collega-Revit.

Per maggiori dettagli ti rimando alla guida in linea del programma.



È possibile collegare modelli di Revit Architecture, Revit Structure e Revit MEP. Lo scopo principale del collegamento di modelli Revit consiste nel collegare edifici distinti facenti parte di un complesso edilizio.

Quando si collega un modello Revit a un progetto, Revit Architecture apre il modello collegato e lo memorizza. Il tempo di apertura di un progetto è pertanto direttamente proporzionale al numero di collegamenti presenti.

I modelli Revit collegati sono elencati sotto il nodo Collegamenti Revit del Browser di progetto.

È possibile convertire i modelli Revit collegati in gruppi e viceversa. Vedere Conversione di gruppi e modelli di Revit collegati . È anche possibile creare copie speculari dei modelli Revit collegati. Vedere Copia speculare degli elementi.

Esempi di utilizzo dei modelli collegati

Si consiglia di utilizzare i modelli collegati nei seguenti casi:

Edifici distinti di una planimetria o di un complesso edilizio
Parti di edifici progettate da team di progettazione diversi o destinate a serie di disegni distinte
Coordinamento tra diverse discipline, ad esempio modelli architettonici e modelli strutturali
L'utilizzo di modelli collegati risulta indicato anche nelle seguenti situazioni:

Progettazione di residenze cittadine con ridotta interazione geometrica tra le singole dimore
Replica dei pavimenti degli edifici nelle fasi iniziali del progetto, quando le Prestazioni di modellazione migliorate di revit, ad esempio la propagazione rapida delle modifiche, hanno più importanza dell'interazione geometrica o della definizione dei dettagli
Nelle fasi più avanzate di un progetto, in genere non è consigliabile creare un unico modello di edifici con modelli collegati per i seguenti motivi:

La ridotta interazione e unione tra gli elementi del progetto host e gli elementi dei modelli collegati impedisce il calcolo dei giunti o le unioni tra i primi e i secondi
La difficoltà di gestione di nomi, numeri e dati identità degli elementi tra progetto host e modelli collegati può determinare nomi e numeri duplicati
La separazione degli standard di progetto tra progetto host e modelli collegati può causare disomogeneità tra gli uni e gli altri
Maggiore controllo; a questo scopo i modelli collegati richiedono un'attenta gestione, ad esempio i nomi e i percorsi dei file dei modelli collegati non cambiano una volta importati i file in un progetto host
Procedure di annotazione e definizione dei dettagli più complesse; i dettagli e le annotazioni richiesti nel modello collegato sono diversi dai dettagli e dalle annotazioni richiesti nel progetto host
Collegamento di modelli Revit che contengono collegamenti

Quando si importa un modello Revit che contiene un modello Revit collegato, i collegamenti vengono nidificati. I modelli collegati nidificati possono essere visualizzati o nascosti nel modello host. Per default, i modelli collegati nidificati sono nascosti.

Quando i collegamenti nidificati sono visibili, è possibile utilizzare il tasto TAB per selezionare le istanze del collegamento nidificato e visualizzare le proprietà degli elementi al suo interno, analogamente agli altri modelli collegati. Inoltre, lo strumento di controllo delle interferenze verifica l'eventuale presenza di interferenze sia nel modello collegato principale sia nei collegamenti nidificati.

I collegamenti nidificati sono visualizzati nel progetto nel ramo Collegamenti Revit del Browser di progetto, sotto il collegamento principale. Non vengono visualizzati nella finestra di dialogo Gestisci collegamenti.

Trasferimento di standard di progetto tra modelli Revit collegati

Se si apre il modello host, non è possibile aprire il modello collegato nella stessa sessione di Revit Architecture, ma è possibile trasferire gli standard di progetto dal modello collegato a quello host tramite il comando Trasferisci standard di progetto. Vedere Trasferimento di standard di progetto.

Collegamento di modelli di diverse discipline

È possibile collegare unicamente modelli Revit Architecture, Revit Structure e Revit MEP appartenenti allo stesso ciclo di release. Nella seguente tabella sono indicati i cicli di release compatibili.

