• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Bloccaggio assiale limitatore

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#1
Devo montare il limitatore di coppia in allegato, fra due alberi coassiali montati di testa l'uno rispetto all'altro.
Qualcuno l'ha gia' usato? Non capisco come debba fare per bloccarlo assialmente. Devo smontarlo e ricavare sui mozzi due sedi per delle rondelle incassate da stringere con viti sulle estremita' degli alberi?
Lunedi chiamero' la ditta, ma intanto volevo andare avanti col lavoro per cui se qualcuno sa qualcosa, parli ora o taccia per sempre! :D
 

Allegati

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#2
Devo montare il limitatore di coppia in allegato, fra due alberi coassiali montati di testa l'uno rispetto all'altro.
Qualcuno l'ha gia' usato? Non capisco come debba fare per bloccarlo assialmente. Devo smontarlo e ricavare sui mozzi due sedi per delle rondelle incassate da stringere con viti sulle estremita' degli alberi?
Lunedi chiamero' la ditta, ma intanto volevo andare avanti col lavoro per cui se qualcuno sa qualcosa, parli ora o taccia per sempre! :D
Per forza,:)
devi alesare i due prefori al diametro che ti occorre (rimanendo nei limiti di tabella ovviamente) e nel contempo realizzare le sedi per le rondelle che andranno a stringere su Ø di battuta piu' grandi dei Ø di alesaggio sui relativi alberi.
Io faccio sempre cosi'...
Buon lavoro :)
Tarkus
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#3
Per forza,:)
devi alesare i due prefori al diametro che ti occorre (rimanendo nei limiti di tabella ovviamente) e nel contempo realizzare le sedi per le rondelle che andranno a stringere su Ø di battuta piu' grandi dei Ø di alesaggio sui relativi alberi.
Io faccio sempre cosi'...
Buon lavoro :)
Tarkus
Ok, grazie, ero incerto sul fatto di doverlo disaccoppiare per assemblarlo in opera, oltre che per le lavorazioni meccaniche.

Ciao.
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#4
Ok, grazie, ero incerto sul fatto di doverlo disaccoppiare per assemblarlo in opera, oltre che per le lavorazioni meccaniche.

Ciao.
Smonta, smonta pure. Anche perchè altrimenti dove sta il divertimento ? :D

Anche se comunque la cosa sarebbe in palese contraddizione con una delle avvertenze contenute a pag.2 del loro catalogo:
Modifiche anche lievi, manomissioni o l’impiego di ricambistica non originale, esimono il costruttore da qualsiasi responsabilità.

Ma qui i casi sono 2: o forniscono il limitatore con i fori, sedi linguette e fori di fissaggio già pronti, oppure, in alternativa, che mettano ben in chiaro come smontare e lavorare i pezzi.
Anche perchè, parlando da uomo di officina, per prima cosa ci sarebbe da accertarsi se il tornitore si debba centrare sui prefori già presenti o sul d. esterno dei mozzi. Sembra un particolare insignificante, ma spesso i prefori sono fatti tanto per farli e poi a lavoro fatto ci si accorge che il tutto ruota in modo un po' "ballerino". :(
In secondo luogo, a meno di disassemblare tutta la parte con la frizione, ricordarsi di "impacchettare" opportunamente con nastro adesivo il tutto, onde evitare che durante la lavorazione entrino dei trucioli nella frizione, con le conseguenze facilmente immaginabili. :eek:

:)
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#5
Anche perchè, parlando da uomo di officina, per prima cosa ci sarebbe da accertarsi se il tornitore si debba centrare sui prefori già presenti o sul d. esterno dei mozzi. Sembra un particolare insignificante, ma spesso i prefori sono fatti tanto per farli e poi a lavoro fatto ci si accorge che il tutto ruota in modo un po' "ballerino". :(
In secondo luogo, a meno di disassemblare tutta la parte con la frizione, ricordarsi di "impacchettare" opportunamente con nastro adesivo il tutto, onde evitare che durante la lavorazione entrino dei trucioli nella frizione, con le conseguenze facilmente immaginabili. :eek:

:)

Grazie anche a te....
In effetti queste sono le tipiche cose che il progettista delega volentieri all'officina e al montaggio, dove sicuramente ne sanno di piu'! Ad ognuno il suo mestiere, mica si puo' sapere tutto di tutto... :rolleyes:
Anche se qualche anno fa avevo avuto un collega che nel lavoro precedente inziava la giornata al tornio CNC in tuta blu e poi quando qualcuno cercava l'ingegnere, andava un attimo nello spogliatoio, si metteva giacca e cravatta e si presentava all'interlocutore!

Ciao.
 

C64

Utente Junior
Professione: impiegato tecnico nell'industria meccanica
Software: Autocad
Regione: Puglia
#6
In passato per ottenere il bloccaggio anti-sfilamento dall'albero, ho praticato nel semigiunto libero esternamente, un foro filettato trasversale e l'ho impegnato con un grano di serraggio.
Ciao.