AutoCAD 2008 Mechanical

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
#2
Qualcuno di voi conosce la validità di questo programma?
Se non ho capito male, è dedicato interamente al 2D.
Mechanical è in tutto e per tutto un Autocad 2008 (quindi 2D e 3D) con molti comandi aggiunti utili per la progettazione meccanica in 2D...
Ciò che rende un programma valido, lo sai solo tu :D ... dipende dalle tue esigenze...
Io lo uso, e per certe cose lo trovo utilissimo... altre funzioni le uso di rado, o addirittura mai.
Il "problema" degli applicativi verticali come Mechanical è che, se lavori per più ditte diverse, spesso non possono essere sfruttati al 100% (ma nemmeno al 50%): ad esempio, la possibilità di fare distinte materiali, pallinatura, blocchi standard potrebbero essere molto comodi, ma se la ditta per la quali lavori usa sistemi diversi, te ne fai ben poco.
Se invece una ditta strutturasse la gestione dei disegni anche in base alle funzioni di Mechanical, IMHO i vantaggi potrebbero essere notevoli...
Ci sono comunque comandi che si possono utilizzare comunque (librerie, standard, la sezione calcoli, aiuti per il disegno e molti altri), e che aiutano parecchio...
Insomma, per me è molto "valido"...
 

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#3
Grazie.
Nella ditta per cui lavoro si progetta in 2D (AutoCAD 2002), nel caso decidessero di fare un upgrade vorrei essere in grado di consigliare un prodotto piuttosto che un altro.
3D a parte, in AutoCAD 2002 mancano un sacco di funzioni importanti per velocizzare il lavoro. Ci hanno messo 25 anni per introdurre le tabelle...
Comunque noto che di ogni programma la maggior parte delle persone usa il 20% delle potenzialità, questo l'ho disegnato con AutoCAD LT 98, in Wireframe:
 

Allegati

reb_bl

Utente Standard
Professione: Far sì che gli altri abbiano qualcuno a cui rivolgere i propri insulti
Software: .
Regione: .
#4
IMHO il programma è molto valido e quoto in toto GiGa.
Se l'utente finale non usa Mechanical può capitare che non si vedano degli oggetti (filettature in primis) problema che si "risolve" con un'esplosione degli oggetti però.
E' un'applicativo di AutoCAD sicchè il motore è quello di AutoCAD però è stato "elaborato", nel senso che le funzioni come l'area di scala (in cui ti crei un'area dove le quote e tutto ciò che riguarda le annotazioni sulle tavole) o la già citata libreria dalla quale puoi inserire già determinati blocchi con opzioni differenti secondo me velocizzano non poco il lavoro.

@Davide: bello il motore, non sapevo che in LT 98 ci fosse il motore 3D, c'è anche la possibilità di lanciare le lisp?
 

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#6
[...] non sapevo che in LT 98 ci fosse il motore 3D [...]
AutoCAD LT 98 non è in grado di creare e modificare solidi, ma può leggerli; comunque ci sono gli UCS, le viste assonometriche e una proto-orbita3D. Il limite più grande è che per la stampa utilizza i vecchio metodo, non erano ancora stati introdotti gli stili di stampa moderni. Inoltre lo spazio carta contiene un solo layout.
In figura potete vedere un cuscinetto SKF 6000, come visualizzato da LT 98.
Il motore, invece, è stato disegnato linea per linea: la parte in giallo è un blocco, la parte in nero è stata ottenuta copiando il blocco ed eliminando le linee nacoste (il risultato è quello di SOLPROF, non proiettando le linee su un piano).
 

Allegati

Ultima modifica:

MARGHE

Utente poco attivo
Professione: DISEGNATORE/PROGETTISTA
Software: AUTOCAD/INVENTOR/SOLID
Regione: LOMBARDIA
#7
io al lavoro oltre al 3d uso il mechanical.

vantaggi:
-comando per inserimento di
bulloneria (molti standard disponibili)
travi normalizzate (HB, L e via dicendo)
pallinatura
linee d'asse e linee speciali
ecc.

-se utilizzi sempre lo stesso stile di disinte base con le stesse colonne e via dicendo puoi impostare una volta sola il tutto e fare le distinte base in automatico esportandole anche in excel. se devi cambiare sempre lo schema della distinta base be il vantaggio è limitato.

-cartigli e tabella + righe di revisione che una volta settate facilitano il lavoro. vale la stessa condizione del precedente. immagino che uno che usa già autocad si sia già fatto dei file appositi per che hanno la stessa funzionalità. almeno io avevo fatto cosi prima del mechanical.

