Carter in lamiera piegata con nervature

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#1
Ragazzi chiedo aiuto. Non riesco a fare sparire le righe nere sui bordi dei loft delle nervature sulla piega che poi mi vengono fuori anche nella tavola.
Come realizzareste voi questo tipo di parte a partire da una lamiera?
 

Allegati

ilgioma

Utente Standard
Professione: RSP
Software: Solidworks 2010 Cinema4d
Regione: Siena
#2
Ciao Poly,
magari ci hai già pensato, ma se è solamente un problema di tavola perchè non nascondi i bordi?

Leo
 

Whooring

Utente Standard
Professione: Ingegnere ..... forse
Software: SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7
Regione: Veneto
#3
l'unico problema che vedo io è l'imbuttitura per quella lamiera, premettendo che questo è dovuto al fatto che non ne ho mai fatta una
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#4
Tranciatura, imbutitura e piegatura con sovrapiega di pochi gradi (dovrebbe essere abbastanza rigido grazie alle nerve per non richiedere una grossa sovrapiega.

Se sono molti pezzi con uno stampo a passo, se sono un po' meno con un tranciante testa-coda da nastro e uno stampo a 2 posizioni imbutitura e piega) se ancora meno con un taglio al laser, un attrezzino per imbutire sotto l'idraulica e una piegatrice con coltello scaricato.
 

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#5
Oldwarper
Come ho posto la domanda può trarre in inganno, ma forse è venuto fuori qualcosa di ancora più interessante e da approfondire. Per la realizzazione pratica credo che faremo uno stampo a passo. Il problema è proprio il numero di pezzi che forse non giustifica il costo dello stampo. Vedremo.

Il mio problema è squisitamente di modellazione.

Ilgioma: nascondere le linee nella tavola è ciò che ho fatto. Ma siccome ho tante viste è un lavoraccio e poi non riesco a nasconderle tutte (mah?).

Il fatto è che probabilmente sto sbagliando qualcosa nella sequenza di modellazione.

Io l'ho realizzato così:
- sono partito da una lamiera semplice
- tagli estrusi vari asole ecc.
- creazione di un corpo da usare come stampo per le nervature
- imbutitura con rientra
- cancellazione del corpo stampo
- Taglio estruso di porzioni delle nervature a cavallo della piega
- Piegatura di schizzo della lamiera
- Loft per riempire i buchi da faccia faccia con 4 curve guida lungo i bordi del taglio.
- raccordi vari

Il problema sono i loft. Infatti alcuni bordi spariscono altri no. Problemi di tangenza?

Come la modellereste voi questo tipo di parte? Tenete presente che ci devono essere varie configurazioni con e senza le nervature.

Forse dovrei prima fare la piegatura di schizzo e poi imbutire con un corpo stampo piegato?

Il fatto è che il loft simula bene anche la deformazione delle nervature sulla piega. Se volessi sparare ai pidocchi per la FEA (che non farò in ogni caso) il meshing sarebbe più realistico. Lo so sono seghe mentali, ma sono un po' maniaco su queste cose.
 

cubalibre00

Utente Senior
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#6
Ragazzi chiedo aiuto. Non riesco a fare sparire le righe nere sui bordi dei loft delle nervature sulla piega che poi mi vengono fuori anche nella tavola.
Come realizzareste voi questo tipo di parte a partire da una lamiera?
Io farei così :
Creare uno strumento di formatura che possiede la sagoma di ciò che vuoi ottenere.
Modelli la parte con gli strumenti di lamiera classici ed inserisci lo strumento di formatura su una faccia, lo posizioni correttamente e il gioco è fatto.
Non usare la funzione 'indent' o altre diavolerie del tipo loft.

Alessandro
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#7
Oldwarper
Come ho posto la domanda può trarre in inganno, ma forse è venuto fuori qualcosa di ancora più interessante e da approfondire. Per la realizzazione pratica credo che faremo uno stampo a passo. Il problema è proprio il numero di pezzi che forse non giustifica il costo dello stampo. Vedremo.

Il mio problema è squisitamente di modellazione.
Ops...

"deformazione" professionale...!!!:D:D:D

Cmq la farei come moldkiller, a pezzo piegato. Se non con uno strumento di formatura anche con una estrusione e un taglio estruso con loft.
 

