• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

challenge 3 - sharp blending

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#81
boh ho fatto un loft per creare la prima tagliando le curve a metà altrimenti ciao loft... poi ho fatto l offset... :D

coi miseri strumenti di inv per le superf ci si adatta...

v
 

thinkID70

Guest
#82
boh ho fatto un loft per creare la prima tagliando le curve a metà altrimenti ciao loft... poi ho fatto l offset... :D

coi miseri strumenti di inv per le superf ci si adatta...

v
ottimo, perchè riesci comunquead ottenere il risultato voluto anche se hai dei strumenti di superfici limitati :)
 

MoldKiller

Guest
#84
ciao
non è una semplice proiezione, quale cad non la fa al giorno d'oggi? secondo me è lo sviluppo di una superficie sull'altra...ovvero il taglio prima della piega, o almeno così mi pare
Come ho detto prima non sono riuscito a capire dal filmato cosa bisognava fare.
Anche a me sembrava troppo semplice, ma comunque anche chiudere i buchi nella superficie era molto semplice!

Se avessi saputo che si trattava di proiettare una superficie su di un'altra non ci avrei neanche provato!
Quella è una cosa che già faceva Eureka ma SWx non è nato per modellare la nurbs

Ciao
 

thinkID70

Guest
#85
Come ho detto prima non sono riuscito a capire dal filmato cosa bisognava fare.
Anche a me sembrava troppo semplice, ma comunque anche chiudere i buchi nella superficie era molto semplice!

Se avessi saputo che si trattava di proiettare una superficie su di un'altra non ci avrei neanche provato!
Quella è una cosa che già faceva Eureka ma SWx non è nato per modellare la nurbs

Ciao
Eureka-Gold? no, questo è un comando introdotto nella V. 2008 ;)
 

MoldKiller

Guest
#89
Eureka-Gold? no, questo è un comando introdotto nella V. 2008 ;)
Ricordavo che c'era una funzione che proiettava una superficie su di un'altra superficie, ma è passato molto tempo e non l'ho mai neanche utilizzata.

nota bene, lo sviluppo non è sul piano ma su una o piu' superfici che prendono andamenti diversi
allego video:
http://www.omnicad.com/cad3d/alette.swf
Si che erano più superfici lo avevo capito, sennò era troppo comodo!

Ciao
 

MoldKiller

Guest
#91
Torniamo a qualcosa di mano specifico!

Da questo modello che è un parallelepipede con un'estrusione dalla base ellittica appoggiata su di una faccia divisa tramite una spline
raccordo 1.JPG
Allego lo step View attachment raccordo.rar

Bisogna creare un raccordo (non una blend) fra l'estruso ellittico e la faccia del parallelepipede che resti sempre in contatto con la linea di divisione della faccia piana!(possibilmente con una sola feature)
raccordo 2.JPG
Ecco il risultato
raccordo 3.JPG
Aggiungo anche lo step View attachment raccordo eseguito.rar
 

MoldKiller

Guest
#92
ma la proiezine non centra nulla nell'esempio di tinkid70
Forse non mi sono spiegato bene!
La risposta a thinkid70 voleva dire che siccome ricordavo di quella funzione, avevo pensato si trattasse di lei.

Ora ho capito che si tratta di un'altra cosa!

Non siamo un po' troppo fiscali?
 

oTToLeoP

Guest
#93
Forse non mi sono spiegato bene!
La risposta a thinkid70 voleva dire che siccome ricordavo di quella funzione, avevo pensato si trattasse di lei.

Ora ho capito che si tratta di un'altra cosa!

Non siamo un po' troppo fiscali?
scusami se ti infastidiscono le mie risposte, pensavo semplicemente che fosse ancora poco chiaro.
saluti
 

thinkID70

Guest
#94
Torniamo a qualcosa di mano specifico!

Da questo modello che è un parallelepipede con un'estrusione dalla base ellittica appoggiata su di una faccia divisa tramite una spline
View attachment 3234
Allego lo step View attachment 3233

Bisogna creare un raccordo (non una blend) fra l'estruso ellittico e la faccia del parallelepipede che resti sempre in contatto con la linea di divisione della faccia piana!(possibilmente con una sola feature)
View attachment 3235
Ecco il risultato
View attachment 3236
Aggiungo anche lo step View attachment 3237

Allego il video

trattasi di raccordo spinato con 1 oppure 2 guide; ho usato una seconda curva guida per sottolineare che posso impostare una "drive" aggiuntiva ;)

http://www.superfici3d.it/fillet_spined.wmv
 

Styff

Utente Junior
Professione: Progetto stampi
Software: Euklid SolidWorks 2008 Inventor 2013 Simufact Forming Geomagic qualify Visi CAM
Regione: Veneto
#95
Scusate il ritardo ecco il risultato con SolidWorks 2006
 

Allegati

oTToLeoP

Guest
#98
secondo il mio personalissimo pensiero il thread "chi sarà il migliore" sta uscendo fuori i binari.
Gli esempi proposti sono sbagliati perchè l'obbiettivo e quello di ottenere un risultato nella maniera più veloce e nella maniera più semplice possibile, ora postare degli esempi dove vengono mostrate matematiche prive di significato senza spiegare a cosa serve e sopratutto imponendo anche il modo di farlo, ad esemipo creare con una sola superficie, non usare questa funzione per far questo ... perchè? così facendo non si mostra quale CAD sarà il migliore ma mostra solo che chi propone di fare la sfida propone di farlo nella maniera che a lui fa piu comodo .... secondo me uno non puo proporre di fare un paragone dicendo vediamo chi arriva prima a genova partendo da roma .. io con la barca tu con la macchina ... però VIA MARE!! .. uno dovrebbe proporre una cosa tipo ho un problema di questo tipo per risolverlo io uso questo CAD che mi permette di fare questo facendo questi passaggi ed impiegandoci questo tempo voi come fareste ? ... secondo me questa sarebbe una bella discussione.
saluti
 

MoldKiller

Guest
#99
Allego il video

trattasi di raccordo spinato con 1 oppure 2 guide; ho usato una seconda curva guida per sottolineare che posso impostare una "drive" aggiuntiva ;)

http://www.superfici3d.it/fillet_spined.wmv
Non è la stessa cosa!
Infatti il risulato è completamente diverso.
Si tratta di fare un raccordo a raggio variabile (non a curvatura variabile) fra due superfici, in modo che il raggio di curvatura venga deteminato dal fatto che il punto di giunzione fra raccordo e supericie inferiore passi esattamente lungo la linea di divisione.
Il punto di giunzione con l'altra superficie sara determinato di conseguenza dal raggio del raccordo che in ogni punto potrà eseere quello e solo quello (pena violare le leggi della geometria:D).

Ciao
 

thinkID70

Guest
Non è la stessa cosa!
Infatti il risulato è completamente diverso.
Si tratta di fare un raccordo a raggio variabile (non a curvatura variabile) fra due superfici, in modo che il raggio di curvatura venga deteminato dal fatto che il punto di giunzione fra raccordo e supericie inferiore passi esattamente lungo la linea di divisione.
Il punto di giunzione con l'altra superficie sara determinato di conseguenza dal raggio del raccordo che in ogni punto potrà eseere quello e solo quello (pena violare le leggi della geometria:D).

Ciao
giusto, ho verificato bene il comando; posso impostare due guide; per fare come hai fatto tu devo fare a monte una costruzione geometrica che prende un po' più di tempo rispetto alla sola features che hai usato tu