• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Archi - Segmenti

jigen

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: 3.6.0
Regione: Lombardia
#1
CIao a tutti,
avrei bisogno di u aiuto.
Importo in LogoTAG un file DXF contenente una curca creata da un CAD 3D (il profilo di un tassello da tagliare) come spline; importandola in LogoTAG diventa una serie di segmenti !!
Come posso fare per trasformarla in uno o più archi per evitare discontinuità nella sagoma ?

:confused:
 

CADCAMdoctor

Utente Junior
Professione: Sviluppo CAM
Software: Auton, ESPRIT
Regione: Toscana
#2
CIao a tutti,
avrei bisogno di u aiuto.
Importo in LogoTAG un file DXF contenente una curca creata da un CAD 3D (il profilo di un tassello da tagliare) come spline; importandola in LogoTAG diventa una serie di segmenti !!
Come posso fare per trasformarla in uno o più archi per evitare discontinuità nella sagoma ?

:confused:
secondo me è nel CAD che devi creare un profilo di segmenti ed archi e non una spline
 

jigen

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: 3.6.0
Regione: Lombardia
#3
Il problema è che il profilo mi arriva da un fornitore che modella le superfici in 3D e poi fa la messa in tavola dal 3D stesso......
 

CADCAMdoctor

Utente Junior
Professione: Sviluppo CAM
Software: Auton, ESPRIT
Regione: Toscana
#4
ahhhhhhhhh, eccoci all'acqua!!!
O il cliente è disposto a lavorare per te e darti i profili di taglio come rette e cerchi o tu ti attrezzi con un CAM che legge i modelli 3D, possibilmente che legga tutti i più diffusi formati nativi.
Ogni altra attività tipo cercare di riottenere dalle curve segmenti ed archi mi sembra pericolosa (come perdita di precisione) se poi devi lavorare a filo...
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#5
ahhhhhhhhh, eccoci all'acqua!!!
O il cliente è disposto a lavorare per te e darti i profili di taglio come rette e cerchi o tu ti attrezzi con un CAM che legge i modelli 3D, possibilmente che legga tutti i più diffusi formati nativi.
Ogni altra attività tipo cercare di riottenere dalle curve segmenti ed archi mi sembra pericolosa (come perdita di precisione) se poi devi lavorare a filo...
Quoto in pieno.
:4425::4425::4425:

Aggiungo solo che in caso di contestazioni circa le dimensioni e/o la forma del pezzo, per il cliente sarebbe un gioco da ragazzi dare la colpa al fornitore, adducendo il fatto che si è fatta una conversione che, con gli inevitabili arrotondamenti ed approssimazioni, ha alterato il profilo.
 

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#6
Che tolleranze hai??? Se sei sotto i 5/100 te lo puoi ripassare (con tanta pazienza...!!!) da solo al cad!! anche noi abbiamo spesso questo problema ma siccome abbiamo tolleranze sui 5 o 6 centesimi usiamo questo metodo!!! é un lavoro un po "artistico" lo ammetto e farà rabbrividire qualcuno...però quello che conta è il risultato... ciao ciao e buon lavoro a tutti!!!
 

MoldKiller

Guest
#7
Partiamo da un presupposto;
Salvo l'eventuale evoluzione di qualche controllo che si è messo a gestire anche le splines ultimamente (e non parlo degli interpolatori nurbs), i controlli numerici gestiscono interpolazioni lineari e circolari. Ovvero possono fare solo rette o archi di cerchio, qualsiasi altra forma viene gestita come una serie di punti che seguono il percorso teorico entro una certa tolleranza.
Quindi il fatto che un cam importi una spline come spezzata in pratica non significa niente, l'importante è che sia in grado di generare una spezzata che rientri nelle tolleranze richieste.
Semplificare una spline in archi è un lavoro che non porta assolutamente ad un risultato migliore rispetto a quello di una spezzata, molto più difficoltoso e che probabilmente costringe a tenere tolleranze molto più grandi.
Inoltre penso che di cad in grado di fare tale lavoro non siano ben pochi in commecio.
 

