che 3D scegliere?

Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#81
Leggere questo post è come rivivere la 'mia' storia del passaggio da 2D a 3D!
Praticamente stessa situazione: micro azienda a conduzione familiare, disegni fatti a mano su fogli unti e bisunti (fino al passaggio al 2D) e quando non c'erano disegni di alcun tipo significava che da qualche parte c'era una sagoma o una dima o un campione da copiare ogni volta!
Direi che il passaggio foglio ->2D è stato ben digerito all'epoca, quando sono arrivato nel 2002.
La difficoltà è stata passare al 3D, spiegando quali fossero i vantaggi inestimabili a fronte di una spesa tutto sommato accettabile: morale ho fatto più di un anno di 'trattative' prima di riuscire ad acquistare ProE.
All' inizio ero titubante e mi dicevo: "a noi non serve ProE, ci basta un mid-range". In effetti per noi un mid-range sarebbe stato sufficiente, però vuoi mettere:).
A convincermi sulla scelta è stata la demo 'dedicata', organizzata in quattro e quattr'otto, che solo 'quelli' di ProE mi hanno proposto: ti consiglio vivamente questa strada, qualsiasi sia la tua scelta.
Questione prezzo: alla fine delle trattative il pacchetto software+hardware+corso di ProE avava un costo confrontabile (attorno ai 10.000E) ed in un caso inferiore a quello di altri mid-range, perciò non c'erano scuse!
Ps: noi produciamo macchine e le lavorazioni principali sono quelle di carpenteria media, lavorazioni meccaniche, lamiera e assemblaggio.
Questa è la mia esperienza spero che ti serva e buona scelta!
Saluti
Ti adoro!!!:finger:
 

Mr.Rio

Utente Junior
Professione: meccanico ingegnere
Software: ProE WF4.0
Regione: Veneto
#82
Beh..sono lusingato...
Quando dovevo scegliere ed ero mooolto dubbioso devo dire che i tuoi interventi mi hanno spinto verso ProE perchè traspariva, oltre la tua passione, anche la 'potenza' di questo cad. Poi una volta hai detto:'chi sceglie ProE non sbaglia' e mi sono 'fidato'.
A tutt' oggi mi trovo bene con la mia scelta e vorrei in realtà conoscere sempre meglio lo strumento che ho tra le mani ma tra il tempo e le misere risorse di parlare di corsi non se ne parla! Speriamo per il futuro...
Ciao
 

ShareMind

Utente Junior
Professione: Distributore
Software: Rhinoceros, MoI, Maxwell, VisualMill, SprutCAM, DeskProto, T-Flex, SimLab, modo,Quidam,Aspire,VCarve
Regione: Lazio
#83
Sono sicuramente di parte, ma non credo di essere l'unico. Anzi, visto che proprio oggi mi è arrivata una pubblicità di SolidWorks 2012 direttamente dal forum (mkt@cad3D.it), le mie remore nel proporre la valutazione di prodotti che commercializzo vacillano.
Prova T-Flex. Al di la dei miei personali interessi, lo ritengo un prodotto superiore. E quantomeno, costa la metà. Vista la tua incertezza, è un parametro interessante.
A parte questo spudorato suggerimento, se, come suppongo ti interessa la robustezza dei modelli, credo non ci siano molte alternative a prodotti basati su kernel Parasolid. Ce ne sono diversi tra cui scegliere, comunque.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#84
Beh..sono lusingato...
Quando dovevo scegliere ed ero mooolto dubbioso devo dire che i tuoi interventi mi hanno spinto verso ProE perchè traspariva, oltre la tua passione, anche la 'potenza' di questo cad. Poi una volta hai detto:'chi sceglie ProE non sbaglia' e mi sono 'fidato'.
A tutt' oggi mi trovo bene con la mia scelta e vorrei in realtà conoscere sempre meglio lo strumento che ho tra le mani ma tra il tempo e le misere risorse di parlare di corsi non se ne parla! Speriamo per il futuro...
Ciao
Bello leggere questa cosa mi ha fatto davvero piacere.
Visto che siamo in tema, hai mai ricevuto pubblicità privata da me?
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#85
Altra considerazione a favore di ProE: a livello hardware, fatta eccezione per la scheda grafica (Quadro, non si scappa) è sicuramente quello che chiede meno tra i CAD proposti in questo thread, almeno in base alla mia esperienza empirica.
 

