Arrotondamento cordale

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Professione: progettazione, ingegnerizzazione, prototipazione rapida
Software: Pro/E, Alias
Regione: Lombardia
#1
Buongiorno. Utilizzo ProE da alcuni anni. Prevalentemente per modellazione meccanica mentre delego lo stile ad Alias.
Da alcuni giorni sto cercando una feature che non riesco a trovare e mi sembra impossibile che non sia presente in ProE. Sto parlando della raggiatura cordale, per intenderci si tratta di un tipo di raggiatura in cui viene definito non il valore del raggio (tipo rolling ball impostata di base in proe) ma il valore dell arco del fillet. Questo tipo di raggiatura é presente oltre che in Alias anche in CATIA (nella feature di raggiatura richiede di selezionare round o chordal; simile il tool fillet di Alias). Se non sono stato abbastanza chiaro posso fornire screenshot.

Grazie per le delucidazioni e buon lavoro a tutti.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#2
Prima di tutto ti chiedo cortesemente, in qualità di nuovo utente, di presentarti e leggere il regolamento.

Per la domanda: anche tu ? Strano, stamattina mi hanno fatto la stessa domanda.
Il comando di arrotondamento non ha l'opzione per la corda costante (che io sappia).
Puoi ottenere lo stesso risultato con la funzione guidata da curva di offset.

Di grazia, chi mi spiega l'utilità di questa cosa ? In 25 anni di lavoro non mi è stato mai chiesto.
 
Professione: progettazione, ingegnerizzazione, prototipazione rapida
Software: Pro/E, Alias
Regione: Lombardia
#3
Mi sono presentato. E ti ringrazio per la rapida risposta.

Tornando in topic, immagino che con curva di offset tu intenda questi passaggi: creare un offset dello spigolo, proiettare questa curva sulla superficie e quindi utilizzare la funzione arrotondamento "attraverso curva guida".

Se è questo quello che intendi ti rispondo che il risultato prodotto sarà il medesimo solo in alcuni casi basilari (come ad esempio gli screen che ho allegato), ma non è utilizzabile con geometrie più complesse.

L'unico modo di ottenere lo stesso risultato sarebbe quello di utilizzare lo spigolo per creare un tube, intersecare il tube con le superfici e trimmarle, quindi creare una superficie di blend. Ma è una tecnica piuttosto lunga e dispersiva.

Per rispondere alla tua domanda la raggiatura cordale potrebbe non avere utilità per chi lavora nel campo della meccanica o comunque dove l'estetica ha un importanza limitata ma se si parla di stile è fondamentale e le raggiature alla ProE non vengono praticamente mai utilizzate.
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#4
Mi sono presentato. E ti ringrazio per la rapida risposta.

Tornando in topic, immagino che con curva di offset tu intenda questi passaggi: creare un offset dello spigolo, proiettare questa curva sulla superficie e quindi utilizzare la funzione arrotondamento "attraverso curva guida".

Se è questo quello che intendi ti rispondo che il risultato prodotto sarà il medesimo solo in alcuni casi basilari (come ad esempio gli screen che ho allegato), ma non è utilizzabile con geometrie più complesse.

L'unico modo di ottenere lo stesso risultato sarebbe quello di utilizzare lo spigolo per creare un tube, intersecare il tube con le superfici e trimmarle, quindi creare una superficie di blend. Ma è una tecnica piuttosto lunga e dispersiva.

Per rispondere alla tua domanda la raggiatura cordale potrebbe non avere utilità per chi lavora nel campo della meccanica o comunque dove l'estetica ha un importanza limitata ma se si parla di stile è fondamentale e le raggiature alla ProE non vengono praticamente mai utilizzate.
Non facciamo solo meccanica (ci occupiamo ad esempio di componenti carena ed aerodinamici per il settore motociclistico) ed un arrotondamento con queste caratteristiche non ci è mai stato chiesto.
Gli arrotondamenti in C2 continuo e guidati da curva o a sezione conica sono più che sufficienti per soddisfare le specifiche richieste.
Comunque il comando diretto non c'è in Creo ... ci smanetto nei prossimi giorni e vedo qual'è la strada più rapida per ottenere lo stesso risultato.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#5
Secondo me basta usare un raggio variabile, ottieni un risultato rapido e più che accettabile esteticamente.
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#6
Questo invece è guidato da curva e ho accentuato il taglio del cilindro.
 

