Cava matrice

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#1
Ciao!!!
Devo fare una cava in un portastampo di 400x300 profonda 190 mm!!! Che attacco e che fresa posso utilizzare??? La finitura deve venire buona considerandoci che ci va una matrice....Il raggio della matrice è R25 quindi la mia fresa deve essere minore di D50!!! GRAZIE E BUON LAVORO
 
Ultima modifica:

cimaguy

Utente Standard
Professione: Operatore cad-cam
Software: Cimatron-E/IT Rhinoceros
Regione: Veneto
#2
Ciao.
Personalmente,su lavorazioni del genere uso utensili hitachi (serie Pico diam 32r2)per la sgrossatura.
Se le pareti di questa cava fossero un po'coniche(3 gradi almeno),potresti usare gli attacchi
della Mexin(vedi sito su internet) antivibranti.Io ho avuto modo di provarli su lavorazioni
anche profonde 250mm. con risultati soddisfacenti.
Se le pareti sono verticali la faccenda puo' complicarsi per via delle vibrazioni
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#3
ciao luca
nel precedente forum
gia avevamo affrontato il prob. per condizioni piu' estreme
i 190 mm di cava che devi fare forse non sono un grande prob
in commercio ci sono steli in tutte le tip. fino a 150 mm utile piu 40/45 mm
utensile vai tranquillo a 190
nel caso vedi gli allegati
per non spendere in steli antivibranti"ti sveni pe na cava"
c'e' li facciamo in casa in 38NcD4 nel caso devi avere un tornitore con le pxxxe
per le vibrazioni avevo risolto inserendo tra stelo e utensile
una boccola di trascinamento in rame elettrolitico come schizzo allegato
per i parametri vale molto l'esperienza dell'operatore
si deve smanettare fin quando la sinfonia delle vibraz. e' orecchiabile
comunque
gli avanzamenti il doppio dei giri 1200-1300-1400/600-700-800
con una 32 torica vai tranquillo
i tempi so quelli che sono
l'importante che fai la cava
facci sapere
 

Allegati

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#4
Avete mai sentito parlare degli utensili per stampisti di una certa marca di nome "kelforg"?
Ciao a tutti
 
Professione: Mechanical Engineer
Software: Office
Regione: all the world
#5
Mi chiedo quanto sarà il rifiuto di materiale con lunghezze così elevate.
Altra domanda.....avete provato a misurare il runout della fresa???

Enjoy:cool:
 
Ultima modifica:

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#6
Mi chiedo quanto sarà il rifiuto di materiale con lunghezze così elevate.
Altra domanda.....avete provato a misurare il runout della fresa???

Enjoy:cool:
ciao oskar
cosa intendi per runout
e' il fuori centro della fresa che visualizzi quando gira'???????????
 

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#7
Mi chiedo quanto sarà il rifiuto di materiale con lunghezze così elevate.
Altra domanda.....avete provato a misurare il runout della fresa???

Enjoy:cool:
Il materiale tanto..... ma finche c è chi lo paga.....!!! cosa intendi per runout??? Credo che intendi il run= correre out=fuori = girare fuori centro....Sbaglio???
 
Ultima modifica:

MoldKiller

Guest
#8
Ciao a tutti.

Ciao.
Personalmente,su lavorazioni del genere uso utensili hitachi (serie Pico diam 32r2)per la sgrossatura.
Se le pareti di questa cava fossero un po'coniche(3 gradi almeno),potresti usare gli attacchi
della Mexin(vedi sito su internet) antivibranti.Io ho avuto modo di provarli su lavorazioni
anche profonde 250mm. con risultati soddisfacenti.
Se le pareti sono verticali la faccenda puo' complicarsi per via delle vibrazioni
Sono daccordo anch'io.
Le pareti verticali, specie se cosi alte, danno spesso dei problemi. Inoltre le pareti sformate consentono un fissaggio più saldo del tassello nel portastampo e ne agevolano il montaggio e smontaggio.

Il materiale tanto..... ma finche c è chi lo paga.....!!! cosa intendi per runout??? Credo che intendi il run= correre out=fuori = girare fuori centro....Sbaglio???