CADCAMdoctor

Utente Junior
Professione: Sviluppo CAM
Software: Auton, ESPRIT
Regione: Toscana
#8
Partiamo da un presupposto;
Salvo l'eventuale evoluzione di qualche controllo che si è messo a gestire anche le splines ultimamente (e non parlo degli interpolatori nurbs), i controlli numerici gestiscono interpolazioni lineari e circolari. Ovvero possono fare solo rette o archi di cerchio, qualsiasi altra forma viene gestita come una serie di punti che seguono il percorso teorico entro una certa tolleranza.
Quindi il fatto che un cam importi una spline come spezzata in pratica non significa niente, l'importante è che sia in grado di generare una spezzata che rientri nelle tolleranze richieste.
Semplificare una spline in archi è un lavoro che non porta assolutamente ad un risultato migliore rispetto a quello di una spezzata, molto più difficoltoso e che probabilmente costringe a tenere tolleranze molto più grandi.
Inoltre penso che di cad in grado di fare tale lavoro non siano ben pochi in commecio.
Scusa MoldKiller, ma tu usi l'elettroerosione a filo? Quali macchine? Le gestisci via CAM? Hai mai tagliato lungo una spezzata? Quale risultato superficiale hai ottenuto? Se vogliamo aiutare jigen dobbiamo riferirgli esperienze effettive, tipo quella di luca.g ....
 

MoldKiller

Guest
#9
Scusa MoldKiller, ma tu usi l'elettroerosione a filo? Quali macchine? Le gestisci via CAM? Hai mai tagliato lungo una spezzata? Quale risultato superficiale hai ottenuto? Se vogliamo aiutare jigen dobbiamo riferirgli esperienze effettive, tipo quella di luca.g ....
Io ho usato per un po' di anni una Charmilles Robofil100 (un poco datata) che poi è stata sostituita da un Robofil 330F, però alla seconda ho messo mano ben poco perché sono passato all'ufficio tecnico.
Comunque le filo le abbiamo sempre programmate con il CAM, anche perché programmare 4 assi a bordo macchina è da spararsi!:biggrin:
Nella fattispecie io usavo PacN che è stato aggiornato a PacW che poi è lo stesso cam con l'interfaccia Windows e penso che se sei vecchio del mestiere lo conosci. Per come la penso io come CAM è un po' superato, ma è quelo che passa il convento.:frown:

Tornando al succo, visto che PacW non gestisce elementi che non siano cerchi e linee (o almeno gestisce solo quelli come elementi definibili), l'unico modo per importare una spline è farlo come curva per punti, che poi viene comunque post-processata come una serie di movimenti lineari in tolleranza (cosa che del resto si fa con tutti i CAM 3D senza che nessuno si scandalizzi).
L'importante è rimanere in tolleranza!
Resta il fatto che su macchine precise come L'EDM a filo, quando si parla di tolleranza cordale accettabile bisogna stare nell'ordine dei 0.002-0.003mm.

Il problema è se il cam di Jigen importa una spezzata a caso senza possibilità di impostare una tolleranza.
 
Ultima modifica:

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#10
Credo che bisognerebbe sentire dal diretto interessato le tolleranze che vuole..( non perche voglio contraddirti moldkiller...anzi condivido a pieno con te)))!!!Dopo almeno parliamo con le idee piu chiare perche cosi si tira tutti un po ad indovinare!!!quindi...jigen illuminaci!!!!!!!
 

MoldKiller

Guest
#11
Credo che bisognerebbe sentire dal diretto interessato le tolleranze che vuole..( non perche voglio contraddirti moldkiller...anzi condivido a pieno con te)))!!!Dopo almeno parliamo con le idee piu chiare perche cosi si tira tutti un po ad indovinare!!!quindi...jigen illuminaci!!!!!!!
Direi che in effetti è lui che deve sapere cosa gli serve!
Le tolleranze che ho citato sono quelle ideali per lavorazioni di una certa precisione, in altri casi potrebbe andare bene anche 0.1mm.
 

