che 3D scegliere?

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#41
Non dico che sia la soluzione ottimale, ma non è del tutto fuori luogo, mica gli ho consigliato 3d studio. Rhino comunque non è la ciofeca che si vuole descrivere.
 

mariuss.r

Moderatore
Staff Forum
Professione: progettista
Software: ProEngineer 2001/ Rhino 3D
Regione: veneto
#42
Visto che l' argomento della discussione a molto a che fare con la meccanica e lo sviluppo lamiere, sposto la discussione su Cad Meccanici a confronto.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#43
Non dico che sia la soluzione ottimale, ma non è del tutto fuori luogo, mica gli ho consigliato 3d studio. Rhino comunque non è la ciofeca che si vuole descrivere.
Certo che la capa è tosta :biggrin:
Non ho detto che sia una ciofeca, ho detto che dovendo scegliere sarebbe la scelta sbagliata.
Non si può prendere Rhino per progettare nel campo della meccanica.
E non si può effettuare una scelta del genere solo sulla base del prezzo.
Se la metà delle cose che faccio è di lamiera (giusto per fare un esempio) con Rhino ci metterò 10 volte il tempo che ci metto con un CAD con le funzioni specifiche.
Quindi aver risparmiato 4000 euro all'inizio significa rimetterceli nel giro di 4 mesi.
Dover mettere in tavola assiemi, esplosi e sezioni è molto più veloce con SWX o SE o Pro/E che con Rhino ... al primo assieme con un minimo di complessità da dover mettere in tavola, con tanto di distinte e bollatura ti sei giocato il presunto risparmio iniziale.

Rhino ha degli ambiti di applicazione specifici, se vai al di fuori di questi l'investimento è sbagliato.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#44
Questa non mi è chiara. In Pro/E se lavoro in top-down (senza AAX), non mi preoccupo dell'accoppiamento. Utilizzo il posizionamento di default (sysco con sysco) e relaziono le feature agli altri componenti.
Se invece utilizzo l'AAX non c'è pezza, nel senso che lo skeleton è direttamente pubblicato nelle parti e quindi puoi relazionarti a quello che ti pare.
Se ad esempio modelli nel contesto una lamiera e ne devi posizionare altre 10 utilizzando degli accoppiamenti ti trovi megli se hai i piani posizionati coerentemente con la parte, almeno per me è così. Io le facce e i bordi non li utilizzo per gli accoppiamenti pertanto è più facile avere il tutto allineato. Con swx 2 accoppiamenti linea-linea (di schizzo) ti bastano e sono velocisismi da inserire.
AAX ce l'ho ma mai utilizzato in quanto non mi è richiesto dai miei clienti e non lo posso usare. Poi quando stavo facendo il corso si è fermato il lavoro con proe e ci siamo stoppati al base.

Cosa intendi quando dici che è impossibile cambiare riferimenti alle tavole ?
Se usi come modello una start part con tavola collegata, la tavola viene creata automaticamente.
Ok, quando ho modellato un componente e ne devo fare altri per "clonazione" se non completo immediatamente la tavola del "master" poi sarò costretto a farle tutte a mano.
Con swx completo il modello (tutto) e dopo l'approvazione finisco la prima tavola, ne faccio tante copie quanti sono i modelli cloanti e successivamente cambio i riferimenti.
Con il pdm posso anche "salvare uno stile" e propagarlo automaticamente a più particolari, anche decine o centinaia.

Su questo non esprimo giudizi.
EFX è sicuramente più evoluto dei membri strutturali di SWX.
Può essere che spendendo quei 4500 euro in più tu possa impiegare un 1/3 del tempo che impieghi in SWX.
Non conosco bene efx, ho visto solo delle demo. I membri strutturali sono molto potenti e poco ottimizzati "di fabbrica", ti assicuro che si può fare molto e molto velocemente.
I procediementi con EFX sono simili e non credo vi siano grosse differenze. Penso che grosse differenze si abbiano con cad specifici per la carpenteria, ma poi devi fare solo quello.
 