-possibilità di inserimeto di :
simboli di saldatura
simboli di rugosità
tolleranze nelle quote
ecc..
il tutto con rapidità in quanto c'è apposito comando per tutte le funzioni

svantaggi maggiori rispetto ad autocad "normale"
- attenzione che il lettore finale del dwg possa vedere pallinatura e tutto il resto in modo corretto (cosa da non sottovalutare)

- linee con colori fissati.
qui mi spiego. in autocad normale la creazione di layer è una cosa base e rapida. in mechanical hanno creato loro i layer che sono per esempio

am1 nero per linee disegno (linea continua)
am7 azzurro per assi (tratto punto)
am3 magenta (tratteggiata)
e via dicendo.
è ovvio che se in futuro tutti useranno mechanical be avremo il vantaggio che tutti useremo lo stesso colore di linee. per ora non è così. quindi se sei abituato ad avere per esempio gli assi rossi be ti tocca cambiare.
se inoltre (come già capitato) un cliente ti da un determinato colore spessore e via dicendo per le linee cosi che lui abbia tutto uniforme al suo standar be diventa un be cinema.

si può cambiare non dico di no.
la cosa è più complessa e va a toccare delle impostazioni standar del programma.

se ti serve altro chiedi pure
 

GiGa

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Mechanical, Inventor, 3DS Max
Regione: Roma
#8
- linee con colori fissati.
qui mi spiego. in autocad normale la creazione di layer è una cosa base e rapida. in mechanical hanno creato loro i layer che sono per esempio

am1 nero per linee disegno (linea continua)
am7 azzurro per assi (tratto punto)
am3 magenta (tratteggiata)
e via dicendo.
è ovvio che se in futuro tutti useranno mechanical be avremo il vantaggio che tutti useremo lo stesso colore di linee. per ora non è così. quindi se sei abituato ad avere per esempio gli assi rossi be ti tocca cambiare.
se inoltre (come già capitato) un cliente ti da un determinato colore spessore e via dicendo per le linee cosi che lui abbia tutto uniforme al suo standar be diventa un be cinema.

si può cambiare non dico di no.
la cosa è più complessa e va a toccare delle impostazioni standar del programma.
Rendere personalizzata anche questa fase è possibile: il fatto è che è un'operazione un bel po' "pallosa", ma per fortuna si dovrebbe fare una sola volta. Basta crearsi uno standard configurando tutti i layer (io ho creato uno standard quasi per ogni cliente e tutto funziona benino). La cosa non è difficile, ma lunga sopratutto perchè manca (o perlomeno io non l'ho trovata) la possibilità di leggere "direttamente" (o importare) i layer dal disegno nella tabellona di definizione dello standard desiderato e quindi bisogna re-inserirli tutti a mano.
Inoltre, non si può (a che ne ho capito) assegnare uno standard ad un disegno già creato (o meglio, si può ma è un po' macchinoso).
Per il resto gli Standard possono essere davvero un grande aiuto, dopo le maledizioni iniziali dei settaggi.
 

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#9
Al lavoro abbiamo molti disegni creati con Mechanical Desktop, aprendoli non si vedono i simboli e le direttrici con testo; in alcuni disegni, per visualizzare l'oggetto, basta esploderlo (è uno schifo), in altri non si può.
 

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#10
Il brutto è che nell'azienda per cui lavoro non hanno uno standard, consegue che ogni disegno ha dai 40 ai 60 layer, in più il 50% degli oggetti è sul layer sbagliato con il colore forzato, ci sono 8 assi sovrapposti, le quote forzate o esplose... Questo accade quando permettono a certe persone di fare caxxate, oltretutto ben pagate, invece che metterle a raccogliere i fagioli che cadono dal confezionamento automatico.
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#11
Economicamente conviene l upgrade a inventor così ti ritrovi acad + mechanical + mechanical desktop + inventor....

V
 

reb_bl

Utente Standard
Professione: Far sì che gli altri abbiano qualcuno a cui rivolgere i propri insulti
Software: .
Regione: .
#12
Il brutto è che nell'azienda per cui lavoro non hanno uno standard, consegue che ogni disegno ha dai 40 ai 60 layer, in più il 50% degli oggetti è sul layer sbagliato con il colore forzato, ci sono 8 assi sovrapposti, le quote forzate o esplose... Questo accade quando permettono a certe persone di fare caxxate, oltretutto ben pagate, invece che metterle a raccogliere i fagioli che cadono dal confezionamento automatico.
Mechanical risolve parzialmente il problema della jungla di layer: puoi impostare degli oggetti come le quote, le viewports, gli assi, gli standardizzati, le campiture, oggetti nascosti ed anche altro che vengano creati sempre nei layers che tu hai precedentemente scelto e salvato su apposito dwt. Poi se una persona vuol fare come vuole (lavora fuori dai standard prefissati)... quello è un altro discorso... si sa tutti che alla stupidità non c'è mai limite...