Allegati

Professione: progettazione, ingegnerizzazione, prototipazione rapida
Software: Pro/E, Alias
Regione: Lombardia
#7
Innanzitutto grazie per il tempo che mi stai dedicando, ma non ci siamo proprio. :frown:

Nel primo esempio che hai postato la superficie è tutta spalmata in prossimità del colpo di luce (prova ad accendere le zebre) ed è un taglio molto comodo (ho fatto una prova utilizzando questa metodologia, con un taglio un attimo più complesso, ed è deleterio ottenere delle superfici decenti; allego immagine).

Mentre per quanta riguarda il secondo esempio, il risultato è sicuramente migliore ma è applicabile solo in alcuni casi particolari e con geometrie semplici (ad es: se dovessi creare un arrotondamento cordale all'intersezione di due superfici in doppia curvatura il tuo metodo non produrrebbe risultati qualitativamente accettabili) inoltre la cos (curve on surface) è poco controllabile.

Un workaround sicuramente migliore è proprio quello che avevo suggerito prima (e che ho provato) e consiste nell'utilizzare lo spigolo come curva guida
per far correre una sweep a sezione circolare e utilizzare detta sweep per tagliare le superfici e poi costruire la superficie di blend, ma anche con questo metodo la lunghezza cordale non è costante.

Mi sembra strano che un sw del calibro di proe non sia in grado di creare un fillet cordale, cosa che in altri sw si fa con un click; inoltre sarebbe una sciocchezza da implementare.

Ti allego delle immagini delle mie prove, fatte in proe e in alias. Che palesano la differenza tra chordal e radius. Ti allego inoltre il file che ho utilizzato per fare le mie prove se vuoi provare a cimentarti.

Grazie ancora per la disponibilità.:smile:
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#8
Innanzitutto grazie per il tempo che mi stai dedicando, ma non ci siamo proprio. :frown:

Nel primo esempio che hai postato la superficie è tutta spalmata in prossimità del colpo di luce (prova ad accendere le zebre) ed è un taglio molto comodo (ho fatto una prova utilizzando questa metodologia, con un taglio un attimo più complesso, ed è deleterio ottenere delle superfici decenti; allego immagine).

Mentre per quanta riguarda il secondo esempio, il risultato è sicuramente migliore ma è applicabile solo in alcuni casi particolari e con geometrie semplici (ad es: se dovessi creare un arrotondamento cordale all'intersezione di due superfici in doppia curvatura il tuo metodo non produrrebbe risultati qualitativamente accettabili) inoltre la cos (curve on surface) è poco controllabile.

Un workaround sicuramente migliore è proprio quello che avevo suggerito prima (e che ho provato) e consiste nell'utilizzare lo spigolo come curva guida
per far correre una sweep a sezione circolare e utilizzare detta sweep per tagliare le superfici e poi costruire la superficie di blend, ma anche con questo metodo la lunghezza cordale non è costante.

Mi sembra strano che un sw del calibro di proe non sia in grado di creare un fillet cordale, cosa che in altri sw si fa con un click; inoltre sarebbe una sciocchezza da implementare.

Ti allego delle immagini delle mie prove, fatte in proe e in alias. Che palesano la differenza tra chordal e radius. Ti allego inoltre il file che ho utilizzato per fare le mie prove se vuoi provare a cimentarti.

Grazie ancora per la disponibilità.:smile:
Ti sembrerà strano ma questa funzione in Creo-Pro/e non c'è.
Si può ottenere un'ottimo risultato dal punto di vista qualitativo ma per altre strade.
Perdona l'ironia, a me ad esempio sembra strano che Alias esporti così da schifo (e questo è molto più grave del raggio cordale), ogni CAD ha i suoi difetti o mancanze.
Se vuoi in giornata ti posto un raggio fatto con altri criteri, ma il raggio a corda costante non c'è.
 
