• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

bordino salvabava su perimetro stampo

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#1
ciao a tutti
buona sera
chiedo nel possibile come faccio ha fare con solidwork un bordino salvabava
da 5x5x30° su di un perimetro di una figura in uno stampo di allego step
e un jpeg dello schizzo di cio che dovrei fare
ho gia provato con
selezione catena
schizzo tre d
schizzo del materiale da sottrarre ecc
ma non ci riesco
chiedo se c'e' una funzione specifica o un metodo alternativo
grazie in anticipo
salutissimi
 

Allegati

Ultima modifica:

cubalibre00

Utente Senior
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#2
ciao a tutti
buona sera
chiedo nel possibile come faccio ha fare con solidwork un bordino salvabava
da 5x5x30° su di un perimetro di una figura in uno stampo di allego step
e un jpeg dello schizzo di cio che dovrei fare
ho gia provato con
selezione catena
schizzo tre d
schizzo del materiale da sottrarre ecc
ma non ci riesco
chiedo se c'e' una funzione specifica o un metodo alternativo
grazie in anticipo
salutissimi
Il tuo bordino salva bava è per caso lo smusso ?
Se si, con un colpo unico, puoi selezionare la funzione loop del bordo e usi il comando smusso.

Alessandro
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#3
Il tuo bordino salva bava è per caso lo smusso ?
Se si, con un colpo unico, puoi selezionare la funzione loop del bordo e usi il comando smusso.

Alessandro
ciao alessandro
no non e' uno smusso
e' un abbassamento di tutta la superfice intorno alla figura rimanendo un bordino periferico ad essa di 5 mm in h 5 mm in larghezza per 30°
ciao
grazie
 

Strumpf

Utente Standard
Professione: progettazione meccanica, industrial design, reverser engineering...
Software: SolidWorks, Rhino, NX
Regione: Veneto, Schio - (VI)
#4
In genere facevo cosi:

1.sulla faccia piu alta o piu bassa dello stampo proietavo tutta il profilo della figura stampata
2.facevo nuovo schizzo contenente offset dello schizzo prec ( si puo fare anche in stesso schizzo ma io preferivo cosi)
3.faccevo curva di proiezione proietando lo schizzo 2 su tutte le facce di contatto dello stampo.
4.desegnavo il profilo del "tagliabava"
5.facevo sweep

invece abbasamento esterno
primi due passi uguali
3. Curva di divisione, dividevo tutte el facce del contatto
4. Creavo offset delle facce divise lato esterno
5. Ispessivo le sup. ofsettate
6. abbinavo 2 solidi togliendo sup. ispessita dallo stampo.


perooo, purtroppppo, il tuo stampo e tropppo complesso, per questa cosa.
tutte le facce sono a spigolo,
hai delle conicita sulle facce di contatto
hai dei gravi sottosquadri nella divisione......
mi sto spaccando un po, ma prima o poi faro qualcosa :D
buona notte!
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#5
Io farei come ho sempre fatto con le sole superfici.
Primo, offset di tutte le superfici della chiusura e del pezzo, in due gruppi separati (e SWX in questo lavora molto bene, nonostante le superfici indecenti-leggi mancanza di raccordi (consiglierei di metterli, di almeno 5.1mm per i maschi e 1 per le femmine, anche perche' in chiusura gli spigolinon chiuderanno mai e per tua fortuna l'offset produce 2 gruppi di superfici coerenti).
A questo punto dovresti tagliare reciprocamente i 2 gruppi e ottenere un "bordino" grezzo. Purtroppo ruisultera' "corto" e non tagliera' il solido.

Quindi prima di tagliare tra loro i gruppi chiusura-figura dovrai prima con Allunga Superficie e poi con Superficie Estesa (badando di chiudere tramite Riempimento o altri strumenti i buchi) ottenere di estendere oltre il corpo tutte le superfici. Il fatto che siano cosi' irregolari e senza raccordi complica le cose.

