Cilindro con scavi sulla sup. laterale

Paolodm

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: ProE, Solid Edge
Regione: Abruzzo
#1
Ciao a tutti,

Sto modellando un tamburo per cambio sequenziale con Pro-Engineer Wildfire 3.0; per chi non sapesse come è fatto non è altro che un cilindro con delle piste ricavate sulla superficie laterale. (allego un immagine)

I miei problemi nascono proprio dalla modellazione delle piste, pensavo di aver risolto usando il comando piegatura toroidale (in pratica ho prima realizzato il cilindro "spianato" con le piste e poi l'ho ripiegato su sè stesso per realizzare la forma cilindrica), ma le pareti delle piste si deformano.

Avete suggerimenti?


Grazie in anticipo.


Paolo
 

Allegati

Ozzy

Guest
#2
Ciao Paolo,
così di primo acchitto ti potrei dire di provare con il warp, oppure bene con la toroidale ma di lasciar perdere lo scavo, ma disegnare solo la curva generatrice, che a sua volta userai come traiettoria per lo sweep.

Ozzy
 

simra

Utente Standard
Professione: Reporter
Software: Pro-e, Creo El, Cocreate, Solid Works
Regione: Emilia & Romagna
#3
Ciao Paolo,
così di primo acchitto ti potrei dire di provare con il warp, oppure bene con la toroidale ma di lasciar perdere lo scavo, ma disegnare solo la curva generatrice, che a sua volta userai come traiettoria per lo sweep.

Ozzy
diverso tempo fa avevo visto una camma a tamburo che utilizzava il grafico, cioè tramite la funzione GRAPH disegnavi la traiettoria "stesa" poi utilizzavi la sweep...
se ho tempo dò un'occhiata se ce l'ho ancora
mi sembrava un metodo molto raffinato!
 

Ozzy

Guest
#4
diverso tempo fa avevo visto una camma a tamburo che utilizzava il grafico, cioè tramite la funzione GRAPH disegnavi la traiettoria "stesa" poi utilizzavi la sweep...
se ho tempo dò un'occhiata se ce l'ho ancora
mi sembrava un metodo molto raffinato!
Anche...
solitamente le camme vengono disegnate con quel sistema e usando VSS con la la relazione al grafico.
 

matteoso

Utente Standard
Professione: Ingegnere
Software: Prima di tutto la testa,poi PRO/E WF3/4,CREO 1.0, Ansys 10, Autocad 2006, Mathcad 13
Regione: BARI
#5
Immagino che ogni singola pista abbia una larghezza di scarico constante.
Io farei il cilindro col diametro max, disegnerei una curva per ogni pista "avvolta" sul suddetto cilindro, poi con delle sweep (cut) estrudi un rettangolo lungo quelle curve e ricaverei le piste. Alla fine fai un raccordo completo sia al punto di partenza che di arrivo e dovrebbe andare tutto a posto.

ops, non avevo letto la risp di Ozzy che credo ti suggerisca la stessa via
 
Ultima modifica:

Paolodm

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: ProE, Solid Edge
Regione: Abruzzo
#6
Grazie per i suggerimenti!
Penso che userò il warp + sweep.
La funzione graph non l'ho mai usata, ci avevo pensato anch'io proprio perchè sembrava anche a me il metodo più raffinato...proverò a prenderci un pò la mano.