ShareMind

Utente Junior
Professione: Distributore
Software: Rhinoceros, MoI, Maxwell, VisualMill, SprutCAM, DeskProto, T-Flex, SimLab, modo,Quidam,Aspire,VCarve
Regione: Lazio
#86
Ciao Matteo,
"L'esperienza empirica" è una cosa rispettabilissima, se include un test comparato dei prodotti sui quali ti esprimi. Ma da quanto affermi, temo che i tuoi test non siano completi.
Fai un giro di prova di T-Flex 12, riguardo al rapporto risorse hardware/prestazioni.
Tra le altre cose, oltre ai tempi di rigenerazione, calcolo, I/O disco, che sono nettamente inferiori a quelli di tutti i prodotti citati sul thread, per merito di nuove librerie a basso livello che accedono direttamente alle risorse della GPU, non richiede affatto "obbligatoriamente" una Quadro: la gestione dello schermo anche con schede Gaming offre quantomeno le stesse prestazioni ottenibili con schede professionali di fascia alta. Provare per credere.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#87
Anche in base alla mia, ho acquistato Pro/E nel 2006 (WF3) e l'ho installato su due macchine 64 bit con Nvidia Quadro FX 3500 e 2GB Ram (era la RAM standard per le 2 workstation).
Beh le ho usate per anni senza avere nessun problema (con WF4 e WF5), e questa estate le ho provate con Creo 1.0, ancora nessun problema.
Mi sono deciso ad acquistare 2 kit da 8 Giga, ed ora ho 10 Giga di Ram sulle due macchine ma, non perchè avessi problemi, volevo semplicemente vedere cosa succedeva espandendo la RAM.
In certe cose la differenza si vede ma, con 2 Giga di RAM i prodotti PTC funzionano ancora alla grande.

Cosa significa questo ?

Che risparmierete un sacco di soldi per l'hardware, una volta acquistato vi durerà un mare di tempo, senza necessità di aggiornamenti.

Anche il notebook ha 2 Giga di RAM (ora ne ho preso uno nuovo che dovrebbe arrivarmi a breve) scheda Ati Fire GL V5200, XP Pro 32 e anche qui nel passaggio da WF3>WF4>WF5>Creo nessun genere di problema in termini di prestazioni.

Che dirvi, PTC sotto questo punto di vista lavora davvero bene, speriamo continui sempre così.
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#88
Ciao Matteo,
Fai un giro di prova di T-Flex 12, riguardo al rapporto risorse hardware/prestazioni.
Volentieri! Ho visto che c'è la possibilità di una prova gratuita, eventualmente potresti mettere qualche link? Ho la possibilità di confrontarlo con ProE WF4, SWX 2011, SpaceClaim 2011+.

non richiede affatto "obbligatoriamente" una Quadro: la gestione dello schermo anche con schede Gaming offre quantomeno le stesse prestazioni ottenibili con schede professionali di fascia alta. Provare per credere.
DirectX? In effetti non dover passare per una Quadro (opengl) a volte è un vantaggio, dipende tutto dal tipo di applicazioni.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#89
Ciao Matteo,
"L'esperienza empirica" è una cosa rispettabilissima, se include un test comparato dei prodotti sui quali ti esprimi. Ma da quanto affermi, temo che i tuoi test non siano completi.
Sono d'accordo ma vale per tutti...
Fai un giro di prova di T-Flex 12, riguardo al rapporto risorse hardware/prestazioni.
Guardando i requisiti minimi non mi pare proprio..
Tra le altre cose, oltre ai tempi di rigenerazione, calcolo, I/O disco, che sono nettamente inferiori a quelli di tutti i prodotti citati sul thread, per merito di nuove librerie a basso livello che accedono direttamente alle risorse della GPU, non richiede affatto "obbligatoriamente" una Quadro: la gestione dello schermo anche con schede Gaming offre quantomeno le stesse prestazioni ottenibili con schede professionali di fascia alta. Provare per credere.
[/QUOTE]
Lo puoi dimostrare? Hai dei benchmark da mostrarci fatti sul prodotto?
 

flaviobrio88

Utente Standard
Professione: AE
Software: ---------------
Regione: World
#92
io di sfide non ne faccio più... ho già dato! :smile:
PS: sei poi riuscito a guardare il video che ho postato?
Si certo !! nell'attesa ( i 40 secondi) ho anche visto un sacco di fixa :)


Ps.

Volevo approfondire bene il discorso per questo volevo aprire un nuovo thread cad a confronto per vedere le varie filosofie dei software parametrici associativi esplicit ecce eccc.
sto preparando la bomba!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#94
Ps.

Volevo approfondire bene il discorso per questo volevo aprire un nuovo thread cad a confronto per vedere le varie filosofie dei software parametrici associativi esplicit ecce eccc.
Possibilmente cercando di evitare di usare questo forum come vetrina dei propri prodotti, mantenendo cioe' il confronto sul lato tecnico. Altrimenti ci troviamo con dimostratori di software che fanno le loro demo su queste pagine e utenti normali che nella vita fanno altri mestieri e quindi non hanno tutto quel tempo da dedicare a rispondere alle sfide. Il confronto cosi' ne uscirebbe inevitabilmente falsato.

