• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

boccola teflon

Whooring

Utente Standard
Professione: Ingegnere ..... forse
Software: SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7
Regione: Veneto
#1
dovrei far realizzare delle boccole in teflon ed essendo la prima volta che uso questo materiale vorrei sapere quli problemi mi potrebbe creare la lavorazione considerato che mi serve ottenere una superficie interna molto ben finita
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#2
Il teflon è ottimamente lavorabile , basta scegliere gli utensili adeguati e si ottengono delle buone finiture superficiali.

Comunque se l'uso è tipo cuscinetto esistono delle boccole stampate ( tipo igus) di tutte le misure che potrebbero risolverti ancora meglio il problema. :)
 

Whooring

Utente Standard
Professione: Ingegnere ..... forse
Software: SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7
Regione: Veneto
#3
ok grazie, l'uso è quello di sostituzione di una boccola classica per una applicazione dove devo ridurre al minimo l'attrito e quindi il teflon mi sembra una buona soluzione.
Avete al limite altri consifgli?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
ok grazie, l'uso è quello di sostituzione di una boccola classica per una applicazione dove devo ridurre al minimo l'attrito e quindi il teflon mi sembra una buona soluzione.
Avete al limite altri consifgli?
Dipende dall'applicazione, comunque sempre riguardo alle boccole,
oggi ne esistono in bronzo con delle sferette di grafite inglobate nel grewzzo fuso in bronzo. Vengono ricavate dal pieno per cui una volta lavorate assumono un aspetto "a pelle di leopardo". Non richiedono lubrificazione, anzi si arrabbiano se la fai (le sferette di grafite si gonfiano e si arriva al grippaggio).

http://www.tdspn.it/
http://www.emilboccole.it/03_bg.htm

Il teflon penso vada bene se i carichi non sono molto grandi.

Oppure ci sono le solite GLYCODUR e similari:
http://www.skf.com/portal/skf/home/products?maincatalogue=1&lang=en&newlink=3_4_1

Ciao ciao.
 

Whooring

Utente Standard
Professione: Ingegnere ..... forse
Software: SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7
Regione: Veneto
#5
i carichi dell'applicazione fanno praticamente ridere quindi non dovrebbero esserci problemi
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#6
i carichi dell'applicazione fanno praticamente ridere quindi non dovrebbero esserci problemi
Scusa, dimenticavo: se per te ridurre l'attrito e' fondamentale (specie l'attrito di pirmo distacco) forse ti conviene prendere in considerazione cuscinetti a rotolamento con schermi metallizi (i ...-2Z per intendersi).
 

Whooring

Utente Standard
Professione: Ingegnere ..... forse
Software: SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7
Regione: Veneto
#7
la mia boccola non serve al posto di un cuscinetto ma serve come guida di uno stelo quindi non posso usare cuscinetti.
Il perno che scorre all'interno della boccola è un diametro 10 cromato
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#8

Whooring

Utente Standard
Professione: Ingegnere ..... forse
Software: SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7
Regione: Veneto
#9
il prodotto è interessante però mi sa che costa una cifra rispetto ad un semplice buccola
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#11
la mia boccola non serve al posto di un cuscinetto ma serve come guida di uno stelo quindi non posso usare cuscinetti.
Il perno che scorre all'interno della boccola è un diametro 10 cromato
Certo, dipende tutto dalle prestazioni che richiedi alla tua applicazione.
Un ball-bushing e' sicuramente migliore di una boccola in caso di:

1) Alta frequenza di cicli
2) Carichi applicati fuori asse (la boccola tende a "impuntare")
3) Movimenti a bassissima velocita' (la boccola puo' fare "stick-slip", tipo i tergicristalli della macchina quando piove poco).

La boccola invece:
1) Costa meno
2) Ha meno paura di ambienti contaminati
3) Supporta maggiori carichi statici maggiori, di solito.

Buona scelta, ciao!
 

Whooring

Utente Standard
Professione: Ingegnere ..... forse
Software: SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7
Regione: Veneto
#12
Proverò a farmi fare un preventivo e vediamo se il gioco vale la candela.
con questi però mi vedrò costretto a mettre un parapolvere
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#13
Proverò a farmi fare un preventivo e vediamo se il gioco vale la candela.
con questi però mi vedrò costretto a mettre un parapolvere
Quelli col suffisso "PP" hanno il raschiatore integrato.
Comunque ci sono anche altre ditte che li fanno; SKF, Star, giusto per citare le piu' famose, poi sicuramente ci saranno anche i vari japp: IKO, THK, etc etc.
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#14
2 inconvenienti di boccole in teflon e di bussole a sfera (1 per tipo):

il teflon è igroscopico, cioè tende ad assorbire l'umidità. Questo fa sì che nei casi estremi (applicazioni con gioco ridotto ed immersione totale o molto esposte all'acqua) si abbia un rigonfiamento tale da eliminare del tutto il gioco di funzionamento.

le bussole a sfera, specialmente quelle di piccolo diametro, sono molto sensibili alle vibrazioni che possono propagarsi tramite l'albero. In alcuni casi si può arrivare o allo "smantellamentoo" della bussola, oppure, in caso di vibrazioni ad albero fermo, al danneggiamento delle sfere e della superficie dell'albero.

Come si vede, anche dagli interventi che mi hanno preceduto, spesso la scelta tra le varie soluzioni è determinata da più fattori.
In questi casi io consiglio di farsi uno schemino a matrice, riportando in X le condizioni di funzionamento, i costi e gli eventuali problemi realizzativi ed in Y le proprietà di resistenza e/o risposta alle rispettive condizioni, magari assegnando loro un punteggio da 1 (pessimo) a 5 (ottimo).
Poi basta tirare le somme e spesso la soluzione salta fuori in un'attimo.
:)
 

Whooring

Utente Standard
Professione: Ingegnere ..... forse
Software: SW2009 - Autocad 2007 - BM impianti - Straus7
Regione: Veneto
#15
il tuo metodo è molto buono :)
non ci avevo mai pensato anche se ne ho visti centinaia.
Il mio sistema sarà soggetto a vibrazioni molto spesso quindi a questo punto vedrò di fare delle prove ma il teflon mi ispira.
Per l'umidità non ci dovrebbero essere problemi
 

Stefano_ME30

Guest
#16
il tuo metodo è molto buono :)
non ci avevo mai pensato anche se ne ho visti centinaia.
Il mio sistema sarà soggetto a vibrazioni molto spesso quindi a questo punto vedrò di fare delle prove ma il teflon mi ispira.
Per l'umidità non ci dovrebbero essere problemi
valuta anche il polizene.

ciao
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#17
Volendo c'è anche un certo Lamigamid , per applicazioni gravose...
lo distribuisce la Frusca
invece nel sito del produttore, la Schwartz, puoi trovare schede tecniche
 

scalva

Utente Standard
Professione: disegnatore meccanico,progettista
Software: autocad+qs,sw 18
Regione: Piemonte
#20
vanno bene anke i nylon caricati
costano meno e portano carichi maggiori
cerca CETAI su internet