GiGa ha detto:
Inoltre, non si può (a che ne ho capito) assegnare uno standard ad un disegno già creato (o meglio, si può ma è un po' macchinoso).
Non so se tu intendessi il comando _amsetupdwg ma io con quello importo tutti i tipi di standard che desidero, la grande "noia" sta nel fatto di filtrare poi il tutto ma con piccoli accorgimenti prima (come rinominare i layers) stai pochino a mio avviso.

Davide ha detto:
AutoCAD LT 98 non è in grado di creare e modificare solidi
Scusami, avevo capito che col 98 LT eri riuscito a crearlo

Davide ha detto:
Al lavoro abbiamo molti disegni creati con Mechanical Desktop, aprendoli non si vedono i simboli e le direttrici con testo; in alcuni disegni, per visualizzare l'oggetto, basta esploderlo (è uno schifo), in altri non si può.
Purtroppo (che io sappia) non c'è altro metodo (esplodere) per far vedere a tutti quello creato col Mechanical, concordo con lo schifo, se però lavori con aziende che lo usano problemi non ne hai, agli altri conviene mandare un file *.pdf eventualmente poi a loro richiesta il file *.dwg in caso di cam *.dxf

VigZ ha detto:
Economicamente conviene l upgrade a inventor così ti ritrovi acad + mechanical + mechanical desktop + inventor....
Turboquotatura con avvitamento e anche carpiato :D:D
 

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#13
Scusami, avevo capito che col 98 LT eri riuscito a crearlo
Infatti è così:
Il motore, invece, è stato disegnato linea per linea: la parte in giallo è un blocco, la parte in nero è stata ottenuta copiando il blocco ed eliminando le linee nacoste (il risultato è quello di SOLPROF, non proiettando le linee su un piano).
La tecnica utilizzata è la modellazione in Wireframe:
“Un modello wireframe è una rappresentazione degli spigoli o dello scheletro di un oggetto 3D reale ottenuta utilizzando linee e curve. […] Questo tipo di modellazione è stato quasi del tutto soppiantato perché da luogo a grossi problemi di ambiguità interpretativa.”
(Autocad 2008 – Modellazione 3D e Rendering – Modadori Informatica)

Con il comando "Estrai spigoli" il lavoro è straordinaiamente semplificato, ma all'epoca LT 98 era ciò che passava il convento.
 

reb_bl

Utente Standard
Professione: Far sì che gli altri abbiano qualcuno a cui rivolgere i propri insulti
Software: .
Regione: .
#14
Infatti è così:

La tecnica utilizzata è la modellazione in Wireframe:
“Un modello wireframe è una rappresentazione degli spigoli o dello scheletro di un oggetto 3D reale ottenuta utilizzando linee e curve. […] Questo tipo di modellazione è stato quasi del tutto soppiantato perché da luogo a grossi problemi di ambiguità interpretativa.”
(Autocad 2008 – Modellazione 3D e Rendering – Modadori Informatica)

Con il comando "Estrai spigoli" il lavoro è straordinaiamente semplificato, ma all'epoca LT 98 era ciò che passava il convento.

Ok, grazie del chiarimento ;)
 

AngeloB

Utente Standard
Professione: Ingegnere
Software: Autocad, Inventor, Algor
Regione: Liguria
#16
Ciao a tutti.
Questa è la mia esperienza.
Se non vi serve il 3D, ma volete:
-Generazione automatica di codici
-database
-distinta automatica personalizzabile
-librerie meccaniche
-librerie personalizzabili
-libreria di filettature, bullonerie, cuscinetti
-Molti strumenti di ausilio al disegno
-messa in tavola facilitata
-disegno diviso in parti
-Completa compatibilità con Autocad Standard.
-ecc.. ecc..

Provate Autocad LT + Top, della QS informatica.
Sono bravi, disponibili e costano molto meno.

Sempre per esperienza personale.
Quando provavo Inventor, hò anche provato ad usare Mechanical ( simile come concetto di funzionamento ad ME10 ed AutocadLt+Top). Il risultato è stato disastroso.
Se vuoi comprarlo prima provalo 1/2 mesi e vedi cosa succede quando devi gestire disegni complessi o quando mandi i tuoi file ad un cliente che usa solo Autocad nudo e crudo.

Ciao
Angelo