Una volta pazientemente fatto il tutto, se non funziona (i soliti Errori di me**a sulle superfici di SWX, che io smadonno ogni volta ai dimostratori di SWX che mi fanno vedere le inutili meraviglie della nuova versione...) ti conviene cancellare la superficie di sotto del corpo in modo da convertirlo in superfici e provarre a tagliare tramite superfici invece che superficie su solido (si', a volte funziona), per poi ricostruire la superficie di fondo e ricucire il tutto a solido.

E' quello che chiamo "metodo a forza bruta", ma a volte e' l'unico che funziona. Certo che con un software come Cimatron o Omnicad tutto sarebbe piu' facile:mad:

EDIT: ho dato la procedure per un bordino di scavo attorno 5x5 (tipo bava da tranciare). E' evidentemente una cosa errata. Ma il procedimento potrebbe essere analogo. Vedro' cosa fare.
 
Ultima modifica:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#6
Allego un parziale risultato. Lo smusso e' davvero difficile da realizzare. Alcune zone si "rifiutano" di funzionare. Spero cmq ti serva come "traccia" e vedi se riesci ad utilizzarlo
P.S: l'allungamento delle superfici del primo gruppo di offset in realta' non serve: l'avevo fatto per una versione con bordino tutt'attorno scavato. In seguito ho selezionato di tenere le superfici opposte dopo il Taglio tra superfici per ottenere il rilievo invece del bordino.

Un abbraccio!
 

Allegati

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#7
Allego un parziale risultato. Lo smusso e' davvero difficile da realizzare. Alcune zone si "rifiutano" di funzionare. Spero cmq ti serva come "traccia" e vedi se riesci ad utilizzarlo
P.S: l'allungamento delle superfici del primo gruppo di offset in realta' non serve: l'avevo fatto per una versione con bordino tutt'attorno scavato. In seguito ho selezionato di tenere le superfici opposte dopo il Taglio tra superfici per ottenere il rilievo invece del bordino.

Un abbraccio!
ciao old
grazie 1000
devo ammettere che hai gli axxxxxxxx giusti
lo smusso non e' in quella direzione quindi se lo elimino lo rifaccio
ti allegho una foto di quello che dovrebbe essere (fax simile)
mi accorgo che comunque e' un operazione complessa dove esiste solo l'esperienza del disenatore per riuscire ha fare na cosa del genere
parlavi di altri SW
ma c'e' ne uno che riesce ha fare in automatico na cosa del genere?????????
ricambio gli abbracci
 

Allegati

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#8
:D
In genere facevo cosi:

1.sulla faccia piu alta o piu bassa dello stampo proietavo tutta il profilo della figura stampata
2.facevo nuovo schizzo contenente offset dello schizzo prec ( si puo fare anche in stesso schizzo ma io preferivo cosi)
3.faccevo curva di proiezione proietando lo schizzo 2 su tutte le facce di contatto dello stampo.
4.desegnavo il profilo del "tagliabava"
5.facevo sweep

invece abbasamento esterno
primi due passi uguali
3. Curva di divisione, dividevo tutte el facce del contatto
4. Creavo offset delle facce divise lato esterno
5. Ispessivo le sup. ofsettate
6. abbinavo 2 solidi togliendo sup. ispessita dallo stampo.


perooo, purtroppppo, il tuo stampo e tropppo complesso, per questa cosa.
tutte le facce sono a spigolo,
hai delle conicita sulle facce di contatto
hai dei gravi sottosquadri nella divisione......
mi sto spaccando un po, ma prima o poi faro qualcosa :D
buona notte!
ciao Strumpf
grazie per l'interessamento
ma trovami na soluzione rapida
e attento all' occhio":D
t'abbraccio
 

MoldKiller

Guest
#9
Ciao Shiren

Non ho ben capito cosa devi ottenere (forse perché non posso aprire il 3D)

Si tratta forse di creare un bordo attorno alla matrice per fare in modo che le sup. di divisione appoggino solo per una fascia stretta vicino alla figura?
 
