BOLLE e DISTINTA BASE

lukaluk11

Utente Junior
Professione: progettista
Software: proe
Regione: pescara
#1
Salve a tutti
qualcuno mi sa spiegare come inserire in automatico (su un .drw) una distinta con la lista componenti e le bolle sui particolari??? uso wf3
Grazie
Gianluca
 

Ozzy

Guest
#2
Primo non ti sei presentato
Secondo non sei nella sezione giusta..
Ritenta e sarai più fortunato.

Saluti Ozzy
 

lukaluk11

Utente Junior
Professione: progettista
Software: proe
Regione: pescara
#3
Sono Gianluca ed è da poco che utilizzo Pro\e wf3... per quanto riguarda la sezione sono in -Pro/E Messa in tavola - ed è proprio dove dovrei essere! ho provato a cercare in messaggi esistenti ma non ho trovato notizie a riguardo, in quanto penso sia una banalità che molti già conoscono.
Ripeto: Ho una messa in tavola di un assieme e voglio che in automatico mi faccia vedere la distinta componenti e mi bolli i particolari...easy easy! ma io non lo so fare!
Grazie a tutti per la disponibilità!!
 

Ozzy

Guest
#4
Sono Gianluca ed è da poco che utilizzo Pro\e wf3... per quanto riguarda la sezione sono in -Pro/E Messa in tavola - ed è proprio dove dovrei essere! ho provato a cercare in messaggi esistenti ma non ho trovato notizie a riguardo, in quanto penso sia una banalità che molti già conoscono.
Ripeto: Ho una messa in tavola di un assieme e voglio che in automatico mi faccia vedere la distinta componenti e mi bolli i particolari...easy easy! ma io non lo so fare!
Grazie a tutti per la disponibilità!!
Sei nella messa in tavola perchè ho spostato io la discussione...

Comunque devi crearti una tabella vuota e crearti le regioni di ripetizione, usando i parametri di sistema

Colonna 1
&rpt.index (per l'indice del componente)parametro di sistema
colonna 2
&rpt.qty (per la quantità del componente)parametri di sistem
colonna 3/4/5 quante ne vuoi
&asm.mbr.User Defined ( per i parametri utente che vuoi caricare)
esempio una descrizione,una norma,un materiale.

Quindi se tu scrivi:
&asm.mbr.DESCRIZIONE la tabella va a pescarsi il parametro descrizione che hai nella parte. chiaramente il parametro deve esistere,oppure con altre tecniche riesci ad editarlo anche direttamente nella tabella, ma prima impara a mettere i parametri nella parte che vuoi richiamare nelle tabelle.

Saluti Ozzy
 

blubossa

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: CREO 2, WF5, SOLIDWORKS 2015, AUTOCAD 2016,
Regione: puglia
#5
Sei nella messa in tavola perchè ho spostato io la discussione...

Comunque devi crearti una tabella vuota e crearti le regioni di ripetizione, usando i parametri di sistema

Colonna 1
&rpt.index (per l'indice del componente)parametro di sistema
colonna 2
&rpt.qty (per la quantità del componente)parametri di sistem
colonna 3/4/5 quante ne vuoi
&asm.mbr.User Defined ( per i parametri utente che vuoi caricare)
esempio una descrizione,una norma,un materiale.

Quindi se tu scrivi:
&asm.mbr.DESCRIZIONE la tabella va a pescarsi il parametro descrizione che hai nella parte. chiaramente il parametro deve esistere,oppure con altre tecniche riesci ad editarlo anche direttamente nella tabella, ma prima impara a mettere i parametri nella parte che vuoi richiamare nelle tabelle.

Saluti Ozzy
riprendo questa discussione perchè la trovo molto interessante.

nella versione w5 come faccio ad assegnare ad una parte i valori di:
descrizione, materiale?

in pratica vorrei vorrei creare una distinta base con i seguenti attributi:

n. bolla
descrizione
materiale
nome parte
quantità
massa
valore di ingombro massimo del pezzo base, altezza, profondità

spero di essere stato chiaro.

grazie
 

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#6
Ciao di nuovo,

Ti allego un file ti tabella che una volta inserito in un drv di un assieme genera una distinta simile a quella che chiedi. Prima però devi sostituire i nomi dei parametri con quelli che usi tu.

saluti
 

Allegati

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#7
Dimenticavo,

Naturalmente ogni particolare che compone il tuo assieme deve avere i parametri necessari: descrizione, dimensioni, materiale ecc.
 
