Cad per stampi

MoldKiller

Guest
#41
ciao a tutti
avete un po tutti ragione
e dalla notte dei tempi che dico e ridico ste cose
e in piu occasioni mi sono anche scontrato con qualcuno"non faccio nomi poi ci siamo capiti"
il discorso e' molto ma molto serio
vale per tutta quella tipologgioa di stampi con trangiatura in mezzeria
qua sono tutti maestri:D
appena c'e un sottosquadra (tutti malati-ferie-morto il nonno-se appilato o cess)
il saper maneggiare un SW da la senzazione del SAPER FARE
IL SAPER FARE non ha bisogno del SW
ma ha bisogno di uno strumento che lo aiuti a facilitarsi il lavoro
ed e' per questo che io dico che qualsiasi sw mi diate il lavoro lo faccio lo stesso

aspetto un grande riscontro da tutti
buon inizio settimana
Infatti!
Per fortuna è ancora così.

Il CAD è uno strumento, e la differenza la fa chi lo utilizza.
Certamente un Sw di alto livello può contribuire ad aumentare l'efficenza di un buon progettista, ma se il buon progettista non c'è, il CAD nelle mani dela persona sbagliata non serve a molto.

....quanto ai discorsi sugli ingegneri, spero in questi mesi di aver conquistato la vostra stima ;)
Il fatto che ci siano ingegneri che non valgono, non significa che siano tutti così. Anzi direi che la laurea è un buon punto di partenza, poi è la persona che fa la differenza!
Nel tuo caso, direi che sei su una buona strada!

Ciao
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#42
Infatti!
Per fortuna è ancora così.

Il CAD è uno strumento, e la differenza la fa chi lo utilizza.
Certamente un Sw di alto livello può contribuire ad aumentare l'efficenza di un buon progettista, ma se il buon progettista non c'è, il CAD nelle mani dela persona sbagliata non serve a molto.
Ciao

ciao MOLD
1°lo stampo lo devi avere nella mente e nel cuore:)
2°il SW e' sempre secondario:cool:
3°devi avere le pxxxe per esporti e dire qua si fa come dico io:mad::(
salutissimi
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#43
Sono così d'accordo con voi che quasi quasi per movimentare un pò la situazione porto la mia latta da 20 litri di benzina con relativo fiammifero e miccia.

E allora mi butto in modo lapalissiano nella mischia.

Un cretino, se prende la laurea, diventa un cretino con la laurea non una persona intelligente.

Un persona intelligente con la laurea diventa un persona intelligente e preparata.

Un cretino con il CAD guarda il monitor e non sa cosa fare ... e quando fa qualcosa fa i danni.

Una persona preparata con il CAD diventa ancora più preparata perchè evitando la computazione a mano, evita le parti più noiose del lavoro e dedica una parte del suo tempo a migliorare la propria esperienza, il proprio bagaglio di conoscenza e di conseguenza fa cose migliori ...
 

MoldKiller

Guest
#44
nn volevo attaccare assolutamente nessuno.....anzi siccome lavoro per la maggior parte del tempo con il cad cam del catia volevo avere un riscontro su la validità o meno di questo programma.
in primis lo trovo versatile perchè l'uso di un parametrico da la possibilià di modificare,cancellare,sostituire senza avere grossi problemi.
Certo per stampi di tranciatura,foratura o semplici imbutiture credo sia sprecato!..però se si devono fare stampi di imbutiture,piegature abbastanza complesse o si ha la necessità di passare a lavorare da un solido ad una superficie è abbastanza semplice.se avete voi consigli datemeli....
Non penso che nessuno si sia sentito attaccato.
L'unica cosa che ti hanno contestato, è che hai citato Catia senza scendere nei dettagli.
Lo scopo della discussione sarebbe quello di dare la possibilità a chi legge di valutare in base a dati tecnici qula possa essere il Sw più adatto al suo lavoro.

Che Catia sia parametrico è già risaputo e pure che modella solidi e superfici, come del resto fanno tutti gli altri Sw di cui stiamo parlando.

Sarebbe interessante invece scendere nei dettagli più specifici del settore.

che tipo di stampi o lavorazioni fate voi?e che programmi usate?
Nel mio caso faccio stampi ad iniezione per termoplastici di piccole e medie dimensioni. Come ho già scritto progetto con Soliworks2008 e utlilizzo Powermill come CAM.


Ciao
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#45
Sono così d'accordo con voi che quasi quasi per movimentare un pò la situazione porto la mia latta da 20 litri di benzina con relativo fiammifero e miccia.