Ultima modifica:

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#10
Ciao Shiren

Non ho ben capito cosa devi ottenere (forse perché non posso aprire il 3D)

Si tratta forse di creare un bordo attorno alla fmatrice per fare in modo che le sup. di divisione appoggino solo per una fascia stretta vicino alla figura?
ciao mold
esatto
mi serve che la superfice di chiusura del maschi appoggi solo sul bordino
per avra mag.pressione di chiusura
si nota anche nelle foto llegate in un post precedente
grazie mille
buona sera
 

MoldKiller

Guest
#11
ciao mold
esatto
mi serve che la superfice di chiusura del maschi appoggi solo sul bordino
per avra mag.pressione di chiusura
si nota anche nelle foto llegate in un post precedente
grazie mille
buona sera
Ok proprio come pensavo, non mi è ancora chiaro perché deve esserci lo smusso a 30° (le foto che hai postato hanno il bordo piatto).
O lo smusso deve essere all'esterno del bordo?

Io per ottenere un bordo come quello delle foto, solitamente creo uno schizzo su di un piano orizzontale, seleziono il profilo della matrice e lo ofsetto verso l'esterno di quanto mi serve, quindi nello stesso schizzo creo un rettangolo che corrisponde al perimetro esterno dello stampo.
Fatto questo eseguo un taglio estrusione fino ad offset dalla superfice (superfice che creo prima unendo tutte le superfici di divisione dello stampo), siccome in genere un taglio del genere può fallire, preferisco usare l'opzione "trasla la superfice" (lo spessore del bordo non è costante, ma penso che non ti importi più di tanto).
In questo modo ottieni il bordo, il problema più grosso è quello di creare i 30°, in questo momento (visto che non posso provare), posso suggerirti di provare a dargli uno sformo di 30° utilizzando l'opzione "linea di divisione".

Dimmi se quello che ti ho detto corrisponde a quel che vuoi ottenere.

Ciao
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#12
Ok proprio come pensavo, non mi è ancora chiaro perché deve esserci lo smusso a 30° (le foto che hai postato hanno il bordo piatto).
O lo smusso deve essere all'esterno del bordo?

Io per ottenere un bordo come quello delle foto, solitamente creo uno schizzo su di un piano orizzontale, seleziono il profilo della matrice e lo ofsetto verso l'esterno di quanto mi serve, quindi nello stesso schizzo creo un rettangolo che corrisponde al perimetro esterno dello stampo.
Fatto questo eseguo un taglio estrusione fino ad offset dalla superfice (superfice che creo prima unendo tutte le superfici di divisione dello stampo), siccome in genere un taglio del genere può fallire, preferisco usare l'opzione "trasla la superfice" (lo spessore del bordo non è costante, ma penso che non ti importi più di tanto).
In questo modo ottieni il bordo, il problema più grosso è quello di creare i 30°, in questo momento (visto che non posso provare), posso suggerirti di provare a dargli uno sformo di 30° utilizzando l'opzione "linea di divisione".

Dimmi se quello che ti ho detto corrisponde a quel che vuoi ottenere.

Ciao
ciao mold
e' tutto ok
per i 30°
posso ottenerli anche con il cnc metto na fresetta figurata e vai
quindi il bordo lo posso fare pure verticale
grazie 1000
 

MoldKiller

Guest
#13
ciao mold
e' tutto ok
per i 30°
posso ottenerli anche con il cnc metto na fresetta figurata e vai
quindi il bordo lo posso fare pure verticale
grazie 1000
Penso che trattandosi del bordo esterno, con lo sformo da linea di divisione all'ottanta percento dovresti farcela da 3d, altrimenti la fresa sagomata è la soluzione più semplice (e quella esisteva prima che inventassero il CAD:))

Mi dispiace solo che non posso dare un'occhiata alla matematica, prima o poi devo riuscire a prendermi un pc decente!:(

Poi fammi sapere se ti sono stato utile.