Il rifiuto del materiale, è il materiale che non viene asportato dall'utensile in quanto essendo molto lungo ha elevate flessioni. Normalmente viene asportato con successive passate di finitura (ti sarà capitato di ripassare una zona già lavorata, ed accorgerti che la l'utensile lavora ancora, quello è il materiale che è stato rifiutato dall'utensile)!
Comunque se riesci ad utilizzare una fresa del diametro di 40mm, non dovrebbe flettere troppo, ma penso che dovrai fare almeno un paio di finiture.

Il runout non ho capito neanche io cosa sia.:(
Dalla traduzione dovrebbe essere appunto "girare fuori centro", ma è la prima volta che sento usare questo termine.:confused:

Ciao
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#9
Il rifiuto del materiale, è il materiale che non viene asportato dall'utensile in quanto essendo molto lungo ha elevate flessioni. Normalmente viene asportato con successive passate di finitura (ti sarà capitato di ripassare una zona già lavorata, ed accorgerti che la l'utensile lavora ancora, quello è il materiale che è stato rifiutato dall'utensile)!
Comunque se riesci ad utilizzare una fresa del diametro di 40mm, non dovrebbe flettere troppo, ma penso che dovrai fare almeno un paio di finiture.

Il runout non ho capito neanche io cosa sia.:(
Dalla traduzione dovrebbe essere appunto "girare fuori centro", ma è la prima volta che sento usare questo termine.:confused:

Ciao

ciao mold
per na cava del genere
una fresa da 40 n°4 inserti montato su uno stelo commerciale
non vedo grossi prob. se la fresa lascia del materiale in sgrossatura
hai qualche vibrazione che puoi eliminare con un avanzamento piu alto
il tutto poi lo elimini in finitura
siccome e' un accoppiamento con un tassello di sicuro devi fae piu finiture
se abbiamo :confused:capito bene il termine "ronout"cioe il fuori centro della fresa/stelo
andrebbe eliminato con la misura del diametro sul tastatore a bordo piano
quindi nel cam inserisci il dia.che ti da il controllo
se la cava e' un attimo lungha ci sarebbe piutosto il prob.di eliminare i trucioli

t'abbraccio
 

Preparation-H

Utente Senior
Professione: Lavoro Monotono
Software: "Pala e Picco"
Regione: Piemonte
#10
Il Run-Out di una fresa dovrebbe essere quel valore che indica di quanto la fresa ad una certa sporgenza "gira" fuori centro (sbilanciata), questo valore deve essere il più basso possibile per utensili come punte o frese a candela che hanno elevate velocità di taglio per garantire una più lunga "vita" al tagliente.

Ciao
 

MoldKiller

Guest
#11
ciao mold
per na cava del genere
una fresa da 40 n°4 inserti montato su uno stelo commerciale
non vedo grossi prob. se la fresa lascia del materiale in sgrossatura
hai qualche vibrazione che puoi eliminare con un avanzamento piu alto
il tutto poi lo elimini in finitura
siccome e' un accoppiamento con un tassello di sicuro devi fae piu finiture
se abbiamo :confused:capito bene il termine "ronout"cioe il fuori centro della fresa/stelo
andrebbe eliminato con la misura del diametro sul tastatore a bordo piano
quindi nel cam inserisci il dia.che ti da il controllo
se la cava e' un attimo lungha ci sarebbe piutosto il prob.di eliminare i trucioli

t'abbraccio
Ciao Shiren

Infatti un diametro 40 ha una bella rigidità e comunque nulla vieta di sgrossare con un diamentro utensile maggiore e riprendere poi con la 40.
Noi per le sgrossature solitamente ulilizziamo una testina torica Dia50R6 montata du degli alberi modulari tipo quelli di cui hai postato la foto, unica cosa flettono molto, ma in sgrossatura conta poco. Mentre per le finiture da quando abbiamo il centro a 5 assi, per fortuna molti problemi li risolviamo inclinando la testa, mentre prima erano giochi di prestigio!:D
In effetti il problema maggiore è quello di evacuare i trucioli, noi questi lavori li facciamo su di una fresatrice frontale, in modo che i trucioli cadono da soli in terra, e i rimanenti li soffiamo con l'aria. Se il lavoro andrà fatto su di un centro verticale, penso proprio che l'operatore dovrà stare davanti alla macchina tutto il tempo con pistola ad aria, scopino e paletta.:(

