Assemblaggio parti commerciali, come procedere

Atreiou

Utente Junior
Professione: impiegato
Software: Solidworks Premium 2017 sp.4.1
Regione: Veneto
#1
ciao a tutti, ho da poco iniziato l'approccio a solidworks, mi sto realizzando la libreria di parti commerciali che mi interessano, come TEE, curve, croci, valvole ecc e a breve inizierò con i primi assiemi complessi.
Il tipo di lavoro è piping su skid di piccole dimensioni, quindi nulla di stratosferico.
Chiedo un parere su come gestire l'assemblaggio di parti commerciali che potrebbero però richiedere un aggiustaggio.

esempio. compongo il mio assieme di impianto, ma per una questione di spazi alcuni TEE o curve devono essere accorciati (sono componenti della tipologia "a mandrinare" del settore alimentare che poi vengono in realtà saldati testa-testa, quindi con codoli lunghi che possono alla bisogna essere accorciati) quindi come gestire questi componenti ?

mi devo salvare localmente ogni oggetto che devo modificare e lo rendo un pezzo unico ?
ma poi quando estrarrò la distinta base il conteggio delle parte commerciali, anche quelle modificate, sarà corretta ?
per me il totale dei "grazzi" usati tal quali o modificati deve essere corretta.

come è meglio procedere ?
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#2
Per fare piping bisogna usare il modulo dedicato di solidworks.
Se lavori in assieme stai usando una zappa per arare 10 ettari. Se usi il metodo due puoi anche salvare in un assieme la parte standard, tagliarla in assieme, montarla sull'impianto e poi fai la distinta di sole parti e te la conta senza problemi.
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#3
i particolari sono configurati o pezzi unici?
la modifica la gestisci come configurazione o meno?
il codice, o quello che usi per gestirli in distinta, della parte accorciata è diversa da quella originale?

se gestisci le modifiche come configurazioni nella distinta puoi selezionare se far vedere le parti separate o uniche. questo vale per tutta la distinta, quindi se hai poi una parte che serve avere le configurazioni separate (magari una trave lunga 500 e una lunga 1000) la gestione diventa un casino.
se gestisci le modifiche come parti a se stanti puoi fare lo stesso discorso di cui sopra. gestire sia le parti come una somma totale (originali e modificate) oppure divise.
in entrambi i casi bisogna settare correttamente alcune opzioni

la quantità sarà sempre corretta. in ogni caso.

leggi la guida al riguardo della gestione della distinta.
http://help.solidworks.com/2014/Italian/SolidWorks/sldworks/HIDD_DVE_INSERT_BOM.htm

fai il tutorial disegni avanzati
 

Atreiou

Utente Junior
Professione: impiegato
Software: Solidworks Premium 2017 sp.4.1
Regione: Veneto
#4
imparare il routing è una cosa che dovrò fare di sicuro, purtroppo chi segue la mia formazione non lo usa perciò dovrò trovare qualcuno che me lo insegni.

per Massi, i particolari delle linee come curve , TEE, tronchetti triclamp sono configurati e li devo saldare assieme.
altre cose come morsetti i morsetti triclamp o le valvole sono pezzi unici nelle loro varie misure.

Nella distinta base una curva di un certo diametro che in unica posizione è stata accorciata per motivi di ottimizzazione degli spazi deve essere contata come una curva normale, poi inserirò io una nota in cui dico che è da lavorare e in che modo.

Però a livello pratico la curva che devo modificare giustamente non la posso lasciare in libreria, mi si modificherebbero tutte, salvare una copia nella cartella del progetto è la modalità giusta da seguire ?
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#5
dovrà essere una parte a se stante (è impensabile gestirle come configurazioni derivate) a meno che non fai le lavorazioni in ambiente assieme come detto da meccanicamg
 

Atreiou

Utente Junior
Professione: impiegato
Software: Solidworks Premium 2017 sp.4.1
Regione: Veneto
#6
aggiorno, attualmente sto lavorando così
inserisco parti commerciali come curve, TEE e croci dalla mia libreria, ma una volta inserite le rendo virtuali e successivamente le rendo indipendenti tra loro
in questo modo usando "sposta faccia" posso accorciare o allungare le sezioni di mio interesse, simulando i tubi di collegamento tra gli oggetti, che aziendalmente non abbiamo interesse a conteggiare.
poi gestendo la distinta base in modo che ciò che ha la stesso testo di configurazione vengano contati come singolo componente ho un conteggio esatto dei componenti commerciali, anche se i nomi file sono diversi avendoli resi virtuali e dindipendenti.