E allora mi butto in modo lapalissiano nella mischia.

Un cretino, se prende la laurea, diventa un cretino con la laurea non una persona intelligente.

Un persona intelligente con la laurea diventa un persona intelligente e preparata.

Un cretino con il CAD guarda il monitor e non sa cosa fare ... e quando fa qualcosa fa i danni.

Una persona preparata con il CAD diventa ancora più preparata perchè evitando la computazione a mano, evita le parti più noiose del lavoro e dedica una parte del suo tempo a migliorare la propria esperienza, il proprio bagaglio di conoscenza e di conseguenza fa cose migliori ...
ciao MAX
mo mi devi fare dire na cattiveria
ti faccio un'anteprima
quando un ing anche preparato si trova di fronte ad un prob esecutivo
e non ha argomenti per avvalare le sue tesi
oggi si e' trovato una semplice risposta:"non provengo dall'industria"

volete spiegarmi sta definizione faccio fatica ad interpretarla

mo dico la cattiveria(e solo na provocazione ci sono fior di giovani ing. difronte ai quali mi tolgo il cappello)

un azienda per economizzare gli stipendi in un ufficio tec
piglia 2 ing giovani al posto di un perito:D:D

t'abbraccio
 

MoldKiller

Guest
#46
ciao MOLD
1°lo stampo lo devi avere nella mente e nel cuore
2°il SW e' sempre secondario
3°devi avere le pxxxe per esporti e dire qua si fa come dico io
salutissimi
Ciao Shiren

1° Lo stampo deve essere nella mente e anche nel cuore. Ma nel cuore dopo le cose più importanti.:)

2° A me stava bene anche fare i raccordi con la lima (li si che bisonava essere veramente bravi):cool:

3° Magari potessi fare sempre come dico io...........!:mad:

Ciao

Sono così d'accordo con voi che quasi quasi per movimentare un pò la situazione porto la mia latta da 20 litri di benzina con relativo fiammifero e miccia.

E allora mi butto in modo lapalissiano nella mischia.

Un cretino, se prende la laurea, diventa un cretino con la laurea non una persona intelligente.

Un persona intelligente con la laurea diventa un persona intelligente e preparata.

Un cretino con il CAD guarda il monitor e non sa cosa fare ... e quando fa qualcosa fa i danni.

Una persona preparata con il CAD diventa ancora più preparata perchè evitando la computazione a mano, evita le parti più noiose del lavoro e dedica una parte del suo tempo a migliorare la propria esperienza, il proprio bagaglio di conoscenza e di conseguenza fa cose migliori ...
Straquoto

Però non sprecare la benzina (con quel che costa):eek:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#47
Caro Enzo,
evidentemente l'ingegnere non era preparato ... era solo ingegnere.
Perchè se fosse stato preparato avrebbe risposto a dovere ... o no ?

La laurea è solo uno dei tanti passi da fare nella vita, se poi non metti in pratica quello che sai ... non ti serve a niente e nel giro di pochi anni ti scordi quasi tutto.
 

frz

Utente Junior
Professione: pericolo
Software: catia, topsolid
Regione: modena
#48
Ciao Shiren

1° Lo stampo deve essere nella mente e anche nel cuore. Ma nel cuore dopo le cose più importanti.:)

2° A me stava bene anche fare i raccordi con la lima (li si che bisonava essere veramente bravi):cool:

3° Magari potessi fare sempre come dico io...........!:mad:

Ciao



Straquoto

Però non sprecare la benzina (con quel che costa):eek:
Ora provoco:


Guarda che ormai il blu di prussia è solo il colore del mare...

Una volta con il tecnigrafo la quantità di caxxate fatte nell'unità di tempo erano meno... oggi tutti quelli che hanno un cad 3d sono progettisti...

Ma questa è la fortuna dei "truciolai"... tra qualche anno verrà persa la cognizione del saper fare, e allora il mercato lo faranno (o lo faremo) quelli che sanno fare


Ciaoo
 

Ozzy

Guest
#49
Non penso che nessuno si sia sentito attaccato.
L'unica cosa che ti hanno contestato, è che hai citato Catia senza scendere nei dettagli.
Lo scopo della discussione sarebbe quello di dare la possibilità a chi legge di valutare in base a dati tecnici qula possa essere il Sw più adatto al suo lavoro.

Che Catia sia parametrico è già risaputo e pure che modella solidi e superfici, come del resto fanno tutti gli altri Sw di cui stiamo parlando.

Sarebbe interessante invece scendere nei dettagli più specifici del settore.



