che 3D scegliere?

Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
Le tavole sì, i DXF no!
Ecco, ma è questo il passaggio che non capisco; perchè passare obbligatoriamente al DXF?? A che ti serve? Io (ma penso un po' tutti) converto in vettoriale 2D solo per mandare le "sagome" al taglio laser.
Le tavole 2D costruttive quotate e "rifinite alla perfezione" le fai direttamente dal CAD 3D in maniera assolutamente parametrica.
Il bello di questi programmi è che il 2D "classico" te lo dimentichi.. se devo rifare tutto è tempo e denaro persi inutilmente, senza contare l'aggrovigliamento cerebrale che ne consegue.

Saluti
Marco
Perchè magari chi li costruisce i pezzi è esterno e allora gli serve il dxf o dwg piuttosto che il pdf.
In ogni caso la sinfonia non cambia..
è sempre un esportazione che di fa dalla messa in tavola 2d associativa al 3d no?:biggrin:
Manuale,semiautomatica o automatica l'è stess!
 

Enzolog

Utente Junior
Professione: INDESCRIVIBILE
Software: SOLIDWORKS 2012
Regione: WORLD
Le tavole sì, i DXF no!
Ecco, ma è questo il passaggio che non capisco; perchè passare obbligatoriamente al DXF?? A che ti serve? Io (ma penso un po' tutti) converto in vettoriale 2D solo per mandare le "sagome" al taglio laser.
Le tavole 2D costruttive quotate e "rifinite alla perfezione" le fai direttamente dal CAD 3D in maniera assolutamente parametrica.
Il bello di questi programmi è che il 2D "classico" te lo dimentichi.. se devo rifare tutto è tempo e denaro persi inutilmente, senza contare l'aggrovigliamento cerebrale che ne consegue.

Saluti
Marco
Infatti io non posso andare avanti cosi' dopo tanti anni il cervello ne risente :biggrin:
Il DXF mi serve per il taglio delle lamiere, che di conseguenza verranno piegate.
gia il fatto delle tavole che si aggiornano è un bene, poi il dxf me lo riestraggo.
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
Perchè magari chi li costruisce i pezzi è esterno e allora gli serve il dxf o dwg piuttosto che il pdf.
In ogni caso la sinfonia non cambia..
è sempre un esportazione che di fa dalla messa in tavola 2d associativa al 3d no?:biggrin:
Manuale,semiautomatica o automatica l'è stess!
Certo, comprendo.
Ma comunque faccio tutto dal CAD 3D, poi eventulmente salvo nel formato che mi serve (DXF/DWG/PDF o la vecchia stampa cartacea), ma è finita lì; non mi metto certo a "pasticciare" con AutoCAD, che non vorrei più vedere:biggrin:... anche se per qualcosa sono ancora sempre obbligato ad aprirlo.

:smile:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Non so se è giusto ma io (tanto sono solo io l'utilizzatore)vorrei impostare cosi':
-Modellazzione tridimensionale di tutte le parti, in modo da avere un controllo diretto sulle interferenze (il contrario di cio che faccio ora che il 3d lo faccio dopo il 2D);
-Prendere la singola parte in 3d e svilupparmi la messa in tavola assegnandogli la codifica e la quatatura;
-Prendere la singola parte in 3d ed estrarmi il DXF in automatico senza dover ridisegnare in 2d tramite misurazioni evitando errori;
-prendere il DXF e svilupparmi la messa in tavola dello stesso;
-Creare assembly delle singole macchine e svilupparmi la messa in tavola;
-Creare assembly di piu' macchine per svilupparmi i raccordi tipo tubazioni e tramogge.
-Estrapolarmi cosi i vari raccordi e creare le relative parti con messa in tavola.

Se modifico una parte mi posso aggiornare in automatico le tavole e i DXF?
Grosso modo ed in parole grezze questo
Il processo è leggermente diverso.
La messa in tavola la fai nel programma (Swx, Creo, SE o quello che preferisci).
Il DXF è solo un esportazione che ti serve o per dare il disegno a chi non ha il programma come il tuo (ma basterebbe una stampa PDF) o per dare in pasto al CAM il taglio lamiere da laser/plasma/punzonatrice (il DXf in scala 1:1 senza quote, simboli, cartiglio e linee di tangenza).
Tutto questo può essere fatto in maniera completamente automatica.
Una volta che hai fatto le tue tavole, con un solo comando lanci l'esportazione e la stampa di tutti i file contenuti in una o più cartelle.
 

