Assembly constraints

nkt

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: ug-catia
Regione: Roma
#1
Ciao a tutti,
uso Solid Edge di solito, ma ora devo fare un lavoro con Nx 7.5.
Con solid Edge creavo un assembly e con i vincoli bloccavo le varie parti.
Ora stò cercando di fare la stessa cosa con Nx usando i constraints.
Facciamo un esempio semplice.
Ho 2 parti:
- Un blocco con un foro
- Un perno cilindrico
Monto il blocco dentro un file Assembly e lo blocco a terra.
Poi aggiungo il perno dentro l'assembly. Ora per eliminare i vari gradi libertà dovrei vincolarlo con i seguenti vincoli:
- Vincolo distanza
- Vincolo concentrico
- Vincolo blocco rotazione
Metto il vincolo di distanza è fin qui ok, ma poi se metto il vincolo concentrico mi accetta solo i bordi e non la superficie, e se uso i bordi il vincolo di distanza và in errore. Ho usato allora il vincolo allineamento tra i due assi, ho fatto giusto?
Ora se guardo i gradi di libertà mi rimane solo quello di rotazione, come faccio a bloccare la rotazione?

Grazie
 

axa

Utente Standard
Professione: Consulenza di tipo svariegato
Software: UG 10 - NX 11 - Esprit
Regione: Veneto
#2
Ciao a tutti,
uso Solid Edge di solito, ma ora devo fare un lavoro con Nx 7.5.
Con solid Edge creavo un assembly e con i vincoli bloccavo le varie parti.
Ora stò cercando di fare la stessa cosa con Nx usando i constraints.
Facciamo un esempio semplice.
Ho 2 parti:
- Un blocco con un foro
- Un perno cilindrico
Monto il blocco dentro un file Assembly e lo blocco a terra.
Poi aggiungo il perno dentro l'assembly. Ora per eliminare i vari gradi libertà dovrei vincolarlo con i seguenti vincoli:
- Vincolo distanza
- Vincolo concentrico
- Vincolo blocco rotazione
Metto il vincolo di distanza è fin qui ok, ma poi se metto il vincolo concentrico mi accetta solo i bordi e non la superficie, e se uso i bordi il vincolo di distanza và in errore. Ho usato allora il vincolo allineamento tra i due assi, ho fatto giusto?
Ora se guardo i gradi di libertà mi rimane solo quello di rotazione, come faccio a bloccare la rotazione?

Grazie
Il concentrico risolve contemporaneamente assialità a planarità di 2 edge circolari, dunque con 1 solo vincolo metti a posto il tutto, la distanza sarebbe ridondante ed è per quello che ti da errore.
Se vuoi usare la distanza (perchè effettivamente ti serve) , allora non usare il concentrico ma usa il touch/align selezionando l'asse del foro e del perno (passi sulla faccia cilindrica e ti fa vedere lui l'asse).
La rotazione non la puoi bloccare a meno che il perno non abbia una faccia/edge planare sulla quale dare almeno un parallelismo con qualcos'altro, e comunque se non è un perno che deve essere orientato, a che pro bloccarlo?

Ciao.
 
Professione: ingegnere
Software: autocad 2011 - NX 7.5
Regione: piemonte
#3
io per bloccare la rotazione in questo caso creerei un datum plane nel perno, dopodichè userei il parallelismo nell'assieme tanto alla peggio ho la terna di riferimento dell'assieme stesso come riferimento.
concordo con la domanda: a che pro bloccarlo?
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#4
concordo con la domanda: a che pro bloccarlo?
Non mi sono mai trovato con gli assembly constraint (con NX8 va un po' meglio) ma esiste, secondo me, un problema di fondo: essendo gli AC bidirezionali, non si riesce a capire se qualche componente è labile o meno per condizioni interne od esterne. Per cui, pur non essendo necessario da un punto di vista funzionale, mi trovo a dover bloccare anche i perni o le viti.
 
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#5
Per cui, pur non essendo necessario da un punto di vista funzionale, mi trovo a dover bloccare anche i perni o le viti.
E se modifichi la posizione di un foro, la vite rimane ferma?!?
ciao
 
Professione: ingegnere
Software: autocad 2011 - NX 7.5
Regione: piemonte
#6
chiedo scusa, evidentemente non ho capito io.
quando intendi bloccare la rotazione ti riferisci a quella del perno intorno al proprio asse longitudinale?
perchè se così fosse non capisco cosa cambi se questo è ad angolo 0 piuttosto che 147.
nel caso in cui comunque avessi bisogno di mantenere un'angolazione costante, io ho sempre usato i vincoli con i datum plane giocando di volta in volta con i reference set delle singole parti.
mi scuso se quanto ho capito non corrisponde a quanto chiesto
 

avalon3d

Guest
#8
la vite, se libera in rotazione, risulterà "partially constrained", e può creare confusione specie su componenti codificati.
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#9
la vite, se libera in rotazione, risulterà "partially constrained", e può creare confusione specie su componenti codificati.
Grazie A. per la precisazione, ultimamente non capisco se sono io che non mi spiego :redface: o se tutto il mondo non mi capisce :tongue:
Forse è l'età....
 

matfio

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Ugs v15 all' attuale Nx11
Regione: Veneto
#10
Grazie A. per la precisazione, ultimamente non capisco se sono io che non mi spiego :redface: o se tutto il mondo non mi capisce :tongue:
Forse è l'età....
Secondo me è l' ultima, comunque è solo questione di abitudine, vedrai quando cominci usare i nuovi vincoli e ti dimentichi dei vecchi la vita ti sembrerà più bella :finger: ma che avatar hai messo lucertole o gechi?
 

nkt

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: ug-catia
Regione: Roma
#11
la vite, se libera in rotazione, risulterà "partially constrained", e può creare confusione specie su componenti codificati.
Esatto lo scopo è quello di vedere se è tutto vincolato oppure mi sono dimenticato di inserire qualche vincolo.

Inviato dal mio GT-I9100 usando Tapatalk