Prodotto Ciclo di release
Revit Architecture 9.0 9.1 2008
Revit Structure 3.0 4.0 2008
Revit MEP 1.0 2.0 2008

Argomenti di questa sezione
Collegamento di modelli Revit
Attivazione e disattivazione della visualizzazione dei modelli Revit collegati nidificati
Quote e vincoli nei modelli Revit collegati
Visualizzazione dei dati dei modelli Revit collegati
Copia di modelli Revit collegati
Copia di elementi da modelli Revit collegati
Visibilità dei modelli Revit collegati
Proprietà dei modelli collegati
 

Silver Screen

Utente poco attivo
Professione: studente ingegneria
Software: vari
Regione: italia
#4
Nelle fasi più avanzate di un progetto, in genere non è consigliabile creare un unico modello di edifici con modelli collegati per i seguenti motivi:
...e poi elenchi i motivi. Ma quindi se ho capito bene la procedura teorica per edifici complessi è partire prima collegando vari files per poi unire incollando tutto in un unico file? O a questo punto è meglio partire con un unico file e man mano che i vari edifici vengono completati incollarli in un unico file?

Spero di essermi spiegato. Ad esempio una persona modella il terreno e gli edifici che circondano l'area di progetto. L'altra persona modella un edificio (dalla geometria molto complessa) che sorgerà nell'area del masterplan, un'altra ancora progetterà il parco, un'altra un altro edificio ancora, e infine invece di avere un progetto host (scegliamo quello con terreno ed edifici esistenti) che ospita attraverso i collegamenti gli altri files, si copia e incolla tutti gli elementi dei vari modelli in un unico file.

Come si opera?
 

gfrank

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Vari
Regione: Lombardia
#5
L'esposizione è quanto si legge nella guida in linea di revit, come ho premesso.

Per i collegamento dei file:

apri il file con la planimetria dell'area del progetto (file generale)
Dal menu File, scegliere Importa/CollegaRevit
Nella finestra di dialogo Aggiungi collegamento, aprire la cartella che contiene il modello Revit da collegare
Selezionare il modello (il file di un edificio)
Specificare le opzioni di posizionamento appropriate (coordinate condivise)
Fare clic su Apri

Ti consiglio di leggere nella guida in linea "modelli collegati di Revit"

.... ma forse, da come hai elencato le tue necessità, è meglio che usi il workset:
(dalla guida in linea)
In numerosi progetti di edifici i membri del team lavorano su aree funzionali specifiche. Ciò implica l'intervento simultaneo di più utenti su diverse parti del progetto, nonché il salvataggio contemporaneo di queste ultime. Revit Architecture consente di suddividere i progetti in workset per soddisfare le esigenze di lavoro di simili ambienti.

I workset funzionano in modo analogo ai riferimenti esterni di AutoCAD, ma in più forniscono la possibilità di estendere e coordinare le modifiche eseguite dai vari progettisti. I membri del team che aggiungono nuovi elementi ai workset possono vedere le modifiche effettuate dai colleghi e verificare che il progetto proceda in modo coordinato.

I membri del team possono salvare il lavoro svolto in file locali nel proprio disco rigido e successivamente trasmettere le modifiche al file centrale in modo da consentire ai colleghi di caricare i cambiamenti. Anche la possibilità di ricaricare le modifiche presenta aspetti comuni al flusso di lavoro di AutoCAD basato sui riferimenti esterni.


Argomenti da leggere nella guida in linea:

Workset predefiniti
Creazione di workset
Apertura selettiva dei workset
Modifica dei workset
Aggiornamento dei progetti condivisi
Procedure consigliate nell'utilizzo dei workset
 
Ultima modifica:

kubbah

Utente Standard
Professione: ingegnere architetto
Software: cad, revit, 3ds
Regione: lazio
#6
ciao
leggendo un po la guida e nei forum non mi è chiara una cosa..
e cioe la procedura..

cioe:
(esempio: un masterplan di un campus universitario con edificio di una facotla)



1.in un file disegno la planimetria alberi e volumi di altri edifici

2. in un file completamente separato disegno da capo l'edificio della facolta (?)
con tutt'altri livelli etc

3. vado su file di planimetria e collego i file "link file revit"

4. posiziono


ok, pero adesso, come faccio a farli capire al file madre che il file bambino ha certe coordinate?

non ho ben capito il fatto delle coordinate condivise..
come faccio a impostarle?
grazie 1000
 

kubbah

Utente Standard
Professione: ingegnere architetto
Software: cad, revit, 3ds
Regione: lazio
#7
quello che ho fatto è

1. ho preso un punto sul file madre
e ho annotato le sue coordinate
2. sono andato nel file bambino e ho preso il punto che doveva avere le stesse coordinate, e li ho inserito le coordinate annotate prima
3. salvato e chiuso il file bimbo
4. collegato il file bimbo nel file madre

>file bimbo non appare dove doveva apparire

la domanda:
come fare a farli avere le stesse coordinate?
grazieee
 

kubbah

Utente Standard
Professione: ingegnere architetto
Software: cad, revit, 3ds
Regione: lazio
#8
precisazione

collegando il file
sto scegliendo "origin to origin"
 

kubbah

Utente Standard
Professione: ingegnere architetto
Software: cad, revit, 3ds
Regione: lazio
#9
altra domanda:
una volta collegati
come lavoro su questi file? cioe per modificare il file figlio.. devo aprirlo da un'altra parte no?
 