Enzolog

Utente Junior
Professione: INDESCRIVIBILE
Software: SOLIDWORKS 2012
Regione: WORLD
Il processo è leggermente diverso.
La messa in tavola la fai nel programma (Swx, Creo, SE o quello che preferisci).
Il DXF è solo un esportazione che ti serve o per dare il disegno a chi non ha il programma come il tuo (ma basterebbe una stampa PDF) o per dare in pasto al CAM il taglio lamiere da laser/plasma/punzonatrice (il DXf in scala 1:1 senza quote, simboli, cartiglio e linee di tangenza).
Tutto questo può essere fatto in maniera completamente automatica.
Una volta che hai fatto le tue tavole, con un solo comando lanci l'esportazione e la stampa di tutti i file contenuti in una o più cartelle.
Sto iniziando a farmi un'idea e penso che ad occhio e croce le cose che faccio in 8 ore cosi le potrei fare in 2 massimo :rolleyes:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Sto iniziando a farmi un'idea e penso che ad occhio e croce le cose che faccio in 8 ore cosi le potrei fare in 2 massimo :rolleyes:
Non so se la differenza sia così marcata, sicuramente si risparmia un sacco di tempo e noie mortali.
 

Enzolog

Utente Junior
Professione: INDESCRIVIBILE
Software: SOLIDWORKS 2012
Regione: WORLD
Non so se la differenza sia così marcata, sicuramente si risparmia un sacco di tempo e noie mortali.
Purtroppo devo dirti di si :redface:
disegnare 6 viste di ogni singolo pezzo + il dxf per il taglio piu' l'intavolamento è dura.
Poniamo il caso piu' comune di impianto:
5000-6000 pezzi moltiplicati per 8 sono TANTI disegni 2D senza contare i disegni di montaggio e layout :frown:
Non tenendo presente ovviamenti tutti i disegni per la progettazione di massima che ovviamente si eseguono prima ancora dei suddetti.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Purtroppo devo dirti di si :redface:
Un altro vantaggio del 3d e' che riduce drasticamente gli errori di disegno, almeno fino a quando non si prende cosi' tanta confidenza con il prorpio cad che si smette di controllare il disegno prima del "release to manufacturing"! :biggrin:
 

Enzolog

Utente Junior
Professione: INDESCRIVIBILE
Software: SOLIDWORKS 2012
Regione: WORLD
Un altro vantaggio del 3d e' che riduce drasticamente gli errori di disegno, almeno fino a quando non si prende cosi' tanta confidenza con il prorpio cad che si smette di controllare il disegno prima del "release to manufacturing"! :biggrin:
Non avevo dubbi per ambedue le affermazioni :biggrin:
Infatti per la complessita' degli insiemi mi ritrovo a dover ridisegnare il tutto in 3d giusto per controllare se ci sono delle sviste (mi viene piu' facile perchè sono piu' veloce col 3d), nonostante mi sembri davvero un metodo obsoleto ma è l'unica scelta che ho attualmente.
 

Enzolog

Utente Junior
Professione: INDESCRIVIBILE
Software: SOLIDWORKS 2012
Regione: WORLD
Ho un disegno di una singola macchina da farvi vedere come esempio ma è 6MB non me lo fa inserire ; ;
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Strano, in formato zip (perchè devi zipparlo) puoi caricare oltre 7 mega.
In formato 7z puoi caricare oltre 9 Megabytes.
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
Infatti per la complessita' degli insiemi mi ritrovo a dover ridisegnare il tutto in 3d giusto per controllare se ci sono delle sviste.
Ma attualmente con cosa (ri)disegni in 3D?
Non rispondermi AutoCAD perchè ti mando la neuro :biggrin:.
Pure questo non capisco: fai tutto quel lavorone in 2D vettoriale e poi "arrifai" tutto in 3D?.. è da pazzi :)

Vedo dal tuo profilo che hai Inventor; ma non avete provato a fare tutto il lavoro con quello?
 

Enzolog

Utente Junior
Professione: INDESCRIVIBILE
Software: SOLIDWORKS 2012
Regione: WORLD
Ma attualmente con cosa (ri)disegni in 3D?
Non rispondermi AutoCAD perchè ti mando la neuro :biggrin:.

