che 3D scegliere?

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#1
Salve a tutti, sono nuovo del forum e spero di scrivere nel posto giusto...
Il mio problema è il seguente: dobbiamo comprare un Cad 3d in azienda, non avendo nessuna esperienza in merito, usando da sempre Autocad LT 2D, non so assolutamente cosa scegliere.
Disegno carpenteria pesante e alcuni assemblaggi meccanici di particolari (tipo viti a ricircolo di sfere con motore calettato in testa che fanno muovere bielle etc...), il nostro business sono forni a induzione per fonderie. Per ora mi hanno consigliato Rhino, ma non saprei... cosa mi dite?
 

mariuss.r

Moderatore
Staff Forum
Professione: progettista
Software: ProEngineer 2001/ Rhino 3D
Regione: veneto
#2
Salve a tutti, sono nuovo del forum e spero di scrivere nel posto giusto...
Il mio problema è il seguente: dobbiamo comprare un Cad 3d in azienda, non avendo nessuna esperienza in merito, usando da sempre Autocad LT 2D, non so assolutamente cosa scegliere.
Disegno carpenteria pesante e alcuni assemblaggi meccanici di particolari (tipo viti a ricircolo di sfere con motore calettato in testa che fanno muovere bielle etc...), il nostro business sono forni a induzione per fonderie. Per ora mi hanno consigliato Rhino, ma non saprei... cosa mi dite?
Prova a seguire questa discussione, puo' darsi che ne ricavi delle informazioni utili

http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=20867&highlight=cad+carpenteria
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#3
Salve a tutti, sono nuovo del forum e spero di scrivere nel posto giusto...
Il mio problema è il seguente: dobbiamo comprare un Cad 3d in azienda, non avendo nessuna esperienza in merito, usando da sempre Autocad LT 2D, non so assolutamente cosa scegliere.
Disegno carpenteria pesante e alcuni assemblaggi meccanici di particolari (tipo viti a ricircolo di sfere con motore calettato in testa che fanno muovere bielle etc...), il nostro business sono forni a induzione per fonderie. Per ora mi hanno consigliato Rhino, ma non saprei... cosa mi dite?
Attento che i software della discussione che ti hanno segnalato sono specifici per carpenterie classiche e nella meccanica non sono proprio a loro agio.
La convenienza dipende proprio dal tipo di carpenteria che andate a sviluppare.
Se la prevalenza è a vantaggio di strutture composte da profili potresti avere un vantaggio con software appositi, diversamente se la prevalenza è di lamierati, magari piegati, con un cad meccanico potresti trovarti meglio.
Tra i vari meccanici ti segnalo solidworks, inventor, solidedge (di fascia media) oppure proe di fascia alta. Potresti valutare anche NX o Catia, ma mi sa che i costi sono parecchio più alti.
Descrivi un po' meglio il tuo lavoro e cioè: Gli assiemi sono grandi? All'incirca quanti componenti? Cosa cercate nel 3d?
I cad che ti ho elencato sono quasi tutti parametrici, valutereste anche un contestuale?
 

paolino

Utente Standard
Professione: progettista (o giu di lì)
Software: SW2016, HyperWorks ...un tempo SE ST7, TC10, Rhino4, VisualMill, LabVIEW...
Regione: Valsesia
#4
Ciao
per quanto sia un estimatore di Rhino, se lo usi per carpenteria e un po' di meccanica, meglio un cad tipo solidworks o inventor.
(a meno che pensiate di usare il cad in modo molto saltuario, allora rhino ti permette di fare delle cose in ambiente 3d con basso investimento sia in licenze che in apprendimento, certo non è il suo forte...)

una curiosità: come ti è arrivato il suggerimento?
ciao
 

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#5
Grazie a tutti per l'interessamento, provo a descrivere meglio l mio lavoro.
Quello che disegno sono piccoli sistemi meccanici, composti da 50, massimo 200 particolari (compresi i bulloni e le guarnizioni!)... Ho necessità di avere una libreria di particolari meccanici da richiamare e montare nel mio assieme e di dare ad ognuno di questi un movimento proprio per poi verificare che il tutto funzioni senza interferenze... Mi piacerebbe anche avere la possibilità di modificare un perno e che in automatico mi si modifichi la bronzina e la leva... Ma mi può anche capitare di disegnare delle strutture di lamiera con profili del tutto particolari, tipo imbuti o tramogge collegati a ribaltatori/cassoni per il contenimento di materiali etc... o altro ancora layout di stabilimenti dove devo far vedere al cliente dove andremo a piazzare il nostro macchinario... Questo è più o meno l'uso che ne farei... mi hanno consigliato Rhino soprattutto per il costo contenuto... ma non vorrei far la fine che "chi meno spende più spende", anche perchè poi non posso farne comprare un altro!!!!:eek:
Dunque avanti con i consigli!:finger: Sono nelle Vs mani:biggrin:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#6
Rhino non è assolutamente adatto alle tue indicazioni/aspettative.
Non penso abbia le funzionalità di cui dispongono i CAD meccanici per lo sviluppo lamiere, così come non essendo un CAD parametrico non puoi impostare delle lavorazioni condizionali o adattive (cambi il perno e ti cambia la dimensione dei componenti collegati) o effettuare simulazioni sui cinematismi.
Non penso abbia una parte di messa in tavola completa come quella dei CAD di cui parliamo.
Secondo me i CAD che fanno per te sono della categoria cosidetta midrange e siccome allo stesso prezzo prenderesti la Foundation di Creo (Pro/E) non lo scarterei a priori.
Se poi il fattore prezzo è dirimente (nel senso che non volete spendere neanche i 5-6000 euro per un CAD decente, sarebbe ridicolo per un'azienda, però mi rendo conto che siamo in Italia e della qualità mentale dell'imprenditore medio ...) considera anche SpaceClaim e Alibre.
 

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#7
:confused: Ma allora stavo proprio prendendo un granchio!
Calma ragazzi, nulla è ancora perso... ho sempre più bisogno di voi...
Potreste indicarmi i software più adatti alle mie esigenze (tenete conto dei budget limitati o se si può essere onesti, delle braccine corte dei miei capi...)?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#8
:confused: Ma allora stavo proprio prendendo un granchio!
Calma ragazzi, nulla è ancora perso... ho sempre più bisogno di voi...
Potreste indicarmi i software più adatti alle mie esigenze (tenete conto dei budget limitati o se si può essere onesti, delle braccine corte dei miei capi...)?
Rhino non è un applicativo per lo sviluppo prodotto. E' molto utilizzato nel settore delle presentazioni e dei renderings, dai produttori di gioielli, per i quali non è necessaria la gestione delle lamiere e la messa in tavola è del tutto trascurabile, così come la gestione delle tolleranze e delle finiture superficiali (aspetti tipici della meccanica vera e propria).

I CAD midrange sono:
Creo Parametric (ex Pro/E) nella configurazione Foundation (con la qualità dei CAD di fascia alta).
Creo Direct (ex OSD)
SolidEdge
Solidworks
Inventor
Con questi CAD il budget per l'acquisto della licenza è di circa 5-6000 euro.

Poi ci sono i cad posizionati più in basso e quindi più economici:
Spaceclaim
Alibre
Qui il budget è decisamente più basso (al di sotto in genere dei 2000 euro) ma, sii cosciente del fatto che non sono paragonabili per completezza e maturità ai cad di cui sopra.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#9
Quoto Maxopus, lascia perdere Rhino che non è il suo settore.
Aggiungo che nella pacchettizazione 2012 puoi prendere Inventor (da solo senza Autocad) a poco più di 4000 euro al listino, così avresti un midrange ad un costo contenuto.
Se invece passi alla product dedign suite 2012 (quella con anche autocad mechanical, 3dsmax, ecc...) il prezzo di listino è 7250.
Solidworks base costa 6500

Imbarazzante il posizionamento di Creo da pate di Maxopus tra i midrange.... con l'evoluzione a Creo si è declassato il cad? :biggrin:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#10
Imbarazzante il posizionamento di Creo da pate di Maxopus tra i midrange.... con l'evoluzione a Creo si è declassato il cad? :biggrin:
Ciao Re, PTC ha da molti anni aggredito il mercato midrange con la Foundation di Pro/E.
Commercialmente sono posizionati con gli stessi prezzi, tecnicamente parliamo di un CAD sviluppato molto meglio ... sono d'accordo con te :biggrin:
 

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#11
Grazie ragazzi per le preziose info, spero che con 'sti prezzi riesca ancora a strci dentro....:frown:
In tutti i modi lascio perdere Rhino...

Altri consigli? Abbisognano di corsi?
Credo che valuterò Inventor(senza Autocad, anche se non so cosa significhi) e Solid Works... che dite?
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#12
Dite più o meno tutti le stesse cose, non credo sia il caso di ripeterle.
Rhino è un programma eccellente, ma serve per la modellazione di superfici di stile. Nel tuo caso non sarebbe per niente adatto.

Il mio consiglio è quello di comprare la versione base di Alibre (200€, licenza permanente e c'è un rivenditore anche qui sul forum). Nonostante il prezzo è un buon software. Ci lavorate per un anno, e poi col bagaglio di esperienza (che ora non avete) sulle vostre reali necessità, decidete se passare alla versione professional di Alibre, se comprare Inventor, o la suite completa di Catia (scherzo!)