Nel mio caso faccio stampi ad iniezione per termoplastici di piccole e medie dimensioni. Come ho già scritto progetto con Soliworks2008 e utlilizzo Powermill come CAM.


Ciao
Quoto.
Ad esempio io che non ho usato un granchè catia (se non per modellazione normale) mi chiedevo cosa potevo fare.
Dovresti fare un elenco dettagliato tipo quello che ha fatto mold, con quello che si può fare con il modulo base e con il relativo applicativo,è molto interessante per tutti.
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#50
Ciao Shiren

1° Lo stampo deve essere nella mente e anche nel cuore. Ma nel cuore dopo le cose più importanti.:)

2° A me stava bene anche fare i raccordi con la lima (li si che bisonava essere veramente bravi):cool:

3° Magari potessi fare sempre come dico io...........!:mad:

Ciao
mold sei un grande
2°)quando ho incominciato io
le lime vecchie o usate non si buttavano si rimandavano a rifilare :mad:
3° quando sei sicuro e non ci sono (ma) devi essere tu a decidere
ti puo capitare di non decidere la prima volta la seconda la terza
ma se lo stampo e' la tua vita (quella personalee famigl. viene prima)
prima o poi sarai l'unico ha decidere
t'abbraccio
 

LuisVito

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: Cimatron
Regione: Veneto
#51
Ciao..!
Cimatron E8.0 non é male, ha dei buoni strumenti che ti aiutano ad impostare le chiusure dello stampo.
 
Professione: Mechanical Engineer
Software: Office
Regione: all the world
#52
La butto li,
prendiamo un modello di riferimento per tutti, e chi vuole, può pensare di realizzarlo tramite cam, magari affrontando le varie fasi e confrontando i risultati dei vari software con immagini che documentino pregi e difetti.
 

MoldKiller

Guest
#53
Ciao..!
Cimatron E8.0 non é male, ha dei buoni strumenti che ti aiutano ad impostare le chiusure dello stampo.
Infatti Cimatron si è sviluppato prevalentemente presso gli stampisti.
Io avevo visto una demo nel '97 prima di che in ditta acquistassero SWx, ma non mi era piaciuto affatto. Devo ammettere però che nel frattempo di tempo ne è trascorso molto e la E8.0 dovrebbe essere anche parametrica.
Nel caso di Cim., ho forse più dubbi su tutto il resto della modellazione piuttosto che nella costruzione delle chiusure!:confused:

Ciao
 

MoldKiller

Guest
#54
La butto li,
prendiamo un modello di riferimento per tutti, e chi vuole, può pensare di realizzarlo tramite cam, magari affrontando le varie fasi e confrontando i risultati dei vari software con immagini che documentino pregi e difetti.
Non farmi lavorare anche a casa!:)

Poi comunque io qui non ho installato niente.
CAD o CAM?:confused:

Ciao
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#56
Infatti Cimatron si è sviluppato prevalentemente presso gli stampisti.
Io avevo visto una demo nel '97 prima di che in ditta acquistassero SWx, ma non mi era piaciuto affatto. Devo ammettere però che nel frattempo di tempo ne è trascorso molto e la E8.0 dovrebbe essere anche parametrica.
Nel caso di Cim., ho forse più dubbi su tutto il resto della modellazione piuttosto che nella costruzione delle chiusure!:confused:

Ciao
Guarda io ho assistito un paio di anni fa alla modellazione di un particolare con Cimatron, il particolare da modellare non era complicatissimo e l'operatore mi sembrava una persona competente e la cosa che mi ha maggiormente colpito era la grande instabilità di Cimatron, poi può essere che era tutto il sistema che era configurato male e che attualmente le cose siano migliorate, comunque sta di fatto che ogni 3x2 ti buttava fuori, veramente impressionante (per me che poi sono abituato a Pro/e su Linux che è come un mulo in fatto di stabilità)
 

MoldKiller

Guest
#57
Guarda io ho assistito un paio di anni fa alla modellazione di un particolare con Cimatron, il particolare da modellare non era complicatissimo e l'operatore mi sembrava una persona competente e la cosa che mi ha maggiormente colpito era la grande instabilità di Cimatron, poi può essere che era tutto il sistema che era configurato male e che attualmente le cose siano migliorate, comunque sta di fatto che ogni 3x2 ti buttava fuori, veramente impressionante (per me che poi sono abituato a Pro/e su Linux che è come un mulo in fatto di stabilità)
Volevo essere buono per una volta.
Ma a quanto pare avevo giudicato bene già allora!

Ciao