• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

CimE v9

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

monster

Utente Standard
Professione: progettazione stampi
Software: dipende da quello che devo fare
Regione: veneto
#42
uhee ragazzuoli non ce nessuno che ha provato la 9.0...tornando in tema
treads
 

stinit

Utente Standard
Professione: un pò di tutto!!!
Software: svariati
Regione: marche
#43
Buongiorno a tutti.
Vedo che il mio intervento ha solleticato molti, vorrei però puntualizzare alcune cose.
Inanzi tutto io non guadagno 3000/3500 euro al mese, ma mi riferisco a 14-15 anni fa quando progettisti per stampi guagnavano 5/6 milioni delle vecchie lire, che attualizzate ad oggi fanno più o meno 3000/3500 euro al mese.
Io posso parlare solo per stampi plastica, non posso sapere come va negli altri settori.
Per ultimo : si conviene buttare via tutto il "Know how" , anni fa pure chi possedeva il "know how" per la realizzazione di macchine da scrivere ha dovuto buttare via tutto e rifarsi una vita lavorativa.
Il mio settore ora è il trasporto urbano.
mi dispice ma non concordo sulla tua analisi...

innanzi tutto prima che uno perito meccanico o un ingegnere meccanico impari a fare BENE il lavoro di progettista di stampi ci vuole molto tempo...perchè a mio modo di vedere il progettista deve imparare a lavorare in officina dove si realizznao fisicamente gli stampi...in modo tale che impara a capire tutte le potenzilaità operative delle macchine presenti...impara a capire i problemi tecnici che gli stampi odierni hanno...impara a capire tutto ciò che c'è da capire...

fatto tutto ciò applica queste conoscenze nell'ambiente virtuale della progettazione...

un percorso formativo del genere funziona...crea una figura professionale che sa il fatto suo...

poi capita anche di incontrare progettisti che non sanno nemmeno come funziona una erosione a filo o a tuffo semplicemente perchè non ci hanno mai lavorato...ti immagini un "progettista" che non ha mai visto una erosione a filo quando deve fare un progetto??...come li dimensiona i pezzi?...e con quale criterio?...idem per quella a tuffo...
 

LuisVito

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: Cimatron
Regione: Veneto
#45
mi dispice ma non concordo sulla tua analisi...

innanzi tutto prima che uno perito meccanico o un ingegnere meccanico impari a fare BENE il lavoro di progettista di stampi ci vuole molto tempo...perchè a mio modo di vedere il progettista deve imparare a lavorare in officina dove si realizznao fisicamente gli stampi...in modo tale che impara a capire tutte le potenzilaità operative delle macchine presenti...impara a capire i problemi tecnici che gli stampi odierni hanno...impara a capire tutto ciò che c'è da capire...

fatto tutto ciò applica queste conoscenze nell'ambiente virtuale della progettazione...

un percorso formativo del genere funziona...crea una figura professionale che sa il fatto suo...

poi capita anche di incontrare progettisti che non sanno nemmeno come funziona una erosione a filo o a tuffo semplicemente perchè non ci hanno mai lavorato...ti immagini un "progettista" che non ha mai visto una erosione a filo quando deve fare un progetto??...come li dimensiona i pezzi?...e con quale criterio?...idem per quella a tuffo...
BRAVO! Parole sante!:finger:
 

stinit

Utente Standard
Professione: un pò di tutto!!!
Software: svariati
Regione: marche
#46
grazie...

il fatto è che oggi periti meccanici o ingegneri meccanici cercano/vogliono subito il posto di lavoro dietro al pc...solo che nel caso della meccanica di precisione un ingegnere fresco di laurea messo dietro un pc non sa fare un tubo...

...addirittura mi è capitato di lavorare con una ditta che nell'ufficio tecnico aveva un ingegnere al quale ho dovuto spiegare la differenza tra nitrurazione e cementazione...perchè non sapeva nemmeno cosa fosse!!!

della serie "dove hai comprato la laurea"??!!

per cui ben venga il titolo di studio...però ben venga pure l'umiltà di fare la gavetta e il lavoro "sporco" che ti fa acquisire esperienze fondamentali...
 
Professione: progettista stampi plastica
Software: CimatronIT
Regione: lombardia
#47
Avete perfettamente ragione .... io però mi tengo stretta la laurea voi tenetevi stretta la gavetta, poi guardiamo chi va più lontano.
Tu dici di aver visto un ingegnere che non sapeva la differenza tra cementazione e nitrirazione, mi sembra strano ma può darsi, io ho visto mille altre cose che mi hanno fatto accapponare la pelle.
Io in fin dei conti non vi ho detto di laurearvi, e scometto che non lo siete nemmeno, la laurea non serve ha niente, sicuramente siete pozzi di sapienza e non vi serve a niente studiare.
Poi vedremo dove andate voi con la gavetta e io con la mia laurea.

Vorrei però sapere perchè i clienti tedeschi, francesi, finladesi etc. etc. volevano sapere quali figure professionali c'erano alla progettazione, e mi chiedevano se erano ingegneri, mah chissà?
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.