Vedo dal tuo profilo che hai Inventor; ma non avete provato a fare tutto il lavoro con quello?
Mandami la croce rossa allora :biggrin:
Inventor lo uso in uno studio che non è la mia postazione di lavoro ufficiale
(do una mano insomma)
Ooops non avevo visto i .rar scusa
 

Allegati

Enzolog

Utente Junior
Professione: INDESCRIVIBILE
Software: SOLIDWORKS 2012
Regione: WORLD
Questo è il tipico esempio di una macchina facente parte di un impianto di pulitura delle fave di cacao.
In questo caso fortunatamente il 3d mi è servito per la composizione del manuale e per gli esplosi.
Il fatto di partire dal 2d deriva dall'esigenza di produrre i file di taglio per la macchina al plasma e con AutoCAD non potrei far diversamente, il 3d è giusto una verifica (anche una soddisfazione dopo il 2d poco entusiasmante se vuoi).
Immagina su di un impianto intero con una trentina di macchine, strutture di sostegno, valvole e tubazioni ; ;
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Questo è il tipico esempio di una macchina facente parte di un impianto di pulitura delle fave di cacao.
In questo caso fortunatamente il 3d mi è servito per la composizione del manuale e per gli esplosi.
Il fatto di partire dal 2d deriva dall'esigenza di produrre i file di taglio per la macchina al plasma e con AutoCAD non potrei far diversamente, il 3d è giusto una verifica (anche una soddisfazione dopo il 2d poco entusiasmante se vuoi).
Immagina su di un impianto intero con una trentina di macchine, strutture di sostegno, valvole e tubazioni ; ;
Gioventù bruciata , pensa a come potrebbe essere piú produttivo, interessante e rilassante il tuo lavoro.:smile:
 

Enzolog

Utente Junior
Professione: INDESCRIVIBILE
Software: SOLIDWORKS 2012
Regione: WORLD
Gioventù bruciata , pensa a come potrebbe essere piú produttivo, interessante e rilassante il tuo lavoro.:smile:
Infatti è proprio per questo motivo che il mio lavoro mi è piaciuto sempre di meno dagli ultimi 5 anni, con conseguente disinteresse verso lo stesso.
Davvero triste non credi?
Per fortuna lavoro (collaboro) anche in ambito del design di interni e in ambito strutturale, meno male il che almeno design mi soddisfa.
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
Gioventù bruciata , pensa a come potrebbe essere piú produttivo, interessante e rilassante il tuo lavoro.:smile:
Oltre che di ineguagliabilmente immediata e migliore comprensione... Caspita, quella "specie di 3D" sono una rovina per gli occhi..

@ Enzo, siamo praticamente nello stesso settore. Solo che io mi occupo delle fasi immediatamente successive, dalla preparazione al confezionamento (escluso). Ma qualche impianto come quello, poi torrefazione, pressatura ecc. li ho trattati e montati in giro per il mondo :biggrin:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Infatti è proprio per questo motivo che il mio lavoro mi è piaciuto sempre di meno dagli ultimi 5 anni, con conseguente disinteresse verso lo stesso.
Davvero triste non credi?
Per fortuna lavoro (collaboro) anche in ambito del design di interni e in ambito strutturale, meno male il che almeno design mi soddisfa.
E allora la tua scelta é praticamente obbligata.
Se ti piace il design guardati questo sito:
http://www.v12design.com/

Indovina che programma usano :)
 

Enzolog

Utente Junior
Professione: INDESCRIVIBILE
Software: SOLIDWORKS 2012
Regione: WORLD
Oltre che di ineguagliabilmente immediata e migliore comprensione... Caspita, quella "specie di 3D" sono una rovina per gli occhi..

@ Enzo, siamo praticamente nello stesso settore. Solo che io mi occupo delle fasi immediatamente successive, dalla preparazione al confezionamento (escluso). Ma qualche impianto come quello, poi torrefazione, pressatura ecc. li ho trattati e montati in giro per il mondo :biggrin:
Un lavoretto eh?
Noi facciamo tutto l'impianto fino al confezionamento, dove ovviamente entrano in gioco aziende specializzate sull'automazione.
Immaginavo che dalla tua provenienza (CN), avresti conosciuto un po il settore, sei a due passi da Alba :tongue:
Se vai al sito che ho in firma comunque troverai la stessa macchina (oltre che alle mie opere), ma solo con la corazza esterna che fungeva da copertina per il manuale.

@Max Davvero ben fatto quel sito si vede che il proprietario è un esteta come me.
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
...sei a due passi da Alba...
Il mio capo ne è stato per 20 anni capo uff. tecnico, agli albori di "quella azienda":biggrin:
Se vai al sito che ho in firma comunque troverai la stessa macchina ma solo con la corazza esterna che fungeva da copertina per il manuale.
Un filtro simile a quello, per un mulino zucchero, l'abbiamo ritirato smontato e revisionato completamente. Un altro è ancora in magazzino...