Professione: progettazione, ingegnerizzazione, prototipazione rapida
Software: Pro/E, Alias
Regione: Lombardia
#10
Ciao max, sono d'accordo che ogni programma abbia i suoi vantaggi e svantaggi ma tra tutti i problemi che ho avuto negli anni con Alias l'esportazione non è uno di quesi.
Posso sapere che problemi hai avuto?
Sai che esiste un pannello in "preferences" che si chiama "construction option" e serve appunto per selezionare le tolleranze usate nel programma in cui andrai ad importare le superfici?
Ad ogni caso non sono qui per difendere Alias e non stavo facendo nemmeno il paragone tra ProE e un programma per il CAS come Alias...

Tuttavia se vado a guardate i 3 programmi Top End: CATIA, NX e Pro/E solo quest ultimo non permette di costruire raccordi cordali.

Ps: a proposito di problemi di esportazione lo step che hai postato ha una superficie sovrapposta.
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#11
1) Esportazione Alias: un paio di volte mi hanno passato dei file fatti da "designer" e le superfici erano completamente disconnesse non per problemi di accuracy ... li ho dovuti rimodellare completamente, ho fatto prima che cercare di ripararli.

2) Un utente NX mi ha detto che non lo fa, hai riscontri in tal senso ?

3) La superficie sovrapposta è una mia dimenticanza, quella è proprio la superficie di offset che ho utilizzato per definire il raggio ed ho dimenticato di nasconderla.

4) Alla fine della fiera mi dici com'è la qualità del raggio nello step che ho postato ?

Stammi bene.
Ciao a tutti,

analoghe discussioni su blend e corner blend ci sono anche nella sezione NX (forse sarà la stagione....:smile:).

Rispondo al punto 2: bisogna avere un'apposita licenza (shape studio) che fa anche altre bellissime cose.

Ciao
 

zimmy

Utente Standard
Professione: non l'ho mai capito
Software: icone e menu
Regione: lombardia
#13
e invece io che cercavo una superficie di ordine 15 con continuità C4 e G4 ... :)
fatemi ridere un po' ! ... senza offendere nessuno e rispettando le esigenze di tutti ...
io fortunatamente ho altri problemi ! :)
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#14
e invece io che cercavo una superficie di ordine 15 con continuità C4 e G4 ... :)
fatemi ridere un po' ! ... senza offendere nessuno e rispettando le esigenze di tutti ...
io fortunatamente ho altri problemi ! :)
Ops ... Zimmy :biggrin:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#15
Scusatemi zimmy e radio ma ... tutta sta zuppa proprio non si poteva guardare.
Ora mi toccherà convincere i miei clienti a rimanere con me anche se uso un programma che non fa i raggi a corda costante.
Non so se ci dormiranno la notte ... potrei averli sulla coscienza. :)
 

zimmy

Utente Standard
Professione: non l'ho mai capito
Software: icone e menu
Regione: lombardia
#17
basta comprare tutti i programmi.
con uno fai i solidi, con un altro i raggi, con un altro i fori , con un altro i disegni , poi torni al primo , completi con il cam
poi metti tutto insieme , frulli bene ... e

maxopus mi dispiace.
forse involontariamente ho scatenato io il casino !
Alla prossima !
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#18
basta comprare tutti i programmi.
con uno fai i solidi, con un altro i raggi, con un altro i fori , con un altro i disegni , poi torni al primo , completi con il cam
poi metti tutto insieme , frulli bene ... e

maxopus mi dispiace.
forse involontariamente ho scatenato io il casino !
Alla prossima !
No zimmy, in verità mi piacerebbe se tu potessi partecipare con maggiore assiduità.
Sei sempre stato molto garbato e la tua competenza è fuori discussione.
La tua battuta era assolutamente dentro le righe ... il figlio del giaguaro deve aver ingurgitato qualcosa di strano. :smile:
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.