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#12
Direi che in effetti è lui che deve sapere cosa gli serve!
Le tolleranze che ho citato sono quelle ideali per lavorazioni di una certa precisione, in altri casi potrebbe andare bene anche 0.1mm.
Quoto in pieno!!! Appunto per quello dicevo che jigen ci deve dire quello che vuole.... SE la tolleranza è 0.003 mm è un conto se invece è 0.05/0.06 mm è tutto un altro mondo...ciao a tutti e buon lavoro (quel poco che c è :))
 

ANGELO-B

Utente poco attivo
Professione: PROG. CAM
Software: PACW
Regione: LOMBARDIA
#13
Io ho usato per un po' di anni una Charmilles Robofil100 (un poco datata) che poi è stata sostituita da un Robofil 330F, però alla seconda ho messo mano ben poco perché sono passato all'ufficio tecnico.
Comunque le filo le abbiamo sempre programmate con il CAM, anche perché programmare 4 assi a bordo macchina è da spararsi!:biggrin:
Nella fattispecie io usavo PacN che è stato aggiornato a PacW che poi è lo stesso cam con l'interfaccia Windows e penso che se sei vecchio del mestiere lo conosci. Per come la penso io come CAM fa pure un po' c..are, ma è quelo che passa il convento.:frown:

Tornando al succo, visto che PacW non gestisce elementi che non siano cerchi e linee (o almeno gestisce solo quelli come elementi definibili), l'unico modo per importare una spline è farlo come curva per punti, che poi viene comunque post-processata come una serie di movimenti lineari in tolleranza (cosa che del resto si fa con tutti i CAM 3D senza che nessuno si scandalizzi).
L'importante è rimanere in tolleranza!
Resta il fatto che su macchine precise come L'EDM a filo, quando si parla di tolleranza cordale accettabile bisogna stare nell'ordine dei 0.002-0.003mm.

Il problema è se il cam di Jigen importa una spezzata a caso senza possibilità di impostare una tolleranza.
Caro amico mold killer, deduco da quello che scrivi che di erosione a filo anche se ci hai lavorato non ci hai capito una m..za (vedi avatar)
Non credo che lavorare su di una spezzata piuttosto che su archi sia indifferente! Chiediamolo a qualcuno che se ne intende davvero.
In merito al PACW che uso da molti anni, probabilmente non è e non sarà il migliore in assoluto, pero' è staordinariamente efficace e versatile, probabilmente il vostro non lo aggiornate da troppi anni.
Da qualche anno ha nel minicad una bellissima funzione di conversione nurbs in archi e segmenti, con la tolleranza che si desidera.
Per gli erosori è il pane quotidiano
Dispiace sentire parlare male di un cam italiano, che nel suo piccolo comunque ha fatto un pezzetto di storia e montagne di trucioli nelle aziende italiane.
Peccato che i moderatori non sempre siano puntuali.
Se hai bisogno di convertire qualche curva fai un fischio
Ciao
 

MoldKiller

Guest
#14
Caro amico mold killer, deduco da quello che scrivi che di erosione a filo anche se ci hai lavorato non ci hai capito una m..za
O alternativa due;
Sei tu che non l'hai capita!

Ecco!
Un altro con l'avatar potente!
Guarda che se sotto il mio ci scrivo play-boy mica lo divento automaticamente!
Non credo che lavorare su di una spezzata piuttosto che su archi sia indifferente! Chiediamolo a qualcuno che se ne intende davvero.
Allora!
Lo sai o no?!

Forse non ti sei mai accorto che quando lavori con due profili su piani differenti il post. di PacW genera delle spezzate anche sui cerchi!

In merito al PACW che uso da molti anni, probabilmente non è e non sarà il migliore in assoluto, pero' è staordinariamente efficace e versatile, probabilmente il vostro non lo aggiornate da troppi anni.
Da qualche anno ha nel minicad una bellissima funzione di conversione nurbs in archi e segmenti, con la tolleranza che si desidera.
Quella ce l'ha da almeno un decennio.
Opss. mi ero scordato che a volte fra una spezzata e l'altra ci mette un arco!
Per gli erosori è il pane quotidiano
Certo, uno l'erosione mica la compra di bellezza.
Logico che la faccia andare!
Dispiace sentire parlare male di un cam italiano, che nel suo piccolo comunque ha fatto un pezzetto di storia e montagne di trucioli nelle aziende italiane.
Nessuno ha detto che non abbia fatto.
Comunque visto che sei infastidito dalla mie opinioni personali ho editato il post esprimendole in maniera differente. Comunque rimangono tali!