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#45
Vi ringrazio di tutto, alla fine ho quasi deciso...
Sono alle ultimissime con Inventor (product design suite premium) contro SolidWorks (classic)... credo che alla fine, siano abbastanza equivalenti per quanto riguarda i moduli lamiera e carpenteria... chiaramente chi un po' più performante per alcune cose chi per altre... Come ho già detto facciamo carpenteria metallica pesante (HE, CNP, lamiera con sviluppo di geometrie complesse) e un po' di meccanica (movimentazioni di più parti) nel settore fonderia, facciamo forni di fusione ... Vorrei chiedervi se qualcuno di voi ha avuto la possibilità di usare bene entrambi i 3d e considerando che io sono completamente a digiuno, quale in cuor suo consigliarmi... Non ho il tempo purtroppo di valutare altro, considerate che sono partito da Rhino per arrivare a questi due midrange... Secondo voi qual'è il più sviluppato, il più venduto e quale dei due più intuitivo, facile... e soprattutto vendibile, nel caso in cui uno dovesse cambiare lavoro, quale dei due le aziende cercano come software conosciuto...
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#46
Non ho il tempo purtroppo di valutare altro, considerate che sono partito da Rhino per arrivare a questi due midrange... Secondo voi qual'è il più sviluppato, il più venduto e quale dei due più intuitivo, facile... e soprattutto vendibile, nel caso in cui uno dovesse cambiare lavoro, quale dei due le aziende cercano come software conosciuto...
Scusa la domanda banale, ma perchè non hai il tempo di valutare altro?
Per mia esperienza ti dico che è meglio imparare qualcosa di più difficile all'inizio rispetto ad una facile ed accomodante, sulla domanda del più venduto o più intuitivo è inutile dirlo, è sempre tutto soggettivo e qualsiasi rivenditore che incontrerai ti dirà che il suo è il più diffuso sul mercato che è il più intuitivo e che è il meno costoso, tirandoti fuori a volte palle colossali e leggendoti statistiche prese da chissà dove e fatta su fantomatiche liste clienti.
Se fai una scelta in base a questo mi spiace dirlo hai già sbagliato in partenza e poi... oggi fai lamiere e sai usare quel software che magari è anche più indicato di un altro, domani ti si presenta un opportunità irrinunciabile in un'altra azienda che fa stampi pressofusi, tu pensi veramente che le tecniche di modellazione usando lo stesso software ma in un altro campo siano le stesse?
Rifletti...
Saluti
 

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#47
Il fatto è che devo scegliere entro 15gg... aiutoooooo, vi prego parlatemi solo di questi due...
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#49
PS: compra swx anche se cambierà kernel.... :)
Se no compra creo (ex proe ma qui sarei di parte), inventor lascialo perdere.

Saluti
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#50
Il fatto è che devo scegliere entro 15gg... aiutoooooo, vi prego parlatemi solo di questi due...
Io direi una cosa.
Esistono decine di software, ne hai presi due a caso (giusto? non ho seguito tutto...) ed ora devi scegliere tra questi due.
A questo punto, scegli a caso anche tra questi due, è otterrai una valutazione che sarà certamente errata, ma la grandezza dell'errore non sarà tanto maggiore rispetto a quello che otterresti con una scelta oculata tra questi due solamente.

Non so se mi sono spiegato...
 

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#51
No, non sono due a caso, diciamo che sono i due che più o meno si sono definiti fino ad ora e che, anche economicamente sono sulla stessa fascia di prezzo... cosa ne dite? Accetto consigli...
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#52
Io direi una cosa.
Esistono decine di software, ne hai presi due a caso (giusto? non ho seguito tutto...) ed ora devi scegliere tra questi due.
A questo punto, scegli a caso anche tra questi due, è otterrai una valutazione che sarà certamente errata, ma la grandezza dell'errore non sarà tanto maggiore rispetto a quello che otterresti con una scelta oculata tra questi due solamente.