T'abbraccio anch'io
 

Preparation-H

Utente Senior
Professione: Lavoro Monotono
Software: "Pala e Picco"
Regione: Piemonte
#12
Ciao Shiren

Infatti un diametro 40 ha una bella rigidità e comunque nulla vieta di sgrossare con un diamentro utensile maggiore e riprendere poi con la 40.
Noi per le sgrossature solitamente ulilizziamo una testina torica Dia50R6 montata du degli alberi modulari tipo quelli di cui hai postato la foto, unica cosa flettono molto, ma in sgrossatura conta poco. Mentre per le finiture da quando abbiamo il centro a 5 assi, per fortuna molti problemi li risolviamo inclinando la testa, mentre prima erano giochi di prestigio!:D
In effetti il problema maggiore è quello di evacuare i trucioli, noi questi lavori li facciamo su di una fresatrice frontale, in modo che i trucioli cadono da soli in terra, e i rimanenti li soffiamo con l'aria. Se il lavoro andrà fatto su di un centro verticale, penso proprio che l'operatore dovrà stare davanti alla macchina tutto il tempo con pistola ad aria, scopino e paletta.:(

T'abbraccio anch'io
Che fresa a 5 assi usate?
Poi per quanto riguarda i trucili... è uno "sporco" lavoro... ma qualcuno lo dovrà pur fare...

P.S.: Non parlatemene che sul tornio a CN a volte è un disastro... alla faccia dell'evacuatore :)

Ciaooo
 

MoldKiller

Guest
#13
Il Run-Out di una fresa dovrebbe essere quel valore che indica di quanto la fresa ad una certa sporgenza "gira" fuori centro (sbilanciata), questo valore deve essere il più basso possibile per utensili come punte o frese a candela che hanno elevate velocità di taglio per garantire una più lunga "vita" al tagliente.

Ciao
In questo caso penso si tratti di un problema facilmente risolvibile.

Ciao
 
Professione: Mechanical Engineer
Software: Office
Regione: all the world
#15
Il rifiuto del materiale, è il materiale che non viene asportato dall'utensile in quanto essendo molto lungo ha elevate flessioni. Normalmente viene asportato con successive passate di finitura (ti sarà capitato di ripassare una zona già lavorata, ed accorgerti che la l'utensile lavora ancora, quello è il materiale che è stato rifiutato dall'utensile)!
Comunque se riesci ad utilizzare una fresa del diametro di 40mm, non dovrebbe flettere troppo, ma penso che dovrai fare almeno un paio di finiture.

Il runout non ho capito neanche io cosa sia.:(
Dalla traduzione dovrebbe essere appunto "girare fuori centro", ma è la prima volta che sento usare questo termine.:confused:

Ciao
Mold....ottime spigazioni :D
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#16
ciao
come dice l'amico oskar "runout"
il girare fuori centro o fuori asse per certi valori di giri e' sempre pericoloso
se si tratta di pochi 0.02 e' sempre tollerabile
quando ci si avvicina a 0.2 bisogna avere occhio
si scende di numero di giri si aumenta l'avanzamento
il diametro effettivo che fa la fresa lo si misura sul tastattore a bordo piano
se non c'e' si fa na passata di prova su di un pezzo campione
e si misura l'effettivo valora della passata
che poi si aggiunge al cam
chisa' quante volte avete nominato in piu o in meno il valore del diam.della fresa che poi aggiungete al cam

il tuto e' anche un particolare di attenzione per i commerciali
c'e' una grande differenza tra coni o attacchi mandrino
esempio
su ogni cono e' sempre indicato il valore max dei giri al 1°
7000-9000-1100-22000
varia anche il prezzo ed in % abbastanza grosse

salutissimi a tutti
 
Professione: Mechanical Engineer
Software: Office
Regione: all the world
#17
ciao
come dice l'amico oskar "runout"
il girare fuori centro o fuori asse per certi valori di giri e' sempre pericoloso
se si tratta di pochi 0.02 e' sempre tollerabile
quando ci si avvicina a 0.2 bisogna avere occhio
si scende di numero di giri si aumenta l'avanzamento
il diametro effettivo che fa la fresa lo si misura sul tastattore a bordo piano
se non c'e' si fa na passata di prova su di un pezzo campione
e si misura l'effettivo valora della passata
che poi si aggiunge al cam
chisa' quante volte avete nominato in piu o in meno il valore del diam.della fresa che poi aggiungete al cam