Però!
Ultimamente il forum è pieno di utenti disinteressati che difendono a spada tratta i programma che utilizzano!:confused:
Secondo me dovrebbero farsi assumere per stare a stretto contatto!:tongue:


Peccato che i moderatori non sempre siano puntuali.
Ogni post ha un'iconcina per segnalarlo in caso sia inopportuno.
Se ritieni sia tale usala!
Se hai bisogno di convertire qualche curva fai un fischio
Ciao
Molto generoso.
Se invece tu hai bisogno che ti insegno qualcosa chiedi pure.

Bye
 

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#15
Angelo B diamoci una calmata....non hai visto i messagi di moldkiller??? 1563!!! tu invece?? 3!!! un minimo di rispetto ad uno che ha fatto crescere questo bel forum ci vuole......per favore!!! E poi credo che attaccare cosi siamo un po da saputelli (hai presente quelli che dicono di saper tutto ma stringi stringi non sanno nuilla o poco???!!!) quindi un minimo di serietà ci vuole!! che attacchi una persona???!! stiamo tentando di affrontare e aiutare un "socio" del forum se spari a zero ad occhi chiusi serve ben poco... Evidentemente a qualcuno piace "mordere"" ma al giorni d oggi serve il CONFRONTO SERIO e scambio di opinioni non che tu al terzo messaggio che posti nel forum dici a mold che non ci capisce una mazza.... ci sono altri modi piu "tranquilli" per esprimere il dissenso su un certo argomento...RESPECT please!!! ciao da luca una persona che leggendo i post di mold ha imparato tante belle cose !!! Ciao a tutti e buon lavoro
 

MoldKiller

Guest
#16
Angelo B diamoci una calmata....non hai visto i messagi di moldkiller??? 1563!!! tu invece?? 3!!! un minimo di rispetto ad uno che ha fatto crescere questo bel forum ci vuole......per favore!!! E poi credo che attaccare cosi siamo un po da saputelli (hai presente quelli che dicono di saper tutto ma stringi stringi non sanno nuilla o poco???!!!) quindi un minimo di serietà ci vuole!! che attacchi una persona???!! stiamo tentando di affrontare e aiutare un "socio" del forum se spari a zero ad occhi chiusi serve ben poco... Evidentemente a qualcuno piace "mordere"" ma al giorni d oggi serve il CONFRONTO SERIO e scambio di opinioni non che tu al terzo messaggio che posti nel forum dici a mold che non ci capisce una mazza.... ci sono altri modi piu "tranquilli" per esprimere il dissenso su un certo argomento...RESPECT please!!! ciao da luca una persona che leggendo i post di mold ha imparato tante belle cose !!! Ciao a tutti e buon lavoro
Troppo buono!:smile:

Per premio ti concedo l'onore di ospitarmi la prima volta che decido di fare una gita in Toscana.....:rolleyes:

Naturalmente scherzo!:biggrin::biggrin:
 

luca.g

Utente Junior
Professione: Stampi e lavorazioni meccaniche generali
Software: Auton,Rhino e a volte SolidWorks
Regione: Toscana
#17
Troppo buono!:smile:

Per premio ti concedo l'onore di ospitarmi la prima volta che decido di fare una gita in Toscana.....:rolleyes:

Naturalmente scherzo!:QUOTE]


:finger:
Comunque io ho espresso una mia opinione!!! Non voglio essere mieloso con nessuno!!! chiudiamo qua l argomento e torniamo al problema della filo..che è meglio....!!! ciao e buon lavoro a tutti
 

MoldKiller

Guest
#18
Troppo buono!

Per premio ti concedo l'onore di ospitarmi la prima volta che decido di fare una gita in Toscana.....