Non so se mi sono spiegato...
Beh, attenzione che quanto ha chiesto di fare si fa tranquillamente con solidworks e presumo anche con Inventor, pertanto la scelta non sarà sbagliata.
A mio parere Solidworks in modellazione è tuttoggi superiore ad Inventor, ma ad esempio non ha un editor dwg all'altezza di Autocad Mechanical. Alcuni utenti dicono che in tavola Inventor sia migliore, io non lo so, non ci sono ancora arrivato e con l'apprendimento di Inventor sono fermo per mancanza di tempo.
In ogni caso ho scelto solidworks 12 anni fa e se dovessi rifare la scelta col senno di poi....la rifarei ancora uguale.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#53
Grazie per tutti i numerosi consigli.... vi aggiorno... ad oggi ho contattato il rivenditore di Inventor e di SolidWorks, sono venuti a trovarmi e hanno ampiamente lodato rispettivamente il loro prodotto come il più venduto, più completo etc etc... In prima analisi e nonostante le dimostrazioni, per me ed il mio collega, risulta molto difficile scegliere... economicamente parlando non sono ancora arrivato al fondo della pentola, non ho ancora trattato... Secondo voi, chi scegliereste e perchè? Quali sono le diversità più importanti?
Riprendo questo tuo post scritto il 22/07.

No, non sono due a caso, diciamo che sono i due che più o meno si sono definiti fino ad ora e che, anche economicamente sono sulla stessa fascia di prezzo... cosa ne dite? Accetto consigli...
Perdonami sarò anche pedante, ma... se tu ed il tuo collega dopo aver ricevuto entrambi i rivenditori e aver visto le loro dimostrazioni, avete avuto difficoltà nel capire cosa fa per voi e fare una scelta oggettiva, come può un forum fatto di persone, toglierti dei dubbi? Secondo me te li alimenta solamente di più...
L'unica cosa che mi viene da dirti è di scegliere un partner di livello che ti sappia affiancare a dovere nello start-up iniziale, che ti dia un piano di formazione adeguato, sia in termini di costi che di benefici ed eventualmente che ti possa aiutare nei momenti di difficoltà a livello di consulenza.
Hai valutato anche questo nei rispettivi rivenditori?
 

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#54
Si certo... entrambi in un certo qual modo, si dicono solerti di dar manforte nel caso di necessità...
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#55
Si certo... entrambi in un certo qual modo, si dicono solerti di dar manforte nel caso di necessità...
Quante giornate di formazione ti hanno proposto per essere operativo?
E a livello di costi a giornata come sono situati? Spese di trasferta incluse o escluse?
Referenze di clienti nel vostro settore?
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#56
Quante giornate di formazione ti hanno proposto per essere operativo?
E a livello di costi a giornata come sono situati? Spese di trasferta incluse o escluse?
Referenze di clienti nel vostro settore?
aggiungerei costi di assistenza/mantenimento licenze... 1 volta all'anno cambiano release e mantenersi allineati non è da sottovalutare, per cui fatevi indicare sulle offerte questi costi.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#57
aggiungerei costi di assistenza/mantenimento licenze... 1 volta all'anno cambiano release e mantenersi allineati non è da sottovalutare, per cui fatevi indicare sulle offerte questi costi.
Certo , io do per scontato che l'offerta manutentiva è integrata nell'offerta software, meglio comunque sottolinearlo.:wink:
 

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#58
Il corso per Inventor è di 5 giorni presso la ns l'azienda, mentre per SW è di 4... il costo è simile.
Referenze di clienti non ne abbiamo, occupiamo un settore abbastanza di nicchia ed i ns concorrenti sono pochi e soprattutto grossi... in ogni caso potrei informarmi...
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#60
Per la manutenzione Inventor costa meno (1200 l'anno contro i 1500 di swx) ma swx include il supporto diretto di un rivenditore, Inventor lo richiederebbe a parte.
Con swx puoi sospendere la manutenzione per 10 anni e rientrare con 500 euro in più, con Inventor passate 3 versioni lo devi ricomprare.
Proe costa più degli altri 2 (1920 per la found. se non ricordo male) e la politica è simile a quella di Autodesk, dovresti rimanere sempre in assitenza o quando rientri dvi pagare per il tempo che sei rimasto fuori. In realtà sia per Autodesk che per PTC ci sono spesso promo per "rientrare".