Chiarimento

Professione: Progettista meccanico
Software: Solidwork 2016, Autocad, Autocad Mechanical, Inventor
Regione: verona
#1
Buongiorno
volevo un consiglio sul mondo della lamiera.
E' meglio utilizzare il fattore k oppure usare una tabella collegata che riporti tutti i valori?
Scusate ma non è molto che uso solidwork e venendo da un altro programma 3D certe cose mi sono un pò aliene rispetto a prima.

Grazie
:eek:
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#2
Buongiorno
volevo un consiglio sul mondo della lamiera.
E' meglio utilizzare il fattore k oppure usare una tabella collegata che riporti tutti i valori?
Scusate ma non è molto che uso solidwork e venendo da un altro programma 3D certe cose mi sono un pò aliene rispetto a prima.

Grazie
:eek:
Fattore K a vita... :finger:
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#3
direi proprio di si, fattore K. E' l'unico modo sensato per produrre uno sviluppo da dare al piegatore
 

michele81

Utente Standard
Professione: Progettista - Disegnatore
Software: Solidworks 2011 - Pro-E WF4 - Autocad LT09 - Cosmos - FEMM
Regione: Piemonte
#4
Noi abbiamo messo in piedi una tebella con spessori e relativi raggi (in funzione della cava usata) e collegata a questa una che indica la deduzione di piegatura in funzione dello spessore e dell'angolo di piega. Otteniamo un errore di circa un decimo su sviluppi di anche 80 cm, con 4/5 pieghe. La tabella è stata creata estraendo i valori direttamente dal programma della piegatrice.
 

SolidUser

Utente Senior
Professione: Progettista
Software: SolidWorks 2013 SP1.0
Regione: Veneto
#5
Tabella di piegatura del fattore K o altro.
Motivi :
1) Dinamica, al variare dello spessore, dell'angolo di piega o del raggio, aggiorna automaticamente il valore
2)Puoi legarla al tipo di materiale e allo spessore (Gauge)

Questo ti esula da errori, mentre impostare il fattore k a mano è una perdita di tempo e rischio di errori irreparabili.