Rispondo a te ma e' una cortesia che chiederei a tutti, viste le esperienze degli anni scorsi.
 

flaviobrio88

Utente Standard
Professione: AE
Software: ---------------
Regione: World
#95
Possibilmente cercando di evitare di usare questo forum come vetrina dei propri prodotti, mantenendo cioe' il confronto sul lato tecnico. Altrimenti ci troviamo con dimostratori di software che fanno le loro demo su queste pagine e utenti normali che nella vita fanno altri mestieri e quindi non hanno tutto quel tempo da dedicare a rispondere alle sfide. Il confronto cosi' ne uscirebbe inevitabilmente falsato.

Rispondo a te ma e' una cortesia che chiederei a tutti, viste le esperienze degli anni scorsi.
ovvio ovvio
 

ShareMind

Utente Junior
Professione: Distributore
Software: Rhinoceros, MoI, Maxwell, VisualMill, SprutCAM, DeskProto, T-Flex, SimLab, modo,Quidam,Aspire,VCarve
Regione: Lazio
#96
Salve a tutti...
ho letto diverse risposte, e in generale noto con piacere qualche interesse, e mi pare che qualcuno sia disposto a spendere un po' del suo tempo per una "Prova su strada". Mi fa molto piacere.
Sto aggiornando il sito FTP, caricando la versione Release Candidate 12. Trattandosi di una RC, pregherei gli interessati di inviarmi una e-mail di richiesta per il login-password per il sito FTP, alla quale risponderò subito personalmente, all'indirizzo:

pm_at_sharemind.eu (modifica notazione indirizzo anti-spam)

Prego anche le persone che effettueranno delle prove di segnalarmi eventuali problemi o difficoltà.

Qualche breve nota:
T-Flex è un programma vasto e complesso. Anche se molti non lo conoscono, è il primo CAD parametrico presentato al mondo in ambiente Windows.
Senza nulla togliere alla vostra professionalità, vi suggerirei di scaricare anche i tutorial, anche se al momento aggiornati alla versione 11.
Altrimenti sarebbe come fare un voletto di prova su un 747, girando le chiavi nel cruscotto e decollando.
L'architettura di T-Flex è diversa da quella della maggior parte degli MCAD basati su Parasolid. C'è un unico ambiente multidocument per sketch, disegni 2D, testi, database, fogli elettronici, DB, parti, assemblaggi, FEM, lamiere, dinamica etc. C'è un unico formato file. Non sentitevi spaesati se non trovate tanti diversi moduli. Non ce ne sono. C'è un'unica interfaccia, per fare tutto. Da un disegno CAD parametrico da scratch, ad un assemblaggio con 10000 parti, ad un libretto di uso e manutenzione con l'ambiente DTP integrato. In caso di difficoltà, chiedete.
Gli approcci al progetto possono indifferentemente essere dal 3D al 2D e dal 2D al 3D. Vale la pena di provare la differenza.
Gli approcci agli assemblaggi possono essere indifferentemente Mainstream o Top Down. Anche qui, vale la pena provare la differenza.
La sezione lamiere può svolgere con successo sul piano anche modelli non parametrici importati, es. Iges o 3DM prodotti da Rhinoceros. Da sperimentare, per chi usa le lamiere.

Detto questo, vi auguro buon divertimento. Naturalmente, sono a disposizione per qualsiasi chiarimento, conversazione, disquisizione. Amo il mio lavoro.

P.S.
Per Parametric_Ozzy:
Scusa, ma dove hai visto i prerequisiti minimi? Non sono mai stati pubblicati...
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#97
Qualche breve nota:
T-Flex è un programma vasto e complesso. Anche se molti non lo conoscono, è il primo CAD parametrico presentato al mondo in ambiente Windows.
Purtroppo in questo periodo sono veramente sotto pressione quindi sicuramente non interverrò molto...
Mi incuriosisce solo la tua affermazione evidenziata.
T-Flex è stato il primo CAD parametrico in ambiente Windows?
Quando è arrivata la prima versione Windows? (intendendo W-NT ovviamente... W3.1 era poco più che un giocattolo, con l'indirizzamento a 16 bit)

te lo chiedo perchè io ricordo bene che in concomitanza alla presentazione di Windows-NT da parte di Microsoft, PTC presentò Pro/E su quel sistema operativo... vado a memoria... Pro/E V15... e più parametrico di Pro/E...