kubbah

Utente Standard
Professione: ingegnere architetto
Software: cad, revit, 3ds
Regione: lazio
#10
altra domanda:

se disegno un progetto su un file figlio...
ma poi mi servono deli riferimenti , per esempio delle linee o altro da prendere dal file madre.. cme faccio?
grazie ancora
 

gfrank

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Vari
Regione: Lombardia
#11
Dalla guida di Revit 2011:


Posizionamento condiviso
Un progetto di Revit Architecture presenta coordinate interne per tutti gli elementi del modello di un progetto. Tali coordinate sono note solo nel progetto corrente. Questa condizione è accettabile se si utilizza un modello indipendente la cui posizione non è rilevante rispetto ad altri modelli o alla planimetria. Tuttavia, se si desidera che la posizione del modello sia nota rispetto ad altri modelli collegati, è necessario utilizzare coordinate condivise.

Le coordinate condivise vengono utilizzate per tenere traccia delle posizioni reciproche di più file correlati. I file correlati possono essere tutti file di Revit o una combinazione di file di Revit, DWG e DXF.

Utilizzo consigliato per il posizionamento condiviso

Se le coordinate significative di un progetto si trovano in un modello collegato, come un modello di edificio con una planimetria collegata, occorre acquisire le coordinate dal modello collegato.

Se le coordinate significative di un progetto si trovano in un modello host, come una planimetria con modelli di edificio collegati, occorre pubblicare le coordinate nei modelli collegati.

SuggerimentoÈ necessario che le coordinate condivise provengano da un unico file. Questo unico file definisce le coordinate per tutti gli altri file che compongono il progetto. Acquisire le coordinate da un unico file, quindi pubblicarle in altri file.


Acquisizione e pubblicazione delle coordinate
In linea generale, l'acquisizione delle coordinate nel file del modello di edificio viene eseguita da un modello collegato, ad esempio dal file del modello della planimetria. Se si lavora nel modello della planimetria, può essere utile trasferire le coordinate dal modello della planimetri ai modelli degli edifici collegati.

In entrambi i casi, la pubblicazione o l'acquisizione delle coordinate viene effettuata da un modello host.

Acquisizione delle coordinate
Con l'acquisizione delle coordinate da un progetto Revit collegato, le coordinate condivise del progetto collegato diventano le coordinate condivise del progetto host, in base alla posizione dell'istanza del progetto collegato nel progetto host. Le coordinate interne del progetto host non cambiano. Il progetto host acquisisce la coordinata Nord reale dal progetto collegato. L'origine delle coordinate condivise del progetto collegato diventa l'origine delle coordinate condivise del progetto host.

Con l'acquisizione di coordinate da un file DWG collegato da parte di un progetto di Revit Architecture, il sistema di coordinate mondiali del file DWG collegato diventa il sistema di coordinate condivise del progetto di Revit Architecture host, in base alla posizione dell'istanza DWG collegata. L'asse Y del file DWG diventa la coordinata Nord reale e l'origine del file DWG diventa l'origine del sistema di coordinate condivise del progetto di Revit Architecture.

Per acquisire le coordinate:
Fare clic nella scheda Gestiscigruppo Posizione progettomenu a discesa Coordinate (Acquisisci coordinate).
Posizionare il cursore su un'istanza di modello collegato e fare clic.
Il file del modello host presenta ora le stesse coordinate condivise del file del modello collegato. Se sono stati caricati altri modelli collegati che condividono le coordinate con il modello host, questi acquisiranno le nuove coordinate.

Pubblicazione delle coordinate
La pubblicazione delle coordinate condivise da un progetto host ad un progetto collegato comporta la modifica del progetto collegato. La coordinata Nord reale e l'origine condivisa del progetto host vengono registrate nel progetto collegato, in base alla posizione corrente dell'istanza collegata. Tale posizione è ora definita sia nel progetto host sia nel progetto collegato. È possibile registrare più posizioni dell'istanza collegata.

La pubblicazione delle coordinate condivise da un progetto host di Revit Architecture ad un disegno collegato comporta la modifica del disegno collegato. L'origine del sistema di coordinate condiviso del progetto Revit Architecture host diventa l'origine di un nuovo UCS nel file DWG. L'asse Y del nuovo UCS corrisponde alla coordinata Nord reale del progetto host. Alla pubblicazione delle coordinate, è possibile definire il nome del sistema UCS. Non è consigliabile modificare il nome dopo la pubblicazione delle coordinate.

