• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

[CIME9] Domanda su Distinta e numerazione random dei componenti

Professione: impiegato
Software: pro e
Regione: veneto
#1
Buongiorno a tutti, ho il seguente problema e chiedo a voi se è possibile risolverlo in qualche modo oppure come fate voi per aggirare il problema.
Ho un assieme X composto. A questo punto chiedo una distinta dei componenti di questo stampo all'UT che mi crea un file Excell fatto come segue...

N. Q.ta Numero Standard Dimensione Grezzo Materiale Durezza

67 2 Lama raffreddamento L135 14.7 x 2.5 x 135 Inox

Ora, il mio programma di schedulazione non supporta una importazione della distinta di Cimatron e devo creare manualmente una commessa composta da tutte le voci della distinta con la regola tipo:
numerocommessa/numeropezzodistinta

Tutto bene anche se laborioso, ma ecco il problema, dopo un po' succede che magari nel progetto devono aggiungere Y normalizzati all'assieme. Con la nuova uscita in distinta però la numerazione CAMBIA !!!! e quindi tutto il lavoro fatto in precedenza è da buttare !
Ora mi domando, c'è qualche modo per bloccare la numerazione dei vari componenti dell'assemblaggio per fre in modo che i successivi pezzi aggiunti partano dall'ultimo numero in DB + 1 ??? Oppure voi che tecniche usate ? Grazie per la pazienza, buona giornata !
 

stinit

Utente Standard
Professione: un pò di tutto!!!
Software: svariati
Regione: marche
#2
Buongiorno a tutti, ho il seguente problema e chiedo a voi se è possibile risolverlo in qualche modo oppure come fate voi per aggirare il problema.
Ho un assieme X composto. A questo punto chiedo una distinta dei componenti di questo stampo all'UT che mi crea un file Excell fatto come segue...

N. Q.ta Numero Standard Dimensione Grezzo Materiale Durezza

67 2 Lama raffreddamento L135 14.7 x 2.5 x 135 Inox

Ora, il mio programma di schedulazione non supporta una importazione della distinta di Cimatron e devo creare manualmente una commessa composta da tutte le voci della distinta con la regola tipo:
numerocommessa/numeropezzodistinta

Tutto bene anche se laborioso, ma ecco il problema, dopo un po' succede che magari nel progetto devono aggiungere Y normalizzati all'assieme. Con la nuova uscita in distinta però la numerazione CAMBIA !!!! e quindi tutto il lavoro fatto in precedenza è da buttare !
Ora mi domando, c'è qualche modo per bloccare la numerazione dei vari componenti dell'assemblaggio per fre in modo che i successivi pezzi aggiunti partano dall'ultimo numero in DB + 1 ??? Oppure voi che tecniche usate ? Grazie per la pazienza, buona giornata !
eeee...per adesso salvo le varie distinte e poi le "assemblo" manualmente :tongue:
 
Professione: impiegato
Software: pro e
Regione: veneto
#3
Non ci credo ... manon esiste nessuno che fa cose di questo tipo con il cim ???? Sembra di chiedere cose astronomiche quando dovrebbe essere una banalità ...
 

stinit

Utente Standard
Professione: un pò di tutto!!!
Software: svariati
Regione: marche
#4
Non ci credo ... manon esiste nessuno che fa cose di questo tipo con il cim ???? Sembra di chiedere cose astronomiche quando dovrebbe essere una banalità ...
dipende in quale settore lavori...a me capita molto raramente di dover aggiornare un assemblaggio aggiungendo nuovi elementi...evidentemente c'è a chi capita di più...io al posto tuo segnalerei questa esigienza al vostro distributore microsystem di zona...magari nelle prossime relase questo difetto te lo correggono :finger:
 

monster

Utente Standard
Professione: progettazione stampi
Software: dipende da quello che devo fare
Regione: veneto
#5
ciao io ho il tuo stesso problema!!!! una vera noia rimettere tutto in ordine, poi con il pulsante a spostare le linee ...non ti passa piu...sto anchio valutando il sistema di rinumerazione e' che si trova dentro ad un file param... devo ancora metterci mano...casomai teniamoci in contatto ...
 