Il problema di Alibre è che è poco curata la parte di supporto grafico, quindi con assiemi particolarmente pesanti può essere lento. Ma con assiemi da 200 pezzi (quindi micro-assiemi) vola che è una bellezza.
 

enri

Utente Senior
Professione: Architetto
Software: Rhino-VectorWorks e altri
Regione: Italia
#13
Premesso che i sw più adatti come è stato detto sono i Cad Midrange, non è affatto vero che Rhino non abbia quelle possibilità, basta usare le plugin giuste, RhinoWork per i cinematismi e vincoli, e Rhino Parametrics per modellazione parametrica. Da non sottovaluatre la perfetta integrazione con SpaceClaim. Quello che non fa il primo lo fa il secondo ( vedi lamiere e direct modeling spinto). Il tutto ad un costo contenuto.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#14
Dite più o meno tutti le stesse cose, non credo sia il caso di ripeterle.
Rhino è un programma eccellente, ma serve per la modellazione di superfici di stile. Nel tuo caso non sarebbe per niente adatto.

Il mio consiglio è quello di comprare la versione base di Alibre (200€, licenza permanente e c'è un rivenditore anche qui sul forum). Nonostante il prezzo è un buon software. Ci lavorate per un anno, e poi col bagaglio di esperienza (che ora non avete) sulle vostre reali necessità, decidete se passare alla versione professional di Alibre, se comprare Inventor, o la suite completa di Catia (scherzo!)

Il problema di Alibre è che è poco curata la parte di supporto grafico, quindi con assiemi particolarmente pesanti può essere lento. Ma con assiemi da 200 pezzi (quindi micro-assiemi) vola che è una bellezza.
la versione base di alibre mi sembra non faccia le sezioni dei particolari... ti risulta?
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#16
Grazie ragazzi per le preziose info, spero che con 'sti prezzi riesca ancora a strci dentro....:frown:
In tutti i modi lascio perdere Rhino...

Altri consigli? Abbisognano di corsi?
Credo che valuterò Inventor(senza Autocad, anche se non so cosa significhi) e Solid Works... che dite?
per forza di cose avrai bisogno di un corso (di solito fatti dai rivenditori) per cui quando avrete a che fare con rivenditori per farvi preventivare costo del cad ecc. tenete presente anche le cose che andrò ad elencarti:

1) cercate di spiegare bene e mostrargli effettivamente cosa fate e le problematiche che riscontrate nel farle e se hanno la possibilità fatevi fare delle demo ad hoc.
2) oltre al prezzo del CAD per 1 licenza (se più di 1 il prezzo dovrebbe scendere...) fatevi aggiungere anche i costi per il corso + eventuale costo annuo di assistenza post-vendita
3) fatevi indicare anche l'hardware necessario, ossia questi CAD (quasi tutti) per lavorare bene necessitano di workstation con schede grafiche dedicate e non pc da centri commerciali... ovviamente funzionano anche con quelli ma se si hanno problemi di visualizzazione o altro solitamente l'assistenza non ne risponde

Più che altro dovresti dirci il budget massimo che vorreste spendere, perchè secondo me per un midrange tipo inventor-solidworks-solidedge in versione base per tutti, tra licenza-pc-corsi dovresti stare intorno ai 6-8000 euro
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#17
Intendi sezione nel 2d? Non mi pare, ma non sono certo. Non uso granché il 2d.
si, nelle tavole 2D mi sembra non sia possibile fare le sezioni come negli assiemi la lista BOM... ma vado a memoria e non so se sto sparando una cavolata (ovviamente parlo per la versione da 200 euro).
ciao
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#18
Io starei o su CreoParametric-ProE o SolidWorks (il primo è più scalabile verso l'alto in caso di necessità).
SpaceClaim è una alternativa se cerchi qualcosa di non "feature based" (ragioni come con AutoCAD e relativamente più veloce da imparare) ma associativo e (a saperlo usare) parametrico (costa circa il 30% in meno dei due precedenti).
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#19
Per solidworks e inventor potresti tentare di risparmiare i corsi ed utilizzare i tutorial interni o di terze parti. Sono fatti molto bene e per imparare le basi bastano e avanzano. Poi, al limite senti il rivenditore per giornate mirate sui vostri problemi e magari con 2 gg ne hai abbastanza.
Nel caso di Inventor trovi anche dei libri come quelli di Edoardo Pruneri e con 50 € impari le basi del cad.
 

rickcick

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad LT 2D
Regione: piemonte
#20
Grazie per tutti i numerosi consigli.... vi aggiorno... ad oggi ho contattato il rivenditore di Inventor e di SolidWorks, sono venuti a trovarmi e hanno ampiamente lodato rispettivamente il loro prodotto come il più venduto, più completo etc etc... In prima analisi e nonostante le dimostrazioni, per me ed il mio collega, risulta molto difficile scegliere... economicamente parlando non sono ancora arrivato al fondo della pentola, non ho ancora trattato... Secondo voi, chi scegliereste e perchè? Quali sono le diversità più importanti?