Naturalmente scherzo!:QUOTE]



Comunque io ho espresso una mia opinione!!! Non voglio essere mieloso con nessuno!!! chiudiamo qua l argomento e torniamo al problema della filo..che è meglio....!!! ciao e buon lavoro a tutti
Mieloso?:eek:
Non mi è passato manco per la mente!
Noi siamo gente che frequenta le officine:cool:, quindi il massimo dell'affetto lo dimostriamo prendendoci a mazzate con la chiave da 40 o la mazzetta da 5Kg!:hahahah:

Dai basta con gli scherzi e passiamo a cose serie.:rolleyes:

Sarebbe prima cosa da capire se il problema di Jigen è l'importazione da parte del CAM o l'esportazione da parte del CAD.
Per esperienza so che alcuni modellatori solidi quando realizzano le messe in tavola rappresentano le splines come spezzata (per il semplice fatto che la tavola per loro è solo un modo per rappresentare il modello), quindi esportando queste tavole in dxf si hanno logicamente delle spezzate al posto delle splines (questo avviene anche per le ellissi).
Altri cad mantengono nelle messe in tavole la splines e le ellissi come tali, ma quando le esportano in dxf le convertono in spezzata (a volta c'è l'opzione per scegliere la modalità).
Comunque se il problema è del cad, l'operatore CAM non può fare molto se non chiedere al fornitore di cambiare formato.
Io un problema del genere l'avevo riscontrato con le tavole delle vecchie versioni di SWx che appunto convertivano le ellissi in spezzata (ora non più), e l'avevo risolto (con il famigerato "Minicad" di PacW) importando direttamente il wireframe del modello in IGES.
Geometria che comunque veniva convertita in spezzata visto che PacW non può gestire le splines, però con le tolleranze che volevo io e non quelle approssimative e adatte solo alla semplice stampa di un disegno.
 

MoldKiller

Guest
#19
Piuttosto volevo chiedere a Cadcamdoctor;

Il Vs. CAM fa anche l'erosione a filo? (naturalmente 4 assi)
Se lo fa lavora direttamente su profili ottenuti da modelli 3d solidi?

Lo chiedo perché c'è una belle differenza fra lavorare così o lavorare con un CAM 2 1/2 su geometria non CAD e qui si che potresti farci vedere qualcosa di interessante.
 

CADCAMdoctor

Utente Junior
Professione: Sviluppo CAM
Software: Auton, ESPRIT
Regione: Toscana
#20
Piuttosto volevo chiedere a Cadcamdoctor;

Il Vs. CAM fa anche l'erosione a filo? (naturalmente 4 assi)
Se lo fa lavora direttamente su profili ottenuti da modelli 3d solidi?

Lo chiedo perché c'è una belle differenza fra lavorare così o lavorare con un CAM 2 1/2 su geometria non CAD e qui si che potresti farci vedere qualcosa di interessante.
Ciao MoldKiller,
si, ESPRIT (Auton fa parte del gruppo DP Technology produttore di ESPRIT) gestisce l'elettroerosione a filo a 4 assi. I vantaggi di ESPRIT è sempre quello di importare il file nativo (importa tutti i più comuni formati) e importare a livello CAM il completo albero features così come è sul CAD, qualsiasi sia il tuo CAD (SolidWorks, SolidEdge, Inventor, Pro/E). A quel punto trsformi con pochi click le feature CAD in FEATURE CAM. Poi un altra cosa bella di ESPRIT in elettroerosione è che ad inizio sessione dichiari la macchina (Charmilles, AGIE, Ona, Sodick, Fanuc ecc.) che stai usando e il sw apre pagine tecnologiche già impostate in funzione della macchina selezionata. Personalmente non sono esperto di elettroerosione, perchè mi sono sempre occupato di fresatura, però gli utenti mi dicono che questo aspetto della pagina tecnologica personalizzata è molto efficace.
Puoi vedere questo filmato su YouTube:
http://www.youtube.com/watch?v=uLh7A6EB4MY

e ce ne sono altri.

Provo anche ad allegarti (è la prima volta che provo ad allegare un file a questi messaggi) un filmato dove si vede meglio la programmazione e le varie icone.

Ciao, a presto.