calandratura di un piatto

Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: veneto
#1
buona sera
oggi mi sono imbattuto nella necessità di disegnare un piatto calandrato da collegare alla faccia interna di un cono.
il piatto deve essere inclinato in modo tale che in 1/4 di giro, tocchi i due diametri del cono.
sperando di far si che la cosa sia più comprensibile, allego una foto del vecchio pezzo che devo ora ricostruire.
ho tentato difarlo in tutti i modi, ma non sono riuscito ad ottenere risultati che mi acconsentissero di poter poi unire tutto in assieme in modo corretto.
:frown:
a questo punto chiedo umilmente se qualcuno ha un'idea della strada da intraprendere per risolvere l'arcano.
grazie a tutti ciao.:confused:
 

Allegati

Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#2
Ciao controllofiamma,
direi che devi lavorare come part multicorpo e usare le lamiere calandrate, cioè disegnare un piega con loft e poi vedere come si comporta. Poi bisogna vedere se quella pala è un settore di cerchio e basta oppure se è un segmento di un tratto di elica.
 
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: veneto
#3
ciao mecanicamg
in realtà ho gia provato sia come elica che come settore di cerchio fatto in loft, e sono arrivato a capire che non è un'elica ma un settore di cerchio con diametro di 910 mm, solo che una volta prodotta tale parte, non riesco a trovare un accoppiamento valido per assemblarla, stessa cosa vale se lavoro in multicorpo.
questo piatto mi ha stressato.
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#4
hummm ma se fai l'elica non dovresti avere problemi nel multiparte...è conica e l'elica è conica anche lei. La fai intera per tutto il cono e poi tagli quello che non serve.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#5
ciao mecanicamg
in realtà ho gia provato sia come elica che come settore di cerchio fatto in loft, e sono arrivato a capire che non è un'elica ma un settore di cerchio con diametro di 910 mm, solo che una volta prodotta tale parte, non riesco a trovare un accoppiamento valido per assemblarla, stessa cosa vale se lavoro in multicorpo.
questo piatto mi ha stressato.
Forse non capisco, ma hai provato a modellarlo nel contesto dell'assieme? Così facendo non c'è niente da assemblare o vincolare.
Dovrebbe fnzionare anche come parte multicorpo. In entrambi i casi se è un piatto basta che disegni il piano sul quale deve giacere e ricavi la cuva di intersezione tra piano e faccia interna del cono, fatto questo il resto va da se...
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#6
ciao mecanicamg
in realtà ho gia provato sia come elica che come settore di cerchio fatto in loft, e sono arrivato a capire che non è un'elica ma un settore di cerchio con diametro di 910 mm, solo che una volta prodotta tale parte, non riesco a trovare un accoppiamento valido per assemblarla, stessa cosa vale se lavoro in multicorpo.
questo piatto mi ha stressato.
..uhmmm..
Se è un piatto (quindi su un piano) curvo ed inclinato che tange completamente la faccia del cono non può essere un "settore di cerchio"; sarà un ramo d'ellisse (un piano inclinato che interseca un cono forma appunto un'ellisse. Non potrà mai essere un arco).

Comunque, in tutti i modi è semplice da modellare.
Qui hai un paio d'esempi con multicorpo ed assieme con la parte modellata "nel contesto" (penso sia quello che intendesse marcof):
View attachment CURVA CONICA.rar
come vedi la procedura è praticamente identica per entrambi i casi; usi la curva d'intersezione tra la faccia interna del cono ed il piano di riferimento dello schizzo.. ed il risultato è un'ellisse, che poi offsetti ed estrudi.

Saluti
Marco:smile:
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#8
Comunque, in tutti i modi è semplice da modellare.
Qui hai un paio d'esempi con multicorpo ed assieme con la parte modellata "nel contesto" (penso sia quello che intendesse marcof)
Esatto... essendo su un piano:
sketch>curva d'intersezione>completamento del profilo>estrusione del solido>fine :smile: