CAD per modelli fonderia

dark85

Utente poco attivo
Professione: Modellista
Software: Omnicad, Auton
Regione: Toscana
#1
Ciao a tutti, con questo post innauguro anche la mia entrata a far parte di questo fantastico forum che da lungo seguo da utente non registrato visto che ancora fatico a comprendere il vostro linguaggio...ma si inizia a masticare :)

Ho iniziato a fare modelli con relative casse d'anima per fusioni prevalentemente in ghisa, bronzo e alluminio. A scopo informativo mi farebbe piacere sapere, a seconda delle vostre esperienze, secondo voi qual'è il cad + indicato al mio settore, immagino che con tutti i cad il risultato sia sempre raggiungibile, ma sto cercando di capire quale sia il migliore secondo un rapporto che considera fattori quali velocità, velocità di apprendimento, facilità nell'intervenire con eventuali modifiche.

Apprezzo qualunque informazione in merito :)

p.s. questa mi sembrava la sezione + adeguata, se cosi non fosse un moderatore sposti pure liberamente.
 

Mocca

Utente Standard
Professione: Baracchino
Software: Alcuni
Regione: Piemonte
#5
Ciao.
Secondo me i software ideali per progettare attrezzature che hanno a che fare con "superfici" di stile complesse sono 4 (li scrivo in ordine alfabetico per non essere di parte):
catia v5
cimatron e
proe
vero
Buone cose cumpà
 

dark85

Utente poco attivo
Professione: Modellista
Software: Omnicad, Auton
Regione: Toscana
#6
Ti rispondo proe al 100% ma io sono di parte.:smile:

Ma ho visto che usi omnicad, come mai questa domanda?
Io sono ancora un apprendista e sono giovane, dove lavoro viene usato questo programma ma mi interessava conoscere ciò che il resto del mercato ha da offrire, come dicevo è per informazione.
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#7
Io sono ancora un apprendista e sono giovane, dove lavoro viene usato questo programma ma mi interessava conoscere ciò che il resto del mercato ha da offrire, come dicevo è per informazione.
..riguardo ad OmniCAD
..a detta di molti (e dalle cose viste) hai già tra le mani uno dei migliori e più versatili strumenti per il trattamento delle superfici.

Saluti
Marco
 

dark85

Utente poco attivo
Professione: Modellista
Software: Omnicad, Auton
Regione: Toscana
#8
Ciao.
Secondo me i software ideali per progettare attrezzature che hanno a che fare con "superfici" di stile complesse sono 4 (li scrivo in ordine alfabetico per non essere di parte):
catia v5
cimatron e
proe
vero
Buone cose cumpà
Vedo che sia tu che sampom avete sottolineato le superfici. Che vantaggi hanno rispetto ai solidi?
Questi programmi citati hanno degli strumenti mirati alla creazione di modelli e casse d'anima?
Spesso ci troviamo ad avere il disegno 3d della fusione finita e da li dobbiamo ricostruire tutta l'attrezzatura con una costruzione macchinosa intorno al pezzo.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#9
Vedo che sia tu che sampom avete sottolineato le superfici. Che vantaggi hanno rispetto ai solidi?
Questi programmi citati hanno degli strumenti mirati alla creazione di modelli e casse d'anima?
Spesso ci troviamo ad avere il disegno 3d della fusione finita e da li dobbiamo ricostruire tutta l'attrezzatura con una costruzione macchinosa intorno al pezzo.
Non e' che le superfici abbiano in se qualcosa di migliore rispetto ai solidi. E' che di solito i modellatori "superficiali" sono stati progettati e sviluppati con enfasi e attenzione sulla modellazione di superfici con forme geometriche anche molto complesse. Invece in genere i modellatori solidi sono piu' orientati alla meccanica generalista per cui l'attenzione dei programmatori verte su altri aspetti (cinematismi, grossi assiemi, modulo di messa in tavola, etc etc).

Cio' non toglie che alcuni cad sono molto potenti in entrambi gli ambiti.

Nel tuo caso, per esempio, avere un soft molto performanete con le superfici potrebbe essere una buona cosa: ti arriva il modello "stiloso" dal tuo designer, tu gli devi applicare i ritiri (allora farai degli offset di superfici), le cavita' per le anime (altri offset), le colate/materozze, etc etc.

Pero' ti serve anche un buon cad per gestire gli stampi/casseforme: progetto, verifica dei movimenti, messa in tavola, eventualmente cam, etc etc.

La cosa e' meno semplice di cio' che sembra, lascio la palla a chi e' addentro alle cose e ne conosce bene l'essenza.
 
Ultima modifica:

oTToLeoP

Guest
#10
Io sono ancora un apprendista e sono giovane, dove lavoro viene usato questo programma ma mi interessava conoscere ciò che il resto del mercato ha da offrire, come dicevo è per informazione.

sei di pistoia?
se si dovreste avere in casa 4 o 5 licenze di OmniCAD .. (non ricordo)
il tuo titolare ormai gli ha gia' visti tutti ... come meglio saprai di me almeno una volta al mese vi fanno vedere un programma differente .... alla fine della demo li mettete sempre davanti al fatto compiuto .. questo è il problema così lo risolviamo e l'esito è sempre lo stesso :wink: .....
 

dark85

Utente poco attivo
Professione: Modellista
Software: Omnicad, Auton
Regione: Toscana
#11
sei di pistoia?
se si dovreste avere in casa 4 o 5 licenze di OmniCAD .. (non ricordo)
il tuo titolare ormai gli ha gia' visti tutti ... come meglio saprai di me almeno una volta al mese vi fanno vedere un programma differente .... alla fine della demo li mettete sempre davanti al fatto compiuto .. questo è il problema così lo risolviamo e l'esito è sempre lo stesso :wink: .....
No stiamo a Poggibonsi in provincia di Siena e abbiamo due licenze omnicad e proprio xchè non è mai benuto nessuno a presentare altri cad, anche perchè ormai l'esperienza sul campo dell'azienda è andata in questo senso, sarebbe pazzesco imparare da zero un nuovo programma per arrivare a fare quel che si fa adesso con omnicad. Fatto sta che non conosco altri cad e la curiosità in me è grande (altro che la forza :) ).
 

oTToLeoP

Guest
#12
No stiamo a Poggibonsi in provincia di Siena e abbiamo due licenze omnicad e proprio xchè non è mai benuto nessuno a presentare altri cad, anche perchè ormai l'esperienza sul campo dell'azienda è andata in questo senso, sarebbe pazzesco imparare da zero un nuovo programma per arrivare a fare quel che si fa adesso con omnicad. Fatto sta che non conosco altri cad e la curiosità in me è grande (altro che la forza :) ).
.... ho capito!! .. allora buon divertimento .. se vedi ci sono in giro un sacco di esempi dove piu' o meno sono state toccate piu' problematiche ......

p.s.
salutami Vito

Ottaviano
 

dark85

Utente poco attivo
Professione: Modellista
Software: Omnicad, Auton
Regione: Toscana
#13
.... ho capito!! .. allora buon divertimento .. se vedi ci sono in giro un sacco di esempi dove piu' o meno sono state toccate piu' problematiche ......

p.s.
salutami Vito

Ottaviano
Ok te lo saluto, è mio padre :)

Trovo omnicad un cad molto potente e anche molto leggero, xo trovo serie difficoltà nell'entrare nell'ottica del programma, ancora non ne ho imparato la filosofia.
 

csurf

Utente Standard
Professione: progettazione stampi / modellazioni 3D / consulente Euklid cad-cam
Software: Autocad 2007 / Euklid V10 / Vx
Regione: Lombardia
#18
Ciao a tutti, con questo post innauguro anche la mia entrata a far parte di questo fantastico forum che da lungo seguo da utente non registrato visto che ancora fatico a comprendere il vostro linguaggio...ma si inizia a masticare :)

Ho iniziato a fare modelli con relative casse d'anima per fusioni prevalentemente in ghisa, bronzo e alluminio. A scopo informativo mi farebbe piacere sapere, a seconda delle vostre esperienze, secondo voi qual'è il cad + indicato al mio settore, immagino che con tutti i cad il risultato sia sempre raggiungibile, ma sto cercando di capire quale sia il migliore secondo un rapporto che considera fattori quali velocità, velocità di apprendimento, facilità nell'intervenire con eventuali modifiche.

Apprezzo qualunque informazione in merito :)

p.s. questa mi sembrava la sezione + adeguata, se cosi non fosse un moderatore sposti pure liberamente.
Ciao Dark85 ho visto questo post un pò tardi ma mi ci butto anche io nella mischia. Io ti propongo Euklid come modellatore superficiale anche se ho visto che già usi omnicad (non me voglia ottoleop). Euklid perchè puoi fare tutte le operazioni di gestione fuori figura (superfici di chiusura) in modo semplice e veloce, adattare la figura che arriva dai designer in modo che si possa stampare sempre in modo rapido e semplice e in ultimo ma non per ultimo Euklid è soprattutto un ottimo cam per generare percorsi utensili. Se vuoi qualche info più specifica o esempi basta che lo chiedi. Sarebbe bello risolverti qualche problema qui in diretta sul forum. Ciao
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#19
huaaaaaaaaaaaaaa
si parla di modelli per fonderia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:4406::4406::4406::4406:

ditemi da dove cominciare
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#20
huaaaaaaaaaaaaaa
si parla di modelli per fonderia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
:4406::4406::4406::4406:

ditemi da dove cominciare
ciao a tutti
il post precedente era l'inizio di una euforia
si parla del mio mesterie

in questo settore specifico scegliere un cad e'na cosa complicata
e fino ad adesso sembra che nessun cad abbia i requisiti per definirsi
specifico per modelli
potrei dimostrare che con cad grossi di quelli a 5 stelle ci sono dei prob
potrei dimostrare che con cad da pochi euro si fanno lavori anche importanti
e tutto relativo a cio che devi modellare
e sopratutto cio che ti invia il cliente o per essere piu precisi
quale esperienza di fonderia ha che ti fornisce il disegno
nel 90% dei casi gli jges non hanno angoli di sformo
non considerano che minimo minimo bisogna sez il modello in 2 parti
gli spessori e le raccordature sono inadeguate
le parti interne richiedono C.A." lunari"
i soprametalli di lavorazione neanche presi in considerazione
per non parlare che per colare i pezzi c'e'il bisogno di attaccarci un minimo di
canali matarozze sfiati ecc ecc ecc
comunque per chi mastica modelli e attrezzature per fonderia
sa benissimo che senza tracciare in due d il particolare con i dovuti ritiri
e pretendere che si risolvi il tutto con il tridimensionale e una inutile perdita di tempo
e' ovvio che non parlo di modelli quali possano essere nu semplice tubo con cassa anima
parlo di modelli di grossa difficolta e di relativi disegni in ogni loro tipolo gia
potrei rispondere con facilita alla domanda "quale sw e' piu adatto"
ma aspetto ulteriori riscontri
grazie mille