Chi usa la V6?

stef_design

Utente Senior
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#1
Ciao ragazzi, chi di voi ha fatto la migrazione da V5 a V6?
Pro e contro...
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#2
Nessuno a provato la versione demo di catia V6 ???? e possibile scaricarla dal sito Ufficiale???

non riesco a trovare il link vorrei provare il trial


Saluti

RS4
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#3
Io davvero non capisco.
La V6 è sul mercato da 3 anni... un tempo veramente "infinito", informaticamente parlando...
ma perchè nessuno la adotta???
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#4
Io davvero non capisco.
La V6 è sul mercato da 3 anni... un tempo veramente "infinito", informaticamente parlando...
ma perchè nessuno la adotta???
la sparo al volo perchè non ho fatto ricerche, ma ricordo che avevo letto sul forum NX che alcuni erano passati da Catia a NX perchè la V6 di Catia "obbligava" in qualche modo ad utilizzare esclusivamente prodotti DS, specialmente sul PLM. Sarà forse per questo motivo che tanti sono restii al passaggio, per non essere obbligati a dover cambiare anche altri prodotti che utilizzano in concomitanza con Catia
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#5
la sparo al volo perchè non ho fatto ricerche, ma ricordo che avevo letto sul forum NX che alcuni erano passati da Catia a NX perchè la V6 di Catia "obbligava" in qualche modo ad utilizzare esclusivamente prodotti DS, specialmente sul PLM. Sarà forse per questo motivo che tanti sono restii al passaggio, per non essere obbligati a dover cambiare anche altri prodotti che utilizzano in concomitanza con Catia
Vero...
magari questo vale per il primo periodo, ma alla fine i vantaggi per i clienti DS dovrebbero esserci.
Se non ci sono magari significa che .... tante cose... :rolleyes:
 

Pocoyo

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA
Software: Catia V6 Adobe Photoshop Cs5
Regione: Piemonte
#6
Ciao a tutti,
abbiamo appena finito l'opportuno corso, ora un mese di "familiarizzazione" con la V6 e poi lo "switch off". Vi terrò aggiornati.
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#7
Ciao a tutti,
abbiamo appena finito l'opportuno corso, ora un mese di "familiarizzazione" con la V6 e poi lo "switch off". Vi terrò aggiornati.
Ciao

come ti sembra??? riesci ad elencarci in maniera veloce le tue impressioni le differenze con la V5


ciao
 

Pocoyo

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA
Software: Catia V6 Adobe Photoshop Cs5
Regione: Piemonte
#8
Premetto che sto lavorando ancora in V5, mentre la V6 la sto ancora provando nei ritagli di tempo.

Il modo di salvare i file è completamente diverso…dovrò abituarmi al fatto che salverò tutto in un unico “contenitore” senza suddividere nelle varie directory (sono un neofita del PLM).

I comandi sono cambiati poco, mentre la veste grafica è stata rivoluzionata e migliorata. Per ora due cose mi hanno colpito non proprio positivamente: 1) sto riscontrando una marea di problemi nella migrazione dei file, inoltre non riesco a mantenere i collegamenti disegni 2D/ scenari di assembly. 2) Hanno levato la pallinatura automatica, se volete pallinare un esploso dovete farlo voi pezzo per pezzo ed ovviamento ogni numero che inserite sul disegno non mantiene i collegamenti con i particolari 3D. INCREDIBILE! Forse mi sono sbilanciato troppo, prossimamente saprò essere più preciso.
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#9
ma se trovate dei bugs spero che li annunciate ufficialmente a DS?

Com'é la vostra procedura in queto caso?
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#10
Premetto che sto lavorando ancora in V5, mentre la V6 la sto ancora provando nei ritagli di tempo.

Il modo di salvare i file è completamente diverso…dovrò abituarmi al fatto che salverò tutto in un unico “contenitore” senza suddividere nelle varie directory (sono un neofita del PLM).