Abbracci
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#14
Penso che trattandosi del bordo esterno, con lo sformo da linea di divisione all'ottanta percento dovresti farcela da 3d, altrimenti la fresa sagomata è la soluzione più semplice (e quella esisteva prima che inventassero il CAD:))

Mi dispiace solo che non posso dare un'occhiata alla matematica, prima o poi devo riuscire a prendermi un pc decente!:(

Poi fammi sapere se ti sono stato utile.

Abbracci
ricambio gli abbracci
i tuoi consigli sono sempre consigli utili;)
cioa
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#15
A quanto vedo e' il classico scarico di chiusura per evitare di dover fare una chiusura di precisione troppo ampia! Dove lavoravo prima facevamo semplicemente una lavorazione delimitata della chiusura (in cui la delimitazione esterna era la dimensione delo stampo e quella interna l'offset del profilo della figura) con offset negativo direttamente nel percorso utensile, o, addirittura, in caso di chiusure quasi-orizzontali, dicevamo ai fresatori di abbassarsi di 2.3mm, quanto bastava a fare un arco di cerchio tra chiusura e scarico.

Ti faccio pero' notare che nella matrice che hai postato tutto cio' era impossibile da fare in modo cosi' semplice, visto i sottosquadri spaventosi. E tuttora non ho ancora capito da che parte vanno i 30° (nel dxf vanno dalla parte sbagliata: assomigliano a un bordino per il rifilo). Verticalmente dal bordino di chiusura verso la chiusura scaricata? In quel caso basta lasciare il raggio utensile di lavorazione quando va a contatto con lo spigolo della chiusura.

Per i SW che lo fanno in automatico, penso di no, a meno di qualche funzione di OmniCAD, nato proprio per stampi di carrozzeria. Cimatron ha solo una gestione sontuosa delle superfici che rendono cio' che in SWX e' una palla in un gioco da ragazzi, senza errori assurdi e senza senso ogni superficie che tocchi. Ma il modus-operandi e' lo stesso.

Confermo la strategia di Moldkiller, ma avrebbe funzionato solo su chiusure quasi-planari, assolutamente inadatta al caso in questione.

Buon lavoro!
 

apple

Utente Standard
Professione: in sviluppo
Software: Spider FreeCell Pro_E
Regione: Lombardia
#16
Ciao Shiren,
potresti riproporre l'argomento nella sezione stampaggio?
Ci son alcune domande che vorrei farti ma non riguardano solidworks.
Grazie
Ciao
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#17
A quanto vedo e' il classico scarico di chiusura per evitare di dover fare una chiusura di precisione troppo ampia! Dove lavoravo prima facevamo semplicemente una lavorazione delimitata della chiusura (in cui la delimitazione esterna era la dimensione delo stampo e quella interna l'offset del profilo della figura) con offset negativo direttamente nel percorso utensile, o, addirittura, in caso di chiusure quasi-orizzontali, dicevamo ai fresatori di abbassarsi di 2.3mm, quanto bastava a fare un arco di cerchio tra chiusura e scarico.

Ti faccio pero' notare che nella matrice che hai postato tutto cio' era impossibile da fare in modo cosi' semplice, visto i sottosquadri spaventosi. E tuttora non ho ancora capito da che parte vanno i 30° (nel dxf vanno dalla parte sbagliata: assomigliano a un bordino per il rifilo). Verticalmente dal bordino di chiusura verso la chiusura scaricata? In quel caso basta lasciare il raggio utensile di lavorazione quando va a contatto con lo spigolo della chiusura.

Per i SW che lo fanno in automatico, penso di no, a meno di qualche funzione di OmniCAD, nato proprio per stampi di carrozzeria. Cimatron ha solo una gestione sontuosa delle superfici che rendono cio' che in SWX e' una palla in un gioco da ragazzi, senza errori assurdi e senza senso ogni superficie che tocchi. Ma il modus-operandi e' lo stesso.

Confermo la strategia di Moldkiller, ma avrebbe funzionato solo su chiusure quasi-planari, assolutamente inadatta al caso in questione.

