• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Codifica libreria

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#1
Ciao.
Sto studiando una codifica per gli oggetti in libreria, grazie alla quale un blocco all'interno di un file sia distinguibile per tecnica di rappresentazione, angolazione, revisione. Vorrei sapere cosa ne pensate, se avete esperienza in merito vi chiedo qualche dritta.

Esempi:

Vite ISO 4017-M16x50-A2-70_2C-A-S-R00
2C = bidimensionale convenzionale
A = vista frontale
S = sezione
R00 = revisione 0

Cuscinetto 6000-2RS1_2R-A-SN-R00
2C = bidimensionale realistico
A = vista frontale
SN = sezione nascosta
R00 = revisione 0

Valvola a sfera G 1/2-1.4404_3R-P01-R00
3R = tridimensionale realistico
P01 = parte 1 (corpo, maniglia...)
R00 = revisione 0
 

rust

Utente Junior
Professione: progettista meccanico
Software: Autocad - Inventor
Regione: Piemonte
#2
Scusa ma aa me sembra un po' "contorta" per lo stesso elemento ti trovi ad avere n corrispondenze tutte da tenere allineate....

come ci ricorda giustamente mastro meccbell:
.........
L'oggetto di tutto è il motto 'mericano KISS :p
Keep
It
Simple
(Stupid)
.........


ciao
 

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#3
Molti codici sono apparentemente incomprensibili, ma funzionano. Altri sono intuitivi, ma mostrano i problemi mesi o anni dopo che sono in uso.
Per esempio i motoriduttoriduttori o i cilindri oleodinamici hanno dei codici alfanumerici piuttosto complessi, i produttori forniscono delle legende accurate nei cataloghi. Nelle aziende piccole invece si usando dei codici molto semplici, ma spesso funzionano male perchè sono studiati frettolosamente.
Sto cercando l'equilibrio tra funzionalità e comprensibilità.