I comandi sono cambiati poco, mentre la veste grafica è stata rivoluzionata e migliorata. Per ora due cose mi hanno colpito non proprio positivamente: 1) sto riscontrando una marea di problemi nella migrazione dei file, inoltre non riesco a mantenere i collegamenti disegni 2D/ scenari di assembly. 2) Hanno levato la pallinatura automatica, se volete pallinare un esploso dovete farlo voi pezzo per pezzo ed ovviamento ogni numero che inserite sul disegno non mantiene i collegamenti con i particolari 3D. INCREDIBILE! Forse mi sono sbilanciato troppo, prossimamente saprò essere più preciso.
Cercate di vedere il bello del PDM e non solo i "lacci"... vedrai che ne troverete grandi benefici.
Spero abbiate fatto almeno tutti i training di update e vi abbiano dato una metodologia.

Curiosità: il server di Enovia su cui mettete i dati Catia, sta in azienda da voi?
 

Pocoyo

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA
Software: Catia V6 Adobe Photoshop Cs5
Regione: Piemonte
#12
Cercate di vedere il bello del PDM e non solo i "lacci"... vedrai che ne troverete grandi benefici.
Spero abbiate fatto almeno tutti i training di update e vi abbiano dato una metodologia.

Curiosità: il server di Enovia su cui mettete i dati Catia, sta in azienda da voi?
Speriamo di vedere presto i vantaggi...
Il server di Enovia sta in azienda da noi.

Ciao.
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#13
Ok grazie per l'info. Anche noi abbiamo la stessa procedura
 

Pocoyo

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA
Software: Catia V6 Adobe Photoshop Cs5
Regione: Piemonte
#15
Sono passati 4 mesi: hai visto i vantaggi?
Purtroppo, a causa di varie problematiche che stiamo incontrando nella migrazione dei files, e la mole di lavoro da svolgere in studio, non siamo ancora migrati a Catia V6. Siamo stati costretti a prolungare il periodo delle licenze d'uso con la V5 fino a fine 2011. DS ed il nostro fornitore di Catia, ci stanno risolvendo i problemi... occorre tempo. Vi terrò informati...
 
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#16
Purtroppo, a causa di varie problematiche che stiamo incontrando nella migrazione dei files
Ciao Pocoyo, a cosa ti riferisci?
V6 legge tranquillamente i file di V5?
 

Pocoyo

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA
Software: Catia V6 Adobe Photoshop Cs5
Regione: Piemonte
#17
Ciao Pocoyo, a cosa ti riferisci?
V6 legge tranquillamente i file di V5?
Uno dei problemi è proprio questo. Noi lavoriamo molto con gli scenari di Catia, che con V6 prendono il nome di slides; tutti i files 2D derivanti da scenari, come ad esempio esplosi per il reparto assemblaggio, assiemi quotati per i cataloghi, assiemi parziali per le istruzioni di montaggio ecc., una volta migrati perdono i collegamenti con il catproduct, diventano delle messe in tavola "morte" che non seguono gli aggiornamenti degli assiemi. Gli altri files invece, sembrano non avere problemi una volta migrati. L'importante è che non siano messe in tavola derivanti da scenari. Stiamo inoltre mettendo a punto tutto ciò che concerne gli standard; quest'ultimi li avevamo personalizzati con la V5: dobbiamo fare la stessa cosa con V6. Tutto però prosegue a molto a rilento a causa delle varie scadenze che dobbiamo rispettare. In parole povere, con questo PLM non ci abbiamo ancora lavorato!
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#18
con la banca dati come fate? Con V5 avevate SmarTeam? Avete delle soluzioni in V6?
 

Pocoyo

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA
Software: Catia V6 Adobe Photoshop Cs5
Regione: Piemonte
#19
Per la banca dati abbiamo un server in azienda e con V5 non avevamo SmarTeam.
 
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#20
Per la banca dati abbiamo un server in azienda e con V5 non avevamo SmarTeam.
Ciao Pocoyo, ti chiedo altre info.
- La conversione dei CATPart da V5 a V6 mantiene completamente tutto l'albero della storia oppure qualche feature viene persa?
- I Product mantengono tutti i collegamenti o bisogna ridarli a mano?
- Esistono anche con la V6 i file con estensione CATPart, CATProduct e CATDrawing?
- V6 necessita assolutamente di un PLM oppure si può tenere la stessa organizzazione della V5 (files nel server)?
grazie