Buon lavoro!
ciao old
grazie per l'interesse
quello che posti e' giusto
praticamente e' una riduzione di superfice nella chiusura che poi alla fine azzeriamo con processo di elettroerosione
mo a forza di sbattermi la testa ho na mezza idea di come fare
dimmi se sbaglio
praticamente salvo il matematico con due nomi diversi
sul primo mi creo un piano piu alto in z dove ricalco la geometria della figura
mi faccio un offset da 5/6mm
rifaccio un offsett alla seconda geometria piu grande dell'ingombro dello stampo
applico taglio estruso
apro un dis di assieme e lo metto secondo origine
faccio l'operazione inversa con l'altro file (cavo con taglio estruso la geometria
offsettata a 5/6mm
elimino da questo dal di sotto 5mm
inserisco il tutto nell'assieme
dovrei ottenere una differenza tra le due planarita'
non so se e' tutto giusto
grazie old
sei sempre molto disponibile
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#18
Ciao Shiren,
potresti riproporre l'argomento nella sezione stampaggio?
Ci son alcune domande che vorrei farti ma non riguardano solidworks.
Grazie
Ciao
ciao apple
certo che posso inserire l'argomento nel forum dello stampaggio
salutissimi
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#19
ciao old
grazie per l'interesse
quello che posti e' giusto
praticamente e' una riduzione di superfice nella chiusura che poi alla fine azzeriamo con processo di elettroerosione
mo a forza di sbattermi la testa ho na mezza idea di come fare
dimmi se sbaglio
praticamente salvo il matematico con due nomi diversi
sul primo mi creo un piano piu alto in z dove ricalco la geometria della figura
mi faccio un offset da 5/6mm
rifaccio un offsett alla seconda geometria piu grande dell'ingombro dello stampo
applico taglio estruso
apro un dis di assieme e lo metto secondo origine
faccio l'operazione inversa con l'altro file (cavo con taglio estruso la geometria
offsettata a 5/6mm
elimino da questo dal di sotto 5mm
inserisco il tutto nell'assieme
dovrei ottenere una differenza tra le due planarita'
non so se e' tutto giusto
grazie old
sei sempre molto disponibile
Non so se ho capito bene il procedimento, in quanto mi sembra abbastanza complesso.

Ma mi sa che in questo modo pareti verticali o con poco sformo non hanno l'offset di scarico giusto.

Un procedimento piu' corretto (ma non dobbiamo avere sottosquadri!) per chi e' "allergico" alle superfici sarebbe quello di:

1) proiettare su un piano Z piu' in alto della matrice il contorno dello stampo e della parte figura
2) offsettare il contorno figura
3) offsettare le superfici chiusura -5mm e ottenere cosi' una superficie unica, senza buchi, che copra completamente i due contorni precedenti. In caso contrario, allungare le superfici o restringere il contorno esterno dello stampo
4) Estrudi-Fino alla superficie, dove la superficie e' quella di offset ottenuta.
In teoria si potrebbe fare Estrudi-Offset dalla superficie, ma funziona solo con piani o superfici poco piu' complesse.
4a) Visto che il 4) non funzionera' :)o) Estrudi-Cieco fino oltre la superficie
4b) Taglio con superficie: tagliare l'estruso con la superficie offsettata. Sperandindio...:p
5) se nel punto 4 abbiamo restrinto il contorno esterno, riportarlo all'originale (o piu') con Sposta superficie-offset tramite le superfici laterali
6) tagliare con Abbina-Sottrai la matrice con l'estruso della chiusura offsettata.

Il bello e' che invertendo l'offset delle superfici con un po' di fortuna hai il solido per sottrarre l'altra chiusura.

In questo caso hai anche l'offset giusto per stampi chiusure quasi verticali.

Negli altri casi, una lavorazione abbassata di 5mm di macchina o offsettata in negativo di CAM (tenendo conto dell'intersezione teorica del raggio utensile con lo spigolo della chiusura nel contorno di offset della lavorazione lato figura) e' sufficiente.

Augurissimi e HTH (Hope this Helps)!

P.S.: avete una elettroerosione a tuffo con una bella vasca, eh?:D