Per pubblicare le coordinate:
Fare clic nella scheda Gestiscigruppo Posizione progettomenu a discesa Coordinate (Pubblica coordinate).
Posizionare il cursore su un'istanza di modello collegato e fare clic.
Dal modello collegato, scegliere una posizione con nome e fare clic su OK.
Vedere Definizione di posizioni con nome.

Il file di modello collegato presenta ora le stesse coordinate condivise del file di modello host.

Acquisizione o pubblicazione tramite le proprietà di istanza collegata
In questa procedura si suppone che all'interno del modello host sia presente un'istanza di modello collegata le cui coordinate non sono condivise con quelle del modello host.

Selezionare il modello collegato nel modello host e fare clic sulla scheda Modifica | Collegamenti RVTgruppo Proprietà (Proprietà).
Il pulsante nella casella del valore accanto al parametro Sito condiviso. riporta Non condiviso; ciò significa che non vi è condivisione di coordinate tra l'istanza collegata e il modello host.

Fare clic sul pulsante.
Quando si impostano per la prima volta coordinate condivise tra il modello host e quello collegato, viene visualizzata una finestra di dialogo in cui si chiede di sincronizzare le coordinate in base al modello host o a quello collegato. La sincronizzazione delle coordinate deve essere effettuata una sola volta.

Scegliere Pubblica o Acquisisci:
Viene eseguita la pubblicazione delle coordinate del modello host nel modello collegato. Le coordinate del file di modello collegato vengono sostituite da quelle del file del modello host.
Le coordinate del modello collegato vengono acquisite dal modello host.
La posizione del modello collegato nel modello host viene salvata con un nome di posizione nel file di modello collegato. Se necessario, è possibile modificare il nome della posizione facendo clic su Cambia e selezionando un nome nella finestra di dialogo Seleziona sito.
Fare clic su Riconcilia per confermare le modifiche.
Fare clic su OK per chiudere le proprietà del modello collegato.

Suggerimenti per l'acquisizione e la pubblicazione
Non è possibile acquisire o pubblicare coordinate da un progetto che presenta posizioni multiple utilizzando gli strumenti Acquisisci coordinate e Pubblica coordinate. È invece possibile utilizzare le proprietà del modello collegato. Vedere Definizione di posizioni con nome.
 

graphio

Utente Junior
Professione: architetto
Software: ci provo con revit...?
Regione: italia
#12
scusate ma io ho il problema inverso...premetto che non sono una grande esperta ma devo aver spuntato qualcosa perchè non riesco ad es a modificare un retino di una tipologia di pavimento perchè Revit 2013 mi dà il seguente messaggio: Can't obtain permission to edit the element: The Central Model is inaccessible. You can check out worksets at risk, but consider carefully! (Non è possibile ottenere il permesso di modificare l'elemento: il modello centrale è inaccessibile. È possibile controllare i workset a rischio, ma prendere in considerazione con attenzione!); inoltre ho salvato il mio progetto su chiavetta e provato ad aprirlo nello studio di una collega: il file si vede ma non si può modificare...cosa devo fare????
 

Tristan

Utente Senior
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
#13
Il problema nel tuo caso è effettivamente un altro! Tu stai usando i workset e chiaramente se Revit non trova il modello centrale la vedo dura che possa permetterti di cambiare qualcosa. Non sai usare i workset vero?
 

graphio

Utente Junior
Professione: architetto
Software: ci provo con revit...?
Regione: italia
#14
yesss vedo che hai capito il concetto (e direi che sei stato bravissimo visto il mio post nebuloso)...ma allora è il mio workset che ho "incasinato"? :confused:
 

Tristan

Utente Senior
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
#15
Non so se definirlo incasinato, ma se non hai accesso al file centrale la vedo dura fare modifiche
 

graphio

Utente Junior
Professione: architetto
Software: ci provo con revit...?
Regione: italia
#16
grazie ma io ho accesso al file, il problema è se lo porto da qualche altra parte...che fare?
 

Tristan

Utente Senior
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
#17
Se usi i workset hai bisogno del modello centrale, non puoi portare a spasso i file. Ma hai veramente bisogno dei workset?
 

graphio

Utente Junior
Professione: architetto
Software: ci provo con revit...?
Regione: italia
#18
grazie la domanda direi che è perfetta:) il problema è che non so proprio cos'ho pacioccato per averolo impostato...ora come faccio a toglierlo? non c'è un comando tipo il "merge" di autocad? aiutoo e grazie mille per l'infinita pazienza...