• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

CoCreate, schizzi.

doraemon

Utente poco attivo
Professione: modellazione e drafting
Software: Pro-E, Solid Edge, Autocad
Regione: Emilia Romagna
#1
Buongiorno a tutti.
Apro questa discussione perché volevo chiedere alcune informazioni riguardo a CoCreate; ho visto che c'erano altre discussioni aperte sull'argomento ma non sono intervenuto perché mi sembrava il mio problem fosse un po' diverso.
Mi sono iscritto da poco a CAD3D.it, per cui mi presento brevemente.
Ho iniziato a lavorare come disegnatore un paio di anni fa, dopo aver preso una qualifica di disegnatore cad; ho lavorato per 6 mesi in una piccola ditta di lavorazioni meccaniche, cambiavo i pezzi alle macchine cnc, poi mi hanno preso in una srl come disegnatore e ho usato Autocad LT 2004. in questo momento sto facendo uno stage per un corso (design, progettazione) che ho iniziato a seguire a dicembre scorso. Il sw 3d ufficiale del corso è Pro-E Wf4.0.
Vi spiego il mio problema. Non ho mai usato prima CoCreate. La versione su cui lavoro è Modeling 2008. Mi sono fatto gli esercizi introduttivi che si trovano nell'help del programma e mi sto guardando la guida ma sono un po' perplesso.
Volevo sapere se gli schizzi vanno già disegnati con le misure già precise, oppure si disegna un profilo che assomiglia e poi si aggiustano le dimensioni dopo aver fatto l'estrusione/rivoluzione/altra lavorazione.
Esistono quote che modificano le dimensioni effettive del pezzo? la cosa più simile a quote parametriche è il modulo parametrics, ma non so se è appropriato usarlo in sostituzione di quelle che in Pro-E sarebbero le quote parametriche. Ho visto sul sito di PTC che nella versione ultimissima di CoCreate ci sono quote parametriche, che se non ho capito male si inseriscono direttamente sul solido. Nella v. 2008 c'è niente di simile?
Sono un po' in alto mare...
Buon lavoro a tutti!
 

Dirotec

Utente Standard
Professione: Tiro righe intermittenti e curve ondulate
Software: Me10,OSD,Autocad
Regione: San Pietroni Street
#2
Ciao

la cosa migliore è disegnare la geometria già con le misure che servono come se fosse un 2d e dopo esegui il modello. Successibvamente se serve sposti le facce del modello oppure aggiungi o togli quello che serve.
Lo schizzo non e come i parametrici per cui non ci sono quote di riferimento.
ciao
 

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#3
Buongiorno a tutti.
Apro questa discussione perché volevo chiedere alcune informazioni riguardo a CoCreate; ho visto che c'erano altre discussioni aperte sull'argomento ma non sono intervenuto perché mi sembrava il mio problem fosse un po' diverso.
Mi sono iscritto da poco a CAD3D.it, per cui mi presento brevemente.
Ho iniziato a lavorare come disegnatore un paio di anni fa, dopo aver preso una qualifica di disegnatore cad; ho lavorato per 6 mesi in una piccola ditta di lavorazioni meccaniche, cambiavo i pezzi alle macchine cnc, poi mi hanno preso in una srl come disegnatore e ho usato Autocad LT 2004. in questo momento sto facendo uno stage per un corso (design, progettazione) che ho iniziato a seguire a dicembre scorso. Il sw 3d ufficiale del corso è Pro-E Wf4.0.
Vi spiego il mio problema. Non ho mai usato prima CoCreate. La versione su cui lavoro è Modeling 2008. Mi sono fatto gli esercizi introduttivi che si trovano nell'help del programma e mi sto guardando la guida ma sono un po' perplesso.
Volevo sapere se gli schizzi vanno già disegnati con le misure già precise, oppure si disegna un profilo che assomiglia e poi si aggiustano le dimensioni dopo aver fatto l'estrusione/rivoluzione/altra lavorazione.
Esistono quote che modificano le dimensioni effettive del pezzo? la cosa più simile a quote parametriche è il modulo parametrics, ma non so se è appropriato usarlo in sostituzione di quelle che in Pro-E sarebbero le quote parametriche. Ho visto sul sito di PTC che nella versione ultimissima di CoCreate ci sono quote parametriche, che se non ho capito male si inseriscono direttamente sul solido. Nella v. 2008 c'è niente di simile?
Sono un po' in alto mare...
Buon lavoro a tutti!
Il modulo parametrico e' quello che ti serve.
Come hai detto giustamente le quote si applicano sul modello solido e possono poi essere usate come normali parametri.
Provvisoriamente puoi usare un surrogato che sono le annotazioni 3D.
Non sono veri parametri, ma puoi usare le quote come appiglio per applicare particolari modifiche.