il tuto e' anche un particolare di attenzione per i commerciali
c'e' una grande differenza tra coni o attacchi mandrino
esempio
su ogni cono e' sempre indicato il valore max dei giri al 1°
7000-9000-1100-22000
varia anche il prezzo ed in % abbastanza grosse

salutissimi a tutti
Come sempre...dispensi consigli a volontà :D
a volte accade che sulla macchina di presettaggio ti trovi 0.02mm di runout...poi quando monti l'assieme sulla macchina utensile noti che i centesimi raddoppiano :mad::mad::mad:
 
Ultima modifica:
Professione: Mechanical Engineer
Software: Office
Regione: all the world
#18
hai qualche vibrazione che puoi eliminare con un avanzamento piu alto
il tutto poi lo elimini in finitura
.....stavo pensando.....
in base alla mia esperienza...mi è capitato su una lega ALSi di innescare in grossatura delle vibrazioni a causa di avanzamenti abbastanza spinti. In finitura però nonostante utilizzassi tutti gli accorgimenti del caso, la fresa vibrava lo stesso (ovvimente di meno, ma vibrava). Diverso era il comportamento se evitavo la vibrazione in sgrossatura....in finitura tutto filava liscio.....
....allora mi chiedo se una superficie vibrata in sgrossatura possa andare ad innescare vibrazioni in finitura.:eek::eek:
 
Ultima modifica:

Preparation-H

Utente Senior
Professione: Lavoro Monotono
Software: "Pala e Picco"
Regione: Piemonte
#19
.....stavo pensando.....
in base alla mia esperienza...mi è capitato su una lega ALSi di innescare delle in grossatura delle vibrazioni a causa di avanzamenti abbastanza spinti. In finitura però nonostante utilizzassi tutti gli accorgimenti del caso, la fresa vibrava lo stesso (ovvimente di meno, ma vibrava). Diverso era il comportamento se evitavo la vibrazione in sgrossatura....in finitura tutto filava liscio.....
....allora mi chiedo se una superficie vibrata in sgrossatura possa andare ad innescare vibrazioni in finitura.:eek::eek:
Ciao,

ti parlo per esperienza di tornio però, la risposta è SI', se hai delle vibrazioni in sgrossatura devi stare mooolto attento perchè quando vai a finire le vibrazioni te le porti dietro...
Allora li devi cercare di risolvere utilizzando:
1- Le placchette giuste
2- I parametri di taglio che non ti portano vibrazioni (e qui si mettono da parte tutte le tabelle dei produttori di placchette, e entra in campo l'esperienza)

Ciao
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#20
.....stavo pensando.....
in base alla mia esperienza...mi è capitato su una lega ALSi di innescare in grossatura delle vibrazioni a causa di avanzamenti abbastanza spinti. In finitura però nonostante utilizzassi tutti gli accorgimenti del caso, la fresa vibrava lo stesso (ovvimente di meno, ma vibrava). Diverso era il comportamento se evitavo la vibrazione in sgrossatura....in finitura tutto filava liscio.....
....allora mi chiedo se una superficie vibrata in sgrossatura possa andare ad innescare vibrazioni in finitura.:eek::eek:
huaaaaaaaaaaa
oskar
hai aperto nu prob di quelli grosssssssi
se ne puo' parlare per anni
faccio un anteprima
quando ho sti prob in finitura praticamente ricalchi le vibro della sgrossatura
cerco carburi raggiati(3.1-6.3) al posto di quelli con raggi piccoli(0.4-0.8)
il piu delle volte va bene
anche se ho sempre tutti contro perche si dice che aumento la superfice di contatto
il trucco sta nel fare la finitura in concordanza nel possibile
se fai la sgaloppina ...........................................................
per gli allumini piglio placchette con angoli di sfoglia grandissimi
perche il truciolo non deve essere asportato ma deve essere tagliato
sembra la stessa cosa ma in efetti son due cose diverse
t'abbraccio