Professione: impiegato
Software: pro e
Regione: veneto
#6
@stinit Non ci lavoro io direttamente con il Cimmi ma i tecnici con cui lavoro sentono sempre le mie porconate perchè un sistema del genere è ingestibile per un qualunque sistema qualità che si rispetti. Ah poi i distributori sono fantastici, è dalla 8.5 che chiedo una cosa del genere e come risultato ho ottenuto un peggioramento del sistema di fare le stampe con parametriche assurde, e la promessa che le mie osservazioni verranno prese in considerazione ... forse per la 11

@monster almeno non sono solo, se non altro mi conforto.
 

stinit

Utente Standard
Professione: un pò di tutto!!!
Software: svariati
Regione: marche
#7
@stinit Non ci lavoro io direttamente con il Cimmi ma i tecnici con cui lavoro sentono sempre le mie porconate perchè un sistema del genere è ingestibile per un qualunque sistema qualità che si rispetti. Ah poi i distributori sono fantastici, è dalla 8.5 che chiedo una cosa del genere e come risultato ho ottenuto un peggioramento del sistema di fare le stampe con parametriche assurde, e la promessa che le mie osservazioni verranno prese in considerazione ... forse per la 11

@monster almeno non sono solo, se non altro mi conforto.
vabbè...se è per questo io gli ho inviato un foglio A4 pieno di modifiche e migliorie di cui ho bisogno tutti i giorni... :rolleyes: ...spero che ne tengano conto...anche perchè con questa crisi il numero delle aziende che pagano gli aggiornamenti annuali stanno diminuendo...gli conviene dare retta agli imput di chi ancora li sostiene :wink:
 

monster

Utente Standard
Professione: progettazione stampi
Software: dipende da quello che devo fare
Regione: veneto
#8
...allora.....nella cartella

C:\Cimatron\CimatronE\Program\IT\dat\defdata

ce un file che si chiama BOM_Template_ita.csv

questo file dovrebbe essere il default per la creazione della distinta...

invece questo idnum.dat

e quello che crea l'ID alle parti caricate associando il numero

quindi le prove da fare sono queste

fare un copia incolla dei due file, editare il testo e vedere in funzione del testo editato cosa succede in distinta fatto questo se funziona si puo' agire anche sull'id...lo so risulta macchinoso ma se non si prova in questa maniera restiamo sempre in braghe di tela

se tutto funziona correttamente uno può crearsi quello che piu gli piace da mettere in distinta...che se aspettiamo microsystem...hai voglia...ecco perche poi nel sito ti mettono "vuoi lavorare con noi????" :cool:

bai bai
 

Mocca

Utente Standard
Professione: Baracchino
Software: Alcuni
Regione: Piemonte
#9
Ciao Plaguebreath.
Ma dopo aver creato per la prima voltra la distinta hai utilizzato la funzione "Rinumerazione". Cimatron, non so perchè, parte a numerare i particolari dal 900; con la rinumerazione riparte da 1. In questo modo, forse, potresti risolvere i problemi.
Mocca
 

garide

Utente Junior
Professione: Progettista Stampi
Software: Cimatron E 10 B1 64bit
Regione: Veneto / Treviso
#10
buona sera

Forse sarò la solita voce fuori dal coro, ma non ho mai riscontrato problemi con la distinta, mi spiego

Capita molto spesso (anzi sempre ) che dopo una prima fase di progettazione il cliente mi chieda la distinta provvisoria degli acciai per effettuare l'ordine, e se lo stampo è complesso anche degli accessori + importanti da reperire, tipo cilindri merkle, piastrine sankyo ecc...

in questo momento creo la distinta in ciamtrone mettendo in ordine i pezzi come mi aggradano, 1-matrice 2-punzone 3-tavolino sup 4-tavolino inf e cosi via.

quando puoi verso la fine del progetto la rifaccio per darla più completa non mi è mai capitato che mi si spostino o cambino di numero i particolari che precedentemente sistemato.

Premetto che ho un "BOM_Template_ita.csv" personalizzato secondo le mie esigenze, :biggrin:

Una volta completata sia quella materiali che quella accessori, di solito i particolari partono da 1 fino a 500 e gli accessori da 500 in poi, se aggiungo qualcosa ho impostato " idnum.dat" che qualsiasi particolare parta dal 900 in poi in modo da poterli ritrovare e aggiungere secondo posizione e necessita

Per Moster

cosa intendi per "poi con il pulsante a spostare le linee "