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#8
anche io sono un pò bloccato con le tabelle e spero nel vostro aiuto. dunque, per quel che riguarda la creazione di tabelle e di regioni di ripetizione non ho problemi, nel senso che credo di aver capito più o meno come funzionano. il punto è che, creando un telaio con il modulo efx, vorrei poi avere una bom che mi indichi il numero di quel pezzo, che tubolare ho utilizzato, la lunghezza e gli angoli. di questi parametri mi mancano le misure e in più non mi esce nessun numero come quantità. dove è che sbaglio?
 

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#9
Salve
Puoi ottenere una distinta con le informazioni che cerchi abbastanza facilmente, basta che prima, tramite le relazioni, ti crei i parametri giusti che poi inserisci nella distinta. Allego un esempio:

/**************** QUOTE TUBOLARE **********************
LATO1=D37
LATO2=D36
SP=d57
LUNG=LENGTH:FID_ANALYSIS_LENGTH_1
DESCRIZIO="TUBOLARE " +itos(LATO1) +"x" +itos(LATO2) +"x" +SPC +" L=" +itos(LUNG)

Con queste relazioni inserisco nei parametri LATO1 e LATO2 il valore delle quote D37 e D36 che sono i due lati del tubolare, in SP la quota d57 che è lo spessore, in LUNG inserisco il valore della lunghezza salvata in una feature.
Alla fine in DESCRIZIO concateno le informazioni che poi verranno visualizzate o in distinta o nella BOM
 
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#10
se ho capito bene devo operare così:
1. apro assembly e disegno lo schizzo su un piano di quello che sarà il telaio, mettiamo un quadrilatero con i lati tutti diversi.
2. sempre nello schizzo mi creo la relazione lato#=d# per ogni lato che vado a creare
3. inserisco la relazione LUNG=LENGTH:FID_ANALYSIS_LENGTH_1
4. DESCRIZIO="TUBOLARE " +itos(LATO1) +"x" +itos(LATO2) +"x" +SPC +" L=" +itos(LUNG)

a questo punto salvo il mio .asm e mi apro un drw e ci metto la vista che mi serve. poi creo una tabella con le regioni di ripetizione e fin qui non ho problemi ma poi che parametri ci metto? rpt.qty per la quantità dei pezzi, che però fino ad ora mi esce bianco, poi ci metto asm.mbr.name e ci mette il tipo di profilo che ho utilizzato per ogni lato ma i parametri lato1, lato2, etc. come li metto? e descrizio come la uso?

infine un'ultima curiosità: la lunghezza di lato1 quale delle due lunghezze del tubolare è? mi spiego meglio. supponendo di fare un rettangolo avrò che lato1 sarà tagliato di 45° alle estremità e quindi avrò una lunghezza l e una lunghezza l-sp.

grazie mille
 
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#11
dunque ho provato come descritto sopra ed ottengo un paio di errori. nella guida di proe ho cercato qualcosa sulla stringa fid_analysis ma non ho trovato nessuna informazione. solo una cosa. la lunghezza sp l'ho dovuta impostare io perchè utilizzando il pacchetto efx scelgo il tubolare del quale non posso impostare la quota.
ah, le dimensioni le ho prese direttamente dal modello e cioè non nell'ambiente sketch.
cmq, il risultato è il seguente:
 

Allegati

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#12
No, le relazioni ed i parametri è necessario inserirli a livello di parte almeno nella distinta avrai tutte le informazioni riferite ai singoli pezzi che compongono il telaio.
Per la quantità devi inserire &rpt.qty
i parametri lato1, lato2 non li richiamare nella distinta, servono solo per creare descrizio, &asm.mbr.descrizio per visualizzarlo
lato1 e lato2 sono i due lati in sezione del tubolare tipo 100x50
per i tagli inclinati o usi la lunghezza del lato maggiore o crei un nuovo parametro dove inserisci anche il lato minore
 

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#13
LENGTH:FID_ANALYSIS_LENGTH_1 non lo puoi inserire nelle relazioni con un copia ed incolla, ma:

inserisci>da lista>feature e clicchi sulla feature di lunghezza salvata in precedenza
 
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#14
ok. ho disegnato un rettangolo epoi ci ho messo su un profilo in ambiente assembly, utilizzando efx e non ho creato nessuna relaizone. a questo punto ho aperto il primo pezzo di tubolare per creare le relazioni lato1 e lato 2 inserendo quindi i valori a mano. poi la relazione descrizio e lenght le creo però in assembly giusto? anche perchè nella parte lenght già c'è.
 

Allegati

DANI-3D

Utente Senior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: PRO-E WF5
Regione: TOSCANA
#15
non conosco il modulo efx. Vedi te dove è meglio inserire le relazioni ed i parametri che servono