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#8
Ho provato in vari modi. Con gli strumenti formatura lamiera non ci sono riuscito. Forse sono gnucco, ma non riesco ad applicare la deformazione oltre il bordo della piegatura.

Sono riuscito a migliorare un pochino facendo un unico taglio a cavallo della piega per tutte e tre le nervature ed un unico loft. Inoltre ho impostato il parametro normale al profilo come vincoli di inizio e fine del loft. Mi rimangono ancora diverse linee nere sia sul sopra che sul sotto ma la situazione è migliore.

Se qualcuno riesce a fare meglio e a suggerirmi la soluzione gliene sarei grato.
 

Allegati

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#10
Come hai fatto che son curioso?:rolleyes:
 

dedalus

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: veneto
#11
ho fatto la nervatura con una sweep se vuoi ti giro il file via mail
tieni presente che la mia è un idea le misure le ho inventate
se fai stampi a passo ti consiglio di dare un occhio a logopress 3d io lo uso e mi trovo molto molto bene
 

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#12
Ciao Dedalus riesci a postare il file?

Purtroppo non progetto stampi a passo.... magari.

Tenete presente che questo tipo di componente sarà prodotto in Cina o in Tailandia e io non saprò nemmeno come lo faranno. Se mi fossi fatto fare lo stampo probabilmente visti i precedenti ci sarebbe costato dai 15 ai 18K€.

A proposito vi sembra adeguato come costo di progettazione e realizzazione per un uno stampo a passo di questo tipo?
 

ilgioma

Utente Standard
Professione: RSP
Software: Solidworks 2010 Cinema4d
Regione: Siena
#13
Secondo me con quella cifra ce lo fai di pressofusione e con un paio di carrelli!!
Mi sembra un po' tantino....

Leo
 

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#15
eccolo tieni presente che come detto prima è un idea
:) Bisognerebbe farli più spesso questi confronti. A me non sarebbe mai venuto in mente di farlo così. Lo considero un approccio più fantasioso del mio ma funziona. :)

Chissà se a qualcuno viene in mente di farlo in un altro modo.
 

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#16
Secondo me con quella cifra ce lo fai di pressofusione e con un paio di carrelli!!
Mi sembra un po' tantino....

Leo
Scusa la mia ignoranza ma cosa intendi in pressofusione e con un paio di carrelli?
 

ilgioma

Utente Standard
Professione: RSP
Software: Solidworks 2010 Cinema4d
Regione: Siena
#17
I carrelli sono dei cinematismi che lavorano in direzione non normale al movimento di chiusura stampo.
Gli stampi standard hanno un movimento verticale in chiusura/apertura, ma se il particolare che devi realizzare necessita di una "cava" laterale a tale senso, allora si utilizza un carrello.
Almeno io li ho sempre sentiti chiamare così, magari hanno un nome più specifico che non conosco....
Comunque era solamente per dire che la cifra di cui parlavi mi sembra un po' alta.

Buona serata

Leo
 

dedalus

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: veneto
#18
potresti usare la funzione di rientro ho visto che da buoni risultati specialmente su questo tipo di lavorazioni
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#19
Ragazzi ... in pressofusione il pezzo non costerà mai tanto poco quanto un pezzo di lamiera che tra parentesi con uno stampo a passo viene prodotto al ritmo di un pezzo al secondo.
Per questo tipo di pezzi secondo me, la lamiera è imbattibile.
 

Poly

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SWX 2009x64, Autocad 2007, Corel Draw X3
Regione: Furlanìa Occidentale
#20
potresti usare la funzione di rientro ho visto che da buoni risultati specialmente su questo tipo di lavorazioni
Infatti l'ho usata sul piatto prima di piegare la lamiera. Per poterla piegare poi ho tagliato le nervature e le ho ricostruite con un loft dopo la piega.
La geometria è ottimale perchè posso usare curve guida per modellare perfettamente il loft ma rimangono delle linee nere sul bordo del loft stessi come se le facce risultanti non fossero perfettamente tangenti o qualcosa di simile.

Non ci divento matto più di tanto ma mi piacerebbe capire il problema e trovare un modo per aggirarlo. Infatti usiamo spesso